News EUTANASIA

MARTEDÌ 10 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Nessun bavaglio per chi difende la vita

MASSIMO GANDOLFINI
Uno dei manifesti di ProVita
C
on grande soddisfazione abbiamo registrato una significativa battuta d’arresto dell’incalzante avanzata del “pensiero unico” contro la difesa della vita e della famiglia naturale. La vicenda inizia nel settembre scorso, quando l’Associazione Provita & Famiglia, associata al Family Day, diede il via ad una campagna di affissioni “#NOEUTANASIA” con manifesti a Roma, Milano e numerose città italiane, con lo scopo di informare la cittadinanza...
GIOVEDÌ 05 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Ecco perché esiste la libertà di pensiero

La giurista Rita Tuccillo a Interris.it commenta la decisione sulla campagna pubblicitaria contro l’eutanasia

REDAZIONE
Uno dei manifesti di ProVita e Famiglia
A
l gran giurì dell'Istituto di Autodisciplina pubblicataria ha deciso che la campagna della Onlus Pro Vita e Famiglia è legittima. Sull'argomento, In Terris ha chiesto il parere dell'avvocato Rita Tuccillo, docente dell'Università degli Studi della Tuscia. Avv. Tuccillo come commenta la decisione sui manifesti pubblicitari contrari all'eutanasia? "Benché la campagna abbia assunto toni forti, decisi, esiste nella nostra Carta...
MARTEDÌ 26 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Un medico è per la vita, mai per la morte

MASSIMO GANDOLFINI
Suicidio assistito
L
e motivazioni della sentenza 242/19 della Corte costituzionale sul "suicidio assistito" permettono di meglio chiarire alcuni punti già preannunciati con il comunicato stampa di un mese fa circa. Innanzitutto si conferma che la decisione presa è in continuità perfettamente coerente con quanto il legislatore aveva stabilito con la legge 219/17 sul consenso informato e Dat. I giudici costituzionali parlano esplicitamente di "riempimento costituzionalmente...
LUNEDÌ 25 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

“Il medico non può mai dare la morte”

Il Movimento per la Vita evidenzia le poche luci e le molte ombre della sentenza sul suicidio assistito

GIACOMO GALEAZZI
Iniezione
E'
stata depositata venerdì in cancelleria la sentenza (numero 242 del 2019) con la quale la Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'articolo 580 del codice penale nelle situazioni di "suicidio assistito". Il Movimento per la Vita, dall’osservatorio della sua capillare azione a salvaguardia della vita dal concepimento al suo termine naturale, ha analizzato le poche luci e le molte ombre del pronunciamento. Un dovere senza...
MARTEDÌ 29 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Braccio di ferro sul fine vita

Riparte la discussione in Parlamento: 13 proposte di legge. Sui Dat maggioranza divisa

GIACOMO GALEAZZI
S
ul fine vita la discussione è ripartita. “Sul fine vita ritengo che non debba esserci nessuna iniziativa da parte del governo, è una materia di natura prettamente parlamentare. Il mio auspicio è che il Parlamento possa svolgere la più plurale, condivisa e aperta discussione su un tema che riteniamo decisivo anche alla luce dell'ultima sentenza della Corte”, ha dichiarato il ministro della Salute, Roberto Speranza, illustrando davanti alle Commissioni...
LUNEDÌ 28 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

No dai medici all’eutanasia e al suicidio assistito

La World Medical Association ha ribadito il suo forte impegno per il rispetto della vita umana

MILENA CASTIGLI
Rapporto medico paziente
"L
a World medical association ribadisce il suo forte impegno nei confronti dei principi dell’etica medica e che è necessario mantenere il massimo rispetto per la vita umana. Pertanto, la Wma è fermamente contraria all’eutanasia e al suicidio assistito dal medico”. Lo cominica l’Associazione medica mondiale in un comunicato diffuso al termine di un  processo di consultazione con medici e non solo provenienti da tutto il mondo e riuniti...
MERCOLEDÌ 16 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

La piccola Tafida è in Italia. Per i medici inglesi doveva morire

La bimba in coma da febbraio sarà curata al Gaslini di Genova. L'ospedale: "Si deve sempre aver cura dei pazienti"

MARCO GRIECO
Shelina Begum e Mohammed Raqeeb con la loro piccola Tafida, in coma da febbraio - Foto © Press Association
N
on era ancora calata la notte sul Mar Ligure, quando ieri alle 19:14 la piccola Tafida Raqeeb atterrava all'aeroporto di Genova, diretta all'ospedale Gaslini. "Quando siamo atterrati aveva gli occhi aperti ed era del tutto sveglia" è stato il primo commento della madre, Shelina Begum, avvocato di 39 anni. Sono stati lei e il marito, Mohammed Raqeeb, ad aver voluto questo viaggio nella città italiana. Desideravano fuggire da un Paese, il Regno...
MARTEDÌ 01 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Fine vita: fateci obiettare

