News ELEZIONI

SABATO 18 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Australia, urne aperte: sfida Morrison-Shorten

Laburisti dati leggermente avanti dai sondaggi, i conservatori rischiano dopo 6 anni di leadership

REDAZIONE
Scott Morrison e Bill Shorten
E'
partito ufficialmente l'election-day in Australia, dove 16,4 milioni di cittadini sono chiamati a scegliere il nuovo leader nazionale. Una corsa importante, che andrà a determinare quale corrente politica seguirà il Paese dopo nove mesi di transizione, con il governo guidato dal premier Scott Morrison che, nell'agosto 2018, aveva sostituito lo sfiduciato Malcolm Turnbull che, a sua volta, aveva pagato la sua politica altalenante soprattutto sulla questione del cambiamento...
GIOVEDÌ 16 MAGGIO 2019, IN TERRIS

De Carli (PdF): "Riportare il Ppe alla sua vocazione cristiana"

Il candidato: "Sì all'elezione diretta della Commissione Ue. Immigrazione? D'accordo con il Papa"

FEDERICO CENCI
Mirko De Carli
S
ono passati pochi giorni dalla sentenza della Cassazione che impedisce alle coppie omosessuali di trascrivere all'anagrafe italiana l'atto di filiazione - riconosciuta in un Paese straniero - di un bambino nato all'estero ricorrendo alla maternità surrogata. "Una sentenza storica - la definisce Mirko De Carli, esponente di spicco del Popolo della Famiglia - che dimostra che non era affatto inutile la nostra battaglia che partì con ‘Voglio la...
MERCOLEDÌ 15 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Sofo (Lega): "Così si rilancia il Sud Italia in Europa"

Lavoro, infrastrutture, identità: ecco i pilastri del Meridione per il giovane ideologo sovranista

FEDERICO CENCI
Vincenzo Sofo
E
ra consuetudine nel corso del XVII secolo che giovani dell’aristocrazia europea scendessero nell’Italia continentale per arricchire la propria cultura attingendo al patrimonio storico, culturale, monumentale ed umano del nostro Paese. In particolare l’arcaico Meridione offriva suggestioni difficilmente riscontrabili altrove. Oggi su quel solco sta passando Vincenzo Sofo, classe 86, milanese di nascita ma calabrese d’origine, come ha sempre voluto rivendicare. Sta girando...
MARTEDÌ 14 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Per la Lega la Sicilia resta un tabù

ENRICO PAOLI
Elezioni comunali
P
er gli esponenti del Movimento 5 Stelle il risultato delle comunali siciliane rappresenta “un forte messaggio di legalità” e gli effetti non tarderanno a farsi sentire anche nel resto del Paese. Al netto della lettura elettorale del risultato emerso dalle urne, alla quale, comunque, merita prestare un minimo di attenzione, il tema della legalità, caro ai 5 stelle, è un elemento dirimente dell’attuale fase politica. La Lega, che nel Meridione d’Italia...
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Vittima illustre delle elezioni: il centrosinistra

Si dimette il premier Skvernelis sconfitto presidenziali. Al ballottaggio una conservatrice e un socialdemocratico

GIANNICOLA SALDUTTI
Elezioni in Lituania
N
on è risultato sufficiente il primo turno delle presidenziali in Lituania per stabilire il vincitore della tornata elettorale in uno dei Paesi più piccoli ma anche strategicamente più importanti di tutta l’Unione europea. Nonostante ciò, gli scrutini hanno già contano una vittima illustre: il premier Saulius Skvernelis ha annunciato le sue dimissioni dovute all’eliminazione del suo partito di centrosinistra al primo turno. Il ballottaggio che si...
VENERDÌ 10 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Per eleggere i senatori basteranno 18 anni?

