News ARABIA SAUDITA

GIOVEDÌ 06 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Al via i negoziati sullo Yemen

L'inviato Onu Griffiths: "Lavoriamo per un accordo". Ma il dialogo tra le parti è difficile

LUANA POLLINI
Martin Griffiths, inviato Onu in Yemen
A
l via in Svezia i negoziati per la pace in Yemen. "Non è stato facile portare tutte le parti al tavolo", ha detto l'inviato delle Nazioni Unite nel Paese arabo, Martin Griffiths, aprendo i lavori in cui è stato definito l'accordo sullo scambio di prigionieri tra le forze filo-governative e i ribelli houthi. Al lavoro "Lavoreremo nei prossimi giorni per raggiungere un accordo che allevi la sofferenza degli yemeniti", ha aggiunto il...
LUNEDÌ 03 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

A gennaio Qatar via dall'Opec

L'emirato si concentrerà sulla produzione di gas. Era nell'organizzazione dal 1961

FRANCESCO VOLPI
La bandiera dell'Opec
D
a gennaio il Qatar lascerà l'Opec, il cartello dei Paesi petroliferi. Lo ha anunciato Saad Al-Kaabiva, il nuovo ministro del Petrolio dell'emirato. L'annuncio "Il Qatar - ha detto a Doha - ha deciso di ritirarsi come membro dell'Opec a partire dal gennaio 2029". L'esponente del governo ha poi precisato di averne informato l'Opec questa mattina. Il Qatar continuerà a produrre petrolio ma si concentrerà su quella di gas....
VENERDÌ 23 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Cavusoglu contro Trump: "Con Riad chiude un occhio"

Il ministro turco degli Esteri accusa anche alcuni Paesi Ue: "Tengono ai rapporti con i sauditi"

EDITH DRISCOLL
Jamal Khashoggi
I
l governo turco critica l'atteggiamento di Donald Trump sul caso legato all'omicidio del giornalista saudita Jamal Khashoggi. Secondo il ministro turco degli Esteri, Mevlut Cavusoglu, il presidente Usa vuole "chiudere un occhio" sulla vicenda per non compromettere i rapporti con l'Arabia saudita, alleato chiave in Medio Oriente.  Accuse Cavusoglu ha criticato anche alcuni non meglio specificati Paesi europei per la gestione del caso. "Alcuni...
MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Trump, nessuna misura contro bin Salman

Il presidente ha fatto sapere che non si muoverà contro il principato saudita. E il Gop lo critica

REDAZIONE
Mohammed bin Salman e Donald Trump
N
on ci saranno ripercussioni, da parte degli Stati Uniti, per quanto riguarda il caso Khashoggi. Il presidente Trump, infatti, non sarebbe intenzionato a intraprendere offensive diplomatiche nei confronti del principe saudita Mohammed bin Salman, in relazione alla vicenda del cronista rimasto ucciso all'interno del consolato saudita a Istanbul e, successivamente, fatto sparire dopo essere stato smembrato. Secondo quanto riferito dalla Cnn, la Casa Bianca non avrebbe intenzione di...
SABATO 17 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

La Cia punta il dito verso il principe saudita

Lo scrive il Washington Post citando fonti vicine al dossier sulla morte del giornalista

REDAZIONE
Mohammed bin Salman
M
ohammed bin Salman: il nome del principe ereditario saudita apparirebbe nel dossier realizzato dalla Cia come mandante dell'assassinio del giornalista dissidente Jamal Khashoggi, che sarebbe avvenuto nel consolato dell'Arabia Saudita in Turchia. Il rapporto dell'agenzia di intelligence - riportato dal Washington Post che ha citato fonti - andrebbe a contraddire le conclusioni del Governo di Riad secondo cui Bin Salman non sarebbe coinvolto nell'omicidio. Nel...
GIOVEDÌ 15 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Riyad: "Fu avvelenato e fatto a pezzi"

