News LATTE

MERCOLEDÌ 20 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Lacrime di latte sardo sulla globalizzazione

LUCA LIPPI
Protesta dei pastori sardi
L
a protesta dei pastori sardi è il culmine non previsto dagli iper-globalisti. La paventata ‘lentezza a lamentarsi’ cui hanno fatto atto di fede le grandi multinazionali è stata una enorme sottovalutazione dei limiti di sopportazione della gente che lavora. Un antico slogan sindacale della sinistra radicale recitava che per valutare otto ore di lavoro bisogna lavorarle. Gli agricoltori sardi versano per protesta dodici ore di lavoro sulle strade e dai...
MARTEDÌ 19 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Pastori sardi verso l'accordo sul prezzo del latte

Si profilano 75 centesimi al litro per i primi tre mesi, da maggio un adeguamento

REDAZIONE
Scritta di sostegno ai pastori sardi
P
otrebbe essere stata trovata una soluzione all'intoppo sul prezzo del latte da riconoscere ai pastori sardi, da ormai dieci giorni sulle barricate. Dall'assemblea dei pastori di stamattina autoconvocata a Tramatza, nell'Oristanese, emerge che i pastori sarebbero disponibili ad accettare un acconto di 75 centesimi al litro, con l'obiettivo di raggiungere in sede di conguaglio il prezzo di un euro a litro. L'acconto dovrebbe essere riconosciuto per i mesi di febbraio,...
LUNEDÌ 18 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Coldiretti: "Acconto di 72 cent non ci soddisfa"

L'associazione: "E' sotto i costi variabili medi". Centinaio: "Arrivare a 1 euro"

DANIELE VICE
La protesta degli allevatori
L'
acconto iniziale di 72 centesimi al litro "è motivo di insoddisfazione perché si trova sotto i costi variabili medi di produzione certificati dal recente studio Ismea elaborato per far luce sulla crisi del settore". Lo sostiene la Coldiretti nel sottolineare che è anche necessario che sulla bozza di accordo sul prezzo del latte ovino in Sardegna venga inserita una clausola che garantisca di raggiungere l'obiettivo di un euro per il prezzo del latte pagato ai...
MERCOLEDÌ 13 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Il popolo sardo solidarizza con i pastori

L'isola è spezzata in due dalla protesta: in piazza anche studenti e persone comuni

REDAZIONE
Protesta dei pastori sardi
S
ardegna spezzata in due per la protesta dei pastori contro il crollo del prezzo del latte. Oltre al blocco stradale che va avanti sulla Statale 131 dcn a Lula tra Nuoro e Siniscola, si registrano altre interruzioni sull'arteria principale dell'Isola, la 131 "Carlo Felice" che collega Cagliari a Sassari. Al chilometro 135 la strada è chiusa in entrambe le direzioni all'altezza del Comune di Borore (Sassari), mentre al km 107 è stata interrotta la...
MARTEDÌ 12 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

La sfida degli agricoltori italiani alla globalizzazione

Produttori di olio pugliesi e pastori sardi a Montecitorio. Prandini (Coldiretti): "Ecco cosa abbiamo ottenuto"

FEDERICO CENCI
Manifestazione di Coldiretti a Montecitorio
L
a Puglia chiama, la Sardegna risponde. La protesta degli agricoltori italiani arriva fin sotto i palazzi del potere. Problemi diversi, stesso nemico: la globalizzazione che mina il modello distintivo di agricoltura italiana. È per questo che si chiede una risposta concreta di tutela da parte delle istituzioni. Gli agricoltori pugliesi dell’ovicoltura, guidati da Coldiretti, chiedono sostegno per i danni subiti dalla Xylella, dalle gelate del febbraio-marzo 2018 e dalla concorrenza delle...
LUNEDÌ 11 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Centinaio con i pastori: "No al pecorino con latte romeno"

Sostegno a che da Salvini e Meloni. Ma i produttori strigliano il governo: "Servono 20milioni, non demagogia"

REDAZIONE
Protesta dei pastori sardi
S
ardegna in ebollizione. Prosegue la protesta dei pastori sull'isola, dopo il mancato accordo sul prezzo del latte ovino e la conseguente protesta dei numerosi allevatori che hanno bloccato alcune strade versando centinaia di litri di latte. E mentre la Lega e Fratelli d'Italia esprimono appoggio per la loro battaglia, i manifestanti chiedono fatti concreti a Palazzo Chigi. Centinaio: "Presto sarò in Sardegna" Ieri il ministro dell'Agricoltura, Gian Marco...
DOMENICA 10 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Crollo del latte, protesta furiosa dei pastori