Lo prevede una proposta di riforma della relativa disposizione costituzionale

ALBERTO TUNO
L'Aula del Senato
T
ra qualche tempo basterà aver compiuto 18 anni per poter votare per eleggere i componenti del Senato. Lo prevede una proposta di riforma costituzionale sull'elettorato attivo per Palazzo Madama che inizierà il suo iter martedì prossima alla Commissione Affari costituzionali della Camera. Bipartisan Il testo è stato incardinato dal presidente Giuseppe Brescia la ha incardinato, che ha dato l'incarico di relatore a Valentina Corneli (M5s) e a...
MARTEDÌ 30 APRILE 2019, IN TERRIS

Il partito più forte

RAFFAELE BONANNI
Seggio in Sicilia
I
l voto in alcuni importanti comuni siciliani è stato un ulteriore test elettorale, dopo quello avuto in varie regioni d’Italia in questi ultimi mesi. Continua lo sgretolamento dei 5stelle, nella regione dove i "grillini" sono stati sempre fortissimi, mentre il centro-destra rimonta, con la Lega che cresce senza exploit, il Pd "vivacchia" mimetizzandosi nelle liste civiche. Comunque il partito del non voto si conferma ancora una volta il primo...
LUNEDÌ 29 APRILE 2019, IN TERRIS

Spagna, i socialisti tenteranno un governo da soli

Psoe primo partito con 123 deputati, buona affermazione dei sovranisti di Vox. Affluenza oltre il 75,7%

MATTIA DAMIANI
Festa in Spagna per la vittoria del Psoe
I
n una giornata di affluenza record in Spagna, dove si è votato per il rinnovo del Parlamento e per capire a chi sarebbe stato affidato il nuovo corso del governo o se sarebbe stato confermato il precedente, a vincere sono le sinistre, con i socialisti del Psoe al 28,9% ma senza i numeri per ottenere una maggioranza (123 i deputati eletti). Una cosa certa, che conferma quanto ipotizzato dai sondaggisti alla vigilia, è che i sovranisti di Vox entrano in Parlamento con...
MARTEDÌ 23 APRILE 2019, IN TERRIS

Sbaglia a votare: si amputa il dito

Pawan Kumar, in preda alla rabbia, si è tolto l'indice sinistro

GIUSEPPE CHINA
Una scheda elettorale
E'
successo a molte persone di sbagliare nel segreto dell'urna elettorale. Magari per distrazione o una vista non cì efficiente. Di sicuro, però, Pawan Kumar, un cittadino indiano di 25 anni, non dimenticherà mai l'ultima tornata elettorale del suo Paese. Infatti, dopo aver barrato il simbolo di un partito che non avrebbe voluto votare, ha deciso di amputarsi il dito, causa dello sciagurata scelta.  Un fiore di loto al posto dell'elefante La storia di...
LUNEDÌ 22 APRILE 2019, IN TERRIS

Boom Zelenskij: presidente col 73% dei voti

Per gli exit poll è impresa del comico, che stravince il ballottaggio con Poroshenko

REDAZIONE
Volodymyr Zelenskij
S
qualcosa di straordinario quello che è riuscito a fare Volodymyr Zelenskij, attore, comico, star del programma "Servo del Popolo" e candidato presidente del quasi omonimo partito, fondato proprio sull'onda lunga dello show di cui è protagonista. Il "Beppe Grillo" ucraino si era candidato per sfida, finisce che (quando è stato completato lo scrutinio in metà delle sezioni) risulta eletto presidente con numeri monstre: si parla addirittura...
NEWS
Poliziotti a Genova
IL COMMENTO

Scontri di Genova, Tiani: "Oggetto di manipolazione politica"

Il segretario generale Siap all'Adnkronos: "I poliziotti rischiano di diventare capro espriatorio"
Gente si rinfresca a Mosca per il caldo
CLIMA

Maggio freddo? No, caldissimo. Ecco perché

Il climatologo Mercalli: "In Italia è più fresco, ma altrove..."
Il volto riemerso dagli scavi della Via Alessandrina
CAMPIDOGLIO

Via Alessandrina, dagli scavi affiora un capolavoro

La testa di una statua di età imperiale, probabilmente una divinità, affiora durante gli scavi vicino al Foro di...
TRAGEDIA DI MILANO

San Donato, la madre: "Aljica ha picchiato anche me"

Emergono nuovi particolari sull'omicidio del piccolo Mehmed di due anni
Theresa May
REGNO UNITO

May: "Dimissioni il 7 giugno"

La premier in lacrime: "Servito il Paese che amo". Corbyn: "Ora il voto"
Casa di riposo per anziani
FRANCIA

Donna di 102 anni uccide la vicina di stanza

La vittima, una 92enne, è stata trovata nel suo letto con evidenti segni di violenza