News BABY GANG

GIOVEDÌ 25 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Vandalizzano scuola per "noia": denunciati 11 minori

Tra i ragazzi, tutti tra i 15 e i 17 anni, ci sono anche alcuni studenti della Capitale

MILENA CASTIGLI
I danni alla porta della scuola
V
etri rotti ed aule imbrattate per "noia". Questa la motivazione che ha portato 11 adolscenti a vandalizzare una scuola elementare a Passoscuro, nel Comune di Fiumicino. Qui i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno denunciato in stato di libertà 11 minorenni di età compresa tra i 15 e 17 anni, per il reato di danneggiamento aggravato. I raid I militari di Passoscuro hanno avviato le indagini dopo che ignoti, nelle notti del 19 e 22 luglio...
MERCOLEDÌ 24 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Bersagliavano disabile, sgominata baby gang a Pordenone

Le altre vittime delle violenti aggressioni erano tutti loro coetanei

MILENA CASTIGLI
Baby gang
U
n gruppo di minorenni aggrediva e vessava coetanei e un adulto disabile. Un caso che ricorda quello, tragico, di Manduria, dove un gruppo di 14 adolescenti sono stati accusati di aver seviziato e percosso un 66enne con disagi psichici, poi deceduto dopo venti giorni di agonia in ospedale. Baby gang La Squadra Mobile della Questura di Pordenone ha fermato stamani il "capo" di una baby gang composta di giovanissimi residenti in provincia di Pordenone,...
MARTEDÌ 23 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Sgominata baby gang: rapinavano i compagni di scuola

Contesti familiari problematici, sui social si ritraevano con pistole e passamontagna

MILENA CASTIGLI
Baby gang
S
gominata una baby gang dedita a furti e rapine. I carabinieri di Monza Brianza stanno dando esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di 4 minorenni, autori di dodici rapine aggravate, una tentata rapina aggravata, un furto aggravato e porto abusivo di armi. Le rapine sono state commesse nell’area tra Vimercate, Arcore e Concorezzo, tra gennaio e maggio di quest’anno. La baby gang prendeva di mira le proprie vittime, di età compresa tra...
MARTEDÌ 16 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Baby gang alla Caffarella: fermati 3 minorenni

Riconosciuti dalle vittime, sono stati rintracciati grazie ai profili social

MILENA CASTIGLI
Parco della Caffarella
P
icchiavano e rapinavano coetanei adolescenti nei parchi di Villa Lazzaroni e della Caffarella, nell'Appio Latino. Per questo, le forze dell'ordine hanno fermato tre minorenni, tutti facenti parte della stessa baby gang dedita al furto di piccoli oggetti di valore, quali occhiali griffati, cellulari, catenine d'oro. Il parco della Caffarella verrà presto riqualificato: l’amministrazione capitolina è riuscita a recuperare i fondi da...
MERCOLEDÌ 26 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Manduria, morte di Stano: altri nove arresti, otto minori

Dalle carte emerge anche un nuovo episodio nei confronti di un'altra persona con disturbi mentali

GIUSEPPE CHINA
Antonio Stano
C
ontinua a spron battuto l'inchiesta della Procura di Taranto sulla morte di Antonio Cosimo Stano, il 66enne con gravi problemi psichici morto lo scorso 23 aprile. L'autorità giudiziaria ha emesso altre nove ordinanze, che coinvolgono otto minori. Nei loro confronti pendono le accuse di reati di tortura, lesioni, danneggiamento e violazione di domicilio aggravati, tutti commessi secondo l'accusa in concorso. Per gli inquirenti la motivazione alla base delle...
SABATO 18 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Palermo, baby gang distrugge la scuola

Un gruppo di quattro dodicenni vandalizza il liceo Dolci per emulare un videogioco

GIUSEPPE CHINA
L
a ludopatia, grave e taciuta piaga dei nostri giorni, causa dipendenza ed emulazione. Soprattutto nei giovani. Può apparire come un concetto lontano, ma non lo è per niente. E la vicenda di quattro 12enni di Villabate, in provincia di Palermo, lo testimonia. Il gruppo, con una serie di raid nello spazio di qualche setteimana, ha devastato completamente la succursale del liceo Danilo Dolci. "Sì, siamo stati noi a rompere i mobili della scuola, tutte e quattro le volte,...
MERCOLEDÌ 01 MAGGIO 2019, IN TERRIS

