News EUTANASIA

MARTEDÌ 15 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Papa Francesco: "Aborto ed eutanasia sono mali gravissimi"

Nella "Humana communitas" il Pontefice parla di "anticultura della morte" ed elogia il lavoro dell'Accademia per la Vita

NICO SPUNTONI
Papa Francesco
L'
11 febbraio del 1994, con il motu proprio "Vitae Mysterium", San Giovanni Paolo II istituiva la Pontificia Accademia per la Vita. Nella Lettera Apostolica, Papa Wojtyla ne dichiarava le finalità: "studiare, informare e formare circa i principali problemi di biomedicina e di diritto, relativi alla promozione e alla difesa della vita, soprattutto nel diretto rapporto che essi hanno con la morale cristiana e le direttive del Magistero della Chiesa". Al suo vertice,...
VENERDÌ 28 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

"L'eutanasia non aiuta a morire meglio"

Il delegato della Santa Sede presso la World Medical Association critica la legge approvata dai deputati

REDAZIONE
Un malato terminale
L
'approvazione del Congresso alla proposta di legge sull'eutanasia ed il suicidio assistito ha suscitato pareri opposti tra gli esperti del Paese iberico. Dopo il disco verde ottenuto in uno dei due rami parlamentari, il testo passerà al Senato e, se approvato anche qui, diventerà definitivo.  Il 'no' del delegato vaticano Pablo Requena, docente al Dipartimento di teologia morale alla Pontificia università della Santa croce...
MARTEDÌ 04 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Fine vita, riguarda tutti

Se n’è parlato nella giornata annuale di formazione dei volontari del Movimento per la Vita di Perugia

REDAZIONE
Anziano degente
“I
 temi della vita restano essenziali. Per questo motivo il Movimento per la Vita di Perugia continua a proporre riflessioni e approfondimenti su questi argomenti, offrendone una condivisione con soci,  simpatizzanti e tutti coloro che hanno interesse ad avere una conoscenza approfondita e scientifica”. Con queste parole Vincenzo Silvestrelli, presidente della Federazione Umbra MpV e presidente uscente del Movimento per la Vita perugino, ha inaugurato la giornata di formazione...
VENERDÌ 16 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

"Il divieto assoluto di aiuto al suicidio lede la libertà"

La Corte chiede al Parlamento di intervenire. Esulta Cappato. Gandolfini: "Vita umana inviolabile"

REDAZIONE
toghe
L'
ordinamento italiano punisce l'aiuto al suicidio con l'art. 580 del codice penale. Oggi si apprende che, secondo i giudici della Consulta, quel passaggio andrebbe modificato. Lo si legge nell'ordinanza depositata oggi con cui è stata rinviata al 24 settembre 2019 la trattazione delle questioni di costituzionalità dell'articolo in questione, sollevate dalla Corte d'assise di Milano nell'ambito della vicenda sul suicidio assistito di...
LUNEDÌ 12 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Accompagna l'amico a morire in Svizzera: archiviato

Secondo il pm il contributo è stato minimo e ininfluente sulla decisione dell'uomo, affetto da depressione

REDAZIONE
Confine tra Italia e Svizzera
I
l suo amico soffriva di una grave depressione, per questo, al fine di esaudire un suo desiderio, lo accompagnò in Svizzera, in una clinica dove potesse togliersi la vita. L'amico è così finito sotto indagine nel settembre 2017, quando ai carabinieri di Erba (CO) era giunta una segnalazione da parte dei servizi sociali ai quali era arrivata una lettera dell'uomo, 62 anni, che nel frattempo aveva già portato a termine il suo progetto di suicidio...
GIOVEDÌ 08 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Cassazione: nessuno "sconto etico" a chi uccide per pietà

Condannato un marito che aveva sparato alla moglie ricoverata per Alzheimer

REDAZIONE
E
ntro il 24 settembre 2019, giorno in cui la Consulta dovrebbe pronunciarsi sul caso Dj Fabo-Cappato, il Parlamento potrebbe varare una legge sul suicidio assistito. Intanto, però, giunge una sentenza della Cassazione la quale ribadisce che non sono applicabili attentuanti a favore di chi uccide una "persona che si trovi in condizioni di grave ed irreversibile sofferenza fisica". Così la Suprema Corte ha confermato la condanna per omicidio volontario...
SABATO 03 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Il potere di decidere chi debba vivere e chi no

