News FIUME

DOMENICA 10 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Micich: "Io, figlio di esuli, racconto la tragedia delle foibe"

Nel Giorno del Ricordo la testimonianza del direttore dell’Archivio del Museo Storico di Fiume

FEDERICO CENCI
Marino Micich
“I
 miei genitori sono profughi da Zara, in Dalmazia. Sono venuti in Italia nel 1957, molto tardi. Non riuscivano a vivere sotto il regime comunista jugoslavo, che tuttavia da anni gli rifiutava l’opzione di andare via”. Quella che dà ad In Terris Marino Micich, direttore dell’Archivio del Museo Storico di Fiume, è una testimonianza tra tante, di figli di esuli del confine orientale italiano. Viaggi rocamboleschi, rischiosi, da parte di italiani che erano stati...
SABATO 09 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Successo di Red Land in prima serata: ecco come rivederlo

Quasi 900mila spettatori per il film sulla tragedia delle foibe, nonostante Sanremo

REDAZIONE
Red Land (Rosso Istria)
D
avanti alla tv, a vedere un film che racconta una pagina tragica della storia d'Italia: circa 871mila persone hanno deciso di passare così il venerdì sera. Il numero di telespettatori ha dunque premiato la scelta di Raitre di mandare in onda in prima serata il film "Red Land - Rosso Istria", che narra la vicenda delle foibe e il massacro della giovane Norma Cossetto. Lo share ha raggiunto quasi il 4 per cento, sopravanzando il film di...
SABATO 09 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Foibe, Mattarella: "No al riduzionismo"

Il capo dello Stato ricorda la tragedia degli italiani del confine orientale: "Non fu ritorsione per i crimini del fascismo"

REDAZIONE
Mattarella parla alla celebrazione del Giorno del Ricordo
"C
elebrare questa giornata significa rivivere una grande tragedia italiana, vissuta allo snodo tra la fine della seconda guerra mondiale e l'inizio della guerra fredda". Così Sergio Mattarella, presidente della Repubblica, nel corso del suo intervento alla celebrazione del Giorno del Ricordo avvenuta al Quirinale. Mattarella: "Propaganda comunista contro gli esuli" Il capo dello Stato ha ricordato il destino crudele che ha accomunato molti popoli dell'Est...
MARTEDÌ 12 GIUGNO 2018, IN TERRIS

Catamarano si scontra con un rimorchiatore: 11 morti sul Volga

L'imbarcazione aveva 12 posti a sedere ma portava 16 persone

REDAZIONE
Imbarcazione sul fiume Volga
T
ragedia sul Volga, impotante meta turistica russa e - con i suoi 3500 km navigabili - fiume più lungo d'Europa (una parte scorre nel Vecchio ontinente). Ieri sera un catamarano a motore ha sbagliato manovra schiantandosi contro un rimorschiatore; il catamarano si è ribaltato facendo recipitare i passeggeri in mare. L'incidente, avvenuto presso l’isola di Golodny, vicino alla città di Volgograd (nella Russia meridionale) ha causato la morte...
LUNEDÌ 19 MARZO 2018, IN TERRIS

Una giornata per un turismo fluviale consapevole

Sabato prossimo un momento di incontro tra le varie realtà italiane legate ai fiumi

MARIANGELA MUSOLINO
Lago Trasimeno
L
a pioggia battente caduta nella giornata di domenica nella zona del Lago Trasimeno non ha guastato la giornata degli appassionati di canoa chiamati all’appello dall’Asd Discesa Internazionale del Tevere (Dit) per un open day gratuito dedicato a fornire suggerimenti teorici e pratici per l’uso della canoa. Il programma della giornata, prevista sul Pontile Vecchio di San Feliciano sul Trasimeno (Comune di Magione, PG, dove è ubicata anche la sede umbra...
SABATO 10 FEBBRAIO 2018, IN TERRIS

Foibe: quei martiri scomodi

Nelle parole di Oliviero Zoia il ricordo, il dolore, ma anche il forte senso d'identità degli esuli

FEDERICO CENCI
Esuli istriani
C’
è stato un tempo in cui in Italia non esistevano levate di scudi per accogliere i profughi. Non venivano scanditi appelli in loro favore, né manifestazioni seguite dalla grande stampa e nemmeno raccolte di firme. Piuttosto, c’era la volontà precisa di alcuni influenti settori della politica e della cultura di nascondere la loro tragedia e gettare nell’oblio il loro dolore, nonostante fossero profughi italiani. La storia Erano le popolazioni in fuga dal...
LUNEDÌ 02 OTTOBRE 2017, IN TERRIS

