News COSA NOSTRA

LUNEDÌ 06 GENNAIO 2020, IN TERRIS

40 anni fa l'omicidio di Piersanti Mattarella: una ferita ancora aperta

L'eredità del presidente della Sicilia nelle parole del giornalista Giovanni Grasso: "Praticava l'antimafia dei fatti, non delle parole"

MANUELA PETRINI
Piersanti Mattarella
I
n via della libertà a Palermo c’è una targa e ricorda l’uccisione di Piersanti Mattarella, presidente della regione Sicilia. Aveva 44 anni, era salito in auto e stava per andare con la famiglia alla Messa: era il giorno dell’Epifania. Ma a quella Messa non parteciperà mai. Un commando lo uccide con una raffica di proiettili davanti agli occhi della moglie e dei figli. Lo soccorre, inutilmente, il fratello Sergio, attuale Capo dello Stato. E' la...
MARTEDÌ 08 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

No ai domiciliari: Giovanni Brusca resta in carcere

La Cassazione boccia la richiesta presentata dai legali sulla base di un presunto ravvedimento

DM
Giovanni Brusca
R
esterà in carcere Giovanni Brusca, condannato per la strage di Capaci, dopo il pronunciamento della prima sezione penale della Cassazione che, al termine della camera di consiglio, si è così espressa sulla richiesta fatta pervenire dai legali del boss di Cosa nostra ai giudici sulla possibilità di ottenere la detenzione domiciliare, alla luce di un presunto ravvedimento. La decisione è arrivata in tarda serata, chiudendo un caso che aveva provocato parecchi...
MARTEDÌ 16 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Borsellino, l'audio inedito: "Libero di essere ucciso la sera"

Desecretati file fino al 2001. L'amarezza del magistrato alla vigilia del maxi-processo: "Auto blindata solo la mattina"

DM
Paolo Borsellino
U
n audio che finora non si conosceva nel dettaglio, quello che ha immortalato la voce del giudice Paolo Borsellino, ucciso dalla mafia il 19 luglio 1992. Una registrazione che risale a qualche anno prima (1984, la prima delle sei in cui si sente la sua voce) quella desecretata dalla Commissione parlamentare antimafia, quando il magistrato siciliano era in procinto di istituire il primo maxi-processo contro Cosa nostra, "processi di mole incredibile" li definisce, invocando la messa a...
MERCOLEDÌ 22 MAGGIO 2019, IN TERRIS

"Così la mafia decise di uccidere Falcone"

Ventisette anni fa la strage di Capaci. Ne abbiamo parlato col prof. Enzo Ciconte

LUCA LA MANTIA
Il tratto autostradale presso Capaci subito dopo l'esplosione
U
na colonna rosso sangue sulla Palermo-Mazzara del Vallo, all'altezza di Capaci, ricorda quel 23 maggio 1992 in cui la guerra dichiarata da Cosa Nostra allo Stato raggiunse la sua fase più drammatica. Un attentato - quello nel quale rimasero uccisi Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e 3 uomini della scorta - su cui ancora oggi le nebbie non si sono del tutto diradate. Ma che storicamente - assieme alla successiva strage di via D'Amelio in cui morì...
LUNEDÌ 06 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Appello: chiesti 9 anni per Mannino

Per la procura generale l'ex ministro avrebbe avviato contatti per salvarsi la vita

DANIELE VICE
Calogero Mannino
L
a procura generale della corte d'appello di Palermo ha chiesto 9 anni di carcere per l'ex ministro democristiano Calogero Mannino, imputato di minaccia a Corpo politico dello Stato nel processo d'appello sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia. Mannino, assolto in primo grado, ha scelto il rito abbreviato ed è giudicato separatamente rispetto agli altri imputati per cui è in corso il processo d'appello. Il processo Il giudizio di secondo grado...
SABATO 23 MARZO 2019, IN TERRIS

Le mani dello Stato sul tesoro di Riina

Confiscati beni per circa 1 milione e mezzo di euro appartenenti agli eredi dell'ex superboss

FRANCESCO VOLPI
Totò Riina in tribunale
A
 26 anni dall'arresto e a quasi due dalla morte di Totò Riina, il "tesoro" dell'ex "Capo dei capi" passa definitivamente allo Stato.  Confisca Beni per circa 1 milione e 500mila euro sono stati, infatti, confiscati dai carabinieri del Ros e della compagnia di Corleone (Pa), in esecuzione di un decreto emesso dal tribunale del capoluogo, nell'ambito del procedimento a carico del boss e dei suoi eredi: Antonina Bagarella, Giuseppe Salvatore...
MARTEDÌ 22 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Si pentono due boss: nuovo colpo alla mafia

Sette fermati: ci sono anche il nipote del "Papa" Greco e il figlio di Lo Piccolo

FRANCESCO VOLPI
Antimafia
C
i sono anche Leandro Greco, detto "Michele", (come il nonno, il "Papa" di Cosa Nostra), capo dello storico mandamento di Ciaculli e Calogero Lo Piccolo (figlio del bosso Salvatore), la vertice del mandamento di San Lorenzo-Tommaso Natale fra le sette persone fermate nell'ambito di una nuova operazione della Dda di Palermo dopo quellla che lo scorso 4 dicembre aveva portato allo smantellamento della ricostituita Commissione provinciale. Boss Greco e...
GIOVEDÌ 17 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Cosa Nostra: maxi operazione tra Italia e Germania

Custodia cautelare per 11 persone affiliate o comunque contigue all’organizzazione criminale

