News ISRAELE

MARTEDÌ 14 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Medio Oriente: Trump cerca "l'accordo del secolo"

Un anno dopo lo spostamento dell'ambasciata a Gerusalemme, la proposta degli Usa

FRANCESCO VOLPI
Benyamin Netanyahu, Donald Trump e Abu Mazen
U
n anno fa Donald Trump inaugurava l'ambasciata americana in Israele a Gerusalemme, confermando - di fatto - il riconoscimento da parte degli Stati Uniti della Città Santa quale unica capitale dello Stato ebraico. Una mossa storica - foriera di nuove tensioni in una regione sempre sull'orlo dello scontro armato e in quanto tale non condivisa dall'Onu - con cui l'amministrazione a guida repubblicana ha cercato di modificare i presupposti su cui, sino a quel momento, si...
DOMENICA 12 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Rohani, prove di distensione

Il presidente iraniano: "Arrendersi alle pressioni Usa non è previsto, ma troveremo una soluzione"

REDAZIONE
Hassan Rohani
C
ontinua a mantenersi elevata la tensione in Medio Oriente, dove gli Stati Uniti hanno intensificato lo spiegamento di forze militari, con l'annuncio del piazzamento di missili Patriot e l'invio della portaerei Uss Abraham Lincoln (con 40 cacciabombardieri) e dell'anfibia Arlington, con uomini e mezzi. Obiettivo, tenere sul filo la disputa con l'Iran sul nucleare, ormai fatta di toni minatori e affrontata nei contorni di una vera e propria crisi. L'annuncio del Pentagono che,...
MARTEDÌ 07 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Le partite italiane in Medio Oriente

MARCO FRITTELLA
Medio Oriente
D
alla fine della Seconda Guerra Mondiale l’Italia ha sempre avuto un rapporto privilegiato con i Paesi del Medio Oriente e del Nord Africa. I nostri interessi petroliferi rappresentati negli anni ’60 dall’Eni di Enrico Mattei furono incrementati e difesi da una duttilità nei rapporti diplomatici e una capacità di dialogo che non casualmente misero in allarme altre realtà economiche e nazionali, a cominciare dalla Francia e dalla Gran Bretagna, i due...
DOMENICA 05 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Gli Usa con Israele: "Si difenda"

Il Dipartimento di Stato si schiera con Netanyahu e Salvini esprime solidarietà. Almeno 9 vittime, 8 palestinesi

EDITH DRISCOLL
Razzi in Medio Oriente
I
sraele ha diritto a difendersi": non ha dubbi il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti d'America, intervenuto in nottata per commentare quanto accaduto in Medio Oriente nella giornata di ieri, segnata da lanci missilistici dalla Striscia di Gaza e da risposte a colpi di raid da parte dello Stato israeliano. Una situazione ancora estremamente in bilico, visto che i lanci di razzi da parte di Hamas proseguono e che, al momento, hanno provocato la morte di una persona di 58 anni, uccisa...
SABATO 04 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Razzi da Gaza e raid di Israele: si riaccende il conflitto sulla Striscia

Le tensioni sarebbero scoppiate nella giornata di venerdì

ANGELA ROSSI
N
uova escalation di tensione in Israele che, nella giornata di oggi, è stata raggiunta da una raffica di razzi che sono stati sparati dalla Striscia di Gaza in risposta a una serie di attacchi aerei israeliani che hanno causato almeno 5 vittime. Il conflitto si è riacceso nella giornata di venerdì, quando due soldati israeliani sono stati feriti da colpi di arma da fuoco sparati da Gaza vicino al confine.  La salva di razzi Secondo la radio militare sirene di...
VENERDÌ 26 APRILE 2019, IN TERRIS

L'allarme del Patriarcato sulla situazione politica

L'amministratore delegato Sami El-Yousef preoccupato per le elezioni israeliane e per le divisioni in Palestina

GIACOMO DE SENA
Donna vota alle elezioni in Israele
I
sraele, Palestina, Giordania: si alza il lamento del Patriarcato Latino di Gerusalemme. A tracciare tinte fosche sulla situazione politica del Medio Oriente è l'amministratore delegato del Patriarcato, Sami El-Yousef, come riferisce l'AgenSir.  La situazione “Il panorama politico molto sfavorevole, e il peggioramento delle condizioni economiche” che si ravvisano in Israele, Palestina e Giordania influiscono sul “grande lavoro che si sta svolgendo...
VENERDÌ 19 APRILE 2019, IN TERRIS