Tevere, battello rischia il naufragio: riflettori sullo stato del fiume

L'incidente è avvenuto domenica in zona Magliana a causa dell'urto con un tronco. Manutenzione degli argini, inquinamento e vegetazione invasiva i maggiori problemi

REDAZIONE
Il battello ancorato alla banchina
Una domenica di svago trasformatasi in una rischiosa disavventura: questo quanto accaduto sul fiume Tevere, in zona Magliana, dove il battello “Ciclone”, della coop “Gite sul Tevere”, ha rischiato seriamente di affondare dopo una collisione con un tronco galleggiante, appena mezz’ora dopo la partenza: scene di panico, gente che si tuffa in acqua, timonieri intenti a manovre di emergenza, 70 passeggeri che si ammassano a prua per evitare l’acqua...
DOMENICA 11 GIUGNO 2017, IN TERRIS

Estate Romana, torna la movida sul Lungotevere

Per 1660 metri, da Ponte Sublicio a Ponte Sisto, il fiume capitolino si anima

AUTORE OSPITE
Estate Romana, torna la movida sul Lungotevere
Torna la movida romana sul lungotevere. Per tutta l’estate, le sponde del fiume saranno animate da iniziative artistiche e culturali, con stand enogastronomici e le immancabili bancarelle. Giunta alla quindicesima edizione, la manifestazione di quest’anno sarà dedicata al pianeta, con iniziative culturali, mostre, spettacoli teatrali e concerti. La cornice dell’Isola Tiberina e la suggestiva luce delle notti romane incorniceranno la manifestazione, che anche quest’anno si prospetta...
VENERDÌ 21 AGOSTO 2015, IN TERRIS

CINA, NUOVI INCENDI A TIANJIN: IL BILANCIO DELLA TRAGEDIA DAL A 116 MORTI E 60 DISPERSI

In un fiume nei pressi del luogo dell'incidente un enorme quantitativo di pesci è stato trovato morto, ma secondo le autorità le acque non sono inquinate dal cianuro

REDAZIONE
CINA, NUOVI INCENDI A TIANJIN: IL BILANCIO DELLA TRAGEDIA DAL A 116 MORTI E 60 DISPERSI
Continua ad aggravarsi il bilancio delle vittime e dei danni che sono stati causati dall'esplosione all'area industriale di Binhai, nei pressi di Tianjin, a più di una settimana dal disastro che ha provocato 116 morti, oltre settecento feriti, sessanta dispersi, danni a 17mila abitazioni e la distruzione di oltre tremila automobili. Tutte le vittime sono state identificate tramite il test del dna, scrive oggi l'agenzia Xinhua, e 65 di loro sono vigili del fuoco. Nelle scorse ore, altri...
MERCOLEDÌ 29 LUGLIO 2015, IN TERRIS

CERCA DI SALTARE UN PONTE MOBILE CON L'AUTO E CADE NEL FIUME

AUTORE OSPITE
CERCA DI SALTARE UN PONTE MOBILE CON L'AUTO E CADE NEL FIUME
Sembra una scena tratta da uno dei migliori film di azione, dove stuntman professionisti si esibiscono in evoluzioni da brivido all'interno delle loro auto. Purtroppo però è tutto vero e mostra l'irresponsabilità del conducente. Nel filmato diffuso si vide una famigliare argentata arrivare nei pressi del ponte mobile e non sembra accennare a voler diminuire la velocità. Il problema è che le due estremità non si sono ancora completamente avvicinate, quindi l'auto lanciata ad una velocità...
NEWS
Conferenza Parole Guerriere alla Camera
LA RAI DEL CAMBIAMENTO

Foa: "Valorizzare l'informazione alternativa"

Il presidente del servizio pubblico ha partecipato al seminario del M5s "Parole guerriere"
Migranti minori in Italia
RAPPORTO MINORI MIGRANTI IN ITALIA

Unicef: "Obiettivo 2019, raggiungere 6mila ragazzi"

"Manca il 30% dei fondi necessari per raggiungere questi risultati"
SCUOLA

Studenti in piazza contro il nuovo esame di maturità

Gli alunni: "Bocciamo il governo"
Matteo Messina Denaro
CAMPOBELLO DI MAZARA (TP)

Soldi alla famiglia di Messina Denaro: 3 fermi

Un avviso di garanzia è stato notificato al deputato regionale di Forza Italia Stefano Pellegrino
I manifesti contro Juncker e Soros
PPE

Fidesz di Orban rischia l'espulsione

Non rientra il caso degli attacchi a Juncker da parte del governo ungherese
Gianfranco Duini e la vittima, Claudia Bortolozzo
MARGHERA (VE)

Uomo uccide la moglie, poi si costituisce

Gianfranco Duini, 43enne, ha accoltellato la consorte, Claudia Bortolozzo di 52