News BRUXELLES

GIOVEDÌ 12 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Avere credito a Bruxelles

RAFFAELE BONANNI
Commissione europea
C
on chiunque parlo di politica, tutti sono convinti che fatto il governo Conte II, l'Unione Europea ci aiuterà a sciogliere ogni nodo aggrovigliato non risolto da tempo. Lo dicono soprattutto coloro che non sono stati d’accordo con la costituzione della nuova maggioranza ‘giallorossa’, pur di rimarcare il boicottaggio che secondo loro il governo ‘gialloverde’ avrebbe invece subito. È la solita lamentela persecutoria di chi ha la coda di paglia per gli...
LUNEDÌ 01 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Nomine, ancora un nulla di fatto a Bruxelles

Nessun accordo sui ruoli chiave, nuova riunione domani. Nodo sul pacchetto Osaka, "no" anche dell'Italia

DM
Il tavolo del Consiglio europeo
F
umata nera numero due a Bruxelles, dove la partita sulle nomine vede ancora rimandato il suo verdetto senza che, almeno per ora, vi sia la sensazione di essere un passo più vicini alla risoluzione dell'ingarbugliata matassa. Inutili, per adesso, le 18 ore di trattative e i bilaterali chiamati dal presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, per tentare di risolvere lo stallo perlomeno sul nome di Frans Timmermans al ruolo di leader della Commissione europea. Nulla di fatto: sul...
LUNEDÌ 24 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Roma vs Bruxelles, gli interlocutori da convincere

MARCO FRITTELLA
Giuseppe Conte
L'
offensiva diplomatica di Giuseppe Conte in Europa da una parte ha dimostrato una certa abilità del presidente del Consiglio nel condurre le trattative ma dall’altra ha messo in luce la debolezza di un Paese aggravato da un debito fuori misura e sottoposto alla dichiarata intenzione della Commissione uscente e della quasi totalità dei paesi di riportarci anche bruscamente nei “ranghi”. Cosa ha fatto Conte? Le sue mosse si trovano delineate nella lettera con cui...
GIOVEDÌ 20 GIUGNO 2019, IN TERRIS

La lettera di Conte a Bruxelles: "Dialogo aperto"

Il premier scrive all'Ue a qualche ora dal Consiglio europeo: "Serve equilibrare stabilità e crescita"

DM
Giuseppe Conte
T
empo di missive fra l'Italia e l'Europa, con lo stallo portato dallo spettro dell'infrazione che spinge il premier Giuseppe Conte a scrivere a Bruxelles per fare qualche appunto alla politica comunitaria nei confronti dell'Italia. Destinatari, Jean-Claude Juncker e Donald Tusk: "Ritengo che sia nostro dovere - ha scritto il presidente del Consiglio - aprire, adesso, senza ulteriore indugio, una fase costituente di governo delle nostre società e delle nostre economie,...
VENERDÌ 14 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Correzione o procedura: l'aut-aut di Bruxelles

MARCO FRITTELLA
Commissione europea
A
umenta ogni giorno di più il rischio che scatti per l’Italia la procedura di infrazione per eccesso di disavanzo sulla regola del debito, sostenuta dalla Commissione, già accolta dai responsabili tecnici dei ministeri economici dei paesi europei, discussa ieri a Bruxelles alla riunione dell’Eurogruppo e destinata a venir approvata in definitiva nella prima settimana di luglio. Ieri tutti i maggiori esponenti europei – il presidente Juncker, il vicepresidente...
MARTEDÌ 28 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Salvini: "Piano da 30 miliardi per la flat tax"

Il vicepremier: "Lo spread? Sale perché tengono l'Italia sotto scacco". Conte: "Perché dovrei sentirmi commissariato?"

DM
Matteo Salvini
P
rosegue l'onda lunga del trionfo elettorale della Lega, con il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, che cavalca gli strascichi del post-voto e, in pieno clima di totonomine, torna a toccare i temi principali previsti dal programma di governo, tenendo presente che "la priorità è abbassare le tasse". E allora il vicepremier, in una diretta su Facebook, parla di "trenta miliardi di euro, questa è la proposta documentata centesimo per centesimo che...
VENERDÌ 24 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Se nonna Europa tira le cuoia

DON ALDO BUONAIUTO
C'
era una nonnina che tutti trascuravano considerandola obsoleta e ormai logora nei suoi ricordi in naftalina. La conseguenza di questo oblio era una strisciante emarginazione sociale e familiare. Improvvisamente però piombò una stagione di vacche magre, tanto che figli e nipoti furono costretti a rivalutare la proficua presenza di tanti bravi e parsimoniosi nonnini. E le pantere grigie si ritrovarono così ad essere nuovamente una risorsa per il bene comune e non più...
MARTEDÌ 21 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Le sfide dell'Europa che verrà...

