News FOREIGN FIGHTERS

DOMENICA 20 NOVEMBRE 2016, IN TERRIS

Intelligence olandese: "60-80 terroristi dell'Isis pronti ad attaccare l'Europa"

L'attacco nei Paesi Bassi, per il capo dell'antiterrorismo, è da definirsi "reale"

AUTORE OSPITE
Intelligence olandese:
Ci sono "tra i 60 e gli 80 terroristi operativi dell'Isis in Europa piazzati per compiere attacchi". L'allarme arriva dal capo dell'antiterrorismo olandese Dick Schoof, sulla base delle informazioni dell'intelligence. Alle cellule, dice Schoof, "arriva il messaggio dello Stato islamico che chiede loro di non andare in Siria o in Iraq ma di preparare attentati in Europa". In seguito alle operazioni militari congiunte della coalizione a guida Usa contro i miliziani islamici dall'Iraq e dalla...
GIOVEDÌ 27 OTTOBRE 2016, IN TERRIS

Reclutavano jihadisti sul web, tre arresti

In azione a Finale Ligure i carabinieri del Ros

FABRIZIO GENTILE
Reclutavano jihadisti sul web, tre arresti
I Carabinieri del Ros hanno eseguito a Finale Ligure (Savona), Cassano d'Adda (Milano) e Torino tre fermi emessi dalla Procura Distrettuale Antiterrorismo di Genova nei confronti di altrettanti indagati, di cui due di nazionalità egiziana e uno algerina. I fermati sono ritenute responsabili di associazione con finalità di terrorismo internazionale. Un quarto destinatario dei provvedimenti, attualmente è irreperibile all'estero. Le indagini hanno individuato un gruppo egiziano che sul web...
GIOVEDÌ 09 GIUGNO 2016, IN TERRIS

ISIS IN CRISI: FOREIGN FIGHTERS IN FUGA, PAURA NEI PAESI D'ORIGINE

Spaventati dai raid in Siria e Iraq o delusi dalla vita nel Califfato centinaia di giovani stanno lasciando la jihad

EDITH DRISCOLL
ISIS IN CRISI: FOREIGN FIGHTERS IN FUGA, PAURA NEI PAESI D'ORIGINE
Crescono le defezioni dei foreign fighters andati a ingrossare le fila dell'Isis. Il loro ritorno nei loro paese d'origine è fonte di preoccupazione per i servizi anti-terrorismo: è quanto emerge da informazioni raccolte da uno studio britannico e confermate da fonti del'intelligence francese. In Siria come in Iraq, colpito da incessanti bombardamenti di decine di cacciabombardieri, l'organizzazione sta riscontrando difficoltà nel prevenire la volontà di migliaia di volontari stranieri...
MERCOLEDÌ 30 SETTEMBRE 2015, IN TERRIS

FOREIGN FIGHTERS, 4 BRITANNICI NELLA LISTA DEI PIU' RICERCATI AL MONDO: TRA LORO ANCHE DUE DONNE

L'inserimento nella lista Onu è stato richiesto direttamente dal premier David Cameron

REDAZIONE
FOREIGN FIGHTERS, 4 BRITANNICI NELLA LISTA DEI PIU' RICERCATI AL MONDO: TRA LORO ANCHE DUE DONNE
Sono quattro i cittadini britannici che, dopo essersi uniti allo Stato Islamico, sono stati inseriti nella lista dei terroristi più ricercati al mondo. Tra di loro, figurano anche due donne: la 46enne Sally-Anne Jones, soprannominata "Mrs. Terror", vedova di un jihadista ucciso da un drone britannico in Siria il mese scorso; e Aqsa Mahmoud, una giovane che nel 2013 lasciò la famiglia a Glasgow per sposare un jihadista ora ritenuto morto. Gli altri due sono Nasser Muthana, ex studente di...
VENERDÌ 11 SETTEMBRE 2015, IN TERRIS

TERRORISMO, ALFANO: "81 FOREIGN FIGHTERS 'ITALIANI' ARRUOLATI NEL CALIFFATO"

