News CARABINIERI

MARTEDÌ 24 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Calci e sassate alle auto: beccata la baby-gang di Frascati

Un gruppo di minorenni vandalizzava vetri e specchietti, per poi condividere tutto su una chat di gruppo

DM
Uno degli atti di vandalismo della baby-gang
A
vevano creato un gruppo apposito su Whatsapp, "I boss di Frascati", proprio per postare e rivedersi nell'atto di compiere gesti vandalici nei confronti di automoobili e altre cose. Il punto è che gli autori di tali bravate erano tutti ragazzini, perlopiù minorenni, abbastanza cresciuti però per eseguire danneggiamenti sistematici alle vetture di Frascati, in provincia di Roma, rompendo specchietti e graffiando le carrozzerie, per poi, manco a dirlo, riportare...
SABATO 21 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Rap e vandalismo sull'auto dei Carabinieri

Un giovane rapper si è fatto riprendere mentre saltava sulla carrozzeria delle vetture pronunciando frasi ingiuriose

DM
Il rapper durante la sua
D
ecisamente il web non è posto per tutto, nonostante lo sia per antonomasia. Il punto è che, in alcuni momenti, pudore e rispetto dovrebbero avere la meglio sull'ambizione del like o della popolarità "rapida" portata dalle interazioni degli utenti in rete con i contenuti pubblicati. Non tutto è lecito però. Di sicuro non lo è saltare su una macchina dei Carabinieri, riprendersi mentre si pronunciano offese nei confronti dell'Arma e...
VENERDÌ 20 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Ecco dove è stato ritrovato lo scudo di Garibaldi

Trafugato dal Museo del Risorgimento nel 2000, grazie al lavoro dei Carabinieri, lo scudo è "riapparso" dopo 19 anni

MANUELA PETRINI
Lo scudo di Garibaldi ritrovati dai Carabinieri
S
embra esserci un alone di mistero che avvolge la sorte delle opere d'arte, spesso trafugate dai musei, che poi riappaiono in circostanze altrettanto misteriose. E' un po' quello che è accaduto a un'opera, parte preziosa della nostra storia, sparita dal Museo del Risorgimento nei primi anni 2000 e ritrovato 19 anni dopo. Stiamo parlando dell scudo di Garibaldi, una preziosa scultura bronzea che venne regalata all'Eroe dei due mondi nel 1878, in segno di affetto e...
GIOVEDÌ 28 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Tragedia in un campo nomadi: muore bimba di 5 mesi

In corso le indagini per accertare la dinamica dei fatti

MANUELA PETRINI
T
ragedia nel campo nomadi di Roma, dove una bambina di soli 5 mesi è deceduta. Il fatto si è verificato nel campo nomadi di via Luigi Cadoni, nella Capitale.  Il fatto Mancava solo una manciati di minuti alle 7.00 di questa mattina quando i carabinieri hanno ricevuto una richiesta di intervento da parte dei sanitari del 118, allertati dai parenti della piccola poiché in preda a un malore. Gli uomini dell'Arma, una volta arrivati sul posto, hanno trovato i...
VENERDÌ 22 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Colpi di kalashnikov contro carabinieri, banditi in fuga

I 5 malviventi erano a volto coperto, volevano rapinare un portavalori

MILENA CASTIGLI
Il luogo della sparatoria
P
aura per due Carbinieri questa mattina a Sale, nell'Alessandrino. I militari sono stati oggetto di raffiche di kalashnikov, dei fucili mitragliatori di produzione russa. A sparare loro contro, cinque banditi a volto coperto, messi in fuga dai militari che hanno risposto al fuoco. Nessuno è rimasto ferito. Rapina in fumo Secondo una prima ricostruzione fatta dagli stessi carabinieri, i malviventi volevano rapinare il portavalori di una azienda della zona che...
MARTEDÌ 17 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Neonato trovato morto in Alto Adige: fermata la madre

La donna è sospettata di omicidio e occultamento di cadavere. Il corpo rinvenuto da due escursionisti vicino Merano

LORENZO CIPOLLA
Auto dei carabinieri
E'
in stato di fermo  dalla sera di martedì la madre del neonato ritrovato senza vita ieri mattina sotto un cespuglio in fondo a una scarpata non lontano da Lana di Sopra, nel meranese, da dei turisti usciti per una passeggiata. Per la donna, di nazionalità romena, le accuse sono di omicidio volontario aggravato nei confronti del figlio e occultamento di cadavere. Lo comunica con una nota la Procura di Bolzano, in cui informa anche che sono state sentite alcune...
MERCOLEDÌ 11 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Si travestono da carabinieri per rubare: 10 arresti

L'ultima rapina ai danni di una signora facoltosa sventata dai militari

MILENA CASTIGLI
Divisa dei Carabinieri
S
i fingevano carabinieri con tanto di divisa per rapinare la gente. E' sucesso a Napoli, dove un gruppo di 10 banditi dedito alla rapina di case e negozi è stato individuato ed arrestato dai militari della stazione di Napoli Marianella, a conclusione di una attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica. L’indagine è stata avviata dopo una violenta rapina nell’abitazione di un imprenditore nel settembre dello scorso anno nel quartiere...
MARTEDÌ 16 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Caso Cucchi, 8 carabinieri a processo per depistaggio

