News MEDICINA

DOMENICA 07 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Biotecnologie, la nuova sfida dell'Università Cattolica

Nuovo corso di laurea magistrale: obiettivo, allargare il campo degli studi per la medicina personalizzata

DM
Biotecnologie
U
n nuovo corso di laurea magistrale per arricchire l'offerta didattica ma anche un'occasione per implementare il parco dgli studi medici su frontiere forse meno battute ma altrettanto importanti: questo l'obiettivo alla base del corso di Biotecnologie per la Medicina personalizzata della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Cattolica. Una sfida importante, che coinvolge il futuro della ricerca fin dalle prime fasi del percorso didattico, con la non...
VENERDÌ 21 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Non si può trasformare la medicina in un'arte per uccidere gli uomini

Ancora pochissimi argini alle malattie neurodegenerative ma il compito della medicina è riportare alla pienezza della vita

MASSIMO GANDOLFINI
L'importanza della vicinanza per coloro che soffrono
L
a Sla, Sclerosi laterale amiotrofica, è una malattia neurodegenerativa che colpisce le cellule cerebrali che determinano il movimento, i motoneuroni. La Sla colpisce il motoneurone centrale e periferico e determina una mancanza di funzionalità motoria a livello di tutti i muscoli. Normalmente esordisce interessando i muscoli degli arti inferiori o superiori, per cui i primi sintomi sono stanchezza muscolare, facile affaticabilità, diminuita resistenza nel fare movimenti,...
VENERDÌ 31 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Donne medico: Italia fanalino di coda in Europa

Sondaggio Ue su discriminazione, insoddisfazione professionale ed economica

GIACOMO GALEAZZI
Donna medico
I
l fanalino di coda è l'Italia dove le donne medico lamentano discriminazione, insoddisfazione professionale ed economica, per non parlare della possibilità di accedere a posti di leadership. La domanda "sei soddisfatta della tua carriera professionale?" ha svelato che in Romania, Olanda e Repubblica Ceca si trovano le donne medico più soddisfatte, con una percentuale rispettivamente del 86%, del 70% e del 56%. In Italia, solo il 16% è soddisfatto della...
LUNEDÌ 25 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Come azzerare le domande di eutanasia

FRANCESCO CAVALLO
Medico e paziente
I
l disegno di legge che punta a rendere possibile chiedere e ottenere di essere uccisi in tutti i casi di sofferenza (anche psicologica), di iniziativa popolare ma di fatto sostenuto da parte della maggioranza di governo (M5S) e dalle sinistre, è completamente irricevibile. Così irricevibile che è pleonastico qualunque tentativo di argomentazione in punto di diritto della assoluta contrarietà del Ddl alla Costituzione e all’intero ordinamento. Sia sufficiente...
MARTEDÌ 19 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Tumore in gravidanza:
non più una sentenza di morte

Al Senato la conferenza "Gravidanza e cancro: diventare genitori dopo una diagnosi oncologica"

LUCA LA MANTIA
Alcuni relatori
S
tavolta la "sorpresa" non è la voce "positiva" accanto al quantitativo di beta Hcg - ormoni che sanciscono l'insorgenza di una gravidanza - ma una diagnosi terrificante: cancro. La gioia si tramuta in panico. Svaniscono i sogni e le aspettative legate alla prossima maternità. Si dileguano i programmi a lunga scadenza. E la prospettiva di una scelta fra la propria sopravvivenza e quella del bambino portato in grembo diventa...
MERCOLEDÌ 09 GENNAIO 2019, IN TERRIS

E' morto l'immunologo Fernando Aiuti

Il medico 83enne, uno dei massimi esponenti della lotta all'Aids, era ricoverato al Gemelli: "Caduto dalle scale". Non si esclude il suicidio

REDAZIONE
Fernando Aiuti
E'
morto a Roma il professor Fernando Aiuti, 83enne immunologo ritenuto uno degli aprifila della lotta all'Aids. Fondatore dell'Anlaids (Associazione Nazionale per la lotta contro l'Aids), si è spento al Policlinico Gemelli, dove era stato ricoverato per via di una malattia che lo affliggeva da tempo. A confermarlo, una nota del nosocomio, nella quale si spiega che per il professore era in corso "il trattamento di una grave cardiopatia ischemica da cui era da tempo affetto...
MARTEDÌ 18 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

