News CROCIFISSO

MARTEDÌ 11 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Signa, nastro adesivo sul crocifisso: seggio nella bufera

La decisione, seugita da una scia di polemiche, è arrivata dalla presidente per rispettare le varie sensibilità religiose e la laicità dello Stato

DM
Il crocifisso coperto
P
olemica accesa a Signa, in provincia di Firenze, dove le amministrative si sono risolte al ballottaggio fra i candidati Giampiero Fossi (centrosinistra) e Vincenzo De Franco (centordestra). Non è stata la politica, però, a tenere banco nei 17 seggi della cittadina ma un episodio accaduto in uno di loro. Una foto circolata su Facebook, infatti, ha immortalato come nel seggio in questione (un'aula scolastica), la dove era appeso un crocifisso, vi fossero due strisce di nastro...
VENERDÌ 07 GIUGNO 2019, IN TERRIS

"No ai crocifissi in ospedale"

A Chivasso, nel Torinese, Leu e radicali contro la scelta dell'ospedale di fornire il simbolo religioso ai pazienti

FC
Crocifisso
O
gni tanto qualcuno lo prende di mira. A duemila anni di distanza dalla Passione di Gesù, il crocifisso continua ad essere motivo di fastidio e di polemiche. In Italia è ben nota la lunga querelle, finita persino presso la Corte europea, del simbolo religioso esposto nelle aule scolastiche. Ma, nonostante nel 2011 i giudici europei abbiano assolto il nostro Paese dall'accusa di violazione dei diritti umani per l'esposizione del crocifisso in luoghi pubblici, la polemica...
VENERDÌ 22 MARZO 2019, IN TERRIS

In chiesa Cristo diventa un orologio a testa in giù

Un'opera dell'artista Manfred Erjautz esposta ad Innsbruck con il sostegno del vescovo

REDAZIONE
Cristo-orologio di Manfred Erjautz
A
nni fa Manfred Erjautz, un artista austriaco, trovò tra la spazzatura un Cristo crocifisso in legno, con gli arti spezzati, senza croce. Pensò allora di recuperarlo, pulirlo con cura e farne oggetto della sua creatività: lo trasformò in un grande orologio da parete dandogli il nome de "Il tuo Gesù personale", mutuando il titolo di una canzone del 1989 dei Depeche Mode. Il Cristo è appeso a testa in giù (anche se...
SABATO 01 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Bussetti, Crocifisso e presepe nelle scuole: "L'inclusione non si fa nascondendoli"

Il ministro dell'istruzione, in un'intervista al Corriere della Sera, ha ricordato che sono "simboli della nostra cultura e identità"

REDAZIONE
Il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti
I
l Crocifisso e il presepe "sono simboli dei nostri valori, della nostra cultura, delle nostre tradizioni e della nostra identità. Non vedo che fastidio diano a scuola. Chi pensa che l'inclusione si faccia nascondendoli, è fuori strada". E' quanto ha dichiarato il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti, in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera, esprimendo la sua posizione sulle continue polemiche e proteste per la presenza dei Crocifissi e...
GIOVEDÌ 29 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Trento e Trieste si schierano per il Crocifisso

Il comune della città giuliana e la provincia trentina uniti nella difesa del simbolo cristiano: "Sia obbligatorio"

REDAZIONE
Crocifisso in classe
C
rocifisso obbligatorio: Trento e Trieste, due città un tempo irredente, sulle barricate. Nella Provincia trentina e nel comune giuliano d'ora in poi le scuole avranno l'obbligo di esporre il simbolo cristiano. Per quanto concerne Trento, l'obbligo è esteso anche al presepe durante il periodo di Natale. Il Comune di Trieste A Trieste è stato recentemente approvato in Consiglio comunale il nuovo regolamento delle scuole dell'infanzia, che prevede - tra...
VENERDÌ 23 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Bussetti: "Giusto il crocifisso nelle aule"

Il ministro dell'Istruzione difende "il simbolo del nostro Cristianesimo e della nostra religione cattolica"

REDAZIONE
Crocifisso a scuola
I
l crocifisso "è giusto che sia nelle aule. Io ce l'ho, l'ho voluto appena entrato" al ministero. Così Marco Bussetti, ministro dell'Istruzione, arrivando ad un incontro a Milano è intervenuto sul tema del simbolo religioso nelle aule scolastiche. "Credo sia il simbolo del nostro Cristianesimo e della nostra religione cattolica", ha aggiunto. Il ministro è quindi intervenuto sul tema delle feste natalizie nelle scuole, che...
DOMENICA 16 SETTEMBRE 2018, IN TERRIS

Il Papa: "Una fede ridotta a formule è miope"

Il Santo Padre ringrazia Palermo e dona ai presenti un crocifisso: "E' il segno dell'amore di Dio"

