News NAUFRAGIO

DOMENICA 24 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Nuova strage davanti Lampedusa

Sette corpi recuperati dal naufragio di ieri sera: 149 i superstiti. Il sindaco di Lampedusa: "Contiamo i morti"

DM
Vedetta della Guardia Costiera
S
i stanno delinando i contorni di una nuova strage nelle acque del Mediterraneo dove, nella serata di ieri, un barcone con circa 180 persone a bordo è affondato al largo dell'Isola dei Conigli, nei pressi di Lampedusa. L'intervento della Guardia Costiera ha consentito il salvataggio di 149 persone, tra le quali 13 donne e 3 bambini ma, secondo i superstiti, sul natante c'erano almeno altre 20 persone. Sette di loro, già prive di vita, sono state recuperate in...
GIOVEDÌ 17 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Lampedusa, le strazianti immagini dal fondo del mare

Corpi senza vita dei migranti e relitti adagiati sul fondale: il volto della tragedia a 60 metri di profondità

DM
Un'immagine del barchino affondato
U
na scena straziante, nel silenzio di un abisso di 60 metri che separa il fondale marino dalla cresta dell'acqua: ci sono una donna e un bambino, ancora abbracciati, come ultimo gesto di amore e speranza; ci sono altre donne e uomini, qualcuno con le braccia rigide e tese verso l'alto, quasi a implorare che il suo corpo venga portato via per poter riposare lontano da quelle acque. Sono immagini che feriscono quelle girate dai sommozzatori della Guardia Costiera a qualche miglio da...
LUNEDÌ 07 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Naufragio nella notte, almeno 13 morti

Fra i dispersi anche 8 bambini. Il sindaco di Lampedusa: "Tragedia inaccettabile, servono provvedimenti"

MILENA CASTIGLI
Le operazioni di soccorso
S
ontinua ad aggravarsi il bilancio del naufragio avvenuto questa notte a largo di Lampedusa: sono al momento 13 i corpi recuperati in mare dalle motovedette della Guardia Costiera, mentre un'altra persona è ricoverata in come, in gravissime condizioni. Gli inquirenti hanno confermato che i dispersi sarebbero almeno una ventina, fra questi ci sarebbero almeno 8 bambini. Il numero dei minori a bordo sarebbe stato riferito dai sopravvissuti agli uomini della Guardia costiera e...
MARTEDÌ 17 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Guardia costiera italiana salva migranti nelle acque di Malta

L'intervento su richiesta de La Valletta, poi i maltesi non hanno più risposto. Nella notte nuovo sbarco a Lampedusa

LORENZO CIPOLLA
Un'imbarcazione della Guardia costiera italiana
U
na notte agitata per i migranti in fuga, ma con due lieto fine. È in viaggio verso La Valletta l'imbarcazione della Guardia costiera italiana che ha recuperato poco meno di cento persone da un barchino di legno che si trovava in zona Sar (Search & rescue) di Malta. L'operazione di trasbordo si è conclusa prima dell'alba. Sempre nella notte, dieci migranti sono sbarcati autonomamente a Lampedusa e ricoverati nell'hotspot dell'isola. Italia chiama, Malta...
MERCOLEDÌ 28 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Naufragio migranti a Khoms: i commenti delle Ong

Save the Children: "Ripristinare sistema di ricerca e soccorso nel Mediterraneo"; MsF: "Disastro umanitario"

MILENA CASTIGLI
Naufragio in mare
A
lmeno 40 persone sono morte annegate la scorsa notte tentando di lasciare la Libia via mare. Verso le 3.30 Alarm Phone ha ricevuto la segnalazione di una barca al largo della Libia "con un massimo di 100 persone a bordo" che avevano lasciato Al Khums circa 3 ore prima: "Erano in grande angoscia, piangevano e urlavano, dicendoci che la gente era già morta. Abbiamo cercato di ottenere la loro posizione Gps ma le persone erano così in preda al panico che non sono...
SABATO 24 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Porto Empedocle: 20 migranti salvati in mare

Tragedia sfiorata: tra le persone tratte in salvo, anche una donna incinta

MILENA CASTIGLI
Alcuni dei migranti tratti in salvo
T
ragedia sfiorata ad Agrigento, in Sicilia. Una barca con 20 migranti a bordo ha rischiato di colare a picco davanti la costa agrigentina a causa forse del maltempo. Lo scrive Ansa. Le persone, fra cui una donna incinta, sono state salvate con una operazione Sar dai militari della Guardia costiera. Il gruppo è stato poi trasbordato sulla motovedetta Cp 700 e da lì ha raggiunto la banchina di Porto Empedocle (nota località turistica in provincia...
MARTEDÌ 20 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Barca capovolta davanti la Libia, forse 100 vittime

La segnalazione è stata lanciata da Alarm Phone

MANUELA PETRINI
M
entre in Italia l'attenzione dei media e del pubblico è focalizzata sulla vicenda della Open Arms, la nave dell'ong spagnola con a bordo un centinaio di migranti che si trova in mare da oramai 17 giorni, nel Mar Mediterraneo si potrebbe essere consumata un'ennesima tragedia. Nella giornata di ieri, infatti, Alarm Phone, su Twitter, ha lanciato un allarme: quasi cento persone sarebbero morte in un naufragio al largo delle coste libiche.  #show_tweet# La...
LUNEDÌ 05 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Quale legame fra politica e coscienza umana?

