News FAMILY DAY

VENERDÌ 19 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Gandolfini: "Legalizzare l'eutanasia? Meglio che cada il governo"

Il leader del Family Day chiama a raccolta le associazioni e i movimenti cattolici per una manifestazione di piazza a settembre

MARCO GUERRA
Massimo Gandolfini
"L'
eutanasia e il suicidio assistito saranno il banco di prova dei pro life che sono in maggioranza. Meglio che cada il governo che una legge ingiusta”, parlando ad In Terris il leader del Family day Massimo Gandolfini chiede che la difesa della vita sia portata fino all’estrema conseguenza di un'eventuale caduta dell’esecutivo. Intanto prosegue il lavoro per portare in piazza tutte le sigle cattoliche italiane. Vita, famiglia e libertà educativa sono i tre principi...
VENERDÌ 01 MARZO 2019, IN TERRIS

"Appendiamo Gandolfini": striscione choc delle antifasciste

Il presidente del Family Day preso di mira per la sua partecipazione a una conferenza in città

REDAZIONE
Striscione contro Gandolfini a Firenze
S
ono contro quella che definiscono "violenza di genere", ma sembrano tutt'altro che contrarie ad utilizzare toni estremamente violenti nei confronti di chi non la pensa come loro. Si tratta delle "transfrocie antifasciste", così si sono firmate le autrici di una scritta su un lenzuolo affissa ieri a Firenze per attaccare il neurochirurgo bresciano Massimo Gandolfini, presidente del Family Day, che si trovava nel capoluogo toscano per partecipare a una...
SABATO 16 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Il "no" del leader del Family Day

Gandolfini: "Si istruiscano azioni più decise di prevenzione e condanna"

REDAZIONE
Prostituzione su strada
F
a discutere la recente proposta di legge sulla regolamentazione della prostituzione, all'esame della Quinta commissione dell'assemblea regionale veneta. La proposta che arriva dalla Regione Veneto mirerebbe all’istituzione di un albo professionale delle prostitute in ogni Comune, con tanto di obbligo di aprire una partita Iva ed emettere fattura. Praticamente, il meretricio diventerebbe un "lavoro regolare" a tutti gli effetti. A...
GIOVEDÌ 07 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Parte la battaglia contro il gender in Rai

Il prof. Gandolfini e il sen. Pillon (Lega) chiedono il "cambiamento" anche nel Servizio Pubblico

FEDERICO CENCI
Cavallo di viale Mazzini, Rai
L’
estate scorsa ha suscitato grandi aspettative nei gruppi pro-famiglia l’elezione di Marcello Foa a presidente della Rai. Non solo perché è considerato un giornalista libero e dall’ampio bagaglio d’esperienza, ma perché nel periodo in cui è stato collaboratore de Il Giornale, con alcuni suoi articoli Foa ha preso posizione contro il proliferare dell’ideologia gender denunciando l’imposizione di “modelli che tendono a sradicare...
GIOVEDÌ 20 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Il Family Day striglia la Regione Lombardia

"No alla distribuzione gratuita di preservativi e alla vendita in farmacia della pillola Ru-486"

REDAZIONE
Ru 486
"I
l Family Day esprime la forte delusione e la non trascurabile irritazione del mondo pro-life italiano sugli ultimi provvedimenti delle giunta della Regione Lombardia in ordine all’uso extra-ospedaliero della Ru 486 (pillola abortiva) e della distribuzione gratuita dei profilattici agli studenti. Scelte sbagliate che risultano ancora più incomprensibili visto che sono promosse da un’amministrazione e da esponenti di partiti che hanno sempre mostrato, tramite prese di...
LUNEDÌ 26 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

"Il Comune difende il diritto dei bambini ad avere padre e madre"

Il Family Day si congratula con il sindaco Bucci: negata la registrazione di una bambina come figlia di due madri

REDAZIONE
Palazzo Tursi, Comune di Genova
"S
iamo grati al Comune di Genova e al sindaco Marco Bucci che si sono opposti alla registrazione di un atto di nascita di una bambina come figlia di due madri. Facendo ricorso, l’amministrazione del capoluogo ligure ha ricordato a chi fa una certa giurisprudenza creativa che si tratta di un falso in atto pubblico perché qualsiasi essere umano ha una sola madre e un solo padre. Ancora una volta viene infatti negata l’esistenza del padre per via amministrativa e vengono...
VENERDÌ 23 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Il trionfo del Family Day

