News LITURGIA

GIOVEDÌ 14 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Il Papa: "La liturgia non è 'il campo del fai-da-te'"

Francesco ammonisce chi rimpiange tendenze passate o vuole imporne delle nuove

REDAZIONE
Papa Francesco
S
i concluderà domani a Roma l’Assemblea Plenaria della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti. Oggi Papa Francesco, dopo la cerimonia alla sede della Fao dell'Aventino, ha ricevuto in Udienza gli 80 partecipanti, tra cui 22 Cardinali, 8 Arcivescovi e 11 Vescovi.  La liturgia Nel discorso pronunciato, Francesco ha rievocato l'istituzione della Congregazione nel 1969: "La tradizione orante della Chiesa - ha detto...
LUNEDÌ 11 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

La Lettera del Vescovo contro le degenerazioni liturgiche

Mons. Camisasca fa alcune precisazioni sulle celebrazioni ai presbiteri della sua diocesi

NICO SPUNTONI
Mons.Massimo Camisasca
M
onsignor Massimo Camisasca, Vescovo di Reggio Emilia-Guastalla dal 2012, ha preso carta e penna ed ha scritto una lettera piuttosto eloquente ai presbiteri, diaconi e fedeli della diocesi sulla liturgia.  L'importanza della liturgia Nella sua missiva, monsignor Camisasca ha sottolineato l'importanza della liturgia definendola "uno dei beni più grandi che Cristo ha lasciato alla Chiesa". Il Vescovo ha chiamato in causa...
MARTEDÌ 08 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Perché si prega con le mani giunte

Alla scoperta delle origini e del significato di un'usanza ben radicata da secoli

REDAZIONE
Un dipinto di San Francesco
S
an Giovanni Paolo II sosteneva che "le mani sono il paesaggio del cuore". Sin da bambini, siamo abituati a tenerle giunte quando si è raccolti in preghiera. Ma perché lo facciamo? E da dove nasce questa pratica? Le origini L'usanza nasce nel Medioevo, precisamente nel XIII secolo. Ad introdurla furono i francescani e risale alla liturgia promossa dal "Poverello d'Assisi" per l'adorazione dell'Eucarestia. La pratica ricalca quella...
MARTEDÌ 16 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Il Papa: "La celebrazione eucaristica sia degna"

Diffuso il testo delle risposte fornite dal Santo Padre ai seminaristi lombardi durante l'udienza di sabato

REDAZIONE
Papa Francesco con dei seminaristi in una foto di repertorio
S
abato scorso il Santo Padre ha ricevuto in Sala Clementina un gruppo di cinquecento seminaristi provenienti dalla Lombardia accompagnati dai loro vescovi. La Sala Stampa della Santa Sede ha diffuso oggi il testo delle parole dette dal Pontefice ai futuri sacerdoti per l'occasione.  Botta e risposta Papa Francesco ha scelto la modalità del dialogo aperto, rispondendo a braccio ad otto domande rivoltegli da alcuni seminaristi lombardi. In esordio, il Pontefice ha...
MARTEDÌ 29 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Convegno sulla riforma liturgica

Domani al S. Anselmo dibattito sull'attuazione e la partecipazione alla liturgia

REDAZIONE
Celebrazione eucaristica
S
i terrà domani, a partire dalle 18.30 presso la sede del Pontificio Istituto Liturgico Sant’Anselmo, in piazza dei Cavalieri di Malta, la tavola rotonda su "La riforma liturgica nella diocesi di Roma", promossa dall’Ufficio liturgico diocesano, dal Pontificio Istituto Liturgico e dal Centro liturgico vincenziano. Il primo intervento in programma è quello di monsignor Piero Marini, presidente del Pontificio Consiglio per i congressi eucaristici...
MERCOLEDÌ 28 FEBBRAIO 2018, IN TERRIS

"Nella Croce il primo altare della cristianità"

Papa Francesco: "E’ bene che siano i fedeli a presentare al sacerdote il pane e il vino"

FABIO BERETTA
Papa Francesco nell'Aula Paolo VI, in Vaticano, per l'Udienza Generale -- Photo © Vatican Media
stato il primo altare cristiano quello della croce. E quando noi ci avviciniamo all'altare al momento della messa, la nostra memoria va all'altare della croce, dove è stato fatto il primo sacrificio". Papa Francesco spiega così, parlando a braccio, la liturgia eucaristica. Nell'Aula Paolo VI, dove si svolge la tradizionale Udienza generale del mercoledì, il Pontefice prosegue il ciclo di catechesi dedicato alla Santa Messa, incentrando la sua...
MERCOLEDÌ 31 GENNAIO 2018, IN TERRIS