BIAGIO MAIMONE
Un naufragio nel Mediterraneo e il carabiniere Mario Cerciello Rega
Q
uanti morti in mare! Troppi. Si direbbe quasi un genocidio, che tra salvataggi e finti salvataggi, si consuma tragicamente nel Mare Nostrum. Sono poveri, solo e soltanto poveri i troppi naufraghi. E da qui il pianto di Dio che vede le sue umili creature vittime di violenza. Così, allo stesso modo, il carabiniere ucciso per difendere la legalità della nostra nazione è un uomo del popolo, di umili origini. Non vi è dubbio che chi svolge il lavoro di carabiniere...
SABATO 13 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Si aggrava il bilancio del naufragio al largo della Tunisia

Recuperati 72 corpi di migranti deceduti durante il viaggio della speranza

MANUELA PETRINI
E'
 salito a 72 il numero di corpi rinvenuti a seguito del naufragio di un gommone, con a bordo oltre 80 migranti, avvenuto lo scorso primoluglio al largo delle coste tunisine di Zarzis. E' quanto ha reso noto il portavoce della Guardia Costiera tunisina per il distretto sud, Rachid Bouzidi, parlando con l'agenzia di stampa tunisina Tap e precisando che la maggior parte dei cadaveri sono stati trovati sulle coste di Zarzis, Djerba e El Ketf a Ben Guerdane. Al momento risultano...
VENERDÌ 12 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Migranti: recuperati 38 corpi a largo di Tunisi

Il fondatore di In Terris, Don Aldo Buonaiuto, denuncia: "Un orrore quotidiano che rischia di diventare ordinario"

MARCO GRIECO
Alcuni migranti scampati al naufragio a largo delle coste tunisine il 3 luglio 2019 - © Foto Reuters
S
ono stati recuperati poche ore fa dalla Marina tunisina i corpi di altri 38 migranti che si trovavano a bordo dell'imbarcazione naufragata una settimana fa al largo delle coste del Paese africano. A renderlo noto è stato il responsabile della Croce Rossa nella provincia tunisina di Medenine, Mongi Slim, che ha, così, aggiornato il drammatico bilancio delle vittime del naufragio, 58 in tutto: "Un bilancio destinato ad aumentare, mentre le...
NEWS
Sergio Mattarella a Palazzo Marino con il sindaco di Milano, Beppe Sala
L'ANNIVERSARIO

Piazza Fontana, Mattarella: "Uno strappo lacerante"

Milano ricorda la strage del 1969. Il Capo dello Stato incontra le vedove Pinelli e Calabresi: "Attività depistatoria...
CARITAS

Ristorante Solidale per Natale: ecco il "Piatto Sospeso"

I cibi saranno raddoppiati da Just Eat e donati a comunità e case famiglia bisognose
IL PUNTO POLITICO

Quel che resta dopo il Mes

La maggioranza tiene e approva la risoluzione sul Fondo salva Stati, ma nel M5S votano contro in quattro parlamentari
Il sindaco di Scalea Gennaro Licursi
COSENZA

Si assenta dal posto di lavoro: arrestato il sindaco di Scalea

Sospensi tre dipendenti dell'Asp accusati di essere complici del primo cittadino, Gennaro Licursi
Pastore con le greggi
UNESCO

La Transumanza è Patrimonio culturale immateriale dell’umanità

Bellanova: "Siamo fieri di questo riconoscimento per la tradizione rurale italiana"
Il crollo a Montelupo Fiorentino
FIRENZE

Crolla muro a Montelupo: evacuate 5 famiglie

Il Sindaco: "Ho temuto il peggio, zona altamente frequentata per la presenza di ristoranti"
Marta Cartabia

Buone notizie

Grandi soddisfazioni per la nomina di Marta Cartabia alla presidenza della Corte Costituzionale, per la forte ragione...
Il Banco dell'Agricoltura dopo l'esplosone

Piazza Fontana, una strage senza giustizia

Diciassette morti, uccisi dalla bomba piazzata al Banco dell'Agricoltura. Cinquant'anni dopo, un buco nella coscienza...

Il profitto ad ogni costo

In una barzelletta si racconta un processo per disastro edilizio per il quale vengono convocati in tribunale il...

Il Presepe violato

Di fronte all’escalation di profanazioni e strumentalizzazioni sacrileghe della fede, viene da chiedersi se in...
Giuseppe Conte in Senato
IL VOTO

Mes, il governo supera lo scoglio del Senato

Ok delle Camere alla risoluzione della maggioranza ma il M5s si spacca sui dissidenti
EMERGENZA STRESS

9 adulti su 10 a rischio burnout in ufficio

Affaticamento mentale in aumento. Migliora l'inserimento nel mondo del lavoro delle persone con disabilità