News LIBIA

SABATO 15 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Sea Watch 3, vietato l'ingresso in Italia

Firmata la disposizione dal ministro Salvini: messo il pratica il decreto Sicurezza bis

FC
Nave Sea Watch 3
N
iente approdo in un porto italiano per la nave Sea Watch 3, e nemmeno è consentito il transito all'imbarcazione di una ong carica di migranti fatti salire in acque libiche. "Ho appena firmato il divieto di ingresso, transito e sosta alla nave Sea Watch 3 nelle acque italiane, come previsto dal Nuovo Decreto Sicurezza. Ora il documento sarà alla firma dei colleghi ai Trasporti e alla Difesa: stop ai complici di scafisti e trafficanti". Lo dice il...
GIOVEDÌ 13 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Serraj: "Migranti e terroristi verso l'Italia se..."

Il presidente libico riconosciuto dall'Onu chiede aiuto al nostro Paese

FC
Fayez al Serraj
"N
oi prevediamo di ricevere un supporto concreto dall'Italia, i libici non dimenticheranno quei Paesi che durante questa crisi si sono dimostrati amici". Lo ha detto il presidente libico riconosciuto dall'Onu Fayez al Serraj in un'intervista esclusiva a Sky TG24, in onda alle 19.30 su Sky TG24 Mondo. "Se la guerra continuerà a Tripoli - ha continuato - ci saranno sicuramente conseguenze, a cominciare dall'immigrazione illegale. Non sarà possibile...
GIOVEDÌ 13 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Cosa c'è dietro l'emigrazione dalla Libia

Un convegno al Senato per capire cosa sta accadendo nel nostro "giardino di casa"

FEDERICO CENCI
Immigrati su un barcone
“S
e lei cadesse, cosa succederebbe?”. “Gli africani si muoverebbero in massa verso l’Europa… e il Mediterraneo diventerebbe un caos”. Il botta e risposta è tra l’esperto inviato di guerra Fausto Biloslavo e Muhammad Gheddafi, nell’ultima intervista concessa dal rais prima che venisse ucciso. A guardare la Libia di oggi, otto anni dopo, sembra che Gheddafi fosse ben consapevole della sua importanza, per la stabilità del Paese di cui è...
MERCOLEDÌ 12 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Migranti, 52 persone a bordo della Sea Watch

La nave ha soccorso un gommone in difficoltà al largo di Zawiya, nel Sar libico

DM
Sea Watch
A
ncora un soccorso in mare da parte della nave Sea Watch, intervenuta in aiuto di un gommone in difficoltà al largo della Libia e ripartita con 52 persone a bordo. A riferirlo è la stessa ong, attraverso un tweet nel quale spiegava di aver "concluso il soccorso di 52 persone da un gommone al largo della Libia, a circa 47 miglia da Zawiya", riferendo inoltre che "la cosidetta guardia costiera libica successivamente comunicava di aver assunto il coordinamento del caso....
MERCOLEDÌ 05 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Politica estera: le partite che l'Italia non può perdere

Dalla Libia all'Iran, passando per Cina, Africa e Venezuela. Le priorità della Farnesina

LUCA LA MANTIA
D
alla Libia all'Iran, passando le opportunità offerte dal continente africano, fino al Venezuela e ai rapporti con la Cina nell'era dei dazi. Sono questi alcuni dei dossier caldi che transitano sulle scrivanie della Farnesina. Il quadro delle relazioni internazionali, negli ultimi anni, è mutato velocemente e l'Italia cerca la sua collocazione. Relazioni fondamentali In un sistema fortemente condizionato dalle politiche interne, com'è quello nostrano,...
SABATO 01 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Libia, 25mila profughi verso la Tunisia

Oltre alle traversate del Mediterraneo, un altro fronte nell’emergenza libica. La missione italiana

GIACOMO GALEAZZI
Profughi libici
V
enticinquemila persone potrebbero rifugiarsi dalla Libia in Tunisia, ha sottolineato il coordinatore in Tunisia delle attività dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr), Naoufel Tounsi, in una serie di riunioni avute con rappresentanti del governo di Tunisi e dell'Organizzazione internazionale per le Migrazioni (Oim) per "aggiornare il piano di emergenza e controllare i meccanismi d'intervento alla luce degli sviluppi nel Paese". Tounsi ha...
GIOVEDÌ 30 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Nuova evacuazione umanitaria: in Italia salvate 149 persone

I profughi sono atterrati a Pratica di Mare attraverso i corridoi voluti dal ministro Salvini. Fra loro 40 minori non accompagnati

GIUSEPPE CHINA
Volontari della Papa Giovanni XXIII con alcuni dei bambini arrivati in Italia
S
ono atterrati, stremati, ma sono atterrati. 149 fra uomini e donne sono arrivati allo scalo militare di Pratica di Mare (Roma) nell'ambito dell'evacuazione umanitaria voluta dal ministro dell'Interno, Matteo Salvini, e portata a termine quest'oggi. Tra loro anche 40 minori non accompagnati. Sono partiti dalla Libia, principale Paese africano dal quale partono per l'Europa, ma la maggior parte di loro proviene, 127 per la precisione, dall'Eritrea. Qualcuno,...
MERCOLEDÌ 22 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Cellule dormienti dell'Isis vicino le coste italiane

