News LEGALIZZAZIONE

VENERDÌ 12 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Cassazione contro la cannabis light

No a vendita di prodotti con "effetti droganti", sì a cosmetici e alimenti

FC
Cannabis
L
a Cassazione fissa dei paletti ai cannabis shop, che negli ultimi due anni sono sorti come funghi in tutta Italia. Sono state, infatti, rese note le motivazioni della sentenza con cui il 30 maggio scorso, a sezioni unite, i giudici hanno affrontato la questione dopo che a Macerata polizia e procura, sulla base di una consulenza di un tossicologo, dalla scorsa estate avevano iniziato a chiudere i negozi che vendevano la cosiddetta canapa light. La Cassazione ha dunque stabilito che devono...
GIOVEDÌ 09 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Direttiva del Viminale: restrizioni ma niente chiusura

Controlli più serrati ma i cannabis shop restano aperti. Ancora tensioni fra Lega e M5s

GIACOMO DE SENA
Cannabis
S
ul fronte della droga si gioca la nuova querelle tutta interna al governo. Da un lato il vicepremier Matteo Salvini e la Lega, pronti a fare guerra ai cannabis shop, dall'altra il ministro della Salute pentastellata Giulia Grillo che assicura che in quegli esercizi commerciali non si vende droga e una proposta di legge del M5s sulla legalizzazione della droga cosiddetta leggera. A diradare (od offuscare, a seconda dei punti di vista) le nubi, ci ha pensato una direttiva del Viminale, che...
VENERDÌ 12 APRILE 2019, IN TERRIS

In tre anni regolarizzate dal governo oltre 900 chiese

Nell'ultimo mese ne sono state "legalizzate" ben 111

ANGELA ROSSI
Una chiesa cristiana copta in Egitto
A
 partire dal 30 agosto 2016, giorno dell'approvazione della nuova legge sulla costruzione e la gestione dei luoghi di culto, sono 984 il numero delle chiese cristiane che sono state "regolarizzate", restaurate o costruite ex novo in Egitto. Nell'ultimo mese, l'apposito comitato governativo, ne ha legalizzate ben 111.  Il lavoro della commissione Secondo quanto spiegato dal Sir, che cita l'agenzia Fides, le chiese che sono state sottoposte al vaglio...
LUNEDÌ 14 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Cannabis. Di Maio: "Il contratto potrebbe essere aggiornato"

Il leader M5s si dice favorevole alla legalizzazione. Intanto Fratelli d'Italia sferza la Lega

REDAZIONE
Cannabis
L
a Cannabis torna a dividere il Governo giallo-verde. "Io l'avevo sottoscritta nella precedente legislatura, è chiaro che siamo in un governo in cui abbiamo scritto un contratto di governo, non tutto c'è nel contratto, ma io quella proposta l'ho sostenuta nella precedente legislatura, è una buona proposta". Così il vicepremier Luigi Di Maio sulla proposta sulla cannabis presentata dal senatore pentastellato Lello Ciampolillo....
VENERDÌ 06 LUGLIO 2018, IN TERRIS

Cannabis light: fa male o no?

Viaggio nell'intricato mondo della sostanza stupefacente ma con thc più basso

FEDERICO CENCI
Cannabis
“N
on può essere esclusa la pericolosità della cannabis light”. Il parere del Consiglio superiore di sanità (Css), richiesto nel febbraio scorso dal Ministero della Salute, ha agito come un detonatore, riaccendendo un dibattito sopito che aspettava soltanto la miccia giusta: è opportuno o no liberalizzare la vendita di canapa con un contenuto di thc inferiore allo 0,6%? Un anno fa, quando iniziavano a sorgere in tutta Italia i...
SABATO 16 GIUGNO 2018, IN TERRIS

Saviano promuove la droga libera. Un prof risponde

Lo scrittore agli alunni fa uno spot pro-legalizzazione. Il docente Pennetta: "Chiedo di fare io una contro lezione"

FEDERICO CENCI
Roberto Saviano a
“C
on Il Supplente una bellissima pagina di servizio pubblico della Rai. Grazie a Roberto Saviano”. È lecito supporre che Maurizio Martina, segretario reggente del Pd, autore di questo tweet, condivida il fatto che in prima serata, sul servizio pubblico appunto, venga pubblicizzata la legalizzazione delle droghe leggere. Perché è questo che Saviano ha fatto da dietro una cattedra e parlando a dei ragazzi liceali. Senza contraddittorio, come quasi sempre capita al noto...
MERCOLEDÌ 17 GENNAIO 2018, IN TERRIS

