News CURDI

VENERDÌ 08 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Il viceministro degli Esteri Sereni: "Stop armi alla Turchia? La priorità è fermare le operazioni militari"

La vice della Farnesina sull'operazione turca in Siria: "Una ferita per la Comunità internazionale"

LORENZO CIPOLLA
Marina Sereni
P
er circa tre settimane la Turchia ha portato avanti l'azione “Fonte di pace” nel nord est della Siria, con l'obiettivo creare una safe zone dall'altro lato del confine profonda 32 chilometri e lunga 444. Un'azione che dovrebbe consentire il rimpatrio di almeno un milione di profughi siriani dei 3,6 che attualmente sono riparati in Turchia. L'intervento turco ha significato il ritiro dei curdi che abitavano...
LUNEDÌ 04 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

"Fonte di pace", l'operazione di Erdogan che porta guerra

L'offensiva turca in Siria e l'odissea del popolo curdo: un quadro non del tutto nuovo

LORENZO CIPOLLA
Un soldato curdo dell'Ypg
R
estano solo le montagne al loro fianco nel sogno di vivere liberi. Chi fino a poco prima era amico, d'improvviso smette di esserlo. Mentre il nemico non demorde mai. Si ripete sempre uguale il destino del popolo curdo, sparpagliato in una regione montuosa del Medio Oriente chiamata Kurdistan, la terra dei curdi, che mai è diventata uno Stato unitario. Un'area che dall'Anatolia si spinge verso l'antica Mesopotamia, fino a lambire il Caucaso,...
MERCOLEDÌ 23 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Siria, intesa Putin-Erdogan: tregua prolungata

Altre 150 ore ai curdi per smobilitare ma le operazioni sarebbero già quasi ultimate

DM
Il vertice di Sochi fra Trump ed Erdogan
S
i allunga di 150 ore la tregua concessa dalla Turchia ai curdi per lasciare la zona del Rojava, nel nord della Siria, e completare così l'evacuazione prevista come condizione necessaria al rallentamento delle operazioni militari turche. Ankara lo ha deciso al termine di un incontro avvenuto a Sochi fra il presidente Recep Tayyip Erdogan e il suo omologo russo Vladimi Putin, con il quale ha sottoscritto quello che lui stesso ha definito "un accordo storico", sulla cui base...
GIOVEDÌ 17 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Siria, accordo Usa-Turchia: cinque giorni di tregua

Il vicepresidente Pence convince Erdogan: 120 ore ai curdi per ritirarsi

DM
Mike Pence in conferenza stampa
T
orna con un accordo in tasca Mike Pence, che strappa a Erdogan la promessa di un cessate il fuoco di cinque giorni in Siria, utili per consentire l'evacuazione dei combattenti curdi in una zona di sicurezza che verrà concordata direttamente con Ankara. A riferirlo è stato lo stesso vicepresidente degli Stati Uniti il quale, dopo il faccia a faccia con il leader turco, ha precisato che la concessione fatta sull'offensiva non modifica, almeno per ora, la questione dazi:...
GIOVEDÌ 17 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Un presidio sindacale in ogni regione a favore dei curdi

Le organizzazioni del lavoro scendono in piazza in tutta Italia contro i bombardamenti sulla popolazione

GIACOMO GALEAZZI
Carrarmato
D
al Friuli alla Sicilia il mondo del lavoro si mobilita per il popolo curdo. A Roma e in ogni capoluogo di regione si stanno svolgendo in questi giorni presidi, cortei, manifestazioni di piazza. Cgil Cisl e Uil esprimono la loro profonda preoccupazione di fronte ai bombardamenti contro la popolazione curda nel nord della Siria e all’ingresso di truppe turche in Siria.   Catastrofe umanitaria Ad allarmare le sigle sindacali è l’escalation militare in corso nella...
MERCOLEDÌ 16 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

“Contro i curdi un'azione criminale”

Per fermare l’offensiva turca si mobilitano le comunità ebraiche. Proteste e appelli in tutto il mondo

GIACOMO GALEAZZI
Bandiera d'Israele e del Kurdistan
S
olidarietà e sostegno degli ebrei per i curdi. “Da qualche giorno, con l’offensiva turca in corso contro la popolazione curda, assistiamo ancora una volta increduli al massacro di una popolazione civile e alla dissacrazione dei valori fondamentali dell’uomo, della nostra cultura e delle convenzioni internazionali- afferma la presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Noemi Di Segni-. A questo consegue una terribile minaccia che si addensa...
MARTEDÌ 15 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Siria, Manbij sotto il controllo di Assad

Già 275 mila sfollati dall'inizio dell'operazione turca. Italia e Gran Bretagna contro Ankara: "Stop alle forniture"

DM
Effetti della guerra a Kobane
C'
è una prima base numerica sulle conseguenze dell'offensiva di Ankara sui civili siriani: 275 mila sfollati dall'inizio del conflitto, nonostante l'avanzata turca abbia per ora toccato solo parte delle città disposte lungo il confine. Fonte di Pace, com'è stata denominata l'operazione dell'esercito di Erdogan, ha provocato la rottura delle linee di delimitazione del Rojave curdo, costringendo i miliziani a ripiegare verso il centro del Paese, nelle...
MARTEDÌ 15 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Siria, tutte le variabili della crisi curda