"Durante la Messa si legga la Bibbia, non i giornali"

Papa Francesco contro gli abusi liturgici: "Le letture sono quelle stabilite e non altre"

REDAZIONE
Papa Francesco benedice i fedeli con l'Evangeliario durante la celebrazione della Santa Messa nella basilica di San Pietro
male sostituire letture liturgiche con articoli di giornali. Le letture della messa sono quelle stabilite e non altre". Lo ribadisce con forza Papa Francesco nel corso dell'Udienza Generale del mercoledì, svoltasi in una piazza San Pietro gremita di fedeli provenienti da ogni parte del mondo. Il Pontefice prosegue il ciclo di catechesi sulla Santa Messa, soffermandosi, quest'oggi, sulla Liturgia della Parola. Denucnia un abuso liturgico che negli ultimi tempi dilaga in...
DOMENICA 03 DICEMBRE 2017, IN TERRIS

I veri segni dell'Avvento

Caratteristiche e peculiarità delle quattro settimane di preparazione al Natale

LAURA BOAZZELLI
La Corona d'Avvento
C
on la prima Domenica d'Avvento ha inizio l'Anno Liturgico, ovvero un nuovo cammino della Chiesa che ha come meta Gesù. E' un percorso che si rinnova ogni anno e, per dirlo con le parole di Papa Francesco, "non è mai concluso" perché "nella vita di ognuno di noi c’è sempre bisogno di ripartire, di rialzarsi, di ritrovare il senso della meta della propria esistenza". In questo tempo, la liturgia ci invita a fissare l'orizzonte...
MERCOLEDÌ 08 NOVEMBRE 2017, IN TERRIS

"E' triste vedere tanti telefoni in chiesa: la Messa non è uno show"

Papa Francesco: "La liturgia dice 'In alto i nostri cuori', non 'In alto i cellulari'"

FABIO BERETTA
Papa Francesco in piazza San Pietro saluta i fedeli durante l'Udienza generale - Photo © Fabio Beretta
"L
a Messa non è uno spettacolo. A me da tanto fastidio quando celebro in basilica o in piazza e vedo tanti telefonini alzati. Ma non solo fedeli, anche preti, vescovi. La liturgia dice: 'In alto i nostri i cuori', e non 'In alto i cellulari'". Papa Francesco inizia un nuovo ciclo di catechesi dedicato al tema della Messa, "un grande mistero di fede nel quale risplende l'amore di Dio". In una piazza San Pietro gremita da migliaia di...
SABATO 16 SETTEMBRE 2017, IN TERRIS

SORPRESA, AI GIOVANI PIACE LA LITURGIA ANTICA

ANDREA ACALI
SORPRESA, AI GIOVANI PIACE LA LITURGIA ANTICA
Pensare che il motu proprio “Summorum pontificum” sia stata una concessione ai tradizionalisti, in particolare per superare la dolosa frattura con i lefebvriani, sarebbe riduttivo e insufficiente. Lo ha detto mons. Guido Pozzo, segretario della Commissione Ecclesia Dei, nel suo intervento al V convegno organizzato all’Angelicum sul documento di Benedetto XVI entrato in vigore esattamente dieci anni fa con cui si stabiliscono le regole per la celebrazione della Messa con la...
NEWS
Epicentro del sisma a Santa Vittoria in Matenano
MARCHE

La terra trema ancora: scossa di magnitudo 3.1

Il sisma alle 6.25 con epicentro vicino Fermo. Venti minuti prima un'altra scossa, più lieve, nel Maceratese
Una volante dell'Arma
ROMA

Cassino, bimbo strangolato: fermato anche il padre

Per chi indaga il piccolo Gabriel sarebbe stato ucciso dai genitori perché stava piangendo
Trolley
PASQUA

Italiani in partenza: ecco per dove

Secondo Federalberghi si muoveranno oltre 21 milioni di persone per le festività
Giovanni Bellini,

La nostra religiosità

Le celebrazioni del Venerdì santo, danno la misura di quanto il cristianesimo sia un tutt’uno con il popolo, la sua...
La casa dei Turpin a Perris, California
LA SENTENZA

Casa degli orrori in California: 25 anni ai coniugi

I due avevano vissuto per anni a Perris segregando in casa i loro figli, incatenati e denutriti
Il Santo Padre durante la Via Crucis al Colosseo - Foto © Vatican Media
VENERDÌ SANTO

Via Crucis, il Papa contro i cuori blindati per calcoli politici

Immigrazione, derisione per l'annuncio della fede, sfruttamento del corpo: il Pontefice prega per i calvari della nostra...