È italiano il miglior virologo al mondo

Giulio Tarro, due volte candidato al Nobel, premiato all'Hotel Plaza

REDAZIONE
Giulio Tarro
I
l miglior virologo dell'anno riconosciuto dall’International Association of Top Professionals (Iaotp) è l'italiano Giulio Filippo Tarro. Candidato al Nobel per la Medicina nel 2015, già allievo di Albert Sabin, il padre del vaccino contro la poliomelite, ha ricevuto il prestigioso premio all'Hotel Plaza di New York. Varro sarà anche inserito nella rivista Tip (Top Industry Professionals) e premiato con l’Albert Nelson Marquis Lifetime...
GIOVEDÌ 06 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

"Cosa manca alla ricerca medica in Italia"

Parla il prof. Alberto Signore: "Necessarie implementazioni di spazi e attrezzature per i laboratori di ricerca"

LOREDANA SUMA
Analista in un laboratorio
"M
ai perdersi d’animo. Mai scoraggiarsi. Seguire il proprio sogno con tenacia e lottare affinché si possano migliorare le condizioni di ricerca e d’impiego per i giovani nel nostro Paese”. Parola del prof. Alberto Signore, medico e ricercatore, direttore Uoc Medicina Nucleare alla Sapienza di Roma e docente onorario a Groningen (Paesi Bassi). Una vita passata tra ambulatori e laboratori, senza mai stancarsi, nella speranza fiduciosa che il...
GIOVEDÌ 08 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Un algoritmo per predire l'Alzheimer

Analizzate le variazioni nell'assorbimento del glucosio nel cervello dei pazienti

MILENA CASTIGLI
Alzheimer
L'
intelligenza artificiale può portare ad una diagnosi precoce dell'Alzheimer. Lo dimostra uno studio dell'università della California e pubblicato sulla rivista Radiology. Nello studio i ricercatori hanno messo a punto un algoritmo di apprendimento profondo in grado di individuare i cambiamenti metabolici predittivi della malattia di Amzheimer. L'apprendimento profondo (in inglese deep learning) è quel campo di ricerca dell'apprendimento automatico dell'intelligenza artificiale in cui la...
MARTEDÌ 16 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Il Cdm lo abolisce. Bussetti: "Non mi risulta"

Una nota di Palazzo Chigi precisa che si tratta di un "obiettivo politico di medio periodo, si avvierà confronto"

ANGELA ROSSI
C
aos sul numero chiuso nelle Facoltà di Medicina. Infatti, al termine del Consiglio dei ministri di ieri, tra le norme del disegno relative al Bilancio di previsione dello Stato per il 2019, è stata annunciata l'abolizione del "numero chiuso nelle Facoltà di Medicina, permettendo così a tutti poter accedere agli studi".   Bussetti: "Non mi risulta" "A me personalmente non risulta questa notizia, che è stata...
NEWS
BERGAMO

Due fratelli muoiono durante un bagno nel lago d’Iseo

Non sapevano nuotare, per i carabinieri potrebbe averli inghiottiti una buca sott’acqua. Cinque morti in due giorni
TOSCANA

Ecco gli eredi di giullari e menestrelli

Un festival dedicato ai poeti ambulanti e al repertorio dei cantastorie
MIGRANTI

Open Arms, la polizia nella sede della Guardia Costiera

Ieri l'appello del presidente dell'Europarlamento, David Sassoli, affinché l'Italia consenta lo sbarco

Due punti fondamentali

Siamo finiti in un grande confusione, ed è difficile comprendere quali esiti finali avrà la crisi di...
Peter Fonda in Easy Rider
CINEMA

E' morto Peter Fonda, la star di Easy Rider

L'attore, figlio del grande Henry, aveva 79 anni. Con il film capolavoro del 1969 segnò un'intera generazione

Positivo all’alcoltest chiama il padre, ma è ubriaco anche lui

L’uomo per evitare il sequestro dell’auto si è fatto venire a prendere dai genitori, ma al padre hanno...