News GIAN MARCO CENTINAIO

LUNEDÌ 18 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Coldiretti: "Acconto di 72 cent non ci soddisfa"

L'associazione: "E' sotto i costi variabili medi". Centinaio: "Arrivare a 1 euro"

DANIELE VICE
La protesta degli allevatori
L'
acconto iniziale di 72 centesimi al litro "è motivo di insoddisfazione perché si trova sotto i costi variabili medi di produzione certificati dal recente studio Ismea elaborato per far luce sulla crisi del settore". Lo sostiene la Coldiretti nel sottolineare che è anche necessario che sulla bozza di accordo sul prezzo del latte ovino in Sardegna venga inserita una clausola che garantisca di raggiungere l'obiettivo di un euro per il prezzo del latte pagato ai...
LUNEDÌ 11 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Centinaio con i pastori: "No al pecorino con latte romeno"

Sostegno a che da Salvini e Meloni. Ma i produttori strigliano il governo: "Servono 20milioni, non demagogia"

REDAZIONE
Protesta dei pastori sardi
S
ardegna in ebollizione. Prosegue la protesta dei pastori sull'isola, dopo il mancato accordo sul prezzo del latte ovino e la conseguente protesta dei numerosi allevatori che hanno bloccato alcune strade versando centinaia di litri di latte. E mentre la Lega e Fratelli d'Italia esprimono appoggio per la loro battaglia, i manifestanti chiedono fatti concreti a Palazzo Chigi. Centinaio: "Presto sarò in Sardegna" Ieri il ministro dell'Agricoltura, Gian Marco...
GIOVEDÌ 17 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Riso: ecco i dazi che fanno felici i produttori italiani

Imposte reintrodotte per i prodotti provenienti da Cambogia e Birmania. Salvini: "Abbiamo vinto grazie alla Lega"

REDAZIONE
Riso
I
 produttori italiani hanno vinto la loro battaglia a Bruxelles. La Commissione Ue ha reintrodotto i dazi sul riso proveniente da Cambogia e Birmania, corrispondente a 175euro a tonnellata. Chiuso così un percorso iniziato il 16 marzo dell’anno scorso quando Bruxelles aveva autorizzato l’avvio di un’indagine richiesta dal governo Gentiloni perché quella misura, nata per aiutare i due Paesi asiatici in via di sviluppo, non solo non ha raggiunto...
LUNEDÌ 19 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Il Governo difende lo zucchero italiano

La proposta di Centinaio: no alla tassa per le aziende che usano solo prodotto nazionale

REDAZIONE
Bibite gassate
N
ei giorni scorsi ha fatto discutere l'ipotesi di un balzello sulle bibite gassate, giornalisticamente battezzata "tassa sulla Coca-Cola". La sugar tax diventa sovranista: "Nessuna tassa se lo zucchero usato è italiano". Secondo uno dei promotori dell'iniziativa, il viceministro all'Istruzione Lorenzo Fioramonti (M5s), se si decidesse di applicare un obolo di 10 centesimi per ogni litro di bevanda zuccherata, lo Stato potrebbe incassare...
GIOVEDÌ 08 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Torna la "guerra del cibo"?

Sette Paesi rilanciano il dibattito sui cibi insalubri. Centinaio: "Giù le mani dal made in Italy"

REDAZIONE
Dieta mediterranea
S
e n'era parlato nel luglio scorso. E ora il tema torna d'attualità presso l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). Lo scorso 2 novembre, durante una riunione a Ginevra, i sette Paesi del‪ ‬Foreign Policy and Global Initiative (Brasile, Francia, Indonesia, Norvegia, Senegal, Sudafrica e Thailandia) hanno presentato un progetto di risoluzione sulla nutrizione, annunciando che verrà discusso dall’Assemblea Generale con voto...
LUNEDÌ 13 AGOSTO 2018, IN TERRIS

Glifosato: Italia verso il bando assoluto?

Dopo il megarisarcimento in Usa, Di Maio commenta: "Questa sostanza è una minaccia, stop invasione nel nostro mercato"

REDAZIONE
Giardiniere
I
l glifosato, l'erbicida di cui tanto si è discusso nei mesi scorsi, torna al centro del dibattito dopo una condanna, negli Stati Uniti, a un maxi-risarcimento di quasi 290milioni di dollari della Monsanto nei confronti di un uomo, il 46enne Dewayne Johnson, affetto da un linfoma non Hodgkin che secondo la giuria sarebbe stato causato dall'erbicida Roundup, un prodotto della multinazionale a base di glifosato. L'uomo è un giardiniere. I commenti di Di...
MERCOLEDÌ 18 LUGLIO 2018, IN TERRIS

L'Onu dichiara guerra all'enogastronomia italiana?

Invitati i Paesi membri a frenare i consumi di grassi, sale, zuccheri. Centinaio: "Faremo battaglia"

REDAZIONE
Cibo Made in Italy
"S
iamo alla pazzia pura". Così il ministro dell'Agricoltura, Gian Marco Centinaio, ha definito la crociata che Onu e Oms vogliono intraprendere contro gli alimenti ricchi di grassi saturi, sale, zuccheri, alcol. Tradotto: contro i cibi della dieta mediterranea. Il motivo? L'intenzione di ridurre entro il 2030 il numero di persone nel mondo affette da malattie non trasmissibili, da quelle cardiovascolari alle metaboliche. Così stanno preparando una moratoria...
GIOVEDÌ 14 GIUGNO 2018, IN TERRIS

L'Italia contro il Ceta

Il ministro dell'Agricoltura Centinaio: "Il trattato tutela solo una piccola parte dei nostri prodotti Dop e Igp"

REDAZIONE
Manifestazione contro il Ceta
I
l neo-ministro all’Agricoltura Gian Marco Centinaio spiega che l’Italia non ratificherà il trattato di libero scambio con il Canada (Ceta) “perché tutela solo una piccola parte dei nostri prodotti Dop e Igp”. Ed ha aggiunto, in un'intervista a La Stampa: “Chiederemo al parlamento di non ratificare quel trattato e gli altri simili al Ceta, del resto è tutto previsto nel contratto di governo”. Plauso di Coldiretti Soddisfatta...
NEWS
Conferenza Parole Guerriere alla Camera
LA RAI DEL CAMBIAMENTO

Foa: "Valorizzare l'informazione alternativa"

Il presidente del servizio pubblico ha partecipato al seminario del M5s "Parole guerriere"
Migranti minori in Italia
RAPPORTO MINORI MIGRANTI IN ITALIA

Unicef: "Obiettivo 2019, raggiungere 6mila ragazzi"

"Manca il 30% dei fondi necessari per raggiungere questi risultati"
SCUOLA

Studenti in piazza contro il nuovo esame di maturità

Gli alunni: "Bocciamo il governo"
Matteo Messina Denaro
CAMPOBELLO DI MAZARA (TP)

Soldi alla famiglia di Messina Denaro: 3 fermi

Un avviso di garanzia è stato notificato al deputato regionale di Forza Italia Stefano Pellegrino
I manifesti contro Juncker e Soros
PPE

Fidesz di Orban rischia l'espulsione

Non rientra il caso degli attacchi a Juncker da parte del governo ungherese
Gianfranco Duini e la vittima, Claudia Bortolozzo
MARGHERA (VE)

Uomo uccide la moglie, poi si costituisce

Gianfranco Duini, 43enne, ha accoltellato la consorte, Claudia Bortolozzo di 52