News GUERRA

GIOVEDÌ 15 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Continua a scorrere sangue in Somalia

Lo scontro tra i miliziani e l'esercito si fa più serrato

MARCO GRIECO
Miliziani affiliati ad al Shabaab marciano in una parata nei pressi della loro base militare base ad Afgoye, in Somalia, 17 febbraio 2011 - Foto © Feisal Omar per Reuters
S
ono almeno una decina i militari caduti in seguito a un attacco sferrato dal gruppo jihadista al Shabaab nei pressi della base militare di Awdhegle, nel sud della Somalia. A riferirlo sono stati gli stessi miliziani, che hanno rivendicato l'attacco, specificando di aver colpito cinquanta militari e perso due affiliati. Secondo l'ufficiale dell'esercito, Hussein Ali, nell'attacco sarebbero rimaste ferite decine di persone, mentre il bilancio delle vittime...
LUNEDÌ 12 AGOSTO 2019, IN TERRIS

I cinque Paesi più pericolosi al mondo

Somalia, Afghanistan, Siria. In alcune aree del pianeta, porre fine alle guerre è difficile. Ecco perché.

ANDREA CARBONARI
Un ranger nel Parco Nazionale di Gorongosa, in Mozambico - Foto © Croce Rossa Internazionale
S
e si potesse creare il time-lapse di una mappa geopolitica globale, nell'ultimo decennio risulterebbero diverse trasformazioni nei confini fra i vari Stati. Gli anni alle nostre spalle, infatti, sono stati caratterizzati da conflitti di ogni sorta, ampi o intessuti a livello locale. Spesso, i contesti più fragili ereditano un passato altrettanto difficile dove, come spesso accade, lo status bellico coincide con decenni di divisioni e ingerenze. Per questo, tracciare una mappa dei...
DOMENICA 11 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Il Papa: "Guerra e terrorismo, la grande sconfitta umana"

Il Santo Padre ricorda il 70esimo anniversario delle Convenzioni di Ginevra

DM
Il Papa all'Angelus
A
lla vigilia del settantesimo anniversario delle Convenzioni di Ginevra, arriva un accorato appello di Papa Francesco che, dalla finestra affacciata su Piazza San Pietro per l'Angelus domenicale, invita gli Stati a essere "sempre più consapevoli della necessità imprescindibile di tutelare la vita e la dignità delle vittime dei conflitti armati". L'augurio del Santo Padre è che gli "importanti strumenti giuridici internazionali che impongono...
GIOVEDÌ 01 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Raggiunta la pace in Mozambico

L'accordo tra le due parti firmato a 27 anni dalla guerra civile

MARCO GRIECO
Il presidente del Mozambico, Filipe Nyusi, e il capo della Resistenza nazionale mozambicana, Ossufo Momade, si abbracciano dopo aver firmato l'accordo di pace a Gorongosa - Foto © Associated Press
È
di qualche ora fa l'accordo di pace raggiunto fra il presidente del Mozambico, Filipe Nyusi, e il capo della Resistenza nazionale mozambicana (ReNaMo), Ossufo Momade. Stando a quanto riferito dal quotidiano Publico, le due parti, riunite oggi presso la base militare di Renamo, a Gorongosa, hanno trovato una soluzione di pace più lunga, che verrà firmata formalmente il prossimo 6 agosto a Maputo, capitale del Paese, alla presenza delle alte...
MERCOLEDÌ 31 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Israele bombarda in Iraq, per colpire l'Iran

Negli ultimi dieci giorni caccia F-35l "Adir" hanno colpito due volte obiettivi iraniani

FC
F-35 israeliano
I
l raggio d'azione dei caccia israeliani si allarga in Medio Oriente. Dopo aver colpito, diverse volte negli ultimi mesi, obiettivi di Hezbollah e milizie sciite in Siria, negli ultimi dieci giorni Israele ha bombardato obiettivi iraniani in Iraq. Ne danno notizia Asharq Al-Awsat, quotidiano saudita con sede a Londra, e Al-Jarida, quotidiano del Kuwait. Secondo un diplomatico occidentale citato dal quotidiano, l’obiettivo dell’azione era un deposito di missili...
GIOVEDÌ 25 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Libano: l'inferno dei campi profughi

Presentato il report di Operazione Colomba: le violenze contro i rifugiati Siriani sono in aumento

WILLIAM VALENTINI
Uno scatto da furi il campo
I
l Libano è un piccolo Paese di circa 6 milioni di abitanti. A partire dal 2012, dopo l'esplosione della crisi siriana, è stato oggetto di un importante flusso migratorio proveniente proprio dalla vicina Siria. E così, nel giro di pochi anni, una regione grande la metà della Lombardia si è trovata ad accogliere quasi due milioni di disperatii che scappavano dalla guerra. “La crisi dei profughi siriani nel Paese ha aspetti di assoluta novità,...
VENERDÌ 19 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Iran: "Nessun nostro drone abbattuto dagli Usa"

