News NATO

LUNEDÌ 11 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

"La Nato in morte cerebrale": Macron scuote l'Europa

L’ex sottosegretario alla Difesa Silvestri e il direttore di Analisi Difesa, Gaiani analizzano per In Terris il clamoroso attacco del presidente francese all’Alleanza atlantica

GIACOMO GALEAZZI
Il presidente Emmanuel Macron al summit Nato
"M
algrado tutti i rumor delle ultime settimane, trovo che la Nato abbia dimostrato di essere stata uno scudo protettivo della libertà”, ha detto la presidente eletta della Commissione europea nel suo discorso a Berlino sullo stato dell’Europa Europe nel 2019 a 30 anni dalla caduta del muro di Berlino. Von der Leyen ha definito la Nato “la più potente alleanza di difesa del mondo”. Il giorno prima il presidente francese Emmanuel Macron...
GIOVEDÌ 17 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Un presidio sindacale in ogni regione a favore dei curdi

Le organizzazioni del lavoro scendono in piazza in tutta Italia contro i bombardamenti sulla popolazione

GIACOMO GALEAZZI
Carrarmato
D
al Friuli alla Sicilia il mondo del lavoro si mobilita per il popolo curdo. A Roma e in ogni capoluogo di regione si stanno svolgendo in questi giorni presidi, cortei, manifestazioni di piazza. Cgil Cisl e Uil esprimono la loro profonda preoccupazione di fronte ai bombardamenti contro la popolazione curda nel nord della Siria e all’ingresso di truppe turche in Siria.   Catastrofe umanitaria Ad allarmare le sigle sindacali è l’escalation militare in corso nella...
LUNEDÌ 07 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

F35, l'Italia verso la rinegoziazione

Il premier Conte sarebbe d'accordo a rivedere parte del piano d'acquisto dei caccia dagli Stati Uniti

DM
Un F35
L
a parola d'ordine è chiarezza. Quella richiesta in merito all'acquisto di nuovi modelli di aerei F35 da parte dell'Italia e, in particolare, sul quantitativo di quelli richiesti agli Stati Uniti per il prossimo triennio. Sono in particolare i pentastellati a chiedere delucidazioni, attraverso un intervento del capogruppo in Commissione esteri, Gianluca Ferrara: "Il M5s ha sempre criticato questo programma militare. Un progetto insostenibile che molti Paesi, Usa...
VENERDÌ 07 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Se l'Ucraina vuole rimuovere la "polvere sovietica"

GIANNICOLA SALDUTTI
Volodymyr Zelenskij e Jean Claude Juncker
I
l neo-presidente ucraino Volodymyr Zelenskij comincia a scoprire le sue carte dimostrandosi non meno filo-occidentale del suo predecessore Petro Poroshenko. Questo è quanto si è potuto evincere dal recente summit Ucraina-Ue durante il quale l’ex comico ha avuto il suo primo contatto diretto con l’establishment europeo: le strette di mano con il presidente della Commissione Jean Claude Juncker sono comparse sui principali siti di informazione proprio mentre,...
MARTEDÌ 04 GIUGNO 2019, IN TERRIS

La Macedonia del Nord, 30° stato Nato

Visita a Skopje del segretario generale dell’Alleanza Atlantica: “Adesione importante”. Ora l’obiettivo è l’ingresso nell’Ue

GIACOMO GALEAZZI
Cittadini sventolano bandiere macedoni
"L
a prossima adesione della Macedonia del Nord alla Nato è importante non solo per il Paese balcanico ma anche per l'intera regione e per l'Alleanza Atlantica nel suo complesso”, ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, in visita a Skopje alla testa di una delegazione del Consiglio del Nord Atlantico. Al centro dei colloqui il processo di adesione del Paese ex jugoslavo all'Alleanza Atlantica. È la prima visita di Stoltenberg e di alti funzionari...
LUNEDÌ 06 MAGGIO 2019, IN TERRIS

La Macedonia del Nord verso la Nato

La vittoria alle elezioni del socialdemocratico Pensarovski spinge Skopje ad Ovest

GIANNICOLA SALDUTTI
Elezioni in Macedonia del Nord
L
a Macedonia del Nord si risveglia il giorno dopo la tornata elettorale ad un passo dall’ingresso nella Nato e nell’Ue. La vittoria registrata nelle elezioni presidenziali di ieri dal candidato di centro-sinistra socialdemocratico Stevo Pendarovski (che con il 51,7% dei voti ha battuto il candidato nazionalista di centro-destra Gordana Siljanovska-Davkova) ratifica di fatto l’accordo di Prespa attraverso il quale, pochi mesi fa, il premier greco Tsipras e quello macedone Zaev...
GIOVEDÌ 04 APRILE 2019, IN TERRIS

Settant'anni di Nato fra successi e nuove minacce

Stoltenberg: "Ha preservato pace e libertà". Pompeo: "Occhio a Russia e Cina"

