News CURDI

VENERDÌ 03 MAGGIO 2019, IN TERRIS

L’imponente sciopero della fame dei curdi

I manifestanti hanno protestato anche di fronte il Parlamento europeo

GIUSEPPE CHINA
Curdi in sciopero
E'
il 7 novembre 2018 quando Leyla Güven inizia uno sciopero della fame che dura ancora oggi. Una decisione forte e coraggiosa, ma che come spesso accade quando si parla di Kurdistan rimane sotto traccia. La maggior parte dei media non dà spazio a questa vicenda che crea parecchi imbarazzi alla Comunità internazionale. I 7mila scioperanti sparsi nel mondo Leyla Güven è una parlamentare dell’HDP, il Partito Democratico dei Popoli, che...
SABATO 23 MARZO 2019, IN TERRIS

"L'Isis non esiste più"

I curdi conquistano l'ultimo bastione del Califfato nelle regioni orientali

ALBERTO TUNO
La bandiera curda sventola a Baghuz
L
a bandiera gialla delle milizie delle Forze democratiche siriane (Sdf) ora sventola su uno degli edifici conquistati a Baghuz, ultima roccaforte dell'Isis nella Siria orientale. L'annuncio Nelle strade i combattenti celebrano la vittoria, decisiva, sul gruppo jihadista, un tempo signore assoluto di quelle regioni. La notizia della presa di Baghuz è arrivata in mattinata, attraverso un comunicato di Mustefa Bali, portavoce dell'Sdf, portavoce delle forze...
MARTEDÌ 19 MARZO 2019, IN TERRIS

Recuperato il corpo di Lorenzo Orsetti

Lo conferma suo padre. Il combattente italiano in un video: "Rifarei questa scelta cento volte"

REDAZIONE
Lorenzo Orsetti
L
orenzo non si accontentava delle vie di mezzo, dei compromessi e o delle banalità. Ha fatto una scelta coraggiosa, qualcuno può non condividere, ma era una scelta libera, non era pagato da nessuno, non era un mercenario". Così il padre del fiorentino Lorenzo Orsetti, il 32enne ucciso dai miliziani dell'Isis durante l'offensiva delle forze curde il cui corpo, a quanto riferito, sarebbe stato recuperato e riconosciuto dai suoi compagni: "La volontà di...
SABATO 09 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Fermato un furgone con 12 migranti curdi

Cercavano di entrare illegalmente in Francia, arrestato l'autista

MILENA CASTIGLI
 Confine italo-francese
E
rano diretti in Francia i 12 migranti curdi che sono stati fermati ieri sera al traforo del Monte Bianco. Viaggiavano nel vano merci di un furgone che è stato bloccato verso le 23 dagli agenti della polizia di frontiera. Si tratta di iraniani e iracheni. Tra di loro anche cinque minorenni. L'autista - un iracheno residente in Italia - è stato arrestato con l'accusa di favoreggiamento all'immigrazione clandestina. La prima vittima Nella notte di giovedì 7...
MERCOLEDÌ 16 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Attentato Isis a Manbij: 16 morti

Tra le vittime 4 soldati Usa. Pence: "Il Califfato non rialzerà la testa"

REDAZIONE
L'esplosione della bomba in Siria
E'
di almeno 16 morti il bilancio del nuovo attentato suicida in Siria. Una violenta esplosione a Manbij, città nel Nord del Paese controllata dalle forze curde alleate a Washington, ha creato il panico. Dinamica La deflagrazione è avvenuta al ristorante "I principi" (al Umarà) dove si stava tenendo una riunione tra il Consiglio militare della città e militari statunitensi. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus) -...
LUNEDÌ 14 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Questione curda, monito di Trump alla Turchia

Il presidente Usa: "Se li attaccate devastiamo la vostra economia"

DANIELE VICE
Miliziani dell'Ypg
G
li Stati Uniti sono pronti a "devastare economicamente la Turchia" se Ankara colpirà i curdi. E' la minaccia di Donald Trump, che ha annunciato la creazione di "una zona di sicurezza" per proteggere i miliziani.  Replica Pronta è arrivata la risposta del portavoce di Recep Tayyip Erdogan, Ibrahim Kalin. "E' un errore fatale - ha twittato - identificare i curdi siriani con il Pkk, che è nella lista Usa delle...
MARTEDÌ 08 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Morto italiano che combatteva l'Isis