Il Ministero degli Esteri di Teheran smentisce la voce diffusa da Donald Trump

FC
Nave nello Stretto di Hormuz
S
i tinge di giallo la questione del drone iraniano che sarebbe stato abbattuto dagli Stati Uniti nello stretto di Hormuz. Ieri il presidente statunitense, Donald Trump, aveva annunciato che una nave della marina Usa aveva colpito e abbattuto un drone dell'Iran in quella che era stata definita “un'azione difensiva”. L'annuncio di Trump Trump aveva detto ai giornalisti che la nave della marina, "il Boxer ha preso un'azione difensiva contro un drone...
MERCOLEDÌ 17 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Gli Stati uniti per il dialogo in Libia

L'Italia e altri cinque Paesi firmano una dichiarazione di cessate il fuoco

MARCO GRIECO
Per molti libici, la guerra a sud di Tripoli sta rappresentando un pesante tributo - Foto © AFP
"P
rofonda preoccupazione" è lo stato che hanno espresso alcuni governi del Vecchio Continente e i Paesi del Golfo davanti alle ostilità senza fine tra le due parti belligeranti in Libia. Ieri, attraverso un comunicato congiunto, Italia, Francia, Regno Unito, Egitto, Emirati e Stati Uniti hanno chiesto una cessazione delle ostilità immediata: condizione necessaria per poter ritornare a un processo politico mediato dalle Nazioni Unite,...
VENERDÌ 12 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Bombe sulla città: Damasco colpisce Idlib

Violato l'accordo di Sochi che rendeva il centro una "zona demilitarizzata"

MARCO GRIECO
Un isolato della città di Idlib colpito dai bombardamenti
S
i continua a morire nella Siria nord-occidentale. Sarebbero, infatti, almeno tredici i civili che oggi hanno perso la vita a seguito di alcuni raid aerei condotti dall'aviazione siriana nella provincia di Idlib. La città omonima, infatti, sarebbe stata colpita da tre bombardamenti, secondo quanto riferito dall'Osservatorio siriano per i diritti umani. Stando a quanto riferito dall'organizzazione non governativa con sede a Londra, eccetto i...
GIOVEDÌ 13 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Serraj: "Migranti e terroristi verso l'Italia se..."

Il presidente libico riconosciuto dall'Onu chiede aiuto al nostro Paese

FC
Fayez al Serraj
"N
oi prevediamo di ricevere un supporto concreto dall'Italia, i libici non dimenticheranno quei Paesi che durante questa crisi si sono dimostrati amici". Lo ha detto il presidente libico riconosciuto dall'Onu Fayez al Serraj in un'intervista esclusiva a Sky TG24, in onda alle 19.30 su Sky TG24 Mondo. "Se la guerra continuerà a Tripoli - ha continuato - ci saranno sicuramente conseguenze, a cominciare dall'immigrazione illegale. Non sarà possibile...
NEWS
Roma-Genoa 3-3. Kouamé realizza il gol del pari definitivo
SERIE A

La Roma fa e disfa: pari pirotecnico col Genoa

I giallorossi avanti tre volte ma sempre rimontati: serve un centrale. Lazio e Atalanta, esordio vincente. Stecca il Milan
L'ultraleggero coinvolto nello scontro aereo
SPAGNA

Palma di Maiorca, sette morti in un incidente aereo: anche un italiano

Scontro fra un elicottero, probabilmente pilotato dall’italiano, e un piccolo ultraleggero. Nessun sopravvissuto
Controesodo
BRESCIA

Undici feriti in un incidente sulla A4 nel giorno del controesodo

Chiuse due corsie su tre. Intanto i casellanti scioperano dalle 18 di oggi fino alle due di lunedì mattina
Alex Rins esulta in sella alla Suzuki
MOTO GP

Rins si prende Silverstone, spavento per Dovizioso

Lo spagnolo beffa Marquez all'ultima curva. Brutto incidente al via per il forlivese: tanta paura ma nessuna conseguenza
Carabinieri
MONDRAGONE

Pirata della strada investe una bambina: ricoverata in condizioni gravissime

L’uomo, che aveva assunto cocaina, è ai domiciliari accusato di omicidio stradale
Fiorentina-Napoli 3-4. L'esultanza degli Azzurri
SERIE A

Show e polemiche al Franchi, il Napoli fa il pieno

Gli azzurri replicano alla Juve e si impongono 4-3 sulla Fiorentina, furiosa per un penalty assegnato a Mertens
Il folle gioco adolescenziale chiamato Planking
GIOCHI PERICOLOSI

Sdraiati sull'asfalto si fanno selfie mentre passa l'auto

Una nuova pericolosa sfida tra giovani che si è diffusa tra i social: il “Planking”

Non esiste salvezza a buon mercato

Quanto è forte il Vangelo di Luca della porta stretta, in cui Gesù ci parla della nostra Salvezza. Ci...