I video choc di Manduria e le prime testimonianze

Le inaudite torture su Antonio Stano raccontate dalla chat "Comitiva degli orfanelli"

GIUSEPPE CHINA
Le immagini del pestaggio
N
elle ultime ora sono emersi i primi particolari dell'inchiesta sulla tragedia di Manduria. Dove lo scorso 23 aprile è deceduto il 66enne con gravi disturbi psichici, Antonio Stano, che secondo la Procura di Taranto è stato ucciso per le violenze subite dalla baby gang che lo vessava ogni giorno e che faceva circolare su Whattsapp i video delle aggressioni.  Video © Fanpage - Immagini Polizia di Stato    Il contenuto delle...
MERCOLEDÌ 01 MAGGIO 2019, IN TERRIS

“Nel video c’è il mio fidanzato”: 16enne inchioda la baby gang

Uno dei fermati ha confessato alla polizia: "Urlava implorando di stare fermi"

MILENA CASTIGLI
Antonio Cosimo Stano e la sua abitazione
E'
stata una 16enne a fare coraggiosamente i nomi dei responsabili del pestaggio di Antonio Cosimo Stano, il pensionato di Manduria con problemi psichici picchiato, rapinato e bullizzato da un gruppo di alcuni giovani, molti dei quali minorenni, e morto il 23 aprile scorso. “In quel video c’è il mio fidanzato”, ha raccontato la ragazza agli agenti del commissariato della città salentina riferendosi al filmato in cui si vede l’uomo picchiato e deriso dalla...
MERCOLEDÌ 01 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Aggredito con uova e sassi da un gruppo di adolescenti

La vittima, Nishanth Bejjanki, indiano di 22 anni, è un rider che studia alla Sapienza

GIUSEPPE CHINA
Un rider
E'
stato aggredito mentre era in compagnia della sua ragazza. Dopo aver terminato di lavorare, Nishanth Bejjanki, 22 anni, si trovava a Torre Angela, periferia Est di Roma. La sera del 29 aprile è stato colpito con sassi e uova che lo hanno ferito ad un occhio. A compiere la vile aggressione sarebbe stato un gruppo di adolescenti. Nishanth aveva appena finito le sue consegne, che in qualità di rider svolge con la bicicletta.  Un ragazzo modello A distanza di...
MARTEDÌ 30 APRILE 2019, IN TERRIS

Baby gang: 8 fermati, 6 sono minori

I reati ipotizzati dall Procura di Taranto sono tortura e sequestro di persona

FRANCESCO VOLPI
Procura di Taranto
O
tto persone, fra cui sei minori, sono state fermate perché considerate parte della cosiddetta "Comitiva degli Orfanelli", presunta responsabile del pestaggio di Antonio Cosimo Stano, il 65enne deceduto il 23 aprile scorso dopo essere stato picchiato e bullizzato da una baby gang a Manduria. I reati che la Procura contesta ai fermati sono quelli di tortura e sequestro di persona. I fermi Gli agenti di polizia della Questura di Taranto, a seguito delle indagini della...
NEWS
Stabilimento balneare
NUMERI IN CRESCITA

Italia 2019: l’estate con più stabilimenti balneari

Quasi 7 mila impianti in attività per il boom turistico nei litorali. Le preoccupazioni di Legambiente
Colosseo
L'ANALISI

Record di imprese a Roma

In tutte le regioni italiane il trimestre si è chiuso con il segno positivo. Le radici pontificie del primato della...
I cinque migranti tentano di raggiungere Lampedusa a nuoto
MIGRANTI

Open Arms, in cinque si gettano in mare

Tentativo di raggiungere a nuoto Lampedusa: tutti recuperati. La Spagna offre un porto ma l'equipaggio dice no: "Troppo...
Il giovane padre investito
CASTEL VOLTURNO

Pirata della strada ubriaco investe e uccide un passante

L’incidente mentre l’uomo attraversava la strada. Il conducente del veicolo, un Suv, è ora al carcere di Santa...

Ecco come scacciare la paura dal nostro cuore

Quanto importanti sono queste parole di Gesù: "Non temere, piccolo gregge”. Parole che ritorneranno...
MIGRANTI

Open Arms, i minori non accompagnati sono sbarcati

Conte scrive a Salvini. Il ministro dell'Interno: "Tua decisione rischia di diventare un precedente"