News EMMANUEL MACRON

DOMENICA 25 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Dazi e Amazzonia, il complicato G7 di Trump

I leader starebbero incalzando il presidente sui rischi delle tensioni con la Cina. Ma lui smentisce: "Tutto bene"

DM
Donald Trump ed Emmanuel Macron
T
utto bene ma qualcosa da rivedere c'è, nei rapporti e nelle tematiche. Donald Trump, nel giorno numero due del G7 di Biarritz, commenta già i colloqui in corso fra i leader mondiali e, in relazione a qualche voce circolata nelle ultime ore, prova a mettere a tacere i sospetti che fra i partecipanti vi sia qualche ruggine, legata soprattutto alla battaglia dei dazi commerciali in corso fra Stati Uniti e Cina. Per il presidente degli Stati Uniti si tratta di fake news, notizie...
SABATO 24 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Macron: "Sarà un vertice ecoresponsabile"

Trump: "Io e il presidente francese abbiamo molto in comune e siamo amici da tempo"

MILENA CASTIGLI
Macron al G7 da Biarritz
"S
arà un vertice ecoresponsabile". Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha chiesto una "mobilitazione di tutte le potenze" contro gli incendi in Amazzonia. Nel discorso di apertura del G7 dalla cittadina basca di Biarritz, in diretta sulla tv nazionale TF1, Macron ha detto che il suo obiettivo è "convincere tutti i partner che le tensioni sono negative per tutti" ed ha esortato a lavorare in uno spirito di "reale cooperazione" per...
VENERDÌ 23 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Macron contro Bolsonaro su Amazzonia

La risposta del presidente carioca: "mentalità colonialista"

MILENA CASTIGLI
Emanuel Macron e, a dx, Jair Bolsonaro
E'
scontro su Twitter fra il presidente francese Emanuel Macron e quello brasiliano Jair Bolsonaro in merito alla protezione dell'Amazzonia, la grande foresta pluviale "polmone" del Pianeta. Il presidente francese ha lanciato l'allarme sulla "crisi internazionale" che rappresentano gli incendi forestali in Brasile, reclamando al G7 - che inizierà domani proprio in Francia - di iscrivere la questione nell'agenda del vertice. Dura la replica del...
GIOVEDÌ 22 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Brexit, Johnson ha la deadline: 30 giorni per il backstop

Il premier britannico vede Merkel e Macron: un mese per rivedere al meglio l'accordo sul confine irlandese

DM
Boris Johnson e Angela Merkel
T
renta giorni: tanti dovranno bastare al neo-premier britannico, Boris Johnson, per mettere a posto la questione del backstop con l'Irlanda del Nord e confezionare per Bruxelles un piano Brexit che sciolga in modo definitivo il nodo sul confine. Una tre giorni intensa per il nuovo primo ministro, che in uno stringato lasso di tempo, dovrà trovare la quadra per cercare di non scontentare nessuno: da un lato l'Europa, che ritiene chiusa la questione dei negoziati già...
GIOVEDÌ 01 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Situazione ridicola anche se tragica

RAFFAELE BONANNI
Sandro Gozi e il presidente francese Macron
G
rande frastuono per la vicenda di Sandro Gozi, già sottosegretario del governo Renzi, ed ora nominato consigliere per gli affari europei, dal primo Ministro del governo francese. Alcuni politici lo hanno criticato fortemente, arrivando anche a proporre di togliergli la cittadinanza italiana. Penso che la contrarietà esternata, ed addirittura la ritorsione di togliergli addirittura il passaporto, sia più il frutto della canicola agostana che pesa su alcuni, che  di un...
MERCOLEDÌ 29 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Commissione Ue, sfida Merkel-Macron

Il presidente francese pone il veto su Weber, la cancelliera vacilla

DAMIANO MATTANA
Commissione europea
E'
ancora tutto fermo sulle nomine nelle posizioni chiave dell'Unione che verrà, con la cena a Bruxelles fra i leader che, in sostanza, non sortisce alcune effetto. Anzi, a parte le due donne ai vertici istituzioni auspicate da Tusk, al momento non vi sono ulteriori indicazioni su chi andrà a ricoprire cosa. Ora un momento di stacco, poi via alle consultazioni telefoniche, con la speranza che siano più produttive dell'incontro di persona, valido quasi esclusivamente...
MARTEDÌ 28 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Parte il valzer delle poltrone

Oggi il vertice informale sulle nomine ai vertici dell'Ue

L.L.M
Merkel e Macron, protagonisti della partita nomine
E'
 prevista per le 18 l'apertura del vertice informale dei capi di Stato e di governo per le nomine a capo delle istituzioni Ue.  Giro d'incontri Molte le riunioni preparatorie e gli incontri. A partire dal summit del Ppe con Silvio Berlusconi a seguire quello dei socialisti.  I Paesi del gruppo Visegrad (Polonia, Ungheria, Repubblica ceca, Slovacchia) si incontrano con il presidente francese Macron prima di vedersi tra loro. La loro proposta sarebbe quella di...
GIOVEDÌ 25 APRILE 2019, IN TERRIS

