News ELEZIONI

MERCOLEDÌ 11 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Gran Bretagna al voto, tutto quello che c'è da sapere

Johnson in vantaggio, Corbyn insegue ma resta l'incognita della maggioranza assoluta

DAMIANO MATTANA
Boris Johnson, Jo Swinson, Nicola Sturgeon e Jeremy Corbyn
D
ifficile affidarsi ai sondaggi quando si tratta della Gran Bretagna di oggi. Un po' perché variabili praticamente di ora in ora, un po' per il sentimento politico che accompagna gli elettori del Regno Unito, forse mai così divisi su chi votare. E non tanto per la storica divisione fra laburisti e conservatori, quanto per i trascorsi recenti che non hanno aiutato i britannici ad affezionarsi fino in fondo a uno dei leader in corsa. In sostanza, per quanto le elezioni di...
SABATO 07 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Elezioni Gb, Johnson: "Votate me o sarà il caos"

Duello in tv sulla Bbc tra il laburista Corbyn e il premier britannico

MANUELA PETRINI
johnson e corbyn nel duello in tv
S
i avvicina velocemente il 12 dicembre, giorno in cui la Gran Bretagna si recherà alle urne per decidere il suo destino. Quando mancano oramai solo cinque giorni all'ora x, Boris Johnson e Jeremy Corbyn si sono sfidati testa a testa in un duello televisivo andato in onda sulla Bbc, l'ultimo prima delle elezioni.  Johnson: votate me Il premier britannico ha lanciato un appello agli elttori, chiedendo che esprimessero il loro consenso per il partito conservatore per avere...
DOMENICA 24 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Prove di democrazia a Hong Kong

La città vota per legittimare mesi di proteste contro Pechino: e i democratici fanno il boom

DM
Scritta pro-democrazia sulla bandiera di Hong Kong
F
inora non c'era stato niente di previsto né di prevedibile a Hong Kong, tranne quello che è accaduto nelle scorse ore: file chilometriche per recarsi ai seggi elettorali, vere e proprie maree umane per quella che si annuncia una giornata da affluenza record. Alle 13.30 ore locali (le 6.30 in Italia) aveva già votato il 37% degli aventi diritto, 1,52 milioni di elettori, numeri già più alti di quelli registrati nel 2015 (quando i votanti si fermarono a 1,47...
GIOVEDÌ 21 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Spagna, dieci giorni dopo: a che punto è l'intesa?

L'analisi di Marco Bolognini, avvocato di Studio Maio Legal e opinionista politico, sull'asse post-elettorale: "Il Governo che nasce sarà debole"

LORENZO CIPOLLA
Pablo Iglesias e Pedro Sanchez
S
i dice che la Storia la scrivono i vincitori, ma gli autori di un nuovo capitolo sull’affannosa ricerca del governo stabile in Spagna non possono dirsi esattamente trionfanti. All’ultima tornata elettorale, quella del 10 novembre, la seconda del 2019, Il Partito socialista operaio spagnolo, Psoe, ha perso tre seggi pur riconfermandosi il primo partito del Paese. Mentre Unidas Podemos, guidata dalla forza di sinistra Podemos spesso accostata...
GIOVEDÌ 21 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Benny Gantz getta la spugna: Israele verso il voto

Il leader dell'opposizione rinuncia a formare un nuovo governo: il Paese rischia le terze elezioni in un anno

DM
Benny Gantz
D
i questo passo si rischia il record in Israele, dove il leader dell'opposizione, Benny Gantz, ha rinunciato all'incarico conferitogli di formare una coalizione di governo, lasciando di fatto le redini dell'esecutivo ancor prima di prenderle in mano. Il mandato conferito dal presidente Reuven Rivlin finisce dunque in archivio e, molto probabilmente, il Paese dovrà vedersela di nuovo con la sfida delle urne. In caso, sarebbe la terza volta in un solo anno, primato poco...
DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Caos in Bolivia, Morales si dimette

Il presidente denuncia azioni di "gruppi violenti e irregolari" ma cede alla pressione dell'esercito

DM
Evo Morales
L
a chiude così, Evo Morales, la sua esperienza alla guida della Bolivia, annunciando le dimissioni dopo che, contro di lui e la sua terza rielezione (per il quarto mandato), era sceso in campo anche l'esercito. A pesare sulla decisione, anche l'ufficialità dei brogli, arrivata con il riconoscimento dell'Organizzazione degli Stati americani (Oea): finisce quindi, come chiedevano le opposizioni, l'epopea del presidente indio, al potere da 13 anni. Nessun negoziato con...
DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Il Psoe vince ma non basta: Spagna senza maggioranza

