News LEGGE BILANCIO

VENERDÌ 21 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Manovra: voto di fiducia atteso in nottata

Prosegue la discussione. Martina (Pd): "Cosa gravissima". Di Maio: "Nessun aumento dell'Iva"

REDAZIONE
Bandiere Italia ed Ue
T
ra toni accese, proteste e persino lacrime, nell'Aula del Senato prosegue la discussione sulla Manovra. Il voto di fiducia è atteso in nottata. Protesta del Pd Le polemiche nascono dal fatto che finora non è stato permesso di votare alcun emendamento e non è passata al vaglio della Commissione Bilancio. "Sta accadendo una cosa gravissima. Non è mai successo che una manovra di bilancio dello Stato non passasse il vaglio della Commissione...
MERCOLEDÌ 28 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Mattarella: "Risorse e spese vanno bilanciate"

Incontrando i nuovi magistrati della Corte dei Conti, il capo di Stato ha ricordato l'art. 81 della Costituzione

REDAZIONE
Sergio Mattarella
"D
opo la revisione costituzionale del 2012 e la modifica dell'art. 81 della Costituzione, l'equilibrio di bilancio, osserva la Corte costituzionale", implica "in prospettiva dinamica la continua ricerca di un armonico e simmetrico bilanciamento tra risorse disponibili e spese necessarie per il perseguimento delle finalità pubbliche". Lo ha ricordato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando i magistrati di nuova nomina della Corte dei Conti...
VENERDÌ 23 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Lo Spread scende sotto quota 300

Il margine Btp-Bund torna entro la soglia psicologia. E sale la Borsa di Milano

REDAZIONE
Spread
V
iene chiamata soglia psicologica. Si tratta del margine Btp-Bund tedesco - cioè lo Spread - sotto i 300 punti. Ed è lo scenario con cui si sono aperti i mercati stamattina, portando il rendimento del decennale italiano al 3,37%. Da quando si è insediato l'esecutivo giallo-verde a Palazzo Chigi, lo Spread ha toccato quota 300 per la prima volta a metà ottobre, è poi sceso leggermente sotto la soglia psicologica i primi giorni di novembre per conoscere...
GIOVEDÌ 08 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Conte e Tria a muso duro con l'Europa

Il ministro dell'Economia: "Sulle stime di crescita una defaillance tecnica". Il premier. "Scenario inverosimile"

REDAZIONE
Giovanni Tria
D
i solito gli addetti allo scontro con l'Unione europea sono altri esponenti del Governo. Stupisce dunque che stavolta sia il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, a rispondere a muso duro all'ennesimo richiamo - stavolta indiretto - di Bruxelles all'Italia affinché riveda la Manovra, come richiesto a più riprese. Secondo Tria, “le previsioni della Commissione europea relative al deficit italiano sono in netto contrasto con quelle del...
LUNEDÌ 05 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Manovra: perché all’Italia non conviene cedere all’Ue

LUCA LIPPI
Euro
L
a Legge di Bilancio sarà pure azzardata e rischiosa (affatto scontato) ma necessaria per dare una scossa. L’appiattimento alle politiche del rigore e un Qe ormai definibile come un prelievo forzoso di risorse trasferite dal risparmio privato nella pancia delle banche rendono necessario un immediato cambio di rotta. Il governo giallo-verde ha ordito una manovra sulla base dei fallimenti precedenti. Uno fra tutti è l’esempio statunitense. Trump è stato il...
GIOVEDÌ 01 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Mattarella scrive a Conte: ecco i suoi appunti sulla Manovra

Il capo dello Stato chiede di porre l'Italia "al riparo dall'instabilità finanziaria"

REDAZIONE
Giuseppe Conte e Sergio Mattarella
C
hi pensava che il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, non avrebbe firmato la legge di bilancio è stato smentito. La sigla sul testo è stata apposta ieri, ma in allegato il capo dello Stato ha fatto recapitare al Governo, in particolare al primo ministro Giuseppe Conte, una lettera con una serie di raccomandazioni. Dunque, al Quirinale non hanno ravvisato elementi di incostituzionalità nella Manovra, ma permangono comunque perplessità e timori. Di qui la...
MARTEDÌ 30 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Terreni gratis per chi fa il terzo figlio

Nella nuova bozza del testo compare una misura finalizzata ad incentivare la natalità

