News CILE

VENERDÌ 11 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Cile e Brasile: "Regime di Maduro illegittimo"

Critiche anche da Argentina, Colombia, Ecuador, Perù e Paraguay. Mosca accusa Washington

EDITH DRISCOLL
Nicolàs Maduro
A
nche Cile e Brasile hanno annunciato di disconoscere la legittimità del presidente venezuelano, Nicolàs Maduro, che ieri ha giurato a Caracas per un secondo mandato di sei anni. Tra i Paesi latinoamericani critici anche Argentina, Colombia, Ecuador, Perù e Paraguay.  Prese di posizioni "Il Cile non riconosce la legittimità del regime di Maduro" ha dichiarato il presidente cileno Sebastián Piñera in una nota. Questo...
VENERDÌ 02 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

La terra torna a tremare: sisma di magnitudo 6.2

L'evento nel nord del Paese, al confine con la Bolivia

REDAZIONE
Terremoto in Cile del 2 novembre 2018
U
na scossa di terremoto di magnitudo 6.2 si è verificata nel Cile settentrionale, a 89 chilometri Nord-Est di Iquique, nella regione di Tarapacá, non lontano dal confine con la Bolivia. Ne dà notizia l'Usgs, agenzia scientifica del governo Usa. L'ipocentro è stato localizzato a 95 km di profondità. La scossa è stata registrata quando in Italia erano le 23.19. Al momento si ignora se siano state arrecati danni a persone o cose. Non vi è...
MERCOLEDÌ 31 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Teppisti incappucciati assaltano la "Marcia per Gesù"

La processione organizzata dagli evangelici nel mirino di anarchici e antifascisti: "Violenze anche contro bambini"

REDAZIONE
Antifascisti assaltano una marcia di evangelici in Cile
G
rave episodio di intolleranza religiosa e violenza in Cile. Sabato scorso, 27 ottobre, nelle strade di Santiago si è snodata la "Marcia per Gesù", una pacifica manifestazione religiosa organizzata dalle Chiese evangeliche con il motto "Per una generazione che conosce Dio". Durante la processione, tuttavia, come riferisce Actuall, circa 150 persone incappucciate e armate di bastoni, spranghe e pali hanno assaltato i partecipanti, circa tremila. Gli aggressori...
SABATO 08 SETTEMBRE 2018, IN TERRIS

Anche i 14enni potranno cambiare sesso

Il Senato di Santiago approva una legge sull'identità di genere che sta facendo discutere

REDAZIONE
L'aula del Senato cileno
I
l Senato della Repubblica del Cile ha approvato una legge che permetterà anche ai minori dai 14 anni in su di cambiare il nome ed il sesso nel registro civile. Il testo ha incassato il disco verde del ramo parlamentare cileno con 26 voti favorevoli e 14 contrari. La proposta originaria La prima bozza prevedeva addirittura che la possibilità del cambio di nome e di sesso sulla carta d'identità fosse riservata anche ai minori di età inferiore ai 14 anni....
GIOVEDÌ 23 AGOSTO 2018, IN TERRIS

Presentato progetto per legalizzare l'aborto libero

Proteste e manifestazione all'interno del parlamento cileno

CAROLINA GARCIA
U
n gruppo di dieci senatrici ha presentato un disegno di legge per legalizzare l'aborto fino a 14 settimane di gestazione, senza condizioni. Nel Paese sudamericano, infatti, dieci mesi fa è entrata in vigore una legge che depenalizza l'interruzione volontaria della gravidanza in tre casi: rischio di vita per la madre, stupro e quando il feto presenta difetti congeniti che lo porterebbero alla morte.  Il disegno di legge Il ddl èstato preparato dalla...
MERCOLEDÌ 08 AGOSTO 2018, IN TERRIS

Francesco scrive ai vescovi cileni

Il sito della Conferenza episcopale diffonde la lettera del papa diretta al presidente Retamales

REDAZIONE
Papa Francesco tra i vescovi cileni
E'
 stata diffusa una lettera scritta dal papa ed indirizzata alla Conferenza episcopale cilena. Francesco scrive in merito alle ultime decisioni prese dai vescovi del Paese sudamericano sulla vicenda degli abusi. L'assemblea plenaria della Cech aveva dato il via libera ad una piena collaborazione con il potere giudiziario sui casi di abusi. Il contesto Nella lettera, il papa scrive: "Sono colpito dal lavoro di riflessione, discernimento e dalle decisioni che avete preso"....
GIOVEDÌ 28 GIUGNO 2018, IN TERRIS

