News ASSANGE

GIOVEDÌ 13 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Londra firma l’estradizione per Assange

Il ministro dell’interno inglese Javid: "giusto stia in carcere"

WILLIAM VALENTINI
Assange dopo l'arresto
I
l ministro dell’interno inglese Sajid Javid ha firmato la richiesta di estradizione che il governo degli Stati Uniti ha presentato per Julian Assange, il giornalista fondatore del sito Wikileaks che nel 2010 avrebbe pubblicato documenti riservati e coperti dal segreto di Stato. Si tratta di un atto formale, visto che il giudizio aspetta al tribunale, come sottolinea lo stesso ministro britannico ad in un’intervista rilasciata alla Bbc. "C'è una richiesta di...
GIOVEDÌ 09 MARZO 2017, IN TERRIS

Ciagate: l'Fbi segue la pista interna, esclusa l'ipotesi di hacker stranieri

FRANCESCO VOLPI
Ciagate: l'Fbi segue la pista interna, esclusa l'ipotesi di hacker stranieri
La Fbi segue la pista di una talpa interna nell'indagine sulla fuga di informazioni che ha scatenato il Ciagate dopo le rivelazioni di Wikileaks. L'identikit più probabile, secondo i federali, è quello di un dipendente o di un contractor infedele. Esclusa, per il momento, l'ipotesi di hacker legati a potenze straniere. L'Fbi, stando a quanto riportato dal New York Times, è pronto a interrogare chiunque abbia avuto accesso ai documenti rubati. Si tratta di centinaia di persone, probabilmente...
MARTEDÌ 07 MARZO 2017, IN TERRIS

Wikileaks: "La Cia spia tramite tv e smartphone"

EDITH DRISCOLL
Wikileaks:
La Cia ci spia tramite telefoni e tv. Ne è convinta Wikileaks che ha diffuso migliaia di documenti su un programma di hackeraggio in dotazione agli 007 americani. Un vero e proprio "arsenale" di malware e cyber-armi attraverso cui l'agenzia di intelligence Usa sarebbe i grado di controllare gli smartphone di aziende statunitensi ed europee, come l'iPhone della Apple, gli Android di Google e Microsoft, e persino i televisori Samsung, utilizzandoli come microfoni segreti. Weeping Angel "Le...
MARTEDÌ 14 GIUGNO 2016, IN TERRIS

MAILGATE, ASSANGE: "IN ARRIVO ALTRE MAIL DELLA CLINTON"

Prosegue lo scandalo che ha coinvolto la candidata dem alle presidenziali Usa

AUTORE OSPITE
MAILGATE, ASSANGE:
Prosegue maigate, lo scandalo che ha colpito la candidata dem alla presidenziali Usa 2016, Hillary Clinton. Infatti, il fondatore di Wikileaks, Assange, sta pianificando di pubblicare altre email dell'ex first lady e segretario di Stato Usa. "Abbiamo in arrivo leaks in relazione a Clinton - ha affermato Julian Assange in un'intervista -. Abbiamo email che sono in attesa di essere pubblicate". L'ex Segretario di Stato, secondo le dettagliate indagini del New York Times, ha usato la sua mail...
GIOVEDÌ 04 FEBBRAIO 2016, IN TERRIS

WIKILEAKS, L'ONU DIFENDE ASSANGE: "LA SUA DETENZIONE E' ILLEGALE"

Chiuso nell’ambasciata dell’Ecuador a Londra, il leader del sito d'informazione si era detto pronto a consegnarsi alle autorità se il ricorso fosse stato respinto

DANIELE VICE
WIKILEAKS, L'ONU DIFENDE ASSANGE:
Le Nazioni Unite si sono pronunciate sulla questione della detenzione arbitraria di Assange: il gruppo di lavoro Onu incaricato ha deciso di riconoscere le ragioni del fondatore di Wikileaks. Se confermata, questa decisione allontana la prospettiva che Assange lasci l'ambasciata dell'Ecuador a Londra, dove è rifugiato da tre anni, e si consegni alla polizia britannica. Secondo il  Wgad (gruppo di lavoro Onu sulla detenzione illegale), al quale Assange ha presentato una denuncia contro...
VENERDÌ 03 LUGLIO 2015, IN TERRIS

WIKILEAKS: JULIAN ASSANGE CHIEDE ASILO POLITICO IN FRANCIA, MA ARRIVA LO STOP DA PARIGI

Il fondatore del celebre sito ha inviato una lettera aperta a Hollande, in cui si dichiara in pericolo di vita

CLAUDIA GENNARI
WIKILEAKS: JULIAN ASSANGE CHIEDE ASILO POLITICO IN FRANCIA, MA ARRIVA LO STOP DA PARIGI
Una settimana dopo le ultime rivelazioni sullo spionaggio americano contro i vertici dello Stato francese, il fondatore di Wikileaks, Julian Assange, ha chiesto asilo politico a Parigi, in una lettera aperta al presidente Francois Hollande pubblicata da Le Monde. “Solo la Francia si trova oggi nella condizione di offrirmi la protezione necessaria contro quelle che sono solo persecuzioni politiche nei miei confronti”, ha sottolineato Assange, ricordando: “La mia vita è in pericolo, e la...
GIOVEDÌ 25 GIUGNO 2015, IN TERRIS

NSAGATE, ASSANGE: "ALTRE INFORMAZIONI USCIRANNO QUANDO SARA' IL MOMENTO"