STEFANO OJETTI
Medico
I
l punto di domanda è se sia opportuno richiedere una nuova legge, in presenza di una vigente e in corso di una sentenza. E’ quanto accaduto nei giorni scorsi quando la Consulta, riunitasi per pronunciarsi sul caso giudiziario relativo alla richiesta di suicidio assistito del Dj Fabo, ha rimandato in un certo senso al Parlamento l’onere della decisione richiedendo una revisione del dispositivo dell’art. 580 del codice penale che, vale la pena di ricordare,...
SABATO 27 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Eutanasia: insorgere contro un’approvazione possibile

MIRKO DE CARLI
Marco Cappato
L
a sentenza pronunciata dalla Consulta sul caso di Marco Cappato interroga il Paese; di fatto la Corte ha preferito “lavarsi le mani” non esprimendo una sentenza precisa, non applicando la legge esistente nel nostro Paese che prevede la condanna, con pena detentiva, per “coloro che favoriscono il suicidio assistito”. Quanto avvenuto, ricordiamo tutti del caso di Dj Fabo, accompagnato dallo stesso Cappato in una clinica svizzera per porre fine alla sua vita con una puntura...
GIOVEDÌ 25 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

I pro-vita: "Consulta pilatesca"

La decisione della Corte di rimandare la questione al Parlamento criticata da chi è contro l'eutanasia

REDAZIONE
Marco Cappato davanti alla Consulta
C'
era grande attesa ieri, quando la Corte costituzionale avrebbe dovuto decidere sulla questione di costituzionalità dell’articolo 580 del codice penale, che punisce l'istigazione al suicidio, in merito alla vicenda di Marco Cappato, il leader radicale che nel febbraio 2017 accompagnò Dj Fabo a morire in una clinica svizzera in cui si pratica il suicidio assistito. Avrebbe, ma la Consulta alla fine non ha deciso, rimandando l'udienza al 24 settembre 2019 e...
MARTEDÌ 23 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Processo a Cappato: slitta la decisione della Consulta

La Corte Costituzionale decide oggi se aver aiutato Dj Fabo ad ottenere il suicidio assistito è reato penale

REDAZIONE
Cappato parla con la compagna di Dj Fabo
T
utto rimandato a domani. La Consulta ha deciso di far slittare la decisione sulla questione che riguarda l'aiuto al suicidio legata al caso di Marco Cappato e dj Fabo. L'udienza per l'esame di tutte le cinque cause che erano a ruolo ha occupato la mattina e si è protratta anche nel pomeriggio, dalle 16 alle 18 circa. I giudici hanno quindi deciso di aggiornare a domani mattina, a partire dalle 9.30, la camera di consiglio per decidere sull'aiuto al suicidio e la...
NEWS
Malpensa
MILANO

Scappa dall'aereo prima del rimpatrio, caos a Malpensa

Un egiziano di 30 anni ha fatto perdere le sue tracce: era arrivato in Italia senza documenti e stava per essere rispedito...
L'ambasciata Onu a Gaza
GAZA

Tre carabinieri rifugiati nel consolato Onu

I militari sono sospettati di appartenere alle forze speciali israeliane. Stallo sciolto nella notte
Bandiere brtianniche ed europee fuori dai Comuni
BREXIT

I Comuni bocciano il piano May

Accordo con l'Ue stroncato: 432 no, 202 sì. La premier resiste: "Non mi dimetto". Ma Corbyn chiede la...
Auto in fiamme nei pressi del Dusit di Nairobi
KENYA

Nairobi, ancora incerto il numero delle vittime

Si temo almeno 14 morti in un attacco al Dusit, operazioni dell'antiterrorismo ancora in corso. Al-Shabab rivendica
Aleksandar Vucic
EX JUGOSLAVIA

Dialogo col Kosovo: Vucic detta le condizioni

Il premier serbo: "Via i dazi sul nostro import". Pressing americano su Pristina
Petr Cech
PREMIER LEAGUE

Cech ai saluti, 15 anni da leggenda

Il portiere ceco annuncia il ritiro a fine stagione. Una carriera sempre al top, nonostante il gravissimo infortunio