L'accordo con Assad potrebbe non bastare ai curdi. Marinone (Cesi): "L'arretramento verso sud espone loro e altre minoranze"

DAMIANO MATTANA
Avamposto turco in Siria
N
on c'è solo la Turchia come agente operativo all'interno della crisi che attanaglia i curdi siriani. La linea di avanzata dell'esercito di Ankara inizia a spostare qualche equilibrio, in un contesto in cui l'Occidente sembra riservarsi poca voce in capitolo vista l'ormai definitiva smobilitazione degli Stati Uniti e la scarsa presenza europea sul campo, limitandosi allo studio di una strategia di argine all'avanzamento turco sul piano economico. Dazi in vista da...
VENERDÌ 11 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

L’Europa e il Medio Oriente

RAFFAELE BONANNI
Mezzi militari turchi
I
l Ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha convocato alla Farnesina l’ambasciatore di Turchia dopo l’attacco ordinato da Erdogan ai danni del già martoriato popolo curdo che da generazioni subisce veri e propri genocidi per la politica scellerata di Ankara. Di Maio ha definito inaccettabile l’aggressione in Siria e rilancia dicendo che al consiglio europeo dei ministri, proporrà un'azione congiunta di tutte le cancellerie, contro l’offensiva...
MARTEDÌ 08 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Card. Zenari: "L'invasione turca aggraverà l’instabilità"

I curdi: "Le Fds sono determinate a difendere il nordest della Siria a tutti i costi"

MILENA CASTIGLI
 Il card. Mario Zenari, nunzio apostolico in Siria
"I
l Medio Oriente è diventato una polveriera, un ciclone in mezzo al quale si trova la Siria. Questo complicherà di più l’instabilità di questo martoriato Paese”. Così il nunzio apostolico in Siria, card. Mario Zenari, ha commentato al Sir la notizia di “un’operazione militare pianificata da tempo” della Turchia che si preparerebbe ad invadere il Nord della Siria, dopo che le truppe Usa si saranno allontanate. “Il conflitto...
NEWS
Sagra paesana
TORINO

Sgominata banda dell'ammoniaca: 5 arresti

Rubavano nelle abitazioni usando uno spray per neutralizzare gli animali di guardia
L'epicentro del sisma
PUGLIA

Terremoto 3.6 nel foggiano

Due scosse di lieve entità nella notte anche in provincia di Bologna
SBARCHI

A processo per la nave Gregoretti, la sfida di Salvini

Il leader leghista: "Sono il primo politico che chiede di essere processato"
VIVERE IN CITTÀ

Se vivi a Roma 254 ore all'anno le passi nel traffico

La Global card scorecard di Inrix pubblica l'analisi dei trend della mobilità e della congestione urbana in 200...
NEW ECONOMY

Smart&Start Italia: da oggi si possono inviare le domande

Al via la misura che sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Cosa prevede la circolare ministeriale
RESTAURO

Gli ambulatori delle bambole antiche

Attraverso l'artigianato tornano in vita i ricordi: botteghe specializzate in tutta Italia
POLITICA

Il caso Gregoretti, oggi la decisione

Dal caso Gregoretti al taglio del cuneo fiscale, passando per le sardine in piazza: l'inizio della settimana politica
Un momento degli scontri a sud di Tripoli - Foto © Abdullah Doma per AFP
SCONTRI

Libia, fragile cessate il fuoco. L'Ue invita alla calma

Il vertice di Berlino non spegne le ostilità a sud di Tripoli
Brad Pitt e Jennifer Aniston ai SAG Awards 2020
HOLLYWOOD

Ai Sag "Parasite" fa la storia: vince come "straniero" e "miglior film"

Ma a fare davvero notizia è la reunion di Brad e Jennifer. Vincono anche Phoenix, Zellwegger e Dern
Il blitz nel quartiere romano di San Basilio
SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

Maxi blitz anti droga a San Basilio: 21 arresti

Legami anche con la 'ndrina calabrese Marando di Platì
Clochard (immagine di repertorio)
NOVARA

Uomo trovato morto su una panchina: ipotesi suicidio

Inizialmente si pensava si trattasse di un clochard morto per ipotermia, notizia poi smentita
VIOLENZA

Orrore in Pakistan, bimba violentata e uccisa

Dopo gli abusi, i due malviventi l'hanno affogata
VATICANO

Come stanno davvero le cose fra i due Papi

La fruttuosa coabitazione tra il Pontefice regnante Jorge Mario Bergoglio e quello emerito Joseph Ratzinger: Perché...
Ricchezza e Povertà a confronto
OXFAM

Duemila "paperoni" più ricchi di 4,6 miliardi di persone

Il rapporto 'Time to care' alla vigilia del meeting annuale del World Economic Forum di Davos