News MEDIO ORIENTE

GIOVEDÌ 06 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Il principe Carlo: "Commosso dai cristiani perseguitati"

L'erede al trono del Regno Unito ha elogiato il coraggio di chi in Medio Oriente soffre per la sua fede in Cristo

REDAZIONE
Il principe Carlo
I
l dramma vissuto dai cristiani perseguitati in giro per il mondo è stato al centro di un'allocuzione tenuta da Carlo, principe del Galles, nel corso di una celebrazione liturgica nell'abbazia anglicana di Westminster. Il discorso del principe Il figlio di Elisabetta II, regina del Regno Unito, ha voluto fare una riflessione sulla condizione di sofferenza vissuta dalle minoranze cristiane in alcune terre del pianeta, specialmente in Medio Oriente. L'erede al...
MARTEDÌ 04 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Card. Zenari: "Vi racconto la strage degli innocenti"

Il nunzio in Siria parla a margine della presentazione dell'iniziativa di Aiuto alla Chiesa che Soffre. E su Assad dice...

FEDERICO CENCI
Bambini siriani
U
n grido d’aiuto continua a levarsi dalla Siria. È soprattutto quello dei bambini. Mutilati, abusati, uccisi, privati dei loro genitori, traumatizzati, i più piccoli sono le prime vittime di un conflitto che dura da sette anni. È per dare una speranza a costoro che numerosi ambasciatori presso la Santa Sede ieri, nella sede dell’Ambasciata di Polonia in Vaticano, hanno acceso una “candela per la pace”, iniziativa promossa dalla Fondazione Pontificia Aiuto alla...
LUNEDÌ 03 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Il Papa e Abu Mazen: "Riattivare i processi di pace"

Incontro tra il Santo Padre e il presidente palestinese, anche lo status di Gerusalemme al centro del colloquio

REDAZIONE
Papa Francesco incontra Abu Mazen
E'
durato circa venti minuti l'incontro di Papa Francesco con il leader palestinese Abu Mazen, accolto in Vaticano per un colloquio incentrato sul tema della pace nel Medio Oriente. Ma non solo: il presidente palestinese si è intrattenuto con il Pontefice parlando anche della questione Gerusalemme ed entrambi si sono detti concordi sulla necessità di riconoscere e preservare il suo valore universale come "Città santa per le tre religioni abramitiche". Quello...
GIOVEDÌ 22 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Trump rinvia "l'accordo del secolo"

Posticipata al 2019 la presentazione del piano per la pace fra israeliani e palestinesi

DANIELE VICE
Trump e Netanyahu
D
onald Trump l'ha già definito "l'accordo del secolo". Si tratta dell'ambizioso piano, elaborato dall'amministrazione americana, per porre fine al conflitto israelo-palestinese e portare stabilità in Medio Oriente. La presentazione, secondo quanto riporta il quotidiano palestinese Al-Quds, doveva avvenire in questi giorni ma sarebbe stata rinviata al febbraio 2019 su richiesta di Benjamin Netanyahu.  Il piano Secondo il giornale arabo, che...
VENERDÌ 26 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

I drusi tornano al voto dopo 50 anni

Parteciperanno alle elezioni amministrative israeliane

DANIELE VICE
Drusi
P
opolazione drusa al voto per la prima volta in oltre 50 anni. La minoranza etnica - che vive nelle Alture del Golan, occupate da Israele - dovrà scegliere i propri consiglieri municipali nell'ambito delle più ampie elezioni amministrative dello Stato ebraico, in programmma il 30 ottobre. In generale alle urne saranno chiamate 6 milioni di persone, comprese, appunto, quelle che popolano la regione montuosa settentrionale, strappata alla Siria nel 1967.  Questione...
VENERDÌ 21 SETTEMBRE 2018, IN TERRIS

Appello a Israele: "Non distrugga il villaggio palestinese"

L'Italia e altri sette Paesi: "Demolire Khan al-Ahmar avrebbe contraccolpi sulla pace"

REDAZIONE
Palestinesi e altri attivisti protestano contro la demolizione - The Times of Israel
L'
Onu incalza Israele. Un appello dal Palazzo di Vetro giunge a Tel Aviv da parte degli ambasciatori di Italia e di altri sette Paesi - Gran Bretagna, Francia, Germania, Svezia, Belgio, Polonia, Olanda - in cui si chiede: “Non distruggete il villaggio palestinese di Khan al-Ahmar”. Come riporta il sito OnuItalia, in una dichiarazione letta mercoledì, poco prima della discussione al consiglio di sicurezza sul Medio Oriente, gli ambasciatori...
VENERDÌ 14 SETTEMBRE 2018, IN TERRIS

