News NOMINE

MERCOLEDÌ 11 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Vertice di maggioranza per dare a Conte la lista dei sottosegretari

Ottenuta la fiducia, pressing del premier su 5 stelle e Pd per completare il "prima possibile" la squadra di governo

GIACOMO GALEAZZI
Il premier Giuseppe Conte nel corso del primo Consiglio dei Ministri del suo secondo governo
T
erminata la partita a scacchi nella nuova maggioranza per i ministri e incassata la fiducia, il presidente del Consiglio stringe i tempi per la nomina dei sottosegretari. Dal vertice tra le delegazioni 5 stelle e Pd è attesa (il prima possibile) la lista dei nomi che andranno a completare la compagine governativa. Se oggi riceverà i nominativi dei sottosegretari, Giuseppe Conte intende farli giurare domani, in occasione del Consiglio dei ministri già convocato. Il nodo...
MARTEDÌ 02 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Nomine, terzo round a Bruxelles

Partita chiave per la Commissione, tre donne in lizza. Conte avanza Gerogieva

DM
Bandiere europee a Bruxelles
P
er il momento, la notizia è che Frans Timmermans, nonostante le reticenze attorno al suo nome, non sembra voler rinunciare facilmente a rivestire un ruolo di primo piano nello scacchiere di Palazzo Berlaymont. Il socialista olandese, infatti, ha rinunciato al suo seggio all'Eurocamera, consegnando una lettera al presidente uscente dell'Europarlamento, Antonio Tajani, di fatto autoescludendosi dall'Europarlamento nel giorno della prima riunione post-Europee. Una giornata...
LUNEDÌ 01 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Nomine, ancora un nulla di fatto a Bruxelles

Nessun accordo sui ruoli chiave, nuova riunione domani. Nodo sul pacchetto Osaka, "no" anche dell'Italia

DM
Il tavolo del Consiglio europeo
F
umata nera numero due a Bruxelles, dove la partita sulle nomine vede ancora rimandato il suo verdetto senza che, almeno per ora, vi sia la sensazione di essere un passo più vicini alla risoluzione dell'ingarbugliata matassa. Inutili, per adesso, le 18 ore di trattative e i bilaterali chiamati dal presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, per tentare di risolvere lo stallo perlomeno sul nome di Frans Timmermans al ruolo di leader della Commissione europea. Nulla di fatto: sul...
DOMENICA 30 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Nomine, la nuova sfida dei ruoli chiave

Stallo sul nome di Timmermans, i popolari ripropongono Weber. Tusk chiama i bilaterali

DM
Consiglio europeo
C
i riprova il Consiglio europeo, riunito in assemblea straordinaria per riuscire a venire a capo dell'intricato nodo sulle nomine ai ruoli chiave dell'Europa. Dopo il flop della scorsa settimana, a Bruxelles i leader si incontrano nuovamente per l'elezione dei big dell'Ue, compreso il nuovo capo della Commissione europea ma la sensazione, confermata anche dalle voci filtrate (i leader non hanno potuto portare con sé i cellulari per evitare di far filtrare notizie) sui...
VENERDÌ 21 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Nomine, nulla di fatto: si va al 30 giugno

I leader Ue non raggiungono l'accordo e rimandano a fine mese. Intanto Conte: "Certificheremo deficit al 2,1%"

DM
Consiglio europeo
N
ulla di fatto per le nomine ai ruoli chiave dell'Unione europea. Dopo il rinnovamento portato dalle elezioni, il Consiglio era chiamato a una svolta sul posizionamento dei posti di vertice, partita rinviata in data 30 giugno, quando avrà luogo un vertice straordinario. Confermata la bocciatura dell'uomo forte della Germania, Manfred Weber, la cui candidatura era stata avversata in modo piuttosto netto da Emmanuel Macron che, in questa partita, si è ritrovato alleato del...
DOMENICA 16 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Caos Procure, Grasso lascia la presidenza Anm

Il presidente rivendica "la correttezza del suo operato" e precisa: "Vi rispetto più di quanto rispettiate me"

DM
Pasquale Grasso
"V
i ho ascoltato, vi comprendo e ovviamente rassegno le mie dimissioni". Fa una sommma di tutti gli interventi dei rappresentanti dei gruppi di Anm, Pasquale Grasso, prima di lasciare la presidenza dell'organismo, al termine di due settimane di particolare fermento per l'Associazione: "Vi ho ascoltato tutti. Vi comprendo e vi rispetto. Vi rispetto e vi ringrazio. Vi rispetto molto più di quanto abbiate dimostrato di rispettare me... Potrei osservare che le vostre...
SABATO 10 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Virginia Raggi assolta

