News CROLLO

SABATO 16 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Crollo all'Università, persone sotto le macerie

Incidente nell'ateneo delle Tecnologie informatiche: almeno 20 studenti potrebbero trovarsi sotto i detriti del soffitto

REDAZIONE
La sede dell'Università
A
lmeno 60 persone sono state evacuate dalla sede che ospita l'Università di Ricerca di tecnologie informatiche, meccanica e ottica (Itmo) di San Pietroburgo, dove si è verificato un grave crollo nel corso di alcuni lavori di ristrutturazione. Nonostante l'evacuazione, secondo le agenzie di stampa russe molte persone sarebbero ancora intrappolate sotto le macerie del soffitto, venuto giù in modo improvviso durante il lavoro degli operai. Stando a quanto...
LUNEDÌ 11 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Rogo nel carcere, crolla un laboratorio

L'incendio sarebbe stato causato da un petardo o un fumogeno lanciato durante una protesta

REDAZIONE
E'
 crollato il capannone del carcere Lorusso e Cutugno di Torino danneggiato dal rogo acceso da un petardo o un fumogeno lanciato durante la protesta degli antagonisti per gli arresti al corteo anarchico che si è svolto nella giornata di sabto 9 febbraio. Il cedimento dell'edificio, dove i detenuti seguivano un corso di panificazione, sarebbe stato causato dall'esplosione di bombole del gas utilizzate per l'attività lavorativa.  L'incendio Il rogo al...
VENERDÌ 08 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Crollo di una palazzina, si aggrava il bilancio

Al momento le autorità parlano di 11 morti. Nella giornata di ieri estratta viva una bimba di 5 anni

REDAZIONE
I soccorritori al lavoro sulle macerie
S
i aggrava di ora in ora il bilancio del crollo di una palazzina di otto piani nella periferia Istanbul, avvenuto due giorni fa nel quartiere di Kartal. La scorsa notte, a oltre 30 ore dal cedimento strutturale dell'edificio, è stato estratto un altro corpo senza vita dalla maceerie, facendo così salire a 11 il numero delle vittime.  I soccorsi Decine di vigili del fuoco, poliziotti e squadre mediche sono presenti sul luogo dell'incidente per i soccorsi....
MERCOLEDÌ 07 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Trovato un altro corpo, gli amici: "E' Simona"

La 30enne tarantina rinvenuta sotto le macerie di Rue d'Aubagne. E' la settima vittima della tragedia

REDAZIONE
Simona Carpignano
S
i è scavato per due giorni, affidandosi a una speranza che il lavoro dei soccorritori ha purtroppo fatto svanire: il corpo di Simona Carpignano, tarantina di 30 anni, è stato ritrovato privo di vita sotto le macerie dei palazzi marsigliesi dove risiedeva da alcuni mesi, crollati 48 ore fa in Rue d'Aubagne, portando con sé la vita di quanti vi si trovavano all'interno in quel momento. A riferire del ritrovamento del corpo sono stati alcuni amici di Simona,...
MERCOLEDÌ 07 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Identificate tre vittime del crollo

Ancora nessuna notizia ufficiale sulla sorte della tarantina Simona Carpignano

ANGELA ROSSI
T
re delle sei vittime - quattro uomini e due donne - estratte da sotto le macerie dei palazzi crollati l'altro ieri a Marsiglia sono state identificate. La notizia è stata diffusa da france Info che però non ha precisato né l'identità delle vittime né se tra queste c'è anche Simona Carpignano, l'italiana residente nell'edificio che dal giorno della tragedia risulta dispersa. Al momento, il procuratore di Marsiglia, Xavier Tarabeux, ha...
MERCOLEDÌ 07 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Sei corpi estratti, si scava ancora

L'ultima vittima recuperata poche ore fa: è un uomo. Forse ancora 4 persone sotto le macerie

REDAZIONE
Marsiglia. Vigili del fuoco davanti alle macerie
S
i continua a scavare a Marsiglia, fra le macerie delle palazzine implose in Rue d'Aubagne che hanno sepolto fra detriti e blocchi di cemento un numero ancora imprecisato di persone. Al momento sono 6 le vittime recuperate dai Vigili del fuoco, l'ultima (un uomo) solo poche ore fa: secondo i calcoli dei soccorritori, sotto i resti degli edifici potrebbero esserci ancora quattro persone. Nessuna delle vittime è stata finora identificata. Nel frattempo, gli uomini impegnati nelle...
LUNEDÌ 05 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Crolla un palazzo in pieno centro

