News INTELLIGENCE

VENERDÌ 22 MARZO 2019, IN TERRIS

Attentato sventato a Kharkiv, si scalda il clima pre-elezioni

L'Sbu intercetta un giovane pronto a innescare un ordigno esplosivo in metro, sospetti sui servizi speciali russi

GIANNICOLA SALDUTTI
Servizio di sicurezza ucraino
S
i riscalda l’atmosfera in vista delle elezioni presidenziali in Ucraina con l’attentato sventato poche ore fa a Kharkiv, città orientale non molto distante dal fronte del Donbass, ancora attivo dal punto di vista degli scontri. L’Sbu, il servizio di sicurezza nazionale, è riuscito ad intercettare un giovane intento ad installare un potente ordigno ad innesco remoto equivalente a 600 grammi di tritolo all’interno della stazione della metropolitana...
MERCOLEDÌ 30 GENNAIO 2019, IN TERRIS

I casi Isis e Corea del Nord secondo l'Intelligence

Il dossier dei funzionari della Sicurezza diverge da alcune recenti dichiaraizioni della Casa Bianca

REDAZIONE
Dan Coats
T
utt'altro che svanite, secondo l'Intelligence americana, le minacce del terrorismo e dell'armamento nucleare nei confronti degli Stati Uniti. Un dossier stilato dai più alti funzionari della Sicurezza del Paese, infatti, ha di fatto smentito l'ottimismo manifestato a più riprese dall'amministrazione Trump su temi come, ad esempio, l'arretramento dell'Isis, annunciato come una vera e propria sconfitta loro inflitta, ma anche sulla denuclearizzazione di...
SABATO 19 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Roma capitale delle spy story

Vicoli e palazzi della Città eterna come sfondo di alcuni dei gialli più controversi

GIANNICOLA SALDUTTI
La vettura dell'agente 007 in Via della Conciliazione
L’
inizio del nuovo anno si tinge di “giallo” per la città di Roma. I primi giorni del 2019 hanno fatto da scenario all’improvvisa sparizione di un diplomatico nordcoreano, seguita da una girandola di analisi, spiegazioni ed ipotesi che non hanno, al momento, per nulla contribuito a fare luce su un caso che va ad aggiungersi ai tanti misteriosi episodi legati alla sfera militare e diplomatica riguardanti la capitale, sempre più “centro” delle...
MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Due finanzieri a capo dei Servizi segreti

Gennaro Vecchione al Dsi, Luciano Carta all'Aise: è la prima volta per la Gdf

REDAZIONE
Gennaro Vecchione
C
i saranno due ufficiali della Guardia di Finanza a capo dei servizi segreti italiani: il generale di divisione delle Fiamme gialle Gennaro Vecchione, infatti, è il nuovo direttore del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (Dis), in sostituzione del prefetto Alessandro Pansa. Nel ruolo di direttore dell'Aise, invece, prenderà servizio Luciano Carta (generale di corpo d'annata), finora vicedirettore della stessa, sostituendo Alberto Manenti. E' in...
MERCOLEDÌ 03 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Sequestrato un sospetto plico avvelenato: era per Trump

L'Intelligence intercetta altre due lettere per Mattis e Richardson: possibile presenza di ricina

REDAZIONE
Il Pentagono
I
l Secret service, l'agenzia federale degli Stati Uniti incaricata di vigilare sulla sicurezza del presidente, ha confermato l'indiscrezione filtrata attraverso alcuni media americani: una busta contenente una sospetta sostanza tossica (probabilmente la ricina, di elevata pericolosità per l'uomo) è stata intercettata dall'Intelligence, la quale ha impedito che arrivasse a Donald Trump, al quale era indirizzata. La lettera, datata 1 ottobre, non è mai arrivata...
MARTEDÌ 18 SETTEMBRE 2018, IN TERRIS

Intelligence, Merkel rimuove Maassen

L'ormai ex capo degli 007 tedeschi è accusato di contiguità con l'estrema destra. Sarà segretario di stato dell'Interno

REDAZIONE
Hans-George Maassen
D
a oggi non sarà più Hans-George Maassen a guidare l'Intelligence della Germania: il capo degli 007 tedeschi, infatti, è stato rimosso dal suo incarico dalla cancelliera Angela Merkel, ufficialmente per un'accusa di contiguità con l'estrema destra. Alcuni giorni fa, tuttavia, Maassen era stato protagonista di un acceso scontro con la cancelliera tedesca a seguito della vicenda di fine agosto avvenuta a Chemnitz, dove una manifestazione neonazista si...
MARTEDÌ 10 APRILE 2018, IN TERRIS

Le ombre del caso Skripal

GIANNICOLA SALDUTTI
Caso Skripal
I
l cosiddetto “caso Skripal” continua a tenere banco nelle cronache della politica internazionale. Col passare dei giorni, l’intera vicenda, ancora priva di qualsiasi tipo di accertamento, sta assumendo dei contorni, se possibile, ancor meno chiari. Dopo le espulsioni dei diplomatici russi da parte di molti Paesi europei – decise per motivi di “solidarietà atlantica” nei confronti di Londra - il governo di Theresa May sembra voler ulteriormente prendere...
LUNEDÌ 26 MARZO 2018, IN TERRIS