Socialisti primo partito, scende Podemos. Exploit di Vox e della destra

DM
Pedro Sanchez
L'
uasi tutto come previsto in Spagna: i sondaggi che davano il Psoe in vantaggio vengono confermati e i sentori che lo volevano per l'ennesima volta senza maggioranza pure, con il risultato che dopo la quarta tornata elettorale in quattro anni nel Paese non cambia praticamente nulla. Secondo i risultati, il partito del premier ad interim Pedro Sanchez resta il primo in termini di consensi ma con un leggero calo di seggi, così come la coalizione di Unidas Podemos, che scenderebbe...
LUNEDÌ 04 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Nigel Farage non si candida alle elezioni

Intanto Boris Johnson si scusa per slittamento Brexit al 31 gennaio

MILENA CASTIGLI
Nigel Farage
N
igel Farage non si candiderà alle elezioni anticipate del 12 dicembre prossimo. "Devo concentrarmi sulla realizzazione della Brexit, che è sempre stato il mio unico obiettivo", ha dichiarato il leader populista britannico in un'intervista alla Bbc, "per cui ho bisogno di girare da un capo all'altro del Regno Unito, non posso concentrarmi sulla corsa a vincere in un singolo collegio elettorale". Leader del Partito della Brexit e già...
MERCOLEDÌ 23 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Bolivia a ferro e fuoco, Morales grida al golpe

Proteste a La Paz e in altre città per il risultato delle elezioni. Il presidente dichiara lo stato di emergenza

DM
Manifestante boliviana
C
ome in Ecuador e come in Cile: nemmeno la Bolivia viene risparmiata dall'ondata di malcontento popolare che, a detta del presidente Evo Morales, ha raggiunto le dimensioni del tentato golpe. E lo fa sapere tramite l'agenzia di stampa Abi, filogovernativa: "Denunciamo di fronte al popolo boliviano e al mondo che è in corso un colpo di stato, la destra con l’appoggio internazionale ha preparato un golpe. Voglio innanzitutto dire al popolo boliviano che siamo in stato di...
SABATO 19 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Mettere contro gli uni agli altri

RAFFAELE BONANNI
Beppe Grillo
i
n nessuna democrazia del mondo il leader di un partito al governo dichiarerebbe che sarebbe giusto non far votare gli anziani nelle competizioni elettorali per il rinnovo di ogni assemblea elettiva. Infatti Beppe Grillo, fondatore e vero capo dei Cinque Stelle, ha affermato con grande decisione che il diritto di voto degli anziani sarebbe nocivo al cambiamento, in quanto la loro espressione di voto annichilirebbe la possibilità per i giovani di essere padroni del loro tempo....
NEWS
I giocatori della Dea festeggiano Gosens dopo il gol del 3-0
CHAMPIONS LEAGUE

Atalanta agli ottavi, un'impresa da Dea

Dai tre k.o. nelle gare d'andata alla qualificazione fra le prime otto d'Europa. Una scalata verso la storia
IL PUNTO POLITICO

Quel che resta dopo il Mes

La maggioranza tiene e approva la risoluzione sul Fondo salva Stati, ma nel M5S votano contro in quattro parlamentari
Il sindaco di Scalea Gennaro Licursi
COSENZA

Si assenta dal posto di lavoro: arrestato il sindaco di Scalea

Sospensi tre dipendenti dell'Asp accusati di essere complici del primo cittadino, Gennaro Licursi
Pastore con le greggi
UNESCO

La Transumanza è Patrimonio culturale immateriale dell’umanità

Bellanova: "Siamo fieri di questo riconoscimento per la tradizione rurale italiana"
Il crollo a Montelupo Fiorentino
FIRENZE

Crolla muro a Montelupo: evacuate 5 famiglie

Il Sindaco: "Ho temuto il peggio, zona altamente frequentata per la presenza di ristoranti"
Marta Cartabia

Buone notizie

Grandi soddisfazioni per la nomina di Marta Cartabia alla presidenza della Corte Costituzionale, per la forte ragione...
Giuseppe Conte in Senato
IL VOTO

Mes, il governo supera lo scoglio del Senato

Ok delle Camere alla risoluzione della maggioranza ma il M5s si spacca sui dissidenti
ISTRUZIONE

E' boom di ripetizioni

Uno studente su tre prende lezioni private per alzare la media dei voti o per recuperare il deficit di apprendimento nelle aule...
FONDO SALVA STATI

Conte in Parlamento: non dividiamo l'Ue

Le comunicazioni del premier in vista del Consiglio Europeo del 12 e 13 dicembre. Tre parlamentari M5S pronti a passare alla...
Dettaglio dei graffi sulla Luna di Saturno, Encelado
SPAZIO

Chi ha graffiato la superficie di Encelado?

Ecco cosa sta succendento sulla luna di Saturno
Marta Cartabia
CORTE COSTITUZIONALE

Cartabia presidente: prima donna a guida della Consulta

Il suo mandato durerà nove anni ma sarà di portata storica: "Ho rotto un cristallo, spero di fare da...
Una studentessa nell'Università di Tokyo - Foto © Andrea DiCenzo per The New York Times
DISCRIMINAZIONE

Ragazze sempre più sole nelle università giapponesi

La denuncia del New York Times. In poche accedono a un'alta formazione