News CROCIFISSO

VENERDÌ 18 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Croce: via dalle aule italiane, ma in Spagna è nelle strade

Il significato della presenza pubblica del crocifisso e i pronunciamenti a livello europeo

GIACOMO GALEAZZI
Croce su una casa a San Cristóbal de La Laguna, in Spagna
M
entre in Italia, come pensieri ricorrenti, tornano a ondate cicliche le polemiche sul crocifisso nelle aule scolastiche, in tante cittadine spagnole, in un paese pur ampiamente secolarizzato e con accese frange di laicismo militante, sopravvive l’antica consuetudine di issare una croce agli angoli delle strade. Il valore umano della pacificazione E’ una presenza rassicurante, discreta, carica di valore che fa pensare a ciò che diceva un poeta innamorato di Dio come...
LUNEDÌ 07 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Il Crocifisso e la democrazia di Dio che ci rende tutti figli

L'intervento del neurochirurgo Massimo Gandolfini, presidente del Family Day

MASSIMO GANDOLFINI
"E
gli è qui per la rovina e la risurrezione di molti in Israele e perché siano svelati i pensieri di molti cuori" (Lc 2,34). Con queste parole il vecchio profeta Simeone accoglie Gesù nel giorno della sua presentazione al Tempio di Gerusalemme. Una profezia che non conosce limiti di tempo, che non è legata ad una sola epoca storica, tanto che accade anche ai nostri giorni, in modo ricorrente: “Che cosa ci fa in un’aula di scuola il...
MARTEDÌ 11 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Signa, nastro adesivo sul crocifisso: seggio nella bufera

La decisione, seugita da una scia di polemiche, è arrivata dalla presidente per rispettare le varie sensibilità religiose e la laicità dello Stato

DM
Il crocifisso coperto
P
olemica accesa a Signa, in provincia di Firenze, dove le amministrative si sono risolte al ballottaggio fra i candidati Giampiero Fossi (centrosinistra) e Vincenzo De Franco (centordestra). Non è stata la politica, però, a tenere banco nei 17 seggi della cittadina ma un episodio accaduto in uno di loro. Una foto circolata su Facebook, infatti, ha immortalato come nel seggio in questione (un'aula scolastica), la dove era appeso un crocifisso, vi fossero due strisce di nastro...
VENERDÌ 07 GIUGNO 2019, IN TERRIS

"No ai crocifissi in ospedale"

A Chivasso, nel Torinese, Leu e radicali contro la scelta dell'ospedale di fornire il simbolo religioso ai pazienti

FC
Crocifisso
O
gni tanto qualcuno lo prende di mira. A duemila anni di distanza dalla Passione di Gesù, il crocifisso continua ad essere motivo di fastidio e di polemiche. In Italia è ben nota la lunga querelle, finita persino presso la Corte europea, del simbolo religioso esposto nelle aule scolastiche. Ma, nonostante nel 2011 i giudici europei abbiano assolto il nostro Paese dall'accusa di violazione dei diritti umani per l'esposizione del crocifisso in luoghi pubblici, la polemica...
VENERDÌ 22 MARZO 2019, IN TERRIS

In chiesa Cristo diventa un orologio a testa in giù

Un'opera dell'artista Manfred Erjautz esposta ad Innsbruck con il sostegno del vescovo

REDAZIONE
Cristo-orologio di Manfred Erjautz
A
nni fa Manfred Erjautz, un artista austriaco, trovò tra la spazzatura un Cristo crocifisso in legno, con gli arti spezzati, senza croce. Pensò allora di recuperarlo, pulirlo con cura e farne oggetto della sua creatività: lo trasformò in un grande orologio da parete dandogli il nome de "Il tuo Gesù personale", mutuando il titolo di una canzone del 1989 dei Depeche Mode. Il Cristo è appeso a testa in giù (anche se...
SABATO 01 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Bussetti, Crocifisso e presepe nelle scuole: "L'inclusione non si fa nascondendoli"

Il ministro dell'istruzione, in un'intervista al Corriere della Sera, ha ricordato che sono "simboli della nostra cultura e identità"

REDAZIONE
Il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti
I
l Crocifisso e il presepe "sono simboli dei nostri valori, della nostra cultura, delle nostre tradizioni e della nostra identità. Non vedo che fastidio diano a scuola. Chi pensa che l'inclusione si faccia nascondendoli, è fuori strada". E' quanto ha dichiarato il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti, in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera, esprimendo la sua posizione sulle continue polemiche e proteste per la presenza dei Crocifissi e...
GIOVEDÌ 29 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Trento e Trieste si schierano per il Crocifisso

Il comune della città giuliana e la provincia trentina uniti nella difesa del simbolo cristiano: "Sia obbligatorio"

REDAZIONE
Crocifisso in classe
C
rocifisso obbligatorio: Trento e Trieste, due città un tempo irredente, sulle barricate. Nella Provincia trentina e nel comune giuliano d'ora in poi le scuole avranno l'obbligo di esporre il simbolo cristiano. Per quanto concerne Trento, l'obbligo è esteso anche al presepe durante il periodo di Natale. Il Comune di Trieste A Trieste è stato recentemente approvato in Consiglio comunale il nuovo regolamento delle scuole dell'infanzia, che prevede - tra...
VENERDÌ 23 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Bussetti: "Giusto il crocifisso nelle aule"

