News CITIZENGO

MARTEDÌ 21 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Polemiche per un lungo manifesto pro-vita

Appello di CitizenGo agli elettori. Ma un minisindaco insorge. E interviene anche il Movimento per la Vita

FEDERICO CENCI
Manifesto pro-vita di CitizenGo Italia
U
no spettro si aggira sui muri della Capitale: è il bambino non ancora nato. Un paio di avvistamenti si erano verificati un anno fa, ad aprile e a maggio. E nelle scorse settimane il fantasma è tornato a far discutere. La polemica stavolta ha coinvolto l’VIII Municipio, quello della Basilica di San Paolo fuori le mura e del Parco regionale dell’Appia Antica. Qui, sull’enorme parete dell’ex Fiera di Roma che affaccia sulla via Cristoforo Colombo, da qualche...
VENERDÌ 17 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Vincent Lambert: vicina la sospensione dell'alimentazione

Battaglia intorno alla sorte del 45enne tetraplegico. Lunedì presidio a Roma, sotto Montecitorio

IGNAZIO STATUARIO
Manifestazione contro l'eutanasia a Vincent Lambert
L
a vicenda di Vincent Lambert ha riacceso in queste ore il dibattito sul tema dell'eutanasia. Il 42enne francese, tetraplegico e in stato di minima coscienza da undici anni a causa di un incidente, potrebbe presto morire perché continuare a nutrirlo e ad idratarlo rappresenterebbe una "ostinazione irragionevole": così hanno decretato di recente i giudici del Consiglio di Stato francese. Come scrive la prof.ssa Assuntina Morresi, membro del Comitato Nazionale di...
SABATO 23 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Gesù supereroe: bloccato il fumetto blasfemo

Sarebbe dovuto uscire il 6 marzo, ma una petizione lo ha evitato

REDAZIONE
Fumetto con Gesù
G
esù supereroe. Ci mancava soltanto questo alla saga della blasfemia che da anni prende di mira quello che per i cristiani è il figlio di Dio. Se in passato il Nazareno è stato il protagonista di un videogioco "picchiaduro" intento a scontrarsi con divinità pagane e non, oppure il soggetto di opere d'arte che lo ritraggono come una icona lgbt oppure come un pagliaccio, ancora non s'era visto un fumetto che racconta le gesta di un Cristo che combatte...
SABATO 23 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

"La prostituzione? Uno stupro a pagamento"

Parla Filippo Savarese, direttore delle Campagne CitizenGo Italia

MANUELA PETRINI
Prostituzione
L
egalizzare la prostituzione significa favorire la tratta di esseri umani e la schiavitù di migliaia di donne. E' quanto viene ribadito dalla campagna "Non legalizziamo gli stupri a pagamento! No al Ddl Rufa", promossa dal portale www.citizengo.org. La petizione, non solo rigetta l'idea di riaprire le case chiuse, ma chiede l'inasprimento delle pene per i "clienti" che contribuiscono alla prosperità di questo fenomeno.  Il Ddl...
MARTEDÌ 13 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Appello alla Raggi: "Si mobiliti per Asia Bibi"

Presidio organizzato da CitizenGo: chiesto di esporre l'immagine della cristiana pachistana e di dedicarle una via

FEDERICO CENCI
Manifestazione per Asia Bibi in Campidoglio
U
n segno della croce sotto la statua di Marco Aurelio. È con un gesto eloquente, apparentemente libero, che i partecipanti al presidio di solidarietà nei confronti di Asia Bibi si sono congedati dalla piazza del Campidoglio. Alle loro spalle, il Palazzo Senatorio, sede dell’amministrazione di Roma. È proprio a chi è all’interno di quell’edificio che CitizenGo, la piattaforma che ha organizzato l’iniziativa, si rivolge per chiedere un atto di...
SABATO 10 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Asia Bibi: l'incubo è davvero finito?

