News CORRUZIONE

VENERDÌ 17 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Comuni sciolti per mafia: 2019 anno record

Ventuno enti locali interessati dall'applicazione della normativa, 26 i decreti di proroga

GIACOMO GALEAZZI
Dia in azione
I
l 2019 si è appena concluso e si possono dunque tirare le somme circa l’applicazione dello scioglimento per infiltrazioni della criminalità organizzata: nel corso di quest’anno sono stati 21 gli enti locali interessati; 26, invece, i decreti di proroga di precedenti scioglimenti. Dal 1991, anno di entrata in vigore della legge che disciplina tale istituto, è la settima volta che viene superata la soglia dei 20 scioglimenti. Considerando anche le proroghe, si...
GIOVEDÌ 16 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Casi preoccupanti

RAFFAELE BONANNI
Tribunale
L'
arresto del presidente della Corte di appello di Catanzaro, che in cambio di denaro quando non di prestazioni sessuali, mi hanno molto impressionato ma rafforzato in me convinzioni personali. Questo fatto avviene a pochi giorni dall’arresto sempre per corruzione del Prefetto di Cosenza; ambedue impegnati in Calabria. Colpiscono più aspetti di queste tristi storie: sono alti funzionari dello Stato, dunque ancora più inquietante in una regione sotto scacco dalle mafie, e di...
MERCOLEDÌ 15 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Magistrato arrestato: soldi e sesso in cambio di favori

Otto provvedimenti cautelari e altri 16 indagati. Coinvolti anche due avvocati. L'accusa è di corruzione in atti giudizari

REDAZIONE
Tribunale
S
esso per diventare avvocato e soldi per aggiustare le sentenze. Era quello che offrivano - secondo i pm - gli indagati al magistrato, Marco Petrini, presidente di sezione della Corte d'Appello di Catanzaro (residente della Commissione provinciale tributaria), in cambio del suo intervento. L'accusa per tutte le persone coinvolte nell'inchiesta è corruzione in atti giudiziari. Il caso Le indagini raccontano di "azioni corruttive per far riottenere il vitalizio a un...
GIOVEDÌ 05 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Appalti truccati e corruzione, 10 arresti a Roma

L'inchiesta sull'aggiudicazione di appalti sulla gestione e ristrutturazione del fondo di previdenza del Ministero dell'Economia e Finanza

MANUELA PETRINI
Un'auto della polizia
C
orruzione, truffa ai danni dello Stato, turbata libertà degli incanti. Sono queste le ipotesi di reato contestate a imprenditori operanti nel settore dell'edilizia, manager privati e funzionari pubblici dell'agenzia delle dogane e monopoli che sono stati arrestati questa mattina a Roma. Sequestrati dagli agenti della sezione "Anticorruzione" della Squadta Mobile beni per un valore di 9 milioni di euro. Le indagini Sono questi i numeri dell'operazione...
SABATO 30 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Appalti e mazzette: 9 arresti all'Anas

E' il terzo capitolo nell’inchiesta "Buche d’Oro" sui lavori di rifacimento delle strade della Sicilia orientale

MILENA CASTIGLI
Anas Catania
N
ove persone sono state arrestate dalla Guardia di finanza di Catania nell'ambito di un'inchiesta per corruzione sull'esecuzione di lavori di rifacimento delle strade affidati dal locale compartimento dell'Anas, nella sostituzione di barriere incidentate e nella manutenzione delle opere in verde. I Militari del nucleo di Polizia economico finanzia hanno eseguito dalle prime luci dell'alba un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip che ha disposto il carcere...
VENERDÌ 22 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Israele, Netanyahu incriminato: "E' un golpe"

Il premier sotto accusa per corruzione, abuso di potere e frode: "Un tentativo di ribaltamento di potere"

DM
Benjamin Netanyahu
"C'
è un tentativo di ribaltamento di potere nei confronti del primo ministro". Parla di golpe Benjamin Netanyahu, commentando l'accusa lanciata contro di lui dal Procuratore generale dello Stato Avichai Mandelbilt, formalizzata per le ipotesi di reato di corruzione, frode e abuso di potere. Non era mai accaduto, nella storia di Israele, che tali incriminazioni venissero rivolte a un premier in carica: "Io ho molto rispetto per la magistratura ma bisogna essere ciechi per non...
LUNEDÌ 11 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Elezioni presidenziali: Iohannis vince il primo turno

L'europeista è in testa col 36,6 per cento dei voti. Il ballottaggio si terrà il 24 novembre

MILENA CASTIGLI
Il Presidente rumeno Klaus Iohannis
N
essuna sorpresa alle elezioni presidenziali in Romania: al primo turno il capo dello Stato uscente, il centrista liberal ed europeista Klaus Iohannis, esce vincitore, e tutti i sondaggi lo danno vincente al ballottaggio che si terrà il 24 novembre. Alla fine delle operazioni di scrutinio Iohannis è in testa col 36,6 per cento dei voti. La sua avversaria socialdemocratica Viorica Dancila è solo al 23,8 per cento, terzo è il liberale Dan Barna con il...
LUNEDÌ 11 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