Il ministro dell'Interno: "Nel 2015 sono state espulse 45 persone legate alla jihad internazionale. L'11 settembre il mondo ha capito di essere sotto attacco"

AUTORE OSPITE
TERRORISMO, ALFANO:
Quarantacinque persone sono state espulse dall'Italia nel 2015 per legami col terrorismo internazionale mentre sono 81 i foreign fighters italiani, cioè di nazionalità italiana o che hanno transitato nel nostro Paese prima di partire per Siria e Iraq per unirsi allo Stato Islamico. Le cifre sono state diffuse dal ministro dell'Interno, Angelino Alfano, in occasione del 14esimo anniversario dell'11 settembre. Una data che, ha sottolineato il responsabile del Viminale, è rimasta "un giorno di...
LUNEDÌ 07 SETTEMBRE 2015, IN TERRIS

SIRIA, DUE FOREIGN FIGHTERS BRITANNICI UCCISI DA UN DRONE

A confermare la notizia è il premier David Cameron davanti alla Camera dei Comuni

MANUELA PETRINI
SIRIA, DUE FOREIGN FIGHTERS BRITANNICI UCCISI DA UN DRONE
Parlando davanti alla Camera dei Comuni, David Cameron ha riferito che due foreign fighters dell'Isis di nazionalità britannica sono stati uccisi in Siria nel raid di un drone britannico compiuto il 21 agosto. Il premier britannico ha precisato però che il bombardamento non rientrava nelle operazioni della coalizione guidata dagli Usa, per le quali nel 2013 il Parlamento non ha autorizzato il coinvolgimento di Londra, ma di un'azione di autodifesa contro combattenti stranieri che...
LUNEDÌ 13 LUGLIO 2015, IN TERRIS

BRESCIA, RIMPATRIATO L’ALBANESE ACCUSATO DI RECLUTARE FOREIGN FIGHTERS

L’espulsione di persona socialmente pericolosa è stata disposta dalla Prefettura della città lombarda

STEFANO CICCHINI
BRESCIA, RIMPATRIATO L’ALBANESE ACCUSATO DI RECLUTARE FOREIGN FIGHTERS
Era accusato di reclutare foreign fighters per l’Isis. Ora è stato rimpatriato nel suo Paese con un volo partito da Linate. Si tratta di Alban Elezi, albanese, arrestato nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Brescia, ma scarcerato venerdì scorso dal Tribunale del Riesame per mancanza di indizi. L’espulsione di persona socialmente pericolosa è stata decisa dalla Prefettura della città lombarda. La Digos di Brescia aveva portato alla luce una presunta organizzazione che si...
LUNEDÌ 22 GIUGNO 2015, IN TERRIS

Pane e odio

ANGELO PERFETTI
Pane e odio
“Qualcuno deve essere coraggioso, e penso di dover essere io”: parole che erano scritte sul blog di Dylann Roof, il 21enne che ha sparato in chiesa a Charleston, uccidendo nove persone. Era una sorta di manifesto razzista, in cui il nero veniva individuato come nemico. Nelle foto pubblicate sul sito, Roof impugnava la pistola poi usata nella strage, bruciava una bandiera statunitense e sventolava invece vessilli sudisti, come quello che ancora campeggia davanti alle sedi istituzionali della...
MARTEDÌ 26 MAGGIO 2015, IN TERRIS

REGNO UNITO: CRESCE LA MINACCIA DI UN ATTACCO DELL'ISIS

Il pericolo proverrebbe dalle armi chimiche che i jihadisti potrebbero creare con il cloro

AUTORE OSPITE
REGNO UNITO: CRESCE LA MINACCIA DI UN ATTACCO DELL'ISIS
La probabilità di un attacco dell'Isis torna a mettere in allarme l'Europa, e questa volta a concentrarsi sulla "crescente minaccia" è il Regno Unito. A poca distanza dalla strage di Palmira arriva l'allarme del Times che parla di possibili, ma reali attentati che i jihadisti di ritorno dagli addestramenti del Califfato potrebbero compiere al di là della Manica. L'anti-terrorismo britannico pensa che i jihadisti potrebbero usare armi chimiche, come bombe al cloro, fabbricati in maniera...
MERCOLEDÌ 06 MAGGIO 2015, IN TERRIS

