News DEMOGRAFIA

MARTEDÌ 29 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Inverno demografico: l'Italia non fa figli ma una soluzione c'è...

Il demografo Alessandro Rosina a In Terris: "A rischio la futura forza lavoro. Serve un approccio nuovo"

DAMIANO MATTANA
Infanzia
I
nverno demografico, uguale calo drastico della forza lavoro da qui a dieci anni. E' un quadro inquietante quello tracciato dalla ricerca congiunta del demografo Alessandro Rosina, coordinatore scientifico dell’Osservatorio Giovani dell’Istituto Toniolo, e Mirko Altimari, docente di Diritto del lavoro della facoltà di Economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore: in Italia, la denatalità non è solo un fattore in grado di...
GIOVEDÌ 11 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Il Giappone apre le porte agli stranieri

I dati ufficiali mostrano una contrazione shock delle nascite

MARCO GRIECO
Lavoratori giapponesi
U
n Paese sempre più solo. È quanto emerge dai dati demografici ufficiali presentati ieri dal Governo giapponese: con circa 921.000 nascite e 1,36 milioni di morti, la popolazione del Giappone è, infatti, calata di 433.239 unità attestandosi a un totale di 124,8 milioni dall'inizio di quest'anno. Secondo fonti ufficiali, si tratta della decima contrazione demografica annuale.  Sempre più lavoratori...
DOMENICA 14 APRILE 2019, IN TERRIS

Pochi figli: ai minimi la popolazione in età lavorativa

Pubblicati i dati del Ministero dell'Interno: solo il 60% ha tra i 15 e i 64 anni

REDAZIONE
Bambino giapponese
P
er avere idea degli effetti che l'attuale inverno demografico italiano potrebbe provocare, bisogno rivolgere lo sguardo a quanto sta accadendo oggi in Giappone, un Paese in cui una profonda crisi demografica è iniziata da diversi decenni, almeno dal 1980. I dati Ebbene, il Paese nipponico nel 2018 ha conosciuto il record negativo di popolazione in età lavorativa, mentre aumenta in particolar modo il numero dei residenti stranieri. I dati del ministero degli Affari...
VENERDÌ 29 MARZO 2019, IN TERRIS

"Italia, così si evita il suicidio demografico"

Il ministro della Famiglia ungherese, Katalin Novak: "Vi spiego le nostre misure per incentivare la natalità"

FEDERICO CENCI
Cartellone che pubblicizza le misure pro-famiglia del governo ungherese
S
enza figli non c’è futuro. Qualcuno continua a ripeterlo come un mantra. Altri se ne disinteressano. Altri ancora, come il governo ungherese, ha deciso di passare dalle parole ai fatti per innalzare l’indice di natalità. Lo ha spiegato oggi Katalin Novak, ministro della Famiglia ungherese. A Verona per partecipare al Congresso Mondiale delle Famiglie, la Novak ha incontrato in un elegante albergo un ristretto numero di giornalisti per spiegare le misure pro-famigliea...
VENERDÌ 08 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Culle vuote: la recessione che fa davvero paura

Sempre meno figli e sempre più italiani che abbandonano il Paese. E intanto cresce il numero di immigrati

REDAZIONE
Culle vuote
L
o stillicidio continua. Ecco la recessione che fa davvero pausa. Ogni qual volta l'Istat pubblica i dati sul saldo nascite e morti in Italia, la riflessione è sempre desolante: più si va avanti, più le nostre culle si svuotano. L'ultima fotografia demografica è stata scattata nelle scorse ore: non solo diminuiscono i nuovi nati ed aumenta la popolazione over65, ma cresce anche il numero di italiani, soprattutto giovani, che abbandonano il Paese per cercare...
MERCOLEDÌ 12 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Il tema della natalità nell'interesse della Casellati

Incontro della presidente con il Forum delle associazioni familiari

REDAZIONE
Gigi De Palo ed Elisabetta Casellati
“L’
incontro avuto con la presidente del Senato Casellati è stato particolarmente significativo, perché ha confermato l’interesse istituzionale e personale che la seconda carica dello Stato ha nei riguardi dei temi della natalità e delle politiche fiscali che rendano giustizia alle famiglie: è anche da queste premesse che si può iniziare a ricostruire una cultura, una politica e un sistema economico che restituiscano la giusta importanza alle politiche...
MERCOLEDÌ 28 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Natalità: nuovo record negativo nel 2017

Iscritti all'anagrafe 458.151 bambini, 15mila in meno rispetto al 2016. Diminuiscono le donne in età fertile