Soccorritori al lavoro per trovare eventuali vittime o sopravvissuti

REDAZIONE
Il crollo in pieno centro a Marsiglia
U
na palazzina è crollata in pieno centro a Marsiglia, nel sud della Francia. Non ci sono ancora notizie di eventuali morti. I media francesi hanno annunciato che sono state avviate le ricerche per trovare eventuali vittime o sopravvissuti. In un tweet, la prefettura della regione Provence-Alpes-Cote d'Azur, ha precisato che l'edificio si trova in rue d'Aubagne, nel primo arrondissement di Marsiglia. Le autorità locali hanno invitato la cittadinanza ad "evitare...
SABATO 29 SETTEMBRE 2018, IN TERRIS

Bruno Santoro interrogato dai pm

Potrebbe avere informazioni sui rapporti tra gli enti preposti alla sorveglianza del viadotto

MILENA CASTIGLI
Ponte Morandi
P
roseguono gli interrogatori, negli uffici della Procura di Genova, nell'ambito dell'inchiesta sul crollo del ponte Morandi. La tragedia La sezione del ponte che sovrasta la zona fluviale e industriale di Sampierdarena, lunga circa 200 metri, è improvvisamente crollata insieme a uno dei piloni strallati di sostegno alle ore 11:36 del 14 agosto 2018. Il crollo ha provocato 43 vittime fra gli automobilisti che erano in quel momento in transito e fra gli operatori...
LUNEDÌ 24 SETTEMBRE 2018, IN TERRIS

Crollo del campanile di Accumoli, al via il processo

La torre campanaria piombò sul tetto dell'edificio adiacente uccidendo la famiglia Tuccio

CAROLINA GARCIA
H
a preso il via questa mattina, davanti al giudicie monocratico del tribunale di Rieti, Riccardo Porro, il processo di primo grado per il crollo della torre campanaria di Accumoli avvenuto in seguito al sisma del 24 agosto 2016. Sono sette gli imputati che dovranno rispondere di omicidio e disastro colposo. Il crollo non lasciò scampo a un'intera famiglia: moglie, marito e due bambini piccoli.  La ricostruzione Nella ricostruzione compiuta durante le indagini - coordinata...
GIOVEDÌ 06 SETTEMBRE 2018, IN TERRIS

Venti indagati dalla Procura, c'è anche Autostrade

Le ipotesi di reato: disastro colposo, omicidio colposo stradale plurimo e omicidio colposo plurimo aggravato da violazione della normativa anti-infortunistica

REDAZIONE
Il moncone est del Ponte Morandi
C
i sono 20 persone iscritte dalla Procura di Genova nel registro degli indagati per il crollo del Ponte Morandi, con ipotesi di reato che vanno dal disastro colposo all'omicidio colposo stradale plurimo e all'omicidio colposo plurimo con l'aggravante della violazione della normativa anti-infortunistica. Assieme ai 20, anche la società Autostrade finisce nel novero dei nomi indagati dai pm genovesi che, per la maggior parte, appartengono proprio all'azienda e alla sua...
NEWS
Conferenza Parole Guerriere alla Camera
LA RAI DEL CAMBIAMENTO

Foa: "Valorizzare l'informazione alternativa"

Il presidente del servizio pubblico ha partecipato al seminario del M5s "Parole guerriere"
Migranti minori in Italia
RAPPORTO MINORI MIGRANTI IN ITALIA

Unicef: "Obiettivo 2019, raggiungere 6mila ragazzi"

"Manca il 30% dei fondi necessari per raggiungere questi risultati"
SCUOLA

Studenti in piazza contro il nuovo esame di maturità

Gli alunni: "Bocciamo il governo"
Matteo Messina Denaro
CAMPOBELLO DI MAZARA (TP)

Soldi alla famiglia di Messina Denaro: 3 fermi

Un avviso di garanzia è stato notificato al deputato regionale di Forza Italia Stefano Pellegrino
I manifesti contro Juncker e Soros
PPE

Fidesz di Orban rischia l'espulsione

Non rientra il caso degli attacchi a Juncker da parte del governo ungherese
Gianfranco Duini e la vittima, Claudia Bortolozzo
MARGHERA (VE)

Uomo uccide la moglie, poi si costituisce

Gianfranco Duini, 43enne, ha accoltellato la consorte, Claudia Bortolozzo di 52