"Lo Stato non può essere dalla parte di chi fa prostituire le donne"

Il direttore di In Terris e membro dell'Apg23 è intervenuto alla trasmissione Agorà di Rai3 contro la proposta della Lega di riaprire le case chiuse

MANUELA PETRINI
Don Aldo Buonaiuto
"L
o stato non può mettersi dalla parte di chi fa diventare le donne prostitute, ma dovrebbe mettersi dalla parte di chi le donne le vuole liberare", è quanto ha dichiarato don Aldo Buonaiuto, membro dell'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII e direttore della testata internazionale on line In Terris dove ha pubblicato un editoriale dal titolo "Lo Stato pappone". Sullo stesso tema, don Buonaiuto ha scritto un articolo "Salvini sulle 'case...
LUNEDÌ 07 AGOSTO 2017, IN TERRIS

LA BUFALA DELLA "CANNABIS LIGHT"

FEDERICO CENCI
LA BUFALA DELLA
Roma, zona Tiburtina. Un giovane entra in un portone e dopo una manciata di minuti esce con un sacchetto di cannabis tra le mani. Si potrebbe pensare che sia andato a rifornirsi da qualche spacciatore, magari all’interno di un centro sociale o di uno stabile occupato. Ma non è così. Il luogo dove ha acquistato la sostanza è un negozio regolare. Dal maggio scorso, infatti, acquistare cannabis in Italia non è più tabù. Ecco allora che nella capitale ha aperto una filiale della neonata...
GIOVEDÌ 27 LUGLIO 2017, IN TERRIS

Cannabis legale, stop del Parlamento: passa solo l'uso terapeutico

Passa un testo del Pd che non prevede più la liberalizzazione per uso personale. Radicali all'attacco: "Continueremo la battaglia"

REDAZIONE
Cannabis legale, stop del Parlamento: passa solo l'uso terapeutico
Stop all'iter legislativo per legalizzare la cannabis. Le commissioni riunite Giustizia e Affari sociali della Camera hanno deciso ieri di adottare un testo base sulla liberalizzazione della canapa che riguarda soltanto l'uso terapeutico. Emendamenti a settembre Relatrice della nuova proposta è Margherita Miotto (Pd), che ha così affossato la liberalizzazione della cannabis per uso personale. Il termine per la presentazione degli emendamenti è stato fissato per lunedì 11 settembre alle...
GIOVEDÌ 20 APRILE 2017, IN TERRIS

Cannabis day, l'irresponsabile istigazione all'uso di droga

Contro l'iniziativa dei radicali a Milano il Moige chiede l'intervento del prefetto. Il Ceis: "E' come dare ai giovani una pistola carica"

ANDREA ACALI
Cannabis day, l'irresponsabile istigazione all'uso di droga
Il 20 aprile (4:20 nello slang americano, in riferimento alla data che ha ispirato un gruppo di consumatori in California) è il cosiddetto "Cannabis day", il giorno dedicato ai sostenitori del "fumo" libero. Una moda "trash" e pericolosa che come spesso accade dagli Stati Uniti si è diffusa in tutto il mondo. L'Italia non fa eccezione e così ecco che i sostenitori della droga legalizzata, a cominciare (tanto per cambiare) dal radicale Cappato hanno organizzato una manifestazione a Milano...
NEWS
TREVISO

Morta dopo aver scelto una chemio non invasiva per partorie

La notizia del tumore al seno durante la gravidanza. Le cure meno forti le consentono di diventare madre, ma muore tre mesi dopo
TASSE

Fino al 25 ottobre è possibile integrare il proprio “730”

Nel caso si sia dimenticata una deduzione o una detrazione, si ricorre al modello integrativo. Per i rimborsi o le compensazioni...
La vittima, Melissa Trotter, e a dx Larry Swearingen
USA

Pena di morte, nuova esecuzione in Texas

Le ultime parole del condannato: "Perdonali, non sanno quello che fanno"
L'epicentro del sisma
LAZIO

Terremoto, scossa nel Tirreno vicino Roma

Non sono stati riportati danni a cose e persone né sulla costa né nella Capitale
Ufficio comunale chiuso
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Quota 100: oltre 10mila domande nella Pa

E' boom di richieste di pensionamento ma è allarme "rimpiazzi" in comuni e ospedali
Carabinieri del Ros in azione
GIARDINI NAXOS

Ndrangheta: arrestato il latitante Riitano

Era ricercato per traffico internazionale di stupefacenti ed altro