Il Papa rimuove altri due vescovi

I provvedimenti si aggiungono alle due rimozioni avvenute l'11 giugno

REDAZIONE
Papa Francesco con bandiera cilena di sfondo
P
rosegue l'opera di rifondazione di Papa Francesco della Chiesa cilena dopo gli scandali legati alla pedofilia. Il Pontefice ha accolto le dimissioni dei vescovi di Rancagua, mons. Alejandro Goic Karmelic, e di Talca, mons. Horacio del Carmen Valenzuela Abarca. Al loro posto andranno, come amministratori apostolici, rispettivamente mons. Luis Fernando Ramos Perez e mons. Galo Fernandez Villaseca, entrambi ausiliari di Santiago. In due presuli che rinunciano all'incarico si...
MARTEDÌ 19 GIUGNO 2018, IN TERRIS

Terzo giorno di allerta per inquinamento

Il livello di contaminazione dell'aria è salito tra 300 e 499 microgrammi di particelle nocive per metro cubo

REDAZIONE
Santiago del Cile sotto una nube di smog
P
er il terzo giorno consecutivo, Santiago del Cile è rimasta sotto misure contro l'inquinamento atmosferico a causa degli alti livelli di contaminazione dell'aria. E' quanto ha comunicato l'amminastrazione della capitale cilena, citata dal portale Infobae.  Le misure "pre-emergenza" ambientale  Dopo che 11 stazioni di monitoraggio della città, che conta circa 7 milioni di abitanti, hanno segnalato che il livello di contaminazione dell'aria...
MERCOLEDÌ 13 GIUGNO 2018, IN TERRIS

Torna in Italia il "re" del narcotraffico col Sudamerica

Estradato il boss della Camorra Pasquale Fiorente. Tra i suoi corrieri anche la "dama bianca"

REDAZIONE
L'arrivo di Fiorente a Fiumicino
E'
 rientrato in Italia da Santiago del Cile Pasquale Fiorente, personalità di spicco della Camorra, uno dei "re" del narcotraffico, arrestato nel dicembre 2016 nella capitale cilena a seguito di un mandato di cattura internazionale. Ad accompagnarlo gli uomini del Servizio per la Cooperazione internazionale di polizia (Scip).  Boss Quarant'anni, originario di Torre Annunziata (Napoli), Fiorente era dedito al traffico di stupefacenti dal Sudamerica...
MERCOLEDÌ 13 GIUGNO 2018, IN TERRIS

"Portiamo la vicinanza del Papa"

Le prime parole di mons. Scicluna in Cile dove ha iniziato la nuova missione pastorale

ANDREA ACALI
Le dichiarazioni di mons. Scicluna (ph. Conferenza episcopale cilena)
"C
on la nostra missione pastorale cercheremo di essere, in primo luogo, un segno della vicinanza del Papa al popolo e alla Chiesa in Cile". L’arcivescovo di Malta, mons. Charles Scicluna, inviato speciale del S. Padre in Cile, si è presentato così ieri (nella notte italiana) ai giornalisti che lo hanno incontrato nella Nunziatura di Santiago, dove è arrivato insieme a padre Bertomeu, per la seconda visita nel Paese sudamericano. In particolare, gli inviati...
NEWS
Pagamento bollo auto, 12 persone sanzionate
NAPOLI

Furbetti del bollo auto: sanzionati 12 automobilisti

Pagheranno il triplo del beneficio di cui hanno fruito illecitamente
Marcia per la Vita a Parigi
PARIGI

Migliaia di persone in marcia contro l'aborto

In Francia 200mila interruzioni di gravidanza l'anno. I manifestanti chiedono interventi anche contro la fecondazione...
Kirko Arguello riceve la cittadinanza onoraria a Porto San Giorgio
IL RICONOSCIMENTO

Kiko Arguello cittadino onorario di Porto San Giorgio

Dagli anni '80 sorge nella città marchigiana il Centro Internazionale del Cammino Neocatecumenale
Povertà in Italia
RAPPORTO OXFAM

Disuguaglianza economica nel mondo in crescita

Le fortune dei super-ricchi sono aumentate del 12% lo scorso anno
Migranti
SALVATAGGIO

Oltre 300 migranti in Libia

Ci sono anche i 100 che si trovavano su un barcone in avaria al largo di Misurata
Madre e figlia
LISIERA DI BOLZANO VICENTINO

Gettata a terra dalla madre: muore neonata

La donna ha poi tentato il suicidio ferendosi alla gola con un coltello