La promessa di Macron: "Taglio delle tasse"

Il presidente francese annuncia il taglio dell'imposta sul reddito ma avverte: "Bisogna lavorare di più". E Le Pen lo scavalca

MATTIA DAMIANI
Emmanuel Macron
N
on ci sarà il ripristino della patrimoniale. Su questo punto non torna indietro il presidente francese Emmanuel Macron, il quale ha ribadito ancora una volta il suo diniego a quella che, ormai da mesi, è la principale richiesta del movimento dei Gilet gialli. Il capo dell'Eliseo, a ogni modo, ha annunciato quello che sarà un importante "taglio dell'imposta sul reddito per i lavoratori e la classe media", richiedendo comunque ai francesi di...
MERCOLEDÌ 17 APRILE 2019, IN TERRIS

Notre Dame: lo Stato paga il conto

La cattedrale non era assicurata: sarà l'erario a farsi carico dei danni

EDITH DRISCOLL
L'incendio a Notre Dame
S
arà lo Stato a pagare il conto dell'incendio che ha devastato Notre Dame. La cattedrale, secondo media francesi, non era infatti assicurata; di conseguenza l'erario, proprietario degli edifici religiosi, dovrà farsi carico dei danni.  Obiettivo: ricostruzione "Lo Stato farà quello che serve”, ha detto il ministro della Cultura, Franck Riester. Verranno in suo aiuto le sottoscrizioni della colletta privata, che ieri ha toccato 700 milioni di...
MERCOLEDÌ 17 APRILE 2019, IN TERRIS

Notre Dame: lo scandalo di chi esulta e sbeffeggia

Dai commenti sui social media all'ennesima vignetta di Charlie Hebdo

GIUSEPPE CHINA
A
 meno di 24 ore dall’incendio che ha devastato Notre Dame la cosa che fa più male, non sono state le fiamme in mondo visione, bensì i commenti apparsi in rete e la copertina di Charlie Hebdo. I social media, in particolare Twitter, sono letteralmente impazziti. E ad inondarlo di post ci hanno pensato molte persone di fede musulmana. Le esultanze degli islamisti sul web Tra i primi c’è Walid Channouf che senza tanti giri di parole scrive: “È la...
NEWS
Mario Sossi durante il rapimento
MAGISTRATURA

E' morto il giudice Mario Sossi: fu rapito dalle Br

Pubblico ministero nel processo alla XXII Ottobre: il suo sequestro durò oltre un mese
Il vertice di maggioranza
GOVERNO

Manovra, braccio di ferro sulle microtasse

Frizione Italia Viva-Pd, sospeso il vertice. Bellanova: "Con plastic e sugar tax si rischia il disastro occupazionale"
Pedoni solitari
53° RAPPORTO CENSIS

Italiani sempre più ansiosi e dipendenti da smartphone

Lo scenario politico odierno è affollato da "non decisioni"
Bimba in lacrime al nido
VARESE

Maltratta i bimbi e si apparta col compagno: maestra sospesa

"Guardati, fai schifo", "piangi che così ti passa" sono le frasi rivolte alle piccole vittime del...
Volontarie della croce rossa e personale ospedaliero
SALUTE

Firmato accordo tra Croce rossa e Campus bio-medico

Le crocerossine, con la loro attività di volontariato, supporteranno l’attività infermieristica
Parte del manifesto blasfemo apparso a Bologna

Un'offesa alla Mamma Celeste

A Bologna, una festa universitaria diventa blasfema
Donald Trump
KIEVGATE

Via libera all'impeachment: cosa rischia Trump

L'annuncio della speaker Nancy Pelosi ha mandato su tutte le furie il presidente. Ma c'è lo scoglio del Senato
Concilio Vaticano II

Pietro non fa politica

La tentazione è vecchia di due millenni: cercare di tirare la bianca veste verso una parte,...
Palazzo Chigi
GOVERNO

Manovra, salta l'intesa in Cdm

Ok alla riforma del processo civile ma Italia viva fa muro su sugar e plastic tax. Conte: "L'esecutivo va avanti"
AFRICA

Ecco chi sono le 14 persone rapite dall'Isis

La notizia è stata diffusa dal Site
L'elemosiniere di Sua Santità, Konrad Krajewski, e Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio, mentre accolgono i 33 profughi provenienti da Lesbo a Roma Fiumicino - Foto © Sir
CHIESA IN USCITA

L'elemosiniere del Papa: "Se aprissimo le nostre parrocchie, a Lesbo non ci sarebbero più profughi"

Parla il cardinale Krajewski, giunto a Fiumicino ad accogliere 33 rifugiati
MILANO

Dramma fuori dalla metro, clochard muore di freddo

L'appello del sindaco Sala ai cittadini: "Invitateli ad andare nei centri"