L’esperienza di Lula, un avvertimento per i democratici

RAFFAELE BONANNI
Luiz Inacio Lula da Silva
L'
esperienza amara di Luiz Inacio Lula da Silva, ex presidente della Repubblica brasiliana, credo che debba essere ben analizzata da ogni persona che ama la democrazia e vuole preservarla da tentativi di soffocamento. La sua storia, insegna come si possa piegare la realtà al volere di poteri interni ed esterni oscuri, a dispetto della volontà dei cittadini, attraverso sistemi subdoli e opachi con la complicità di persone infedeli che svolgono funzioni delicate nei gangli...
VENERDÌ 08 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Provano a corrompere gli steward: daspo a due ultrà del Celtic

I due avrebbero messo dei soldi in tasca ai controllori per entrare senza documento. Emessi altri 5 provvedimenti

DM
Tifosi del Celtic
N
on è finito bene il match di Europa League per la Lazio di Simone Inzaghi, beffata da una clamorosa rete allo scadere del Celtic Glasgow, che torna in Scozia con la qualificazione ai sedicesimi in tasca e tante buone impressioni dal match dell'Olimpico. Lo stesso non si può dire dei suoi tifosi che, in quel di Roma, hanno dato prova di fin troppe intemperanze, arrivando persino a esibirsi in una posa che, in pieno settore ospiti, ha ricordato da vicino quanto accadde a...
MARTEDÌ 29 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Uomini incappucciati sparano sui manifestanti: 18 morti

Le vittime totali da quando sono iniziati i disordini sono almeno 250

MILENA CASTIGLI
Una barricata in strada
S
angue per le strade in Iraq dove da giorni si stanno svolgendo forti proteste antigovernative. Alcuni uomini con il volto coperto avrebbero sparato sui manifestanti nella città santa di Karbala, a sud di Baghdad, uccidendo 18 persone. Lo ha reso noto un funzionario iracheno, citando testimoni. Secondo la ricostruzione di un testimone oculare, citato dall'Associated Press, alcune decine di manifestanti erano in una specie di accampamento organizzato in una piazza...
NEWS
Sagra paesana
TORINO

Sgominata banda dell'ammoniaca: 5 arresti

Rubavano nelle abitazioni usando uno spray per neutralizzare gli animali di guardia
La casa il giorno del rogo
FERMO

Bimba morta nel rogo in casa: madre fermata per omicidio

La donna avrebbe ucciso la figlia maggiore e abbandonato il corpo tra le fiamme per coprire le prove
L'epicentro del sisma
PUGLIA

Terremoto 3.6 nel foggiano

Due scosse di lieve entità nella notte anche in provincia di Bologna
SBARCHI

A processo per la nave Gregoretti, la sfida di Salvini

Il leader leghista: "Sono il primo politico che chiede di essere processato"
VIVERE IN CITTÀ

Se vivi a Roma 254 ore all'anno le passi nel traffico

La Global card scorecard di Inrix pubblica l'analisi dei trend della mobilità e della congestione urbana in 200...
SALUTE

Il virus misterioso che spaventa la Cina

Accertata la terza vittima, 140 i nuovi casi di contagio
NEW ECONOMY

Smart&Start Italia: da oggi si possono inviare le domande

Al via la misura che sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Cosa prevede la circolare ministeriale
RESTAURO

Gli ambulatori delle bambole antiche

Attraverso l'artigianato tornano in vita i ricordi: botteghe specializzate in tutta Italia
POLITICA

Il caso Gregoretti, oggi la decisione

Dal caso Gregoretti al taglio del cuneo fiscale, passando per le sardine in piazza: l'inizio della settimana politica
Un momento degli scontri a sud di Tripoli - Foto © Abdullah Doma per AFP
SCONTRI

Libia, fragile cessate il fuoco. L'Ue invita alla calma

Il vertice di Berlino non spegne le ostilità a sud di Tripoli
Brad Pitt e Jennifer Aniston ai SAG Awards 2020
HOLLYWOOD

Ai Sag "Parasite" fa la storia: vince come "straniero" e "miglior film"

Ma a fare davvero notizia è la reunion di Brad e Jennifer. Vincono anche Phoenix, Zellwegger e Dern
Il blitz nel quartiere romano di San Basilio
SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

Maxi blitz anti droga a San Basilio: 21 arresti

Legami anche con la 'ndrina calabrese Marando di Platì
DAT

Fine vita, ecco come funziona la Banca dati nazionale

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto sulle dichiarazioni anticipate di trattamento
Clochard (immagine di repertorio)
NOVARA

Uomo trovato morto su una panchina: ipotesi suicidio

Inizialmente si pensava si trattasse di un clochard morto per ipotermia, notizia poi smentita