News MEDIO ORIENTE

MERCOLEDÌ 15 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Libia e Golfo: Di Maio riferisce in Parlamento

Il ministro degli Esteri parla al Senato: "Le interferenze esterne hanno destabilizzato lo scenario libico"

DAMIANO MATTANA
L'aula del Senato
S
ono ore cruciali per la Libia, il cui futuro è appeso al buon esito della Conferenza di Berlino, step ancor più fondamentale alla luce del fallimento del tavolo russo-turco che il generale Haftar ha deciso di non sposare, rimandando quasi sicuramente al confronto in terra tedesca il destino dell'escalation militare nel Paese. Un consesso in cui l'Italia dovrà necessariamente dire la sua, non solo come spettatore interessato a garantire la stabilità del...
MERCOLEDÌ 08 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Iran, missili sulle basi Usa. E Khamenei promette: "Non è finita"

Via alla rappresaglia per la morte di Soleimani, colpite al-Asad ed Erbil. Tensione altissima ma Trump smorza: "Va tutto bene"

DM
Ali Khamenei
"V
a tutto bene". E' un commento breve e sostanzialmente vago quello che Donald Trump lascia agli organi di stampa (rigorosamente via Twitter) a seguito dell'attacco simultaneo che l'Iran ha disposto contro le basi Usa in Iraq. Il presidente ha infatti escluso vittime americane, di fatto smentendo le dichiarazioni di Teheran che parlavano di almeno 80 morti fra i militari dell'esercito a stelle e strisce, alimentando i dubbi e frammentando ulteriormente le notizie relative...
MARTEDÌ 07 GENNAIO 2020, IN TERRIS

La risposta dell'Iran agli Usa: missili su al-Asad ed Erbil

Guerini (Difesa): "La sicurezza dei nostri militari è la priorità assoluta". La Farnesina condanna l'attacco

DM
Missili iraniani
T
redici razzi contro la base militare di Al-Asad, in Iraq, dove ancora stazionano militari americani in attesa di conoscere il loro prossimo futuro. Il presidio, invece, è finito invece nel mirino dell'Iran, che avvia l'operazione "Soleimani martire" disponendo, secondo quanto riferito da una fonte dell'esercito statunitense a Fox News, una serie di attacchi simultanei contro i militari Usa, in diverse basi irachene. L'attacco è iniziato all'1.20 di...
MARTEDÌ 07 GENNAIO 2020, IN TERRIS

La rischiosa deriva dell'escalation iraniana

RAFFAELE MARCHETTI
I funerali di Qasem Soleimani
I
l clima di tensione derivato dal raid che ha eliminato il leader delle forze armate iraniane, Qasem Soleimani, rappresenta inevitabilmente un elemento destabilizzante non soltanto della situazione in Iraq o in Medio Oriente ma a livello internazionale. Lo strike americano ha fatto sì che venisse ucciso un alto rappresentante del governo di un Paese con il quale non si è in guerra e, per questo, va considerata l'illegittimità di un'azione di questo tipo, la...
SABATO 04 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Perché la morte di Soleimani stravolge l'assetto mediorientale

Equilibri in gioco e scenari in mutamento: cosa cambia dopo il raid Usa a Baghdad. In Terris ne parla con Francesca Manenti (Cesi)

DAMIANO MATTANA
Proteste in Iran contro la morte di Soleimani
R
ischia davvero di stravolgere tutto la morte di Qasem Soleimani, leader delle milizie di al-Quds e uomo della riorganizzazione sciita, filo diretto con Hezbollah e artefice del sostegno iraniano al regime di Assad fin dall'inizio della rivoluzione. Il raid americano a Baghdad elimina in sostanza l'uomo considerato chiave negli assetti mediorientali, o comunque il più importante nella rete di alleanze tessute da Teheran e, al tempo stesso, un pericoloso avversario da parte...
VENERDÌ 03 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Qasem Soleimani, l'uomo chiave del Medio Oriente

Chi era il generale ucciso dal raid americano: dall'alleanza con Hezbollah alla lotta all'Isis

DM
Qasem Soleimani
R
ischia di far letteralmente saltare il banco la morte di Qasem Soleimani, ufficiale di spicco delle forze armate iraniane ma, più nel concreto, uomo chiave degli equilibri mediorientali, filo diretto con gli sciiti libanesi di Hezbollah ma anche artefice del sostegno iraniano al regime di Assad contro la rivolta scoppiata nel 2011. Sottili ma decisive trame, che il raid americano a Baghdad rischia di spezzare tutte in una volta. O, perlomeno, questo è quello che temono i...
VENERDÌ 27 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Il Giappone approva una missione navale in Medio Oriente

Il governo nipponico mira a far diminuire le tensioni tra Usa e Iran

MANUELA PETRINI
G
arantire la sicurezza della navigazione delle rotte commerciali nella regione. E' per questo che il governo giapponese ha approvato il progetto per l'invio di personale delle Forze di autodifesa nel Medio Oriente.  Gli scopi Il governo di Tokyo ha deciso di contribuiire al progetto di pace nel Medio Oriente per allentare le tensioni tra Iran e Stati Uniti dopo la decisione di Washington di uscire dall'accordo nucleare del 2015, e una serie di incidenti e sabotaggi...
DOMENICA 27 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Trump conferma: "Al-Baghdadi è morto"