Il fondatore di Wikileaks ha assicurato che i documenti che presto saranno pubblici sono ancora più importanti

MANUELA PETRINI
NSAGATE, ASSANGE:
"I francesi hanno il diritto di sapere che il loro governo è soggetto a una sorveglianza da parte di un presunto alleato", ha dichiarato Julian Assange, fondatore del sito Wikileaks, che nelle ultime ore ha diffuso dei documenti secondo la cui National Security Agency avrebbe spiato dal 2006 al 2012 gli ultimi tre capi di stato francesi, Chirac, Sarkozy e Hollande. Come se ciò non avesse già provocato abbastanza tensioni tra il governo francese e quello statunitense, Assange ha anche...
DOMENICA 21 GIUGNO 2015, IN TERRIS

ONLINE LE RIVELAZIONI DI WIKILEAKS CHE IMBARAZZANO L'ARABIA SAUDITA

Pubblicata la prima tranche di 500mila file che svelerebbero gli interessi di Riad in Iran ed Egitto

LUCA LA MANTIA
ONLINE LE RIVELAZIONI DI WIKILEAKS CHE IMBARAZZANO L'ARABIA SAUDITA
Wikileaks svela i segreti della diplomazia saudita e le presunte influenze di Riad nella rivolta interna iraniana e nella politica egiziana. Il portale di Julian Assange ha, infatti, pubblicato la prima tranche di 500mila file sottratti al ministero degli Esteri arabo che mettono in imbarazzo il regno di Salman. Il governo ha subito diffuso un comunicato, invitando i sudditi a "non visitare alcun sito che pubblichi documenti che sono falsi e minacciano la nazione". Tra i documenti messi...
LUNEDÌ 17 NOVEMBRE 2014, IN TERRIS

La storia di Assange diventa una serie

Si chiamerà Asylum e a produrla sarà la Bbc

MATTEO MARCELLI
La storia di Assange diventa una serie
Dopo il film su Julian Assange sta per arrivare anche uno sceneggiato televisivo realizzato dalla Bbc. Si intitola "Asylum" e si ispira alla vicenda del fondatore di Wikileaks che vive rifugiato da oltre due anni nell’ambasciata dell’Ecuador a Londra per sfuggire all’estradizione in Svezia. Il protagonista e’ l’attore e conduttore inglese Kayvan Novak, molto famoso in Gran Bretagna per uno show sugli scherzi telefonici. Il nuovo programma viene definito come una commedia...
NEWS
Mercantile in porto
MERCATO DEL LAVORO

L’economia del mare a quota 200 mila imprese

Alla giornata nazionale della Blue economy (24-26 ottobre) le aziende del settore marittimo si incontrano a Formia e Gaeta
Inquinamento in una città italiana
DATI EUROPEI

Rapporto choc: l'Italia primo Paese dove si muore per inquinamento

Tassi altissimi al nord. Torino più inquinata di Parigi
Papa Francesco durante l'Udienza - Foto © Vatican Media
UDIENZA GENERALE

Il Papa: "L'evangelizzatore favorisce l'incontro di cuori"

Il Santo Padre continua la sua catechesi sugli Atti degli Apostoli
San Giovanni Paolo II abbraccia un bambino
INAUGURAZIONE

In Spagna la famiglia secondo Karol Wojtyla

Aperta la nuova sezione del Pontificio Istituto teologico Giovanni Paolo II a Madrid
16 ottobre 1943: il rastrellamento del ghetto di Roma
ANTISEMITISMO

Shoah, Raggi: "Roma non dimentica"

Oggi si commemora il rastrellamento del Ghetto avvenuto il 16 ottobre 1943
Ordinazione sacerdotale in Vaticano
LATINA-TERRACINA-SEZZE-PRIVERNO

Una lampada itinerante per le vocazioni

L'icona di una Madonna con il Bambino della famiglia di santa Maria Goretti accompagna il pellegrinaggio
Bus incidentato (immagine di repertorio)
VIA CASSIA

Bus si schianta contro un albero: 10 feriti

Il mezzo è finito fuori strada, ancora ignote le cause dell'incidente
La nave Ocean Viking in porto
PUGLIA

Ocean Viking: sbaracati a Taranto 176 migranti

Mons. Santoro: "Oggi fortunatamente possiamo parlare di vita e non di morte"
Chiara Lubich
FRASCATI

Chiara Lubich: si chiude la fase diocesana di beatificazione

Lo studio degli atti proseguirà presso la Congregazione delle cause dei santi
Boris Johnson
REGNO UNITO

Johnson arretra sul backstop, Brexit verso l'accordo

Il premier avrebbe accettato la condizione di Bruxelles, sganciando Belfast dal nuovo mercato britannico
Spaccio
NUOVE MISURE ANTI-TRAFFICANTI

Giro di vite del Viminale contro la droga

Il Ministero dell’Interno chiede ai prefetti più vigilanza sulle piazze di spaccio
Liechtenstein-Italia 0-5. Bernardeschi festeggiato dai compagni dopo la rete del vantaggio - Foto © Twitter
QUALIFICAZIONI EURO 2020

Italia, pokerissimo al Liechtenstein e filotto da record

Mancini come Pozzo: nove successi di fila. A Vaduz è 5-0: doppietta di Belotti, a segno Bernardeschi, ElSha e Romagnoli