News INSEGNAMENTO

MARTEDÌ 20 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Sos insegnanti

RAFFAELE BONANNI
Insegnante
C
ala il gelo tra Governo e sindacati della scuola per il contratto che scade a dicembre. Gli stanziamenti previsti sono 20euro striminziti. Intanto le organizzazioni dei lavoratori fanno sapere che se dovessero confermarsi le cifre ufficiali, neanche si recheranno al confronto. È davvero stramba la situazione: si promettono provvidenze a favore di ogni parte, ma non per la scuola, dove gli stipendi degli insegnanti sono molto bassi rispetto a quelli dei loro colleghi europei. I docenti italiani...
DOMENICA 13 MAGGIO 2018, IN TERRIS

"Ecco perché vogliono abolire la Festa della Mamma"

Parla un'insegnante, madre e presidente di un'associazione: "È guerra di alcune elite alla famiglia"

FEDERICO CENCI
Mamma e figlio
C
are mamme, per voi quest’anno niente lavoretti fatti a mano né fiori. O almeno, non vi aspettate simili regalini se avete un figlio che frequenta l’asilo nido “Chicco di Grano”, nel quartiere Ardeatino di Roma. Qui la dirigenza scolastica ha deciso di mettere al bando la vostra festa, considerandola alla stregua di un pericoloso strumento di offesa nei confronti delle minoranze. Le polemiche Al posto della Festa della Mamma, è stata...
VENERDÌ 13 APRILE 2018, IN TERRIS

Una firma per difendere gli insegnanti

RAFFAELE BONANNI
Scritta
Q
ualcosa si muove per la vicenda incresciosa che riguarda la violenza di genitori e studenti contro gli insegnanti. Sono stati davvero tantissimi gli atti contro i docenti negli ultimi mesi, ed a fronte del silenzio imbarazzante delle autorità,  si è avviata una raccolta di firme per chiedere sanzioni severe contro gli aggressori e soluzioni per proteggere gli insegnati. Mi pare più che giusto firmare petizioni ed interrompere questa situazione di inciviltà...
VENERDÌ 09 FEBBRAIO 2018, IN TERRIS

Una giornata per imparare a insegnare

Alma edizioni promuove al Palazzo delle Stelline, il 10 febbario, interventi e laboratori per insegnanti di italiano L2

REDAZIONE
L'importanza dell'apprendimento della lingua
N
on è in dubbio che, per un corretto percorso di integrazione in una comunità, il nodo della lingua debba essere fra i primi a essere sciolto: per dare la possibilità a chi arriva di aprirsi a una nuova cultura e a chi riceve di stabilire un contatto diretto per un dialogo proficuo in virtù di una condivisione di vita comunitaria. Un proposito che non può prescindere dalla volontà di sviluppare le necessarie competenze per l'insegnamento...
MERCOLEDÌ 03 GENNAIO 2018, IN TERRIS

Il 2018 inizia con uno sciopero

Domani al Miur un incontro per sciogliere il nodo sui diplomati magistrali

REDAZIONE
sciopero
C
ambiano gli anni, ma gli scioperi nel mondo della scuola restano. Per molti le vacanze natalizie potrebbero protrarsi di un giorno. Lunedì prossimo, infatti, l'8 gennaio, data in cui si torna tra i banchi dopo la festività, è previsto uno sciopero dei docenti della scuola Primaria e dell'Infanzia con una manifestazione nazionale a Roma davanti al Miur. A guidare la protesta sono i Cobas, insieme ad altre organizzazioni di base, contro quella che viene...
MERCOLEDÌ 15 NOVEMBRE 2017, IN TERRIS

Educazione affettivo-sessuale: un corso per insegnanti e medici

Dal 17 al 19 novembre si tiene "Pionieri per fare la differenza"

REDAZIONE
S
i tiene il 17, 18 e 19 novembre presso le Suore Francescane Missionarie di Maria, in via Anagnina 26, a Roma, il convegno "Pionieri per fare la differenza", organizzato dal Progetto Pioneer, realtà impegnata nel campo della cultura dell'accoglienza e della valorizzazione delle persone. "Se siete genitori, insegnanti, psicologi, educatori, formatori o, a qualsiasi grado, semplicemente interessati al tema dell’educazione affettiva e sessuale, questo...
MERCOLEDÌ 01 NOVEMBRE 2017, IN TERRIS

