News INSEGNAMENTO

SABATO 05 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Studenti e insegnanti concordi: a scuola con la Storia

Il sondaggio Swg chiude il dibattito sull'utilità della materia, apprezzata per trasversalità e come strumento di interpretazione

DM
Giovanni Paolo Pannini,
C'
è bisogno di studiarla la Storia, più o meno su questo sono tutti d'accordo. Sul quanto e sul come il dibattito è aperto, perlomeno stando ai dati raccolti dall'indagine della Swg per la Gilda degli Insegnanti, secondo i quali per il 64% dei docenti la Storia è imprescindibile in un percorso didattico per riuscire a essere strumento di interpretazione del presente; un altro 18%, invece, la ritiene utile a non ripetere gli errori del passato. E via...
VENERDÌ 13 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

L'insegnamento ai tempi del precariato

L'invasione dei supplenti: 170 in cattedra per il 2019/2020. Ma senza stabilizzazione manca la continuità didattica

LORENZO CIPOLLA
Insegnante al lavoro
U
na malattia affligge la scuola italiana. È in circolo da anni e indebolisce sempre più il corpo che abita. Non si vede una cura in tempi brevi, ma servirebbe una vera terapia d'urto per debellarla. Gli addetti ai lavori, i sindacati, l'hanno ribattezzata "supplentite". La scuola italiana è malata di lavoro precario e le sue condizioni continuano ad aggravarsi. L'ex ministro dell'Istruzione del secondo governo Prodi, Giuseppe Fioroni, raggiunto...
MARTEDÌ 20 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Sos insegnanti

RAFFAELE BONANNI
Insegnante
C
ala il gelo tra Governo e sindacati della scuola per il contratto che scade a dicembre. Gli stanziamenti previsti sono 20euro striminziti. Intanto le organizzazioni dei lavoratori fanno sapere che se dovessero confermarsi le cifre ufficiali, neanche si recheranno al confronto. È davvero stramba la situazione: si promettono provvidenze a favore di ogni parte, ma non per la scuola, dove gli stipendi degli insegnanti sono molto bassi rispetto a quelli dei loro colleghi europei. I docenti italiani...
DOMENICA 13 MAGGIO 2018, IN TERRIS

"Ecco perché vogliono abolire la Festa della Mamma"

Parla un'insegnante, madre e presidente di un'associazione: "È guerra di alcune elite alla famiglia"

FEDERICO CENCI
Mamma e figlio
C
are mamme, per voi quest’anno niente lavoretti fatti a mano né fiori. O almeno, non vi aspettate simili regalini se avete un figlio che frequenta l’asilo nido “Chicco di Grano”, nel quartiere Ardeatino di Roma. Qui la dirigenza scolastica ha deciso di mettere al bando la vostra festa, considerandola alla stregua di un pericoloso strumento di offesa nei confronti delle minoranze. Le polemiche Al posto della Festa della Mamma, è stata...
VENERDÌ 13 APRILE 2018, IN TERRIS

Una firma per difendere gli insegnanti

RAFFAELE BONANNI
Scritta
Q
ualcosa si muove per la vicenda incresciosa che riguarda la violenza di genitori e studenti contro gli insegnanti. Sono stati davvero tantissimi gli atti contro i docenti negli ultimi mesi, ed a fronte del silenzio imbarazzante delle autorità,  si è avviata una raccolta di firme per chiedere sanzioni severe contro gli aggressori e soluzioni per proteggere gli insegnati. Mi pare più che giusto firmare petizioni ed interrompere questa situazione di inciviltà...
VENERDÌ 09 FEBBRAIO 2018, IN TERRIS

Una giornata per imparare a insegnare

Alma edizioni promuove al Palazzo delle Stelline, il 10 febbario, interventi e laboratori per insegnanti di italiano L2

REDAZIONE
L'importanza dell'apprendimento della lingua
N
on è in dubbio che, per un corretto percorso di integrazione in una comunità, il nodo della lingua debba essere fra i primi a essere sciolto: per dare la possibilità a chi arriva di aprirsi a una nuova cultura e a chi riceve di stabilire un contatto diretto per un dialogo proficuo in virtù di una condivisione di vita comunitaria. Un proposito che non può prescindere dalla volontà di sviluppare le necessarie competenze per l'insegnamento...
MERCOLEDÌ 03 GENNAIO 2018, IN TERRIS

Il 2018 inizia con uno sciopero

Domani al Miur un incontro per sciogliere il nodo sui diplomati magistrali

REDAZIONE
sciopero
C
ambiano gli anni, ma gli scioperi nel mondo della scuola restano. Per molti le vacanze natalizie potrebbero protrarsi di un giorno. Lunedì prossimo, infatti, l'8 gennaio, data in cui si torna tra i banchi dopo la festività, è previsto uno sciopero dei docenti della scuola Primaria e dell'Infanzia con una manifestazione nazionale a Roma davanti al Miur. A guidare la protesta sono i Cobas, insieme ad altre organizzazioni di base, contro quella che viene...
MERCOLEDÌ 15 NOVEMBRE 2017, IN TERRIS