Tir bloccato al porto, carne di suino gettata a terra. Nei giorni scorsi latte gettato in strada. Centinaio: "Hanno ragione"

REDAZIONE
Il tir preso d'assalto a Porto Torres
T
ra poco la Sardegna vota per le regionali ma il clima di tensione per il crollo del prezzo del latte sta montando in modo sistematico e, in mattinata, è esploso a Porto Torres, dove i pastori sardi hanno fermato i tir frigo carichi di carne suina imbarcati a Genova e provenienti dalla Francia. I mezzi sono stati attesi allo scalo portuale, bloccati, circondati e in parte svuotati, con il carico buttato a terra e mostrato alle telecamere, mostrando "le pessime condizioni della merce...
VENERDÌ 08 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Latte: scoppia la protesta degli allevatori

Salta l'accordo con gli industriali sul prezzo da corrispondere ai pastori: stato d'agitazione nelle campagne

REDAZIONE
Un momento della protesta degli allevatori in Sardegna
P
ugni al cielo, rabbia alle stelle, e litri di latte versati nelle strade. La Sardegna è in stato d'agitazione per la protesta degli allevatori di latte ovino dopo il mancato accordo di ieri a Cagliari sul prezzo del latte da corrispondere ai pastori da parte degli industriali della trasformazione. Latte versato Le campagne sono il cuore della protesta, che sta dilagando in tutta l'isola: decine di allevatori hanno versato il latte per strada, anche sulla statale 131, e...
MARTEDÌ 08 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Quel legame fra business del latte e migrazioni

Gli affari in Africa delle multinazionali Ue soffocano i produttori locali

LUCA LA MANTIA
Produttori locali di latte
E
siste un filo rosso (meglio sarebbe dire bianco) fra abolizione delle quote latte in Europa e una parte della migrazione economica dall'Africa. Un mercato fiorente quello dell'alimento più naturale del mondo, che ha portato diverse multinazionali europee ad adottare una politica commerciale aggressiva nel Continente dei poveri, con gravi conseguenze sui produttori locali, ridotti sul lastrico e costretti a cercare fortuna altrove.   Le quote latte Il fenomeno...
MERCOLEDÌ 24 GENNAIO 2018, IN TERRIS

La Corte europea chiede 1,3miliardi ai produttori italiani

La richiesta è per aver superato la produzione nel periodo 1995-2009

SIMONE PELLEGRINI
Mungitura di una mucca
I
l tema delle quote latte torna al centro del dibattito. La Corte di giustizia europea, infatti, ha sentenziato oggi: "L'Italia inadempiente sulle quote latte, in quanto non ha fatto in modo che il prelievo supplementare fosse a carico degli effettivi responsabili della sovrapproduzione tra il 1995 e il 2009". La cifra Dopo due anni di dibattimento, è dunque questa la sentenza relativa al mancato recupero dagli effettivi responsabili di una cifra stimata in...
NEWS
Conferenza Parole Guerriere alla Camera
LA RAI DEL CAMBIAMENTO

Foa: "Valorizzare l'informazione alternativa"

Il presidente del servizio pubblico ha partecipato al seminario del M5s "Parole guerriere"
Migranti minori in Italia
RAPPORTO MINORI MIGRANTI IN ITALIA

Unicef: "Obiettivo 2019, raggiungere 6mila ragazzi"

"Manca il 30% dei fondi necessari per raggiungere questi risultati"
SCUOLA

Studenti in piazza contro il nuovo esame di maturità

Gli alunni: "Bocciamo il governo"
Matteo Messina Denaro
CAMPOBELLO DI MAZARA (TP)

Soldi alla famiglia di Messina Denaro: 3 fermi

Un avviso di garanzia è stato notificato al deputato regionale di Forza Italia Stefano Pellegrino
I manifesti contro Juncker e Soros
PPE

Fidesz di Orban rischia l'espulsione

Non rientra il caso degli attacchi a Juncker da parte del governo ungherese
Gianfranco Duini e la vittima, Claudia Bortolozzo
MARGHERA (VE)

Uomo uccide la moglie, poi si costituisce

Gianfranco Duini, 43enne, ha accoltellato la consorte, Claudia Bortolozzo di 52