Il decesso è avvenuto un mese fa. L'annuncio dell'Ypg confermato dalla Farnesina

DANIELE VICE
Combattenti dell'Ypg, in alto Asperti
G
iovanni Francesco Asperti, combattente italiano che si era unito alla causa curda nella lotta contro l'Isis, è morto in Siria circa un mese fa, in circostanze poco chiare. L'annuncio Secondo le milizie con cui si era arruolato, Asperti - conosciuto col nome di battaglia di "Hiwa Bosco" - sarebbe rimasto vittima di uno "sfortunato incidente". La notizia del decesso di Asperti è stata annunciata sul sito ufficiale della Ypg, le...
SABATO 29 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Siria: vincitori e vinti

Le truppe americane lasciano il campo. Mosca ora ha campo libero

GIANNICOLA SALDUTTI
Un mezzo dei marines in Siria
I
l tribolato scenario siriano perde uno dei suoi principali protagonisti degli ultimi sanguinosi anni: gli Stati Uniti d’America. Il presidente Trump ha formalmente ritirato le truppe statunitensi dal suolo siriano parlando di “missione compiuta”, di ISIS sconfitto, con il netto disappunto dell’opposizione democratica (sintetizzabile nei tweet al veleno pubblicati da Hillary Clinton) e degli apparati militari dello Stato, che hanno portato alle dimissioni dell’ormai...
SABATO 24 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Il Papa riceve il presidente dell'Iraq

Con Barham Salih il Pontefice ha dialogato in privato per circa 25 minuti

REDAZIONE
Il Presidente iracheno Barham Salih 
P
apa Francesco ha ricevuto stamane in udienza a Palazzo apostolico, in Vaticano, il presidente della Repubblica dell'Iraq, Barham Salih accompagnato da una delegazione di dieci persone, tra cui la moglie, la dottoressa Sarbagh Sālih, capo della Fondazione Botanica Curda da lei fondata e attivista dei diritti della donna.  "Sono molto felice di essere qui", ha esclamato Salih in inglese al primo saluto con il Papa nella Sala del Tronetto. "Grazie della sua...
LUNEDÌ 19 MARZO 2018, IN TERRIS

I curdi annunciano una nuova guerra contro la Turchia

Sale la tensione dopo la presa di Afrin da parte di milizie vicine ad Ankara

SIMONE PELLEGRINI
Miliziani curdi ad Afrin
L'
Esercito libero siriano (Els), alleato della Turchia nell'offensiva "Ramoscello d'Ulivo" iniziata il 20 gennaio, è riuscito ad occupare il centro della città di Afrin, nel Nord della Siria. Ma la vittoria annunciata con tono solenne dal presidente Recep Tayyip Erdogan non chiude lo scenario bellico. I curdi non si arrendono "Combatteremo fino alla sua liberazione, la resistenza continuerà fino a che ogni millimetro sarà...
NEWS
La nave Ocean Viking
MIGRANTI

Intesa raggiunta: Ocean Viking attracca a Malta

Il premier maltese ne dà l'annuncio via Twitter: i 356 naufraghi saranno redistribuiti in altri 6 Paesi
Pupi Avati
CINEMA

Ecco “Il signor diavolo” di Pupi Avati

Il regista cattolico trasforma in film il suo libro sulla presenza del male
 Alexei Navalny
RUSSIA

Mosca: rilasciato il dissidente Alexei Navalny

Era stato arrestato sotto casa lo scorso 24 luglio
Il viadotto crollato
ANCONA

Crollo cavalcavia A14: Procura, 22 a processo

Richiesta per 18 persone e 4 società; l'udienza preliminare si terrà il 9 dicembre
Donald Trump

La Groenlandia, gli europei e gli americani

Donald Trump non si recherà più in visita di Stato nel regno di Danimarca. Infatti il Tycoon presidente,...
La corona del Rosario

Avere con sé il Rosario non è mai peccato

Un simbolo che esula da ogni connotazione che non abbia a che fare con la fede e la preghiera