GIUSY D'AMICO
Family Day del giugno 2015 - P.zza San Giovanni, Roma
L
a circolare del Ministero dell'Istruzione che obbliga tutte le scuole d'Italia a garantire ai genitori degli studenti il consenso informato preventivo è una grande notizia, che riafferma il principio di democrazia e il diritto costituzionalmente riconosciuto della famiglia ad istruire ed educare i propri figli. Ora tutte le scuole dovranno informare e chiedere preventivamente il consenso ai genitori su tutte le attività e progetti scolastici che non...
GIOVEDÌ 22 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Arriva il consenso informato: più potere ai genitori

Il Miur approva una delle richieste delle piazze del Family Day: ora le famiglie potranno esonerare i figli da corsi gender

REDAZIONE
Studentessa cancella alla lavagna
U
na vittoria delle piazze del Family Day. Così può essere interpretata la circolare del Ministero dell'Istruzione (Miur) che approva il consenso informato. Ora i genitori potranno decidere di esonerare i propri figli da attività non condivise che rientrano nel curricolo obbligatorio delle discipline. Inoltre, ai loro figli verranno offerti corsi alternativi. D'Amico: "Viene riconosciuto il primato educativo dei genitori" Raggianti le associazioni...
SABATO 17 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

I sindaci pro-famiglia fanno fronte comune

Oltre 200 amministratori locali riuniti sotto l'egida del Family Day. Gandolfini consegna una cartella con proposte politiche concrete

REDAZIONE
Raduno sindaci pro-famiglia a Milano
“N
on siete soli, avete un popolo dietro, un sentire comune che non è annichilito dal pensiero unico. Promuovere la famiglia, la vita e la libertà educativa sono valori pre-politici, che vengono prima della Regione e del Comune, perché la famiglia è fondamentale per il benessere materiale e spirituale della persona e se lo Stato non rispetta questi valori viene scosso nelle sue fondamenta. La politica richiede tenacia e coraggio, difendere questi principi non vi...
VENERDÌ 16 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Domani si radunano gli amministratori locali pro-famiglia

Al Pirellone saranno circa 100, compresi molti sindaci, con il governatore lombardo e il ministro Fontana

REDAZIONE
Pirellone illuminato con la scritta Family Day
C
irca 100 amministratori locali, compresi numerosi sindaci, di tutta Italia hanno già aderito all’appello del Family Day e parteciperanno all’evento di sabato 17 novembre, dalle ore 10, al “Pirellone” di Milano per rilanciare l’impegno e mettere a punto un’agenda politica in materia di famiglia, vita e libertà educativa. Saranno sul tappeto temi quali l’utero in affitto, le adozioni omo-genitoriali, la legalizzazioni delle cosiddette...
NEWS
ECOBONUS

Tornano gli incentivi per le auto ecologiche

Fino al 20 novembre è possibile acquistare una nuova auto con lo sconto fino a 4.000 euro
INCIDENTI IN MONTAGNA

Alpinista scivola e muore in Valle Camonica

L’uomo, insieme a due amici per una scalata, è caduto per cento metri prima dello Spigolo Cassin. Per recuperare il...
GALLARATE

Aggressione al sacrestano di colore: “Ora temo per la mia vita”

L’uomo, originario del Burundi e cittadino italiano dal 2015, è stato attaccato da un uomo che lo ha spesso...
Ida Colucci, ex-direttrice del Tg2
GIORNALISMO

Lutto al Tg2, scomparsa Ida Colucci

Direttrice del telegiornale, ha dedicato la sua vita all'informazione
Simon Gautier
CILENTO

Aperta un'inchiesta sulla morte di Simon Gautier

L'ipotesi è che, dopo aver lanciato l'allarme, il 27enne sia deceduto nell'arco di 45 minuti
MIGRANTI

La Spagna apre i porti nelle Baleari, Open Arms vuole sbarcare a Lampedusa

La Francia è disposta ad accogliere 40 migranti. I 27 minori non accompagnati oggi a Porto Empedocle saranno trasferiti...
Hicham Boukssid, la vittima Hui
REGGIO EMILIA

Si è costituito il presunto killer di Stefania

La barista di origini cinesi era stata accoltellata lo scorso 8 agosto nel bar dove lavorava
La balenottera spiaggiata a Cala de Figo
SPAGNA

La gru tenta di sollevare il corpo della balena ma spezza la coda

L'incidente a Navia, nelle Asturie: il cetaceo era rimasto spiaggiato in una cala vicina e oggetto di selfie prima della...
Rifiuti
MUNICIPIO XI

Rifiuti: prima multa per violazione dell'ordinanza Raggi

Un uomo ha gettato l'immondizia contenuta in sacco nero e non trasparente
L'incendio e i soccorsi
SPAGNA

Incendio nell'isola di Gran Canaria: 4000 evacuati

E' il secondo rogo in pochi giorni, Torres: "Danno ambientale"