Francia: vietato leggere la Bibbia a scuola

Maestro sospeso: ha violato il principio di laicità dello Stato per aver letto le Sacre Scritture

GIACOMO DE SENA
M
aestro sospeso dall'insegnamento perché ha letto alcuni passi della Bibbia in classe. È successo in Francia nel febbraio scorso, ma la vicenda è venuta alla luce soltanto di recente. Come rende noto il sito France Bleu, il maestro di una scuola primaria di Malicornay, nella regione centrale della Francia, è stato oggetto di un'indagine sui metodi pedagogici scattata dopo che il docente aveva letto ai propri giovani alcuni passi delle Sacre...
MARTEDÌ 17 GENNAIO 2017, IN TERRIS

La dignità culturale dell'ora di religione a scuola

"Una disciplina alla prova": presentata l'indagine sull'insegnamento. Galantino (Cei): "Necessaria a prendere coscienza della nostra identità"

ANDREA ACALI
La dignità culturale dell'ora di religione a scuola
Un calo contenuto in termini numerici degli studenti che si avvalgono dell'insegnamento della religione cattolica a scuola ma ben lontano dal crollo ipotizzato qualche anno fa. Nella media nazionale di tutti gli ordini scolastici, da una percentuale del 93,5% registrata nel 1993-94 si è scesi nel 2015-16 all’87,8%. E' quanto emerge dalla quarta indagine nazionale sull’insegnamento della religione cattolica in Italia, a trent’anni dalla revisione del Concordato. I risultati, raccolti nel...
LUNEDÌ 12 SETTEMBRE 2016, IN TERRIS

Scuola, un viaggio da vivere insieme

AUTORE OSPITE
Scuola, un viaggio da vivere insieme
La vita di classe racconta quella di una scuola, i suoi valori, la sua pedagogia. Nella quotidiana condivisione degli spazi, dei tempi, delle risorse e dei limiti, si misura la concretezza e la validità delle azioni messe in atto per valorizzare ogni intelligenza, integrare, far vivere bene a ciascuno l'incontro scolastico. La scuola a cui i ragazzi e insegnanti sono felici di recarsi ogni mattina con il gusto di compiere un altro pezzo di strada insieme è una scuola bella, che fa...
SABATO 12 SETTEMBRE 2015, IN TERRIS

FUGA DALL'ORA DI RELIGIONE, LA META' DEGLI STUDENTI NON LA SEGUE

Da una ricerca dell'Uaar emerge che il 44.4% degli studenti preferisce altri tipi di attività

EDITH DRISCOLL
FUGA DALL'ORA DI RELIGIONE, LA META' DEGLI STUDENTI NON LA SEGUE
A scuola gli studenti fuggono l'ora di religione. A Bologna, in otto istituti comprensivi della città, frequentati ogni giorno da cinquemila bambini tra i 3 e i 13 anni, il 44,4% degli alunni rinuncia alla lezione di religione per dedicarsi ad altre attività che vengono offerte dai piani didattici. Una percentuale quattro volte superiore rispetto ai dati nazionali: in tutta Italia, solo il 10,3% degli alunni, esce dall'aula quando entra il maestro con la bibbia in mano. A svolgere...
NEWS
Ida Colucci, ex-direttrice del Tg2
GIORNALISMO

Lutto al Tg2, scomparsa Ida Colucci

Direttrice del telegiornale, ha dedicato la sua vita all'informazione
MIGRANTI

La Spagna apre i porti nelle Baleari, Open Arms vuole sbarcare a Lampedusa

La Francia è disposta ad accogliere 40 migranti. I 27 minori non accompagnati oggi a Porto Empedocle saranno trasferiti...
Hicham Boukssid, la vittima Hui
REGGIO EMILIA

Si è costituito il presunto killer di Stefania

La barista di origini cinesi era stata accoltellata lo scorso 8 agosto nel bar dove lavorava
Rifiuti
MUNICIPIO XI

Rifiuti: prima multa per violazione dell'ordinanza Raggi

Un uomo ha gettato l'immondizia contenuta in sacco nero e non trasparente
L'incendio e i soccorsi
SPAGNA

Incendio nell'isola di Gran Canaria: 4000 evacuati

E' il secondo rogo in pochi giorni, Torres: "Danno ambientale"

Perché non si parla di Lula?

Non si sentono più notizie sul Brasile, nonostante l’attuale Presidente Jair Bolsonaro della destra...