News BURKINA FASO

LUNEDÌ 02 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Il fondamentalismo infiamma ancora il Sahel

Strage in una chiesa cristiana in Burkina Faso. L'allarme dei vescovi: "C'è una persecuzione in atto"

DM
Militari del Burkina Faso
N
on ha fatto troppo rumore, eppure i numeri sono drammatici: 14 persone sono state uccise nell'attacco alla chiesa protestante di Foutouri, in Burkina Faso, appena al di sotto di quella fascia centro-nord africana corrispondente al Sahel, vittima di un violento e troppo spesso inosservato rigurgito jihadista. Un'irruzione a colpi di mitra quella che ha spezzato la mattina di preghiera nella chiesa burkinabé, da parte di un gruppo di uomini armati di cui, al momento, non...
SABATO 23 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Povertà e fondamentalismo, è il Burkina Faso l’inferno degli sfollati

L’insicurezza ostacola l’accesso alle popolazioni. Nel Paese africano è in corso una caccia ai cristiani

GIACOMO GALEAZZI
Donna sfollata in Burkina Faso
L'
Unhcr, l’agenzia dell’Onu per i rifugiati, e i suoi partner stanno incontrando serie difficoltà nell’accedere alle popolazioni rifugiate e sfollate in Burkina Faso a causa dell’insicurezza che attanaglia le regioni nordorientali del Paese. Mentre il numero di sfollati è ormai arrivato a quasi 500.000, la recente recrudescenza di attacchi violenti perpetrati dai militanti nei confronti di militari e civili stanno costringendo alla fuga altre migliaia di...
GIOVEDÌ 07 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

L'attacco in Burkina Faso è l'ennesima ferita dell'intolleranza

Sono almeno 37 i minatori rimasti uccisi. Il presidente Kaboré chiede aiuto all'Onu

MARCO GRIECO
L'immagine dell'attacco in cui hanno perso la vita 37 minatori - Foto © Business Recorder
È
stata un'esplosione, l'ennesima, quella che ieri ha ucciso almeno 37 persone e ferite una sessantina a Boungou, nel Burkina Faso. A darne comunicazione, la compagnia mineraria Semafo, che ha specificato che le vittime sono minatori che lavorano nelle cave site a nord-est del Paese. Stando ai primi rilevamenti effettuati dalle autorità, dietro l'esplosione ci sarebbe la mano dei gruppi jihadisti, che da tempo mettono il Paese a ferro e fuoco. Dal dialogo...
VENERDÌ 18 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Forum: "La persecuzione anticristiana nel mondo"

Il rapporto di Acs sarà presentato il 24 ottobre nella basilica capitolina di San Bartolomeo all’Isola

MILENA CASTIGLI
Persecuzione dei cristiani nel mondo
"P
erseguitati più che mai. Focus sulla persecuzione anticristiana tra il 2017 e il 2019”. Questo il titolo della nuova ricerca sul tema di “Aiuto alla Chiesa che soffre” che sarà presentata giovedì 24 ottobre alle 11 nella basilica di San Bartolomeo all’Isola (piazza San Bartolomeo all’Isola, 22). Lo studio Acs racconta della persecuzione in atto nei 20 Paesi in cui è oggi più difficile essere cristiani, provando come il...
GIOVEDÌ 04 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Cristiani perseguitati: "Stop aiuti esterni a jihadisti"

L'appello di mons. Laurent Birfuoré Dabiré ad Aiuto alla Chiesa che soffre (Acs)

MILENA CASTIGLI
Fedele cristiano
"S
e si continuerà a non intervenire il risultato sarà l’eliminazione della presenza cristiana da quest’area e forse in futuro anche dall’intero Paese”. E' l'appello ad Aiuto alla Chiesa che soffre (Acs) di mons. Laurent Birfuoré Dabiré, vescovo di Dori, città capoluogo della provincia di Séno, facente parte della Regione del Sahel, dopo l’ennesimo attacco anticristiano in Burkina Faso avvenuto lo...
LUNEDÌ 13 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Il cordoglio del Papa per le vittime di Dablo

Nell'attacco a una chiesa sono stati uccisi un sacerdote e cinque fedeli. Il vescovo di Kaya: "Siamo sconvolti"

REDAZIONE
Il luogo dell'attacco in Burkina Faso
A
lle reazioni internazionali per la strage di Dablo, in Burkina Faso, si è aggiunto un messaggio di Papa Francesco, rivelato dal direttore ad interime della Sala Stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti e nel quale il Santo Padre spiega di aver "appreso con dolore la notizia dell’attacco alla chiesa a Dablo, in Burkina Faso. Prega per le vittime, per i loro familiari e per tutta la comunità cristiana del Paese”. Parole di cordoglio arrivate nel giorno successivo...
DOMENICA 12 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Dablo, attacco a una chiesa: sei vittime