Allarme di Salamé, rappresentante Onu: "Gli jihadisti approfittano della guerra"

SIMONE PELLEGRINI
Miliziani con la bandiera dell'Isis in Libia
"L'
Isis sta approfittando della guerra per tornare in Libia. Finora ci sono stati quattro attacchi al sud, ma io credo che abbia cellule dormienti anche a Tripoli e altrove" ed è una minaccia "prima per la Libia, ma anche per l'Europa". E' l'allarme di Ghassan Salamé, rappresentante speciale Onu, intervistato da La Stampa, dopo il suo intervento al Consiglio di Sicurezza. "Abbiamo bisogno del cessate il fuoco - raccomanda -, per tornare al negoziato...
SABATO 18 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Libia, Guterres chiede l'embargo sulle armi

Il segretario generale delle Nazioni Unite critico sull'Ue: "Ha ridotto la sua presenza"

REDAZIONE
Automezzi militari in Libia
P
rova a risolvere l'impasse sulla Libia il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, il quale ha invitato tutti i Paesi ad applicare un embargo sulle armi per lo Stato nordafricano, con l'obiettivo di ridurre le dotazioni dei due schieramenti e trovare una soluzione al conflitto che non sai quella degli scontri a fuoco. Non è certo la prima volta che il segretario delle Nazioni Unite invita Haftar e Serraj al cessate il fuoco ma, stavolta, si rivolge direttamente agli...
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Mogherini vede Serraj e Salamè

Lady Pesc: "Arrivare a cessate il fuoco e a processo politico"

DANIELE VICE
Federica Mogherini
G
iro di incontri sulla Libia per Federica Mogherini, che vedrà sia il premier Fayez al Serraj, che l'inviato speciale dell'Onu nel Paese nordafricano, Ghassan Salamè. Obiettivi "La Libia è uno dei temi principali in agenda del Consiglio esteri - ha precisato l'Alto rappresentante per la politica estera dell'Unione europea -, poi sentiremo dal rappresentante speciale Onu Ghassan Salamè gli ultimi sviluppi nel Paese" africano....
NEWS
L'Hindu Raj
PAKISTAN

Alpinisti italiani travolti da una valanga

L'ambasciata: "Non ci sono vittime fra i nostri connazionali". Morto un pachistano
Franco Zeffirelli
CINEMA

Zeffirelli, Firenze rende omaggio al suo maestro

La camera ardente del regista allestita a Palazzo Vecchio
Salvini arriva a Washington
WASHINGTON

Salvini all'Ue: "Non accettiamo più briciole"

Da Oltreoceano il vicepremier manda un messaggio alle istituzioni europee: "Flat tax sì, fatevene una ragione"
Francesco Belsito
LA SENTENZA

Processo Siram: assolto Belsito

Il pm aveva chiesto 4 anni per l'ex tesoriere della Lega Nord
Luca Poniz
NOMINE

Csm, Poniz: "Politica si assuma responsabilità"

Il neo presidente dell'Anm: "Da tempo criticavo la magistratura associata"
BERGAMO

Travolto al posto di controllo, morto un carabiniere

Investimento nella notte, il conducente forse era ubriaco
INCIDENTI STRADALI

Roma, donna investita da autobus è grave

Sulla ricostruzione della dinamica sta lavorando la Polizia Locale
Paramilitare
AMERICA LATINA

Nicaragua: i paramilitari attaccano due chiese

Lanciate bombe “stordenti” e colpiti i fedeli all'uscita delle celebrazioni eucaristiche
Il blackout
L'EVENTO

Maxi-blackout, al via le indagini in Argentina e Uruguay

Servizio ripristinato dopo oltre 15 ore. L'inchiesta accerterà le cause del guasto
LOTTA AGLI STUPEFACENTI

Palermo: sbarca con 21 chili di droga, arrestato

Misura cautelare effettuata nei confronti di un incensurato
Bomba carta (immagine di repertorio)
RIONE SAN GAETANO

Bomba carta e "stesa" a Napoli: scene da guerriglia

L'ordigno artigianale è esploso davanti l'ingresso di una palazzina di via Teano
La petroliera in fiamme nel golfo di Oman
MARE DI OMAN

Attacco alle petroliere: gli Usa valutano l'invio di truppe

Ma il Giappone chiede agli Usa "Prove concrete" contro l'Iran "oltre le speculazioni"
Joshua Wong
ASIA

Hong Kong: è libero il leader degli ombrelli

Scontata la pena di due mesi per le manifestazioni del 2014
Mario Conoci
ELEZIONI COMUNALI IN SARDEGNA

Mario Conoci è il nuovo sindaco di Alghero

Centrodestra in testa anche a Cagliari, il Centrosinistra a Sassari
Lavoro

Zero, qualcosina

In questi ultimi giorni si è data enfasi sulla crescita dell'occupazione in modo tale che i media potessero...
Italia-Spagna 3-1. Chiesa festeggia la doppietta con Orsolini - Foto © Twitter
EUROPEO U-21

Notte magica per l'Italia, la Spagna è ribaltata: 3-1

Sfatato il tabù iberico: Chiesa (doppietta) e Pellegrini (rigore) portano gli azzurri in testa al girone