"Questa sentenza spazza via due anni di fango nei miei confronti"

MILENA CASTIGLI
Virginia Raggi
A
ssolta. La sindaca di Roma, Virginia Raggi, è stata assolta nell'ambito del processo sulla nomina di Renato Marra alla direzione del dipartimento Turismo del Campidoglio. Per il tribunale il fatto non costituisce reato. La sentenza è arrivata poco dopo le 15. La Procura, che aveva chiesto 10 mesi di reclusione, sostiene che nella nomina abbia avuto un ruolo centrale il fratello di Renato, Raffaele Marra - all'epoca vice capo di gabinetto e stretto...
GIOVEDÌ 26 LUGLIO 2018, IN TERRIS

Levati tu che mi ci metto io

RAFFAELE BONANNI
Treno Fs
I
l nuovo ministro delle infrastrutture ha azzerato l’intero consiglio di amministrazione delle Ferrovie di Stato che appena pochi mesi fa era stato riconfermato da Paolo Gentiloni. La motivazione addotta dal ministro per il blitz inaspettato è stata: "Ho voluto chiudere con il passato". Naturalmente non ha portato argomenti se hanno servito bene oppure no i cittadini, e questo rende molto discutibile il comportamento avuto dall’uomo di governo....
SABATO 21 LUGLIO 2018, IN TERRIS

Risiko nomine: il ruolo del Quirinale

ENRICO PAOLI
Quirinale
I
l risiko delle nomine, alla fine, ha trovato la sua quadratura del cerchio. Piano piano ogni casella è stata riempita, dopo rapide accelerazioni e brusche frenate. Com’è nello stile di questo governo e della maggioranza che lo sostiene. Che non è affatto come sembra. In pratica se tutti si ostinano solo a voler vedere e interpretare le mosse di Lega e Movimento 5 Stelle, azionisti di maggioranza della compagine governativa, con Salvini  e Di Maio...
MERCOLEDÌ 13 GIUGNO 2018, IN TERRIS

Viceministri e sottosegretari: ecco chi sono

Il Consiglio dei Ministri ha completato la squadra. Oggi alle 15 il giuramento

SIMONE PELLEGRINI
Salvini, Conte, Di Maio e Giorgetti
S
i è delineata la squadra di Governo Lega-M5s. Ieri sera il Consiglio dei Ministri ha nominato le personalità che dovranno lavorare al fianco del capi dicastero: si tratta di 6 viceministri e 39 sottosegretari, con un totale di 45 nomine decise da Palazzo Chigi. Alle 15 in Quirinale il giuramento. Telecomunicazioni al M5s Non manca qualche sorpresa. Le Telecomunicazioni, una casella che inizialmente sembrava destinata alla Lega anche per non nuocere all'alleanza con Forza...
NEWS
Vacanze
FERIE

In vacanza a settembre 3 italiani su 10

Come cambiano i flussi turistici: giovedì a Roma un convegno sulle prospettive di un settore-chiave (5% del pil)
Test dell'Hiv
MESSINA

Nasconde l'Hiv e contagia 4 donne

Una di loro, l'ex compagna da cui aveva anche avuto un figlio, è poi morta
SANITÀ

Muore per una semplice trasfusione

Secondo le prime indagini, alla base uno scambio d'identità
La certificazione del record (foto Ansa)
RECORD

Il profiterole da Guinness è Made in Italy

Per realizzare la torta i pasticcieri di Latina hanno usato novemila bigné. Il primato precedente era svizzero
Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte
GOVERNO

Conte II, giurano i sottosegretari

La cerimonia si è tenuta a Palazzo Chigi
Norcia, terremoto del 2016
TERREMOTO

Scossa 3.0 in Umbria

Quattro eventi nel giro di 20 minuti con epicentro a Norcia
PENSIONE

Riscatto laurea: si studia sconto anche per lavoratori pre-1996

La norma attuale prevede agevolazioni per chi versa i contributi da dopo il 1996. Nel 2019 già 32mila domande
Willy il Coyote e Bee-Beep - Foto © Looney Tunes
TELEVISIONE

Buon compleanno Willy il Coyote, 70 anni senza arrendersi

Il 16 settembre 1949 nasceva dalla penna di Chuck Jones il cartone animato-simbolo della ricerca della felicità