L'ex ministro della Difesa Mario Mauro, che si occupa del caso fin dal suo inizio: "Situazione complessa"

FEDERICO CENCI
Manifestanti chiedono l'impiccagione di Asia Bibi
L
a fiamma della speranza si è accesa, ma il lieto fine non è ancora stato scritto nella vicenda di Asia Bibi. Resta appeso a un fragile filo il destino della madre cristiana, arrestata in Pakistan nel 2010 con un’accusa di blasfemia e condannata a morte. Lo scorso 31 ottobre la Corte suprema l’ha assolta, ma soltanto dopo qualche giorno le autorità l’hanno potuta trasferire dalla città di Multan, dove è rimasta detenuta oltre nove anni, alla...
MARTEDÌ 06 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Pro-life italiani: "Soddisfatti per condanna del Pg"

Le associazioni commentano l'appello del Procuratore della Cassazione alle Sezioni Unite ad annullare la sentenza della Corte d’Appello di Trento

REDAZIONE
Un neonato
I
l procuratore generale della Cassazione ha chiesto l’annullamento della sentenza della Corte d’Appello di Trento che aveva imposto al Comune la trascrizione come figlio di due padri di un bambino nato in Canada da maternità surrogata. Il commento dei pro-life Questo pronunciamento è stato commentato da alcune delle associazioni che si presentano come portavoci del mondo pro-life italiano. In un comunicato congiunto l'Associazione...
VENERDÌ 18 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Vite censurate

DON ALDO BUONAIUTO
Donna con pancione ed ecografia
L'
aborto fa ancora discutere e anche coloro che affiggono manifesti su questo tema. Per fortuna! Tutto ciò suscita profonda irritazione quando se ne parla contro e non a favore. Infatti qualsiasi campagna che aiuti la donna a cercare la soppressione della propria creatura sarebbe considerata giusta, tutelata e ben accetta. Ci sono in giro, nel mondo, leggi che avallano in vari modi lo “sterminio degli innocenti” e che si celebrano come un grande traguardo per la libera scelta...
GIOVEDÌ 17 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Campagna anti aborto: minacce ai promotori

Su un muro la scritta "Eutanasia per Savarese". La replica: "Non ci lasciamo intimidire"

REDAZIONE
La scritta minacciosa comparsa al Nomentano
M
inacce, esplicite. Sono quelle comparse su un muro nel quartiere Nomentano contro Filippo Savarese, direttore delle Campagne di CitizenGO Italia, promotrice della campagna anti-aborto censurata dal Comune di Roma. Savarese ha immediatamente sporto denuncia verso ignoti per la grande scritta rossa comparsa nella zona in cui abita: "Eutanasia per Savarese" seguita dal simbolo dei collettivi femministi. "Come diceva San Giovanni Paolo II e ha spesso ripetuto anche Papa Francesco -...
MERCOLEDÌ 16 MAGGIO 2018, IN TERRIS

In arrivo una nuova grande campagna contro l'aborto

Dopo la rimozione dei manifesti da parte del Comune, CitizenGo rilancia: "I diritti civili nascono nel grembo materno"

FEDERICO CENCI
Manifesto contro l'aborto di CitizenGo Italia
S
top ai manifesti che nelle scorse ore hanno suscitato enormi polemiche. Ieri sera Roma Capitale ha notificato una "diffida" alla società concessionaria per la rimozione della campagna #stopaborto di CitizenGO. "Ma CitizenGO - si legge in una nota dell'organizzazione - come promesso non si arrende, ed annuncia già la nuova campagna, con nuovi manifesti ed immagini sui social, sempre sotto l’hashtag #stopaborto, questa volta in occasione del 17...
NEWS
Casa di riposo per anziani
FRANCIA

Donna di 102 anni uccide la vicina di stanza

La vittima, una 92enne, è stata trovata nel suo letto con evidenti segni di violenza
Fumetto giapponese
GIAPPONE

Le persone andranno chiamate col cognome, non più col nome

Svolta pro-tradizione dell'Agenzia degli affari culturali nipponica
Matteo Salvini
LA POLEMICA

Salvini: "Sbaglia chi fischia il Papa"

Il vicepremier torna a "Otto e mezzo" sul comizio in Piazza Duomo e i fischi al Santo Padre
Polizia e manifestanti a Genova
EUROPEE

Genova, scontri al corteo antifascista

Gli antagonisti sono venuti in contatto con le Forze dell'ordine, mentre cercavano di raggiungere il comizio di CasaPound
Di Maio e Salvini
SCENARI POST VOTO

Lega-M5s: prove di divorzio

Lo scontro fra i due partiti di maggioranza sembra arrivato a un punto di non ritorno
Figc
CASO PALERMO

Serie B, il Tar ferma tutto: Foggia (per ora) ai playout

Delibera del Consiglio direttivo congelato: l'11 giugno si decide