Il leader daesh si sarebbe fatto saltare in aria nel corso di un blitz americano. Il presidente: "Il mondo è un posto più sicuro"

DAMIANO MATTANA
Al-Baghdadi in uno dei suoi ultimi video
T
rriva la conferma presidenziale sulla morte di Abou Bakr al-Baghdadi, numero uno daesh e al primo posto nella lista dei terroristi nel mirino delle Forze speciali americane: "Abbiamo scoperto dove si trovava al-Baghdadi più o meno nello stesso periodo in cui abbiamo deciso di ritirare i soldati dalla Siria - ha detto Donald Trump -. Era un uomo malato e depravato, violento ed è morto come un codardo, come un cane, correndo e piangendo". Il presidente americano ha...
MERCOLEDÌ 23 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Siria, intesa Putin-Erdogan: tregua prolungata

Altre 150 ore ai curdi per smobilitare ma le operazioni sarebbero già quasi ultimate

DM
Il vertice di Sochi fra Trump ed Erdogan
S
i allunga di 150 ore la tregua concessa dalla Turchia ai curdi per lasciare la zona del Rojava, nel nord della Siria, e completare così l'evacuazione prevista come condizione necessaria al rallentamento delle operazioni militari turche. Ankara lo ha deciso al termine di un incontro avvenuto a Sochi fra il presidente Recep Tayyip Erdogan e il suo omologo russo Vladimi Putin, con il quale ha sottoscritto quello che lui stesso ha definito "un accordo storico", sulla cui base...
SABATO 12 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Siria, la Turchia avanza: si valutano contromisure

Usa e Ue pronti ai dazi ma intanto si combatte: nel nord-est del Paese sfondamento di 8 chilometri

DM
Campi di battaglia in Siria
D
esta preoccupazione l'offensiva turca in Siria e non solo per il rischio di stravolgimento dei delicati equilibri mediorientali. Otto chilometri di sfondamento a Tal Abyd, altri a Ras al Ayn, stesse misure che, a rovescio, costituiscono l'arretramento delle forze curde verso l'interno del Paese. Obiettivo 30 per la Turchia, che intende creare una zona di sicurezza a scapito dell'etnia che, finora, si era rivelata decisiva per l'arretramento dell'Isis (il cui...
NEWS
Sagra paesana
TORINO

Sgominata banda dell'ammoniaca: 5 arresti

Rubavano nelle abitazioni usando uno spray per neutralizzare gli animali di guardia
La casa il giorno del rogo
FERMO

Bimba morta nel rogo in casa: madre fermata per omicidio

La donna avrebbe ucciso la figlia maggiore e abbandonato il corpo tra le fiamme per coprire le prove
L'epicentro del sisma
PUGLIA

Terremoto 3.6 nel foggiano

Due scosse di lieve entità nella notte anche in provincia di Bologna
SBARCHI

A processo per la nave Gregoretti, la sfida di Salvini

Il leader leghista: "Sono il primo politico che chiede di essere processato"
WELFARE E ISTRUZIONE

Un'impresa su 3 è guidata da donne

E’ la fotografia delle aziende scattata dall’Osservatorio per l’imprenditorialità femminile di...
VIVERE IN CITTÀ

Se vivi a Roma 254 ore all'anno le passi nel traffico

La Global card scorecard di Inrix pubblica l'analisi dei trend della mobilità e della congestione urbana in 200...
SALUTE

Il virus misterioso che spaventa la Cina

Accertata la terza vittima, 140 i nuovi casi di contagio
NEW ECONOMY

Smart&Start Italia: da oggi si possono inviare le domande

Al via la misura che sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Cosa prevede la circolare ministeriale
RESTAURO

Gli ambulatori delle bambole antiche

Attraverso l'artigianato tornano in vita i ricordi: botteghe specializzate in tutta Italia
POLITICA

Il caso Gregoretti, oggi la decisione

Dal caso Gregoretti al taglio del cuneo fiscale, passando per le sardine in piazza: l'inizio della settimana politica
Un momento degli scontri a sud di Tripoli - Foto © Abdullah Doma per AFP
SCONTRI

Libia, fragile cessate il fuoco. L'Ue invita alla calma

Il vertice di Berlino non spegne le ostilità a sud di Tripoli
Brad Pitt e Jennifer Aniston ai SAG Awards 2020
HOLLYWOOD

Ai Sag "Parasite" fa la storia: vince come "straniero" e "miglior film"

Ma a fare davvero notizia è la reunion di Brad e Jennifer. Vincono anche Phoenix, Zellwegger e Dern
Il blitz nel quartiere romano di San Basilio
SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

Maxi blitz anti droga a San Basilio: 21 arresti

Legami anche con la 'ndrina calabrese Marando di Platì
DAT

Fine vita, ecco come funziona la Banca dati nazionale

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto sulle dichiarazioni anticipate di trattamento