L'ISIS RECLUTA COMBATTENTI ALL'OMBRA DEL CREMLINO

Sembra che dalle repubbliche centroasiatiche siano oltre 4000 i miliziani pronti a battersi per lo Stato islamico

AUTORE OSPITE
L'ISIS RECLUTA COMBATTENTI ALL'OMBRA DEL CREMLINO
L’Isis continua la sua ramificazione in ogni parte del mondo, anche nella capitale russa sembra che siano stati reclutati fino a quattromila miliziani pronti a battersi per il sedicente Stato islamico, rivela un reportage del quotidiano britannico The Guardian. E sempre più immigrati giunti in Russia dalle repubbliche centroasiatiche a maggioranza musulmana sono esposti alle sirene dei reclutatori ceceni che agiscono per conto del Califfato. Tagikistan, Kirghizistan, Uzbekistan, Kazakistan:...
NEWS
La Skoda coinvolta nell'incidente
MILANO-VENEZIA

In bici sull'A4: muore sul colpo travolto da un'auto

Non è stato ricostruito il motivo per cui la vittima fosse in bicicletta in autostrada
I soccorsi a Rigopiano
COMMEMORAZIONE

"Aspettiamo ancora giustizia"

Nel terzo anniversario della tragedia di Rigopiano i familiari delle 29 vittime aspettano di conoscere la verità
Maximilien de Robespierre

Chi semina vento raccoglie tempesta

Tiene ancora banco tra i media la vicenda della pentastellata Elisabetta Trenta ex ministro della difesa, a causa...
Agenti di polizia
PUGLIA

Lamorgese: "Da lunedì 20 nuovi poliziotti a Foggia"

Specializzati nella tutela delle persone sottoposte a protezione personale
Emmanuel Macron
FRANCIA

Parigi, dura contestazione contro Macron

Una trentina di manifestanti tentano un blitz al Theatre Bouffes du Nord: nel mirino la riforma delle pensioni
Laboratorio

La madre di tutte le battaglie

Purtroppo, ormai da molto tempo, gli attacchi ai valori antropologici che costituiscono il fondamento di una...
Memoriale per Daphne Caruana Galizia
MALTA

Caso Caruana Galizia: il capo della polizia si dimette

L'annuncio è stato fatto dal nuovo premier maltese Abela: presto riforma su procedura di nomina. Il commento del...
ARTE

Ritratto di signora di Klimt è autentico

La conferma dell'autenticità del quadro arriva dai periti a poche settimane dal ritrovamento nello stesso luogo dove...
Deborah Dugan
MUSICA

Caos Grammy: silurata la prima presidente donna

A pochi mesi dalla sua nomina, Deborah Dugan è stata rimossa dal suo incarico e c'è chi parla di un vero e...
Il Politeama di Catanzaro
CALABRIA

Catanzaro, Arlia e Mogol inaugurano la stagione sinfonica

Il celebre direttore d'orchestra e il grande autore aprono l'annata del Politeama, con un incontro fra musica classica e...
Tribunale di Milano
IL CASO

Condannato per l'omicidio del suocero: “Abusava di mia figlia”

A quasi un anno dal fatto, arriva la sentenza di condanna: 20 anni a chi ha sparato, 18 al complice
I segni di tortura sulla schiena di uno dei minori salvati - Foto © Melquiadez Vásquez per Panamá América
PANAMA

Sette, una donna incinta e 5 bambini uccisi in un rito

La scoperta shock del 'rituale satanico': i sopravvissuti legati e percossi fino alla morte
UDIENZA ECUMENICA

Papa: "Chi offre ospitalità diventa più ricco"

Appello di Francesco alla Chiesa Luterana: ""Camminiamo insieme come messaggeri di umanità"
Ali Khamenei
IRAN

Khamenei guida la preghiera, folla a Teheran

L'ayatollah torna dopo otto anni a parlare durante la preghiera del venerdì: "Nucleare? Il dialogo con...