STEFANO OJETTI
E
ra una sentenza annunciata e facilmente prevedibile, per come era stata già formulata la Legge 219 sulle disposizioni anticipate di trattamento (DAT), quella che la Corte Costituzionale ha pronunciato sulla non punibilità relativa all'Aiuto al Suicidio, finora normata dall’art. 580 del c.p. che prevedeva pene tra i 5 e i 12 anni di carcere per i trasgressori. La Corte, in attesa di un inevitabile intervento del legislatore, ha subordinato la non punibilità al...
VENERDÌ 27 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Non è una sentenza ma un vecchio pensiero di morte

PAOLO RAMONDA
Fine vita
Q
uella della Corte Costituzionale è una sentenza choc che apre alla cultura della morte, scegliendo la via più breve per eliminare una sofferenza che esiste realmente. Ma non può essere questa la soluzione. La sofferenza, la malattia e la morte sono tappe che, purtroppo, sono presenti nelle nostre vite. L'importante, però, è che siano vissute all'interno di relazioni, volendosi bene, sostenendosi, con al proprio fianco uno Stato che dia ausili e...
VENERDÌ 27 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

La gioia di vivere oltre ogni limite

Le testimonianze di due famiglie della Comunità Papa Giovanni XXIII

MANUELA PETRINI
Luca Russo e la sua famiglia
"L
a vita, sana o malata, ha sempre un valore. E se queste persone sono abbandonate e non hanno nessuno ha un valore ancora più alto", spiega Donata che insieme a suo marito Marcellino sono la mamma e il papà di una casa famiglia della Comunità Papa Giovanni XXIII, fondata da don Oreste Benzi, situata in provincia di Verona. Donata e Marcellino hanno aperto la loro casa all'accoglienza di bambini e adulti, anche affetti da gravi disabilità e patologie, persone...
NEWS
SANITÀ

Il primo ospedale a misura di donna

Esordio a Milano della struttura "rosa" ispirata al Brigham and Women Hospital di Boston
CATANIA

Madre tenta di uccidere il figlio. La badante lo salva

Il giovane è un ventenne disabile. La donna gli ha fatto ingerire un flacone di sedativo
Dia
'NDRANGHETA

Decapitati i vertici di due cosche di Cosenza

Arrestato, in Francia, Domenico Stanganelli: era latitante dal 2014
Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a Bruxelles - Foto © Afp
IL PUNTO

Mutamenti parlamentari

Tre senatori del Movimento Cinque Stelle passano alla Lega, botta e risposta Salvini-Di Maio
Un senza tetto dorme alla stazione
ROMA EST

Firmato accordo tra Inps e Comunità di Sant’Egidio

Al via un centro di integrazione per facilitare l’erogazione dei servizi di base alle fasce deboli
Neve in città
MALTEMPO

Allerta neve nel Nord Italia

Al Centro farà la sua comparsa sull'Appennino sopra i 1400 metri
Un sacerdote in ospedale
FEDE

Siglato il Manifesto interreligioso dei diritti nei percorsi di fine vita

Rappresenta un importante traguardo del dialogo interreligioso in ambito sanitario
Ugo Grassi

Quando l'eletto è sganciato dall'elettore

Dichiarazioni al vetriolo quelle rilasciate da Luigi Di Maio per l’approdo del Senatore Ugo Grassi alla Lega,...
Jeremy Corbyn
LO SCONFITTO

Corbyn, la caduta del leader ombra

I laburisti colano a picco e puntano il dito contro il loro presidente, accusato di troppe incertezze sul fronte Brexit
I sofficini - screenshot di uno spot pubblicitario
PALERMO

Quando la cena si trasforma nel pomo della discordia

Un antico proverbio recita: "Tra moglie e marito non mettere il dito", ma ci sono alcuni casi in cui è...
Scritta contro la mafia a Capaci

Mafia e razzismo, voci dolenti della povertà morale

Mafia, razzismo e povertà sono le manifestazioni più tragiche ed inquietanti della società...
Boris Johnson raggiunge la maggioranza assoluta
ELEZIONI

Trionfa Johnson: Regno Unito verso la Brexit

Tracollo dei laburisti, al premier la maggioranza assoluta: cosa succede ora