Educazione affettivo-sessuale: un corso per insegnanti e medici

Dal 17 al 19 novembre si tiene "Pionieri per fare la differenza"

REDAZIONE
S
i tiene il 17, 18 e 19 novembre presso le Suore Francescane Missionarie di Maria, in via Anagnina 26, a Roma, il convegno "Pionieri per fare la differenza", organizzato dal Progetto Pioneer, realtà impegnata nel campo della cultura dell'accoglienza e della valorizzazione delle persone. "Se siete genitori, insegnanti, psicologi, educatori, formatori o, a qualsiasi grado, semplicemente interessati al tema dell’educazione affettiva e sessuale, questo...
MERCOLEDÌ 01 NOVEMBRE 2017, IN TERRIS

Francia: vietato leggere la Bibbia a scuola

Maestro sospeso: ha violato il principio di laicità dello Stato per aver letto le Sacre Scritture

GIACOMO DE SENA
M
aestro sospeso dall'insegnamento perché ha letto alcuni passi della Bibbia in classe. È successo in Francia nel febbraio scorso, ma la vicenda è venuta alla luce soltanto di recente. Come rende noto il sito France Bleu, il maestro di una scuola primaria di Malicornay, nella regione centrale della Francia, è stato oggetto di un'indagine sui metodi pedagogici scattata dopo che il docente aveva letto ai propri giovani alcuni passi delle Sacre...
MARTEDÌ 17 GENNAIO 2017, IN TERRIS

La dignità culturale dell'ora di religione a scuola

"Una disciplina alla prova": presentata l'indagine sull'insegnamento. Galantino (Cei): "Necessaria a prendere coscienza della nostra identità"

ANDREA ACALI
La dignità culturale dell'ora di religione a scuola
Un calo contenuto in termini numerici degli studenti che si avvalgono dell'insegnamento della religione cattolica a scuola ma ben lontano dal crollo ipotizzato qualche anno fa. Nella media nazionale di tutti gli ordini scolastici, da una percentuale del 93,5% registrata nel 1993-94 si è scesi nel 2015-16 all’87,8%. E' quanto emerge dalla quarta indagine nazionale sull’insegnamento della religione cattolica in Italia, a trent’anni dalla revisione del Concordato. I risultati, raccolti nel...
NEWS
Il crollo a Montelupo Fiorentino
FIRENZE

Crolla muro a Montelupo: evacuate 5 famiglie

Il Sindaco: "Ho temuto il peggio, zona altamente frequentata per la presenza di ristoranti"
Giuseppe Conte in Senato
IL VOTO

Mes, il governo supera lo scoglio del Senato

Ok delle Camere alla risoluzione della maggioranza ma il M5s si spacca sui dissidenti
ISTRUZIONE

E' boom di ripetizioni

Uno studente su tre prende lezioni private per alzare la media dei voti o per recuperare il deficit di apprendimento nelle aule...
FONDO SALVA STATI

Conte in Parlamento: non dividiamo l'Ue

Le comunicazioni del premier in vista del Consiglio Europeo del 12 e 13 dicembre. Tre parlamentari M5S pronti a passare alla...
Dettaglio dei graffi sulla Luna di Saturno, Encelado
SPAZIO

Chi ha graffiato la superficie di Encelado?

Ecco cosa sta succendento sulla luna di Saturno
Marta Cartabia
CORTE COSTITUZIONALE

Cartabia presidente: prima donna a guida della Consulta

Il suo mandato durerà nove anni ma sarà di portata storica: "Ho rotto un cristallo, spero di fare da...
Una studentessa nell'Università di Tokyo - Foto © Andrea DiCenzo per The New York Times
DISCRIMINAZIONE

Ragazze sempre più sole nelle università giapponesi

La denuncia del New York Times. In poche accedono a un'alta formazione
Un frame del video della conferenza di presentazione del calendario Fec
ROMA

I tesori dell'arte sacra diventano un calendario

Presentato al Viminale l'annuario del Fec 2020 con i paramenti liturgici e gli arredi religiosi di proprietà del...
Carlo Ancelotti
CALCIO

Ancelotti, due notti di Champions come regalo d'addio

L'esonero arriva dopo il 4-0 al Genk che vale gli ottavi, quando tutti pensavano forse all'inizio del rilancio...
L'arcivescovo Pennisi con l'Igumeno del monastero di San Pietro, Mosca
IL DIALOGO COME MISSIONE

Monreale-Mosca, l'ecumenismo della cultura

In Russia gli arcivescovi Pennisi e Pezzi attuano la "geopolitica della misericordia" di papa Francesco per...
IL PUNTO

Cosa bolle in Parlamento

Tra fondo salva-Stati e legge elettorale, continua il dialogo nella maggioranza
BRESCIA

Bimbo investito a Coccaglio: fermato il pirata della strada

Alla guida della vettura che ha travolto il piccolo e la sua mamma una ragazza di 22 anni