REDAZIONE
D
alle prime luci dell’alba è in corso una complessa operazione antimafia, coordinata dalle Direzioni Distrettuali Antimafia di Caltanissetta e Roma, nei confronti di Cosa Nostra e, in particolare, della famiglia mafiosa di Gela, nella sua articolazione territoriale denominata clan R. L'operazione Oltre 100 operatori di polizia, appartenenti al Comando Provinciale della Guardia di Finanza capitolina e alla Questura nissena, stanno eseguendo, in Italia e in...
DOMENICA 06 GENNAIO 2019, IN TERRIS

L'omaggio di Palermo a Piersanti Mattarella

Istituzioni e cittadini ricordano il governatore a 39 anni dal suo omicidio. Grasso: "Voleva la Sicilia 'con le carte in regola'"

REDAZIONE
Piersanti Mattarella
U
n minuto di silenzio, annunciato con squilli di tromba, ha aperto il momento del ricordo dedicato a Piersanti Mattarella, governatore e fratello dell'attuale Presidente della Repubblica Sergio, ucciso il 6 gennaio del 1980 a Palermo, vittima di un agguato mafioso. Alla presenza del Capo dello Stato, del sindaco palermitano Leoluca Orlando e del prefetto Antonella De Miro, il capoluogo siciliano ha omaggiato il sacrificio dell'ex presidente della Regione Sicilia, freddato da un sicario...
MARTEDÌ 11 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Cosa Nostra: 200 milioni confiscati a Rappa

Tra gli immobili, anche l'edificio settecentesco Palazzo Benso, oggi sede del Tar palermitano

MILENA CASTIGLI
Palermo, la confisca da 200 milioni al patrimonio di Vincenzo Rappa
L
a Direzione investigativa antimafia di Palermo ha confiscato 200 milioni di euro in beni mobili e immobili agli eredi dell'imprenditore Vincenzo Rappa morto il 28 marzo del 2009, all'età di 87 anni. Il provvedimento ha interessato tre società di capitali attive nel comparto delle costruzioni edilizie e nel campo finanziario, numerose quote societarie, 183 immobili, un intero edificio di otto piani, rapporti bancari e disponibilità finanziarie....
NEWS
Il giudice Paolo Adinolfi
DELITTO DELL'OSTIENSE

Giudice Adinolfi, il giallo della scomparsa

Il figlio Lorenzo: "Basta omertà, subito la riapertura delle indagini"
Filippo Magnini
NUOTO

Il Tas assolve Magnini: via la squalifica per doping

L'ex nuotatore, due volte campione del mondo, scagionato dalle accuse di tentato uso di sostanze dopanti
La nave da crociera Msc
CROCIERA MSC

Proteste a Cozumel per lo sbarco della nave Msc

L'ok del Messico dopo i "No" di Giamaica e isole Cayman per un caso di influenza a bordo
SUICIDIO ASSISTITO

Choc in Germania: per i giudici togliersi la vita è un diritto

La Corte Costituzionale ha deciso di annullare l'articolo 217 del Codice penale che vietava la possibilità alalle...
Edificio scolastico distrutto dalle bombe
SIRIA

Unicef: "Basta bombardare le scuole a Idlib"

Nell'attacco a 10 scuole sono stati uccisi 12 civili tra bambini e insegnanti
Incendio a Strasburgo
FRANCIA

Incendio in un edificio a Strasburgo: il bilancio

La polizia ha fermato due uomini per "verifiche" realtive al rogo
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, il paradosso degli agriturismi

Sono le strutture ricettive più sicure perché lontane dagli affollamenti, eppure le prenotazioni si sono dimezzate...
CORONAVIRUS

Oms: "Per la prima volta più contagi all'estero che in Cina"

Sono 427 contro i 411 cinesi. Primi contagi in Danimarca, Romania ed Estonia
TERREMOTO

Sisma magnitudo 3 nel Golfo di Salerno: la situazione

Tremano anche le Eolie e la Calabria: al momeno non risultano danni a persone o cose
PER USCIRE DALLA CRISI

La ripresa affidata alle start up innovative

In Italia sta funzionando la modalità di costituzione digitale e gratuita delle nuove imprese con pratiche rapide ed...
Etichetta alimenatre

"Spesso buono oltre": la data di scadenza contro lo spreco alimentare

Lidl introduce la nuova etichetta che accompagnerà "Da consumare preferibilmente entro"
Roseto degli Abruzzi
CORONAVIRUS

Primo caso positivo in Abruzzo: è un turista brianzolo

La conferma del contagio arriverà solo con gli esiti del secondo esame dello Spallanzani
Anziano in ospedale
GERMANIA

Chiesa cattolica ed evangelica contro gli aiuti al suicidio

La sentenza Corte costituzionale riapre la possibilità della pubblicità suicidale
Il luogo della sparatoria
WISCONSIN | USA

Sparatoria a Milwaukee, 6 morti tra cui l'aggressore

L'uomo ha ucciso 5 dipendenti e si è suicidato. Trump: "Assassino cattivo"
Bimbo in strada in Giappone
CORONAVIRUS

Cina, decessi minimi da gennaio: ieri 29 morti

In Corea del Sud quasi 1600 contagi. Il Giappone chiude le scuole
Il neonato ricoperto dal padre di banconote
CATANIA E SIRACUSA

Mafia: chiuse 3 piazze di spaccio, 6 arresti

I proventi dello spaccio servivano a mantenere in carcere esponenti del clan Cappello-Bonaccorsi