REDAZIONE
Il Papa all'Angelus
"C
hi è Gesù?". E' questa la domanda che, spiega Papa Francesco durante l'Angelus in Piazza San Pietro, attraversa tutto il Vangelo di Marco. In un passaggio, però, è Gesù stesso a rivolgerla ai discepoli, interrogandoli (e aiutandoli in questo) sul mistero della sua ddentità. Prima, però, "Gesù vuole sentire da loro che cosa pensa di Lui la gente", scoprendo che dal popolo è "considerato un grande...
DOMENICA 19 AGOSTO 2018, IN TERRIS

La "colpa" di indossare il crocifisso

Torna nel mirino la giornalista Rai Marina Nalesso, per aver indossato il simbolo cristiano durante un tg

IGNAZIO STATUARIO
Marina Nalesso
D
inanzi a un palinstesto televisivo che trasuda di immagini di violenza, di indecenza morale e di volgarità, può un crocifisso recar fastidio? A quanto pare sì. Dopo due anni, torna di nuovo nel mirino dei "laicisti" la giornalista del Tg1 Marina Nalesso, contestata per aver condotto l'edizione pomeridiana del telegiornale con addosso un rosario dal quale si vedeva il crocifisso. Sui social si è scatenato il tiro al bersaglio nei suo confronti....
DOMENICA 29 APRILE 2018, IN TERRIS

Studenti contro il crocifisso

Ripristinata l'esposizione del simbolo sacro negli edifici pubblici, arriva l'opposizione di gruppi universitari

SIMONE PELLEGRINI
Markus Söder appende il crocifisso nel proprio ufficio
I
l tema dell'esposizione del crocifisso negli edifici pubblici torna ciclicamente al centro delle cronache. Stavolta l'attenzione si sposta in Baviera, dove a partire dall'1 giugno il simbolo religioso dovrà tornare sulle pareti degli uffici, mentre è già presente in scuole e aule di tribunali. Lo ha stabilito un decreto regionale e la novità è stata annunciata da Markus Söder (Csu), leader del governo locale, che si è fatto immortalare...
MARTEDÌ 20 MARZO 2018, IN TERRIS

Il Papa: "Insegnate ai vostri bambini a guardare il crocifisso"

Il Pontefice ha esortato i presenti a rivolgere lo sguardo alla Croce per superare i "nostri deserti"

REDAZIONE
Papa Francesco durante la celebrazione mattutina a Casa Santa Marta
"I
nsegante ai bambini a guardare il crocifisso". E' l'esortazione che Papa Francesco ha rivolto ai presenti alla celebrazione mattutina nella cappella di Santa Marta. Il Pontefice, durante l'omelia, ha sottolineato che guardare il crocifisso nei momenti difficili, quando si ha il cuore depresso e ci si stanca della vita, è "la chiave della nostra salvezza, la chiave della nostra pazienza nel cammino della vita, la chiave per superare i nostri...
NEWS
La parrocchia di don Jacques Hamel
ANNIVERSARIO

Saint-Étienne ricorda Padre Jacques Hamel

Il calendario delle iniziative per commemorare il sacerdote ucciso dai terroristi
Bruno Siciliano, docente della Federico II e alle spalle il robot RoDyMan

A Ravello prova di cyber-orchestra

Dal podio il robot RoDyMan dirige il concerto delle Conservatorio “Martucci”
Il presidente dimissionario dell'Anac, Raffaele Cantone
POTERE GIUDIZIARIO

Cantone lascia l'Anac

L'annuncio del Presidente in una lettera: "L'Autorità ha ricevuto riconoscimenti internazionali, ma è...
Il grattacielo della Regione Piemonte
INCHIESTA

Grattacielo Regione Piemonte: 10 indagati

Notificato l'avviso di chiusura indagini per l'inchiesta sulla nuova sede regionale
NERA

Calabria: duplice omicidio a Corigliano Rossano

Sul delitto indaga Eugenio Facciola, Procuratore di Castrovillari
Baby gang
MONZA E BRIANZA

Sgominata baby gang: rapinavano i compagni di scuola

Contesti familiari problematici, sui social si ritraevano con pistole e passamontagna
INDAGINE

Foggia: operazione "Madrepatria", un sindaco ai domiciliari

La pubblica accusa ipotizza gravi reati, tra questi la corruzione
Stress da caldo nelle piante
TROPICALIZZAZIONE

Coldiretti: "Troppo caldo, a rischio ortaggi e frutta"

"Oltre 14 miliardi di euro di costi in perdite e danni in un decennio"
La palazzina andata distrutta
PORTOFERRAIO

Esplode casa all'Isola d'Elba: 1 morto

Tre persone sono state estratte vive, ma ferite. Una donna è dispersa
Sostanze stupefacenti
SICILIA

Maxi operazione antidroga a Enna

Azzerata l'attività di spaccio in Piazza Armerina con decine di arresti