Il ministro dell'Istruzione difende "il simbolo del nostro Cristianesimo e della nostra religione cattolica"

REDAZIONE
Crocifisso a scuola
I
l crocifisso "è giusto che sia nelle aule. Io ce l'ho, l'ho voluto appena entrato" al ministero. Così Marco Bussetti, ministro dell'Istruzione, arrivando ad un incontro a Milano è intervenuto sul tema del simbolo religioso nelle aule scolastiche. "Credo sia il simbolo del nostro Cristianesimo e della nostra religione cattolica", ha aggiunto. Il ministro è quindi intervenuto sul tema delle feste natalizie nelle scuole, che...
DOMENICA 16 SETTEMBRE 2018, IN TERRIS

Il Papa: "Una fede ridotta a formule è miope"

Il Santo Padre ringrazia Palermo e dona ai presenti un crocifisso: "E' il segno dell'amore di Dio"

REDAZIONE
Il Papa all'Angelus
"C
hi è Gesù?". E' questa la domanda che, spiega Papa Francesco durante l'Angelus in Piazza San Pietro, attraversa tutto il Vangelo di Marco. In un passaggio, però, è Gesù stesso a rivolgerla ai discepoli, interrogandoli (e aiutandoli in questo) sul mistero della sua ddentità. Prima, però, "Gesù vuole sentire da loro che cosa pensa di Lui la gente", scoprendo che dal popolo è "considerato un grande...
DOMENICA 19 AGOSTO 2018, IN TERRIS

La "colpa" di indossare il crocifisso

Torna nel mirino la giornalista Rai Marina Nalesso, per aver indossato il simbolo cristiano durante un tg

IGNAZIO STATUARIO
Marina Nalesso
D
inanzi a un palinstesto televisivo che trasuda di immagini di violenza, di indecenza morale e di volgarità, può un crocifisso recar fastidio? A quanto pare sì. Dopo due anni, torna di nuovo nel mirino dei "laicisti" la giornalista del Tg1 Marina Nalesso, contestata per aver condotto l'edizione pomeridiana del telegiornale con addosso un rosario dal quale si vedeva il crocifisso. Sui social si è scatenato il tiro al bersaglio nei suo confronti....
NEWS
Calzaturificio
EMPOLI

Pagati un euro l'ora: 2 arresti per caporalato

Migranti africani sfruttati in ditte calzaturiere gestite da due coniugi cinesi
Giornata Mondiale dei Poveri 2019: logo e tema
EDIZIONE 2019

Giornata Mondiale dei Poveri: le iniziative diocesane

A Rimini un gruppo di giovani condividerà la notte con i senzatetto
Decorazioni natalizie

Sì al Natale a scuola

Si avvicina Natale e immancabilmente alcuni insegnanti, stavolta in provincia di Ancona, ripropongono il solito...
Una veduta aerea del complesso scolastico teatro della sparatoria
IL DRAMMA

Sangue negli Usa: spari in un liceo di Santa Clarita

Uno studente di 16 anni ha ucciso due compagni, ferendone altri quattro. Arrestato, anche lui sarebbe gravemente ferito
Fotografia di Stefano Cucchi
ROMA

Caso Cucchi, 12 anni per due carabinieri

Si tratta dei due militari accusati del pestaggio. Tedesco assolto dall'accusa di omicidio preterintenzionale. Prescrizione...
Jorge Lorenzo
MOTO GP

Lorenzo si ritira: ultima gara a Valencia, dove iniziò tutto

Il fuoriclasse maiorchino chiuderà la carriera dove conquistò il primo titolo mondiale: "Era meglio...
La foto della Madonnina che ha resistito alla tromba d'aria nella pineta devastata - Foto © Giuseppe Ferrara per BasilicataNotizie.net
BASILICATA

A Policoro, la Madonnina resiste alla furia del vento

La scena immortalata in una foto della pineta devastata. C'è già chi grida al miracolo
Il presidente del Consiglio del Ministri, Giuseppe Conte, a Venezia - Foto © Ansa
EMERGENZA ITALIA

Acqua alta a Venezia: che fine ha fatto il Mose?

Storia di un'opera incompiuta, fra lentezza e corruzione. Trefiletti: "Necessari investimenti oculati, non opere...
Una donna nigeriana giunta in un centro d'accoglienza in Italia - Foto © Vita.it
IL CASO

Dalla Nigeria all'Italia: la rete "internazionale" della prostituzione

Un'indagine svela il modus operandi di 11 nigeriani. Fra le vittime, anche alcune minorenni
I panetti di droga nascosti tra le banane
REGGIO CALABRIA

Maxi sequestro di droga nel porto di Gioia Tauro

Recuperata una tonnellata di coca: la sostanza era nascosta nelle banane
Macerie a Gaza
CONFLITTO ISRAELE - PALESTINA

Gaza: trovato accordo per il cessate il fuoco

Raid israeliano uccide 8 membri di una famiglia palestinese, tra cui 5 bambini
L'ex europarlamentare di Forza Italia Lara Comi
TANGENTI LOMBARDIA

Domiciliari per l’ex eurodeputata FI Lara Comi

E per l'Ad dei supermercati Tigros, Paolo Orrigoni, nell'ambito dell'indagine "Mensa dei Poveri"