Pasqua ebraica: sicurezza ai massimi livelli

Misure straordinarie adottate da polizia ed esercito in occasione della festività

LUANA POLLINI
Polizia a Gerusalemme
P
olizia ed esercito israliani metteranno in campo misure straordinarie per la Pasqua ebraica, che avrà inizio stasera. I valichi fra Israele e Cisgiordania, anticipano i media, saranno chiusi da stanotte. A Gerusalemme est la polizia ha rafforzato la propria presenza, in particolare nella Città Vecchia e agli accessi della Spianata delle Moschee, ossia il Monte del Tempio per gli ebrei. Controlli Mercoledì notte - riferisce il sito web ortodosso Kikar ha-Shabbat - la...
MERCOLEDÌ 10 APRILE 2019, IN TERRIS

Israele: Netanyahu verso il quinto mandato

Vince la coalizione di centrodestra guidata dall'attuale premier. Gantz non sfonda

REDAZIONE
Benyamin Netanyahu
I
i avvicina il quinto mandato per Benjamin Netanyahu. Quando è stato completato lo spoglio del 97% dei voti la coalizione di centrodestra guidata dall'attuale premier risulta in vantaggio, potendo contare su 65 dei 120 seggi alla Knesset, contro i 56 attribuiti allo schieramento di Benny Gantz.  Lo spoglio La sfida fra partiti, invece, al momento non sembra avere vincitori, visto che sia il Likud di Netanyahu che il "Blu-Bianco" di Gantz avrebbero guadagnato,...
MARTEDÌ 09 APRILE 2019, IN TERRIS

Israele al voto: è sfida Netanyahu-Gantz

L'ex militare in vantaggio secondo i sondaggi, l'attuale premier punta sulle alleanze

EDITH DRISCOLL
Gantz e Netanyahu
O
ltre 6 milioni di Israeliani sono chiamati alle urne per eleggere i nuovi membri della Knesset. Protagonista della contesa è Benjamin Netanyahu, che per la prima volta rischia seriamente di non essere riconfermato alla guida del governo, dopo 4 mandati consecutivi.  Sondaggi I sondaggi lo danno in svantaggio, ma probabilmente in migliore posizione per formare una coalizione, necessaria - sempre secondo i sondaggi - per entrambi i principali partiti in lizza. La principale...
MARTEDÌ 09 APRILE 2019, IN TERRIS

Netanyahu: il "nemico" è a destra

GIANNICOLA SALDUTTI
Voto in Israele
D
opo anni di relativa stabilità politica, anche Israele si appresta a rompere gli equilibri politici per far fronte ad una necessità sempre più impellente: rinnovare la propria politica interna per perseguire i propri scopi esterni. Per questo motivo, la tornata elettorale israeliana si prospetta essere la più imprevedibile degli ultimi dieci anni, con un Benjamin Netanyahu in forte difficoltà, indagato per svariati casi di frode e corruzione, ancora al...
NEWS
Poliziotti a Genova
IL COMMENTO

Scontri di Genova, Tiani: "Oggetto di manipolazione politica"

Il segretario generale Siap all'Adnkronos: "I poliziotti rischiano di diventare capro espriatorio"
Gente si rinfresca a Mosca per il caldo
CLIMA

Maggio freddo? No, caldissimo. Ecco perché

Il climatologo Mercalli: "In Italia è più fresco, ma altrove..."
Il volto riemerso dagli scavi della Via Alessandrina
CAMPIDOGLIO

Via Alessandrina, dagli scavi affiora un capolavoro

La testa di una statua di età imperiale, probabilmente una divinità, affiora durante gli scavi vicino al Foro di...
TRAGEDIA DI MILANO

San Donato, la madre: "Aljica ha picchiato anche me"

Emergono nuovi particolari sull'omicidio del piccolo Mehmed di due anni
Theresa May
REGNO UNITO

May: "Dimissioni il 7 giugno"

La premier in lacrime: "Servito il Paese che amo". Corbyn: "Ora il voto"
Casa di riposo per anziani
FRANCIA

Donna di 102 anni uccide la vicina di stanza

La vittima, una 92enne, è stata trovata nel suo letto con evidenti segni di violenza