EDITH DRISCOLL
Jens Stoltenberg
J
ens Stoltenberg celebra la Nato a 70 anni dalla firma del trattato fondativo a Washington. L'Alleanza Atlantica, ha ricordato, ha preservato la pace e ha salvaguardato la libertà. E oltre a essere la più lunga della storia è anche quella che ha conseguito maggiori successi.  La riunione La riunione ministeriale di Washington di oggi ha rappresentato l'occasione per discutere dei "risultati conseguiti in sette decenni" con uno...
DOMENICA 10 MARZO 2019, IN TERRIS

"Inimmaginabile una Nato senza Visegrad"

Così il ministro della Difesa polacco alla cerimonia per l'anniversario dell'adesione dei Paesi del V4

REDAZIONE
Bandiere dei Paesi del V4
V
enti anni fa entravano nella Nato Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca e, cinque anni più tardi, la Slovacchia, i quattro Paesi del V4, ossia del gruppo di Visegrad. A Varsavia si è tenuta oggi una cerimonia per ricordare l'adesione. Ne dà notizia Agenzia Nova. Le parole dei leader "Abbiamo piena solidarietà reciproca e siamo parte di un'alleanza che garantisce la sicurezza", ha dichiarato il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki nel suo...
LUNEDÌ 04 MARZO 2019, IN TERRIS

Anche Putin sospende il Trattato sui missili

Mosca risponde a Washington: stop all'Inf. Stoltenberg: "In futuro più razzi russi"

ALBERTO TUNO
Vladimir Putin
V
ladimir Putin ha firmato il decreto che sospende la validità del Trattato sulle armi nucleari a medio raggio (Inf) siglato nel 1987 da Ronald Reagan e da Mikhail Gorbaciov; una delle pietre miliari della fine della Guerra Fredda.  La firma A dicembre erano stati gli Usa i primi ad annunciare l'intenzione di voler uscire dal Trattato, accusando Mosca di violazioni. A quanto rende noto il Cremlino, il provvedimento entra in vigore dal momento della firma da parte...
MERCOLEDÌ 16 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Trump era pronto a uscire dalla Nato?

Lo sostiene il New York Times. Il presidente era infuriato per la vicenda finanziamenti

REDAZIONE
Trump con Stoltenberg
D
urante una serie di discussioni riservate, Donald Trump aveva manifestato la volontà di far uscire gli Stati Uniti dalla Nato. Il presidente Usa, rivela il New York Times, era infuriato con gli alleati per la vicenda dei finanziamenti all'Alleanza.  Lo scontro Secondo le fonti citate dal Times, che nei giorni scorsi ha rivelato che nel 2017 l'Fbi ha avviato un'indagine per stabilire se l'allora appena insediato presidente lavorasse per la Russia, nei giorni del...
NEWS
Una sala bingo
REGGIO CALABRIA

Sequestrati beni alle cosche, c'è anche una sala bingo

I locali riconducibili a 4 imprenditori contigui alle principali 'ndrine reggine
Ingessatura
PALERMO

Falsi incidenti e "spaccaossa" per truffare le assicurazioni

Nove fermi e sequestro di beni al mandamento mafioso di Brancaccio
Vigili del fuoco
LA MANIFESTAZIONE

I vigili del fuoco scendono in piazza

Il sindacato Conapo: chiediamo solo pari trattamento ma continuano a trattarci come un Corpo di serie B
ArcelorMittal
EX ILVA

ArcelorMittal, passo indietro: l'altoforno resta acceso

L'azienda annuncia la sospensione dello spegnimento. E Conte si prepara a tornare al tavolo delle trattative
Italia-Armenia 9-1. Il gruppo azzurro festeggia Jorginho - Foto © Twitter
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

Italia dieci bellezze, l'Armenia è annientata: 9-1

Non c'è partita al Barbera: gli Azzurri chiudono a punteggio pieno. Doppiette per Immobile e Zaniolo, prima gioia per...
Silvia Romano
IL CASO

Silvia Romano, gli sviluppi a un anno dal rapimento

Prime voci sulla giovane volontaria italiana che, secondo la Procura, sarebbe in mano a un gruppo di jihadisti somali
EDUCAZIONE

Scuola, riaprire il tavolo sul costo standard di sostenibilità

Il punto al convegno "Autonomia, parità e libertà di scelta educativa in Italia promosso da USMI E CISM
Palazzo Montecitorio
IL PUNTO

Politica

ad alta tensione

Il dossier ex Ilva, lo ius soli e gli emendamenti alla manovra. Il dibattito nella maggioranza, le critiche dell'opposizione
Il ponte crollato
FRANCIA

Crolla un ponte a nord di Tolosa: muore 15enne

Un camion e due auto sono precipitati nel fiume, nove i feriti
Forma di Parmigiano Reggiano
DAZI USA

Vendite in calo del 20% per il Made in Italy

Lo denuncia Coldiretti: "E' sempre più urgente l’attivazione di aiuti compensativi"
I soccorsi
CALIFORNIA | USA

Spara durante una festa in giardino: è strage

Almeno quattro morti e sei feriti a Fresno, sconosciuto movente e killer
Carcere di Rebibbia
REBIBBIA | ROMA

Venticinque anni di "Volontari in Carcere"

Nel 2018 sono stati fatti 15.125 colloqui individuali con 4.879 persone