REDAZIONE
Famiglia con tre figli
M
atteo Salvini e Lorenzo Fontana lo hanno ribadito più volte: è necessario incentivare la natalità attraverso misure forti. Durante la campagna elettorale, il segretario della Lega aveva detto in un'intervista ad In Terris: "Far crescere il tasso di natalità deve essere un obiettivo prioritario. Prima ancora dei dati sul debito, sullo spread, sul rapporto deficit-pil, la nascita di più bambini è un indicatore di un Paese in ripresa". A fine...
GIOVEDÌ 25 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Savona sfida Bruxelles: "La Manovra non sarà corretta"

Il ministro per gli Affari europei: "Se lo spread sale? Calmierarlo è compito delle banche centrali europee"

REDAZIONE
Paolo Savona
I
l Governo tiene il punto. Il ministro per gli Affari europei, Paolo Savona, ospite a Sky Tg24, spiega che sulla Manovra l'esecutivo giallo-verde non farà alcun passo indietro. "La manovra non sarà corretta - ha affermato Savona - su questo non c'è alcun dubbio". E ha spiegato: "Se lo spread ci sfugge, così come abbiamo deciso in Consiglio dei ministri, noi non riesamineremo la manovra, ma il contesto nel quale...
LUNEDÌ 22 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Manovra: si avvicina la bocciatura europea

Verso la richiesta al Governo di presentare una "versione rivista". Lo sguardo del Fondo Salva-Stati sui "risparmi interni"

REDAZIONE
Parlamento di Strasburgo
L
a Manovra si appresta ad essere bocciata. L'ennesima voce premonitrice negativa giunge già come una sentenza. Dopo la risposta del ministro dell'Economia alla lettera di chiarimenti inviata la settimana scorsa da Bruxelles, il Collegio dei commissari Ue che si riunisce a Strasburgo a margine della plenaria dell'Europarlamento, quasi certamente - riportano fonti citate dall'Agi - deciderà di rispedire a Roma una richiesta formale di modifica del progetto...
LUNEDÌ 22 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Conte: "Se l'Ue ci boccia, dialogheremo"

Il presidente del Consiglio: "Ma è inaccettabile il pregiudizio da chi rappresenta un'istituzione"

REDAZIONE
Giuseppe Conte
"N
ella lettera all'Ue vogliamo spiegare la nostra manovra. Già in questa lettera abbiamo spiegato perché l'abbiamo impostata in questi termini, abbiamo spiegato la direzione della nostra politica economica, gli obiettivi che intendiamo raggiungere. Ma siamo disponibili a metterci a un tavolo per proseguire una interlocuzione con la Commissione europea". Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un incontro con la Stampa Estera per spiegare la Manovra....
NEWS
Giovani universitari - foto di repertorio
ROMA

A scuola di politica nella diocesi del Papa

Da giovedì a sabato la “Summer School” del Vicariato di Roma. La “lectio magistralis” sarà...
TUTELA MINORI

Ostia: foto a bimbi in costume, arrestati

Nei confronti dei due indagati sono stati disposti ulteriori accertamenti
Maria Antonietta Rositani e l'ex marito
BARI

Si aggravano le condizioni di Maria Antonietta Rositani

La donna, bruciata dall'ex marito mesi fa, è stata operata d'urgenza all'intestino
CLIMA

Meteo: caldo in ripresa al Centro-Sud

Le ultime analisi degli esperti fanno temere anche temperature sopra la media
Saracinesche abbassate
CONFESERCENTI

Commercio in tilt: chiudono 14 negozi al giorno

Una "emorragia che ha bruciato almeno 3 miliardi di euro di investimenti delle imprese"
Vittima di sparatoria in Messico
MESSICO

Sparatoria in un bar di Acapulco: 5 morti

Anche 6 feriti, le vittime sarebbero tutte persone del luogo
I soccorsi
ALPINISMO

Recuperato l'alpinista piemontese ferito in Pakistan

"Francesco Cassardo è sull'elicottero verso Skardu" ha detto il compagno di cordata

Cosa sta accadendo alla Deutsche Bank?

C'era una volta la banca. Qualcuno inizierebbe così la narrazione di quello che è successo al...
Sacerdoti africani si preparano a una funzione liturgica a Glasgow, in Scozia
MISSIONE VANGELO

Il lato cattolico d'Africa

In occasione dei 50 anni del Secam, il punto su un Continente con la popolazione cattolica in più rapida crescita
Un incendio esteso nello Stato di Alberta, Canada
OCCHIO SULL'ARTICO

In fiamme l’ex regno dei ghiacci perenni

Il Circolo Polare brucia, oltre 100 incendi da giugno