REDAZIONE
Piedino di un neonato
L
a crisi demografica in Italia non si allenta. Nel 2017 sono stati iscritti all’anagrafe per la nascita 458.151 bambini, oltre 15mila in meno rispetto al 2016. Nell’arco di tre anni (dal 2014 al 2017) si è registrato un calo di circa 45mila nascite mentre sono quasi 120mila in meno rispetto al 2008. È quanto emerge dall’ultimo rapporto Istat Anno 2017 “Natalità e fecondità della popolazione...
GIOVEDÌ 15 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Il bonus bebè non se ne va, anzi aumenta

Il ministro Fontana annuncia un emendamento: "Prevista anche una maggiorazione del 20% dal secondo figlio"

REDAZIONE
Mano di un bimbo tra i soldi
U
n finanziamento da 444 milioni per rinnovare il bonus bebè, in scadenza a fine anno, prevedendo anche una maggiorazione dell'assegno del "20% per ogni figlio successivo al primo". L'annuncio di Lorenzo Fontana, ministro per la Famiglia, è una risposta a quanti accusavano il Governo, specie la sua componente leghista, di tradire le aspettative degli elettori riguardo alle politiche familiari. Fontana ha illustrato gli emendamenti alla Manovra del Carroccio e...
MARTEDÌ 30 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Terreni gratis per chi fa il terzo figlio

Nella nuova bozza del testo compare una misura finalizzata ad incentivare la natalità

REDAZIONE
Famiglia con tre figli
M
atteo Salvini e Lorenzo Fontana lo hanno ribadito più volte: è necessario incentivare la natalità attraverso misure forti. Durante la campagna elettorale, il segretario della Lega aveva detto in un'intervista ad In Terris: "Far crescere il tasso di natalità deve essere un obiettivo prioritario. Prima ancora dei dati sul debito, sullo spread, sul rapporto deficit-pil, la nascita di più bambini è un indicatore di un Paese in ripresa". A fine...
NEWS
Italia-Armenia 9-1. Il gruppo azzurro festeggia Jorginho - Foto © Twitter
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

Italia dieci bellezze, l'Armenia è annientata: 9-1

Non c'è partita al Barbera: gli Azzurri chiudono a punteggio pieno. Doppiette per Immobile e Zaniolo, prima gioia per...
Silvia Romano
IL CASO

Silvia Romano, gli sviluppi a un anno dal rapimento

Prime voci sulla giovane volontaria italiana che, secondo la Procura, sarebbe in mano a un gruppo di jihadisti somali
EDUCAZIONE

Scuola, riaprire il tavolo sul costo standard di sostenibilità

Il punto al convegno "Autonomia, parità e libertà di scelta educativa in Italia promosso da USMI E CISM
Palazzo Montecitorio
IL PUNTO

Politica

ad alta tensione

Il dossier ex Ilva, lo ius soli e gli emendamenti alla manovra. Il dibattito nella maggioranza, le critiche dell'opposizione
Il ponte crollato
FRANCIA

Crolla un ponte a nord di Tolosa: muore 15enne

Un camion e due auto sono precipitati nel fiume, nove i feriti
Forma di Parmigiano Reggiano
DAZI USA

Vendite in calo del 20% per il Made in Italy

Lo denuncia Coldiretti: "E' sempre più urgente l’attivazione di aiuti compensativi"
I soccorsi
CALIFORNIA | USA

Spara durante una festa in giardino: è strage

Almeno quattro morti e sei feriti a Fresno, sconosciuto movente e killer
Ambiente

L’ambiente

In un mondo come quello in cui viviamo è necessario che in ognuno di noi cresca l’attenzione sui problemi...
Bibbia e web

L’altolà del Papa alla web-dittatura

Tra la Chiesa e la Rete nulla sarà più come prima. Sulla protezione dei minori Papa Francesco ha tolto...
Dissesto idrogeologico
EMERGENZA MALTEMPO

Dissesto idrogeologico, giovedì in Consiglio dei ministri

132 frane, 125 alluvioni, sei erosioni costiere nel piano governativo di difesa del territorio
Cristiano Ronaldo
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

Ronaldo non si ferma: a un passo da quota 100

Con la rete al Lussemburgo il portoghese tocca 99 gol in nazionale. Il record assoluto di Ali Daei (109) è nel mirino
Gli stabilimenti ex Ilva
EX ILVA

ArcelorMittal, ultimatum delle aziende dell'indotto

Gli autotrasportatori mordono il freno e chiedono il saldo delle fatture. Boccia: "Senza scudo penale non si firma...