Papa: "I cristiani rischiano di sparire dal Medio Oriente"

L'allarme all'Incontro di coordinamento degli Organismi caritativi cattolici in Iraq, in Siria e nei Paesi limitrofi

REDAZIONE
Cristiani in Siria
"E
siste il rischio che la presenza cristiana sia cancellata proprio nella terra da cui si è propagata nel mondo la luce del Vangelo". L'amara constatazione di Papa Francesco è risuonata stamattina al VI Incontro di coordinamento degli Organismi caritativi cattolici operanti in Iraq, in Siria e nei Paesi limitrofi. Promosso dal Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, in particolare della Sezione Migranti e Rifugiati, insieme alla Segreteria di Stato e...
VENERDÌ 24 AGOSTO 2018, IN TERRIS

Card. Rai: "Nessuno ha aiutato i cristiani come l'Ungheria"

Il patriarca ha elogiato lo sforzo di Budapest nell'aiutare le persone in patria e chiede agli altri Paesi di prendere esempio

REDAZIONE
Processione con la reliquia di Santo Stefano d'Ungheria
"D
obbiamo distinguere tra l'aiuto fornito dal governo ungherese e altri Paesi occidentali. Il governo ungherese sta aiutando a ricostruire le case delle persone in Siria, a ricostruire chiese in Libano e ad impegnarsi in Iraq per mantenere le persone nel loro luogo di residenza. Questo non è fatto da un altro Paese occidentale". Così il card. Bechara Boutros Rai, patriarca maronica di Antiochia, ha descritto in un'intervista al quotidiano Magyar...
GIOVEDÌ 23 AGOSTO 2018, IN TERRIS

Il "fantasma" di al Baghdadi incita alla jihad

Nuovo audio con la voce del leader dell'Isis: "Continuare la guerra santa"

REDAZIONE
Al-Baghdadi
A
volte ritornano. E, in un certo senso, come nel racconto di Stephen King, questo "fantasma" torna dall'oltretomba per terrorizzare il Medio Oriente e, soprattutto, l'Occidente. Si tratta di Abu Bakr al Baghdadi, il temuto leader dello Stato Islamico, dato per morto, per l'ennesima volta, appena nel luglio scorso.  La voce del Califfo Al Furqan, la sezione media del califfato, ha infatti realizzato e diffuso un audio della durata di ben 54 minuti, affermando...
MARTEDÌ 14 AGOSTO 2018, IN TERRIS

Una guerra contro i bambini

Il conflitto entra nel suo ottavo anno: 400mila morti e oltre un milione di feriti. Onu: "Rubata loro l'infanzia"

REDAZIONE
Bambina siriana
L
a guerra in Siria entra nel suo ottavo anno dall'inizio del conflitto e il Consiglio dei diritti dell'uomo delle Nazioni Unite denuncia l'escalation di vittime tra i bambini. ''Quanti ne dovranno morire ancora quest'anno?'' ha chiesto Kate Gilmore, commissario dei diritti dell'uomo, nel corso di un dibattito sul tema che si è tenuto all'Onu. Gilmore - come riferisce l'Ansa -, dopo aver ricordato che il conflitto siriano ha causato 400 mila...
NEWS
La mappa Gem
PAVIA

Realizzate le mappe dei terremoti mondiali

Sono tre: pericolosità (“Hazard Model”), esposizione (“Global Exposure”) e rischio (“Risk...
La Bce

C'è del marcio

"L'appartenenza alla moneta unica gioca un ruolo fondamentale" per i paesi europei, anche perché...
Regali natalizi da internet
ECONOMIA

Natale: crescono gli acquisti online

In due mesi veduti 6,8 mld di prodotti, al top tecnologia e giocattoli
Recep Tayyip Erdogan
TURCHIA

Erdogan: "Lotta senza tregua al terrore"

Il presidente ha aperto la campagna elettorale per le amministrative
Di Maio, Conte e Salvini
MANOVRA

Nuovo vertice per sciogliere i nodi

Riunione di governo a Palazzo Chigi. Sul testo, intanto, piovono gli emendamenti
Il metropolita di Kiev, Epifanio
ORTODOSSI

E' scisma: nasce la Chiesa di Kiev

Proclamata l'indipendenza da Mosca. Poroshenko: "Giorno storico"