Puigdemont, fermo convalidato

L'ex presidente della Catalogna, arrestato ieri, resterà in carcere in attesa della decisione sull'estradizione

REDAZIONE
Carles Puigdemont
R
esterà in carcere, almeno per il momento, l'ex presidente della Catalogna Carles Puigdemont, arrestato nello Schleswig-Holstein in Germania, poco al di qua del confine danese, mentre faceva ritorno a Bruxelles dopo una visita in Finlandia. La convalida del fermo è arrivata da un giudice locale, il quale ha confermato che, per adesso, il leader catalano non tornerà a piede libero: secondo la magistratura, la procedura di estradizione richiederà un periodo compreso...
MERCOLEDÌ 07 MARZO 2018, IN TERRIS

Skripal intossicato da gas nervino

L'antiterrorismo conferma: "L'ex spia del Kgb e sua figlia vittime di un tentato omicidio". Johnson: "Se Mosca coinvolta reagiremo"

REDAZIONE
Sergei Skripal
S
arebbe effettivamente stato un tentativo di omicidio quello che ha visto conivolto Sergei Skripal, ex agente del Kgb ricoverato due giorni fa dopo essersi sentito male in un centro commerciale di Salisbury, in Inghilterra. Nelle ultime ore, un'indiscrezione filtrata dal "Guardian", il quale ha citato fonti di Scotland Yard, ha parlato di un attacco deliberato messo in atto con un agente nervino. Nelle ore successive, il capo dell'Antiterrorismo britannico, Mark Rowley, ha...
MARTEDÌ 20 FEBBRAIO 2018, IN TERRIS

Sull'Italia una "minaccia jihadista"

La relazione annuale degli 007 rileva la presenza di "soggetti radicalizzati"

REDAZIONE
Militare al Colosseo
L'
Italia continua ad essere bersaglio di una minaccia "concreta ed attuale" del terrorismo jihadista. Il Paese è infatti "oggetto dell'attività propagandistica ostile di Daesh e continuano ad essere presenti nel suo territorio soggetti radicalizzati - tra i quali 'islamonauti' italofoni - o comunque esposti a processi di radicalizzazione". Lo rileva la relazione annuale dell'intelligence presentata oggi. In particolare, viene segnalato...
NEWS
Un robot in esposizione alla fiera di Roma - Foto © Maker Faire Rome
NUOVE FRONTIERE

Idee per le aziende 4.0

In fiera a Roma l'innovazione tecnologica che cambia l’economia
Migranti al porto
MIGRANTI

In Ottobre sbarcate in Italia 762 persone

Viminale: da inizio anno sono 8.395 i migranti giunti sulle nostre coste
Bimbo davanti al pc
FIRENZE

Un "patentino digitale" contro i pericoli del web

Pensato per gli studenti delle scuole secondarie di primo grado e i loro familiari
Carabinieri
CAMPANIA

Camorra: 23 arresti ad Avellino

Smantellato il clan Partenio, l'operazione ha visto impegnati 250 militari dell'Arma
Bambino indigeno
SINODO AMAZZONIA

Focsiv, incontro a Roma con i leader dei popoli indigeni

"Difendere l’Amazzonia è difendere il diritto allo sviluppo umano integrale"

A quando l'Europa leader mondiale!

Dopo gli attacchi sferrati in questi ultimi anni contro la Unione Europea da parte degli euroscettici quando non da...
Le scarpe rosse, simbolo della protesta contro i maltrattamenti sulle donne
VIOLENZA SULLE DONNE

Lei lo vuole lasciare, lui la picchia a sangue

Massacra di botte la compagna, arrestato un moldavo nel Ferrarese. Boom di casi sommersi
Hevrin Khalaf, l'attivista siriana uccisa in un agguato nel nord-est della Siria
VICINO ORIENTE

Siria, uccisa l'attivista Khalaf

Morto anche un giornalista non lontano dal fronte. Si teme un ritorno dell'Isis
Un momento delle proteste degli ultimi giorni per le strade di Quito - Foto © AFP
AMERICA LATINA

Ecuador, i giorni degli scontri

Clima di guerra nelle strade di Quito. Si cerca la via del dialogo fra il presidente Moreno e i leader indigeni
Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte - Foto © AFP
POLITICA

Zanda (Pd): "Il premier chiarisca sul Russiagate"

In attesa della sua audizione al Copasir, nella maggioranza si chiede a Giuseppe Conte di "rassicurare l'opinione...
Foto di repertorio - Foto © Corriere Etneo
LA TRAGEDIA

Incidente stradale, morti quattro giovani

L'auto si schianta contro un guardrail nel Catanese. Il gruppo ritornava da una serata in discoteca
EMERGENZE DIMENTICATE

Senza sicurezza lavorare uccide

Nella 69° Giornata per le vittime del lavoro, manifestazioni e convegni per fermare la “strage silenziosa”