Uccisi un sacerdote e cinque fedeli: ad agire un commando di 30 persone

MATTIA DAMIANI
Fumo dal luogo dell'attentato
A
lmeno sei vittime, fra le quali un sacerdote, nell'attacco sferrato a una chiesa di Dablo, nella zona settentrionale del Burkina Faso. A riferire dell'accaduto è stato il sindaco della cittadina, Osumande Zongo, secondo il quale "verso le 9, durante la messa, persone armate hanno fatto irruzione nella chiesa cattolica e hanno iniziato a sparare mentre i fedeli cercavano di fuggire". Il primo cittadino ha spiegato che gli aggressori "sono stati in grado di...
LUNEDÌ 29 APRILE 2019, IN TERRIS

Spari durante la messa: ucciso anche il prete

Colpita la comunità protestante di Silgadji. Due uomini hanno aperto il fuoco sui fedeli

ALBERTO TUNO
Il pastore ucciso (Facebook)
S
ei persone, fra cui il pastore, sono state uccise durante la messa domenicale nella chiesa protestante di Silgadji, un piccolo centro a 60 chilometri da Djibo, capitale della provincia di Soum, nel nord del Burkina Faso.  L'attacco Il sacerdote, Pierre Ouedraogo, stava concludendo la celebrazione (intorno a mezzogiorno) quando uomini armati sono arrivati in motocicletta e hanno aperto il fuoco contro di lui. Insieme al pastore sono morti i suoi due figili e altri tre...
SABATO 16 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Ucciso il missionario padre Antonio Fernandez

Il sacerdote salesiano vittima di un attentato al rientro da Lomè. Uccise anche 4 guardie di frontiera burkinabè

REDAZIONE
Padre Antonio Fernandez
E'
stato ucciso padre Antonio Cesar Fernandez Fernandez, missionario salesiano in Burkina Faso rimasto vittima di un attentato jihadista mentre si trovava in auto assieme a due confratelli della comunità di Ouagadougou. Questo quanto riportato dall'Agenzia Fides, secondo la quale il sacerdote è stato colpito da tre colpi d'arma da fuoco mentre rientrava da una visita a Lomé, capitale del Togo, dove si erano recati per la prima sessione del Capitolo...
VENERDÌ 18 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Canada, Trudeau: "Edith Blais? Per quanto ne so è viva"

Il primo ministro parla della 34enne scomparsa in Burkina Faso il 15 dicembre scorso assieme al suo amico italiano

REDAZIONE
Luca ed Edith
"P
er quello che ne so io sì, Edith è viva". Parole che danno speranza quelle di Justin Trudeau, primo ministro canadese, sulla 34enne Edith Blais, la donna scomparsa il 15 dicembre scorso assieme al suo amico italiano Luca Tacchetto, mentre si trovavano in Burkina Faso. Una vicenda sulla quale non erano arrivati aggiornamenti di sorta finora, lasciando le teorie sulla sparizione dei due ragazzi fortemente in un ambito delle ipotesi. Ora, il primo ministro canadese parla pper la...
NEWS
Un frame del video dell'opera di Banksy postato sui social
STREET ART

Il commovente murales natalizio di Banksy in un video virale

Al centro dell'opera i senzatetto soli durante le festività
Antonio Salieri e Wolfgang Amadeus Mozart (Foto di scena)
TEATRO

Amadeus, il dramma dell'uomo contro il genio

In scena al Teatro della Pergola di Firenze, dal 10 al 15 dicembre, l'opera di Peter Shaffer sotto la regia di Andrej...
Giuseppe Conte e Luigi Di Maio
POLITICA

Governo, una verifica dopo la Manovra

Il premier Conte dà l'ok a un confronto in maggioranza a gennaio: "Serve un cronoprogramma fino al 2023"
ANNIVERSARIO

40 anni dalla missione di solidarietà nel Sud est asiatico

Nel 1979 l'Italia soccorse un migliaio di profughi vietnamiti che vagavano per il mare con mezzi di fortuna in una drammatica...
CAPOLAVORI IN MOSTRA

I patroni di Roma tornano a casa

Dalle collezioni dell’Ermitage di San Pietroburgo alla capitale d'Italia e della cattolicità: sarà...
IL PUNTO

La settimana politica

Dalla manovra alla legge elettorale, i temi al centro del dibattito
Olio d'oliva extra vergine
ALLARME COLDIRETTI

Olio: crolla il prezzo della produzione nazionale

"Le giacenze di olio straniero (spagnolo e tunisino) hanno superato i 62 milioni di chili prodotti"
 White Island
NUOVA ZELANDA

Erutta il vulcano Maha Whakaari: morti e dispersi

E' successo nella White Island proprio mentre c’era un gruppo di turisti in visita
Migranti

Una regola per il futuro

C'è un grande scontro nella nostra società sul fenomeno che vede migliaia e migliaia di persone...
Diritti umani

Aspettando la vera rivoluzione

"Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di...
Il cardinal Tagle
CURIA VATICANA

Il nuovo “papa rosso” è il filippino Tagle

Il Santo Padre nomina Prefetto di Propaganda Fide l’arcivescovo di Manila e presidente della Caritas internazionale
Il monumento dedicato a Cristina Biagi
IL CASO

Femmincidio Biagi, l'Inps rinuncia al rimborso

La richiesta era stata avanzata alle figlie minorenni della donna uccisa dall'ex marito, che ferì un'altra...