GIANNICOLA SALDUTTI
Bandiere dell'Ue
L
a tornata elettorale europea è alle porte, l’appuntamento potrebbe avere una portata storica, considerando il significato politico che queste elezioni stanno assumendo per le istituzioni europee: in sintesi, un fronte sovranista ed euroscettico sta apertamente sfidando le posizioni dei partiti affini alle politiche economiche di Bruxelles. I partiti di marca sovranista stanno tentando di trovare una difficoltosa quadratura del cerchio, in attesa di un risultato che potrebbe...
GIOVEDÌ 11 APRILE 2019, IN TERRIS

Accordo May-Bruxelles: rinvio al 31 ottobre

La premier accetta la proposta dell'Ue: l'accordo a Londra dovrà essere trovato entro la nuova data

MATTIA DAMIANI
Donald Tusk e Theresa May
F
orse è andato addirittura meglio del previsto il summit europeo che doveva decidere il destino della Brexit: al termine del consiglio, infatti, è stato stabilito che l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea potrà essere prorogata di sei mesi, fino al 31 ottobre, data peraltro piuttosto simbolica per il Regno Unito poiché cade nella notte di Halloween. Scoppia senza danni, dunque, la bolla del No deal con tutte le sue incognite che, in caso di mancata...
VENERDÌ 01 MARZO 2019, IN TERRIS

Ppe, ora Orban rischia l'espulsione

Una fronda interna vuole il suo allontanamento dopo le frasi su Bruxelles: "Non ci rispecchia"

REDAZIONE
Viktor Orban
D
uro l'attacco sferrato nei confornti di Viktor Orban in vista delle europee, con il Ppe che preme affinché il presidente ungherese venga espulso dal gruppo dei popolari. Al leader magiaro non viene assolta la colpa di aver attaccato duramente la Commissione europea e il presidente Jean-Claude Juncker durante la sua campagna elettorale, di fatto inimicandosi una fronda che vede nel suo comportamento qualcosa di deleterio e tutt'altro che in linea con lo spirito del Ppe. A essere...
NEWS
Spaccio
NUOVE MISURE ANTI-TRAFFICANTI

Giro di vite del Viminale contro la droga

Il Ministero dell’Interno chiede ai prefetti più vigilanza sulle piazze di spaccio
Liechtenstein-Italia 0-5. Bernardeschi festeggiato dai compagni dopo la rete del vantaggio - Foto © Twitter
QUALIFICAZIONI EURO 2020

Italia, pokerissimo al Liechtenstein e filotto da record

Mancini come Pozzo: nove successi di fila. A Vaduz è 5-0: doppietta di Belotti, a segno Bernardeschi, ElSha e Romagnoli
Alcuni dei gesti più emblematici nella storia recente dello sport. In basso, lo stadio di Pyongyang vuoto
CASI STORICI

Sport e politica, un binomio complicato

Dal saluto militare turco alle proteste olimpiche, fino al match fantasma tra le Coree: gesti clamorosi che, nel bene o nel male,...
Intelligenza artificiale
TECNOLOGIA

Boom dell’Intelligenza artificiale

In Italia è previsto un aumento di 13% del Pil entro il 2030. Una rivoluzione economica che però ha bisogno di...
Palazzo Chigi
ECONOMIA

Manovra, Conte rassicura su Quota 100

Riunione in corso a Palazzo Chigi, il premier: "La misura resta". E Italia Viva annuncia: "Non faremo...
ECONOMIA

Imprese: salgono Emilia e Veneto, scende il Piemonte

I dati del secondo trimestre 2019 sulla produzione industriale fotografano un nord a due velocità
Abbraccio
BOLOGNA

Un ritiro spirituale per la guarigione della sindrome post-aborto

Patologia che può colpire le madri che hanno fatto ricorso all'Ivg
Una foto della Filmoteca Vaticana durante la presentazione di un documentario - ©Vatican Media
VATICANO

Da Leone XIII a Francesco, il cinema dei Papi

All’Ambasciata italiana presso la Santa Sede si celebrano i 60 anni dall’inaugurazione della Filmoteca vaticana
Il rogo nel centro di Samos
SAMOS | GRECIA

Incendio nel centro accoglienza: 5mila evacuati

Un minore non accompagnato sarebbe stato accoltellato a morte
La distruzione causata dal tifone Hagibis in Giappone
GIAPPONE

Tifone Hagibis, 70 morti: "Numero destinato a crescere"

Gli argini di 47 fiumi hanno ceduto in 66 diverse località, centinaia le frane che bloccano i soccorsi
Bimbo sovreppeso
UNICEF

In Italia i bimbi in sovrappeso sono il 36,8%

Samengo: "Malnutrizione significa anche mangiare in modo errato o malsano"
Volante della Polizia di New York
USA

Utilizzavano cani per combattere: arrestati

La Polizia di New York ha smantellato una bisca clandestina: gli animali denutriti, maltrattati e rinchiusi in condizioni...