News DISASTRO

LUNEDÌ 14 SETTEMBRE 2015, IN TERRIS

MASSIMA ALLERTA IN GIAPPONE, SI È RISVEGLIATO IL VULCANO ASO

Nessuna vittima per ora ma si teme che eruzioni si intensifichino mettendo in pericolo le città circostanti

REDAZIONE
MASSIMA ALLERTA IN GIAPPONE, SI È RISVEGLIATO IL VULCANO ASO
Torna la paura per i disastri naturali in Giappone. Si è risvegliato proprio stamattina il Monte Aso, uno dei più attivi vulcani dell’arcipelago, situato nella parte centrale dell’Isola di Kyushu, nel sud ovest del Paese. L’eruzione è avvenuta alle 9:40 locali, intorno alle 2:40 in Italia. La Japan Meteorological Agency ha alzato al massimo – 5 – il livello di allerta nella zona, già portato al 3° grado lo scorso 8 agosto. Secondo i primi rapporti non ci sono stati danni o...
MARTEDÌ 16 GIUGNO 2015, IN TERRIS

DISASTRO FERROVIARIO IN TUNISIA: 15 MORTI E DECINE DI FERITI

A scontrarsi sono stati un treno e un semirimorchio

AUTORE OSPITE
DISASTRO FERROVIARIO IN TUNISIA: 15 MORTI E DECINE DI FERITI
Momenti di panico in Tunisia a causa di un disastro ferroviario: intorno alle 6 di mattina – ora locale – un treno e un semirimorchio che era su un passaggio a livello, si sono scontrati. Il convoglio era particolarmente pieno, dato che in quell’ora i pendolari si recano a lavoro. L’incidente è avvenuto nel governorato settentrionale di Zaghouan, presso La cittadina di Al-Fahes, una sessantina di chilometri a sud di Tunisi. Il bilancio è tragico, sono infatti 15 i morti e 70 i feriti...
DOMENICA 05 APRILE 2015, IN TERRIS

SICUREZZA AEREA, ORA LA GERMANIA DIVENTA "SOTTO OSSERVAZIONE"

Nel mirino la non conformità ai regolamenti europei in materia di sicurezza aerea, in particolare nel campo della supervisione medica

FABRIZIO GENTILE
SICUREZZA AEREA, ORA LA GERMANIA DIVENTA
A pochi giorni dal disastro aereo provocato dal copilota suicida, le gravi responsabilità emerse sull'affidargli il compito di stare in cabina di comando hanno provocato le prime reazioni formali. L'Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea (Aesa), infatti, ha rilevato in Germania dei casi di non conformità ai "regolamenti europei in materia di sicurezza aerea, in particolare nel campo della supervisione medica". Sul mancato rispetto delle direttive europee, la Commissione ha di fatto avviato...
LUNEDÌ 13 OTTOBRE 2014, IN TERRIS

Resta l'allerta a Genova, governo pronto a intervenire

Renzi ha annunciato lo stanziamento di 2 miliardi ancora non spesi; Galletti conferma la presenza nello sblocca italia di 110 milioni per interventi urgenti nelle aree metropolitane

GIULIA CAPOZZI
Resta l'allerta a Genova, governo pronto a intervenire
Quella che stanno affrontando i cittadini liguri è una vera e propria lotta contro il tempo. Un tempo cattivo, che durante tutta la scorsa settimana è stato capace di distruggere strade, case e negozi di un’intera regione. Questa notte per Genova sono state ore più tranquille e i nubifragi, piuttosto deboli, hanno lasciato un po’ di respiro. Ma lo stato d’allerta deve restare lì, immobile fino alla mezzanotte di domani: il cielo è tornato plumbeo e per le strade soffia un forte...
NEWS
Pupi Avati
CINEMA

Ecco “Il signor diavolo” di Pupi Avati

Il regista cattolico trasforma in film il suo libro sulla presenza del male
SPAZIO

Nella Via Lattea fino a 10 milioni di "gemelli" della Terra

Lo ha calcolato l’università della Pennysilvania con i dati del telescopio Kepler. La prossima missione spaziale...
 Alexei Navalny
RUSSIA

Mosca: rilasciato il dissidente Alexei Navalny

Era stato arrestato sotto casa lo scorso 24 luglio
La corona del Rosario

Avere con sé il Rosario non è mai peccato

Un simbolo che esula da ogni connotazione che non abbia a che fare con la fede e la preghiera
TREVISO

Morta dopo aver scelto una chemio non invasiva per partorie

La notizia del tumore al seno durante la gravidanza. Le cure meno forti le consentono di diventare madre, ma muore tre mesi dopo
TASSE

Fino al 25 ottobre è possibile integrare il proprio “730”

Nel caso si sia dimenticata una deduzione o una detrazione, si ricorre al modello integrativo. Per i rimborsi o le compensazioni...