Il Gup ha fissato per il prossimo 12 novembre la prima udienza

GIUSEPPE CHINA
Stefano Cucchi
Q
uello che si aprirà il prossimo 12 novembre sarà il quarto procedimento penale inerente la morte di Stefano Cucchi. Gli otto imputati sono accusati a vario titolo di depistaggio e omessa denuncia, avendo secondo l'accusa prodotto dei falsi per sviare le indagini. Lo ha deciso il Gup di Roma che come detto ha disposto il rinvio a giudizio per otto persone, tutte appartenenti o ex militari dell'Arma. Gli imputati A dover affrontare il processo sarà,...
MERCOLEDÌ 22 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Musei Vaticani, lite per i clienti: maxi-rissa fra promoter

Otto denunciati per la baruffa a colpi di ombrello avvenuta nei pressi del polo museale

EDITH DRISCOLL
Ingresso dei Musei Vaticani
A
chiunque sia capitato di passeggiare nei pressi di San Pietro, prima o poi, sarà inevitabilmente accaduto di vedere o di essere avvicinato da ragazzi perfettamente bilingue con alcune cartelline tra le braccia. Ecco, si tratta dei cosiddetti "promoter" dei Musei Vaticani, ovvero impiegati di agenzie turistiche che, nell'area del Vaticano, promuovono per l'appunto i voucher per l'ingresso al più famoso polo museale della Capitale. Il più delle volte...
MARTEDÌ 21 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Il padre gli nega i soldi, lui spara alla sua auto

Arrestato un 22enne romano che, dopo essersi visto negare il denaro, ha anche minacciato il genitore

EDITH DRISCOLL
Nucleo Radiomobile
N
essuna lite (almeno non per molto tempo), né un muso lungo per un po' di soldi negati da suo padre: un 22enne romano, infatti, ha preferito mostrare tutto il suo disappunto verso il genitore imbracciando un fucile ed esplodendo alcuni colpi contro la sua auto, a quanto pare minacciandolo anche con l'arma, solo per avergli detto di no. Una richiesta, quella del giovane, che a quanto pare si ripeteva spesso anche se, solitamente, destinataria era sua madre. Due giorni fa,...
NEWS
ARTE

Ritratto di signora di Klimt è autentico

La conferma dell'autenticità del quadro arriva dai periti a poche settimane dal ritrovamento nello stesso luogo dove...
Deborah Dugan
MUSICA

Caos Grammy: silurata la prima presidente donna

A pochi mesi dalla sua nomina, Deborah Dugan è stata rimossa dal suo incarico e c'è chi parla di un vero e...
Il Politeama di Catanzaro
CALABRIA

Catanzaro, Arlia e Mogol inaugurano la stagione sinfonica

Il celebre direttore d'orchestra e il grande autore aprono l'annata del Politeama, con un incontro fra musica classica e...
Tribunale di Milano
IL CASO

Condannato per l'omicidio del suocero: “Abusava di mia figlia”

A quasi un anno dal fatto, arriva la sentenza di condanna: 20 anni a chi ha sparato, 18 al complice
GERUSALEMME

Tensione sulla Spianata delle Moschee

I fedeli islamici hanno protestato in "difesa della moschea di al-Aqsa"
Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov
MOSCA

Lavrov: "Non è l'Italia ad aver fatto errori nella crisi libica"

Il ministro degli Esteri russo incontrerà di Maio a Berlino il prossimo 19 gennaio
Il luogo dell'incidente
REGGIO EMILIA

Operaio cade in una cisterna e muore

L'incidente è accaduto ieri notte presso la Cantina sociale di Massenzatico
Il taser
ARMI

Il taser entra nelle dotazioni delle forze dell'ordine

Oggi l'ok dal Consiglio dei ministri. Sarà utilizzato da polizia, carabinieri e guardia di finanza
L'epicentro del sisma
CALABRIA

Albi trema: terremoto 4.0 vicino Catanzaro

Due scosse nella notte anche in Sicilia, tra Enna e Messina
La firma dell'accordo commerciale Usa-Cina

Il costo dell'irrilevanza

Dopo fulmini e tuoni durati mesi e mesi, ecco che arriva l’intesa commerciale tra Cina ed Usa. Lo hanno siglato...
Il premier Conte e il presidente algerino Tebboune
NORD AFRICA

Conte ad Algeri, sforzi congiunti per la stabilità libica

Il premier fa visita a Tebboune: "E' il momento del dialogo e del confronto"
Un momento della manifestazione

Si può credere in una Foggia diversa

Dobbiamo diventare portavoce attivi dei bisogni del territorio. Ce lo impongono il momento e le emergenze di una...