Il procuratore saudita lo ha dichiarato ad al-Arabiya. Chieste 5 condanne a morte. Cavusoglu: "Omicidio premeditato"

REDAZIONE
Jamal Khashoggi
S
embrano ormai essersi dissipate le nubi attorno al caso di Jamal Khashoggi, il giornalista ucciso nel consolato dell'Arabia Saudita di Istanbul il 2 ottobre scorso: secondo il procuratore capo di Riyad, Saud al-Mojeb, il cronista sarebbe stato avvelenato con una droga letale per poi essere smembrato e portato fuori dalla sede del consolato. Secondo quanto scritto dal portale al-Arabiya, Khashoggi sarebbe stato "consegnato a un agente di sicurezza turco fuori dalla sede consolare",...
MARTEDÌ 13 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Ombre su bin Salman

Spunta una telefonata che proverebbe le responsabilità del principe nell'omicidio

FRANCESCO VOLPI
Mohammed bin Salman
N
el giallo sull'omicidio del giornalista Jamal Khashoggi spunta una telefonata che getta nuove ombre sul principe ereditario saudita Mohammed bin Salman.  La chiamata Nell'audio, registrato dagli 007 turchi e in possesso dell'intelligence Usa, si sente un membro del commando arabo considerato responsabile dell'assassinio dire a un suo superiore: "Riferisci al tuo capo (che la missione è riuscita ndr). A darne notizia è il New York Times,...
MARTEDÌ 06 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Diecimila civili assediati a Hudaydah

Prosegue l'offensiva della coalizione a guida saudita nella città portuale

REDAZIONE
Combattimenti in Yemen
S
ono decine di migliaia i civili assediati nella periferia sud di Hudaydah, città portuale nella zona orientale dello Yemen, punto strategico per il passaggio di merci e persone. Nell'area la coalizione araba a guida saudita ha lanciato da tempo una imponente offensiva contro le milizie ribelli sciite Houthi, asserragliate nella zona e pronte a una battaglia sanguinosa per difendere il territorio.  Pronti all'attacco Negli ultimi giorni - riporta Asianews - la...
MARTEDÌ 06 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Riad: "Nostra indagine sarà imparziale"

Il regno saudita ha risposto così alle critiche della Commissione Onu dei diritti umani

REDAZIONE
Jamal Khashoggi
R
iad ha assicurato alle Nazioni Unite che l'inchiesta sull'omicidio del giornalista Jamal Khashoggi saranno "imparziali". L'Arabia Saudita ha così risposto alle critiche dei membri della Commissione Onu per i diritti umani.  Rassicurazioni A Ginevra, diversi Paesi, per lo più occidentali, hanno denunciato l'"omicidio commesso con premeditazione" e hanno chiesto a Riad di condurre un'indagine "trasparente". Tuttavia...
GIOVEDÌ 01 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

"Khashoggi sciolto nell'acido"

Un funzionario di Ankara al Wp: "I resti sparsi nei dintorni del consolato"

DANIELE VICE
Jamal Khashoggi
I
l corpo del giornalista saudita Jamal Khashoggi sarebbe stato "sciolto nell'acido" e i resti "sparsi nelle vicinanze del consolato e della residenza del console dell'Arabia Saudita". Lo sostiene un funzionario turco citato dal Washington Post. Si tratta dell'ultima rivelazione sulle infruttuose ricerche del corpo del giornalista, che Riad, dopo settimane di mezze verità, ha ammesso essere stato vittima di un omicidio premeditato lo scorso 2 ottobre,...
NEWS
Fedeli in piazza San Pietro
PIAZZA SAN PIETRO

Il testo integrale dell'Angelus del Papa

Il Pontefice ha commentato il Vangelo sulle Nozze di Cana
Soccorritori al lavoro
SPAGNA

Bimbo nel pozzo: è corsa contro il tempo

Scavata la metà del tunnel parallelo che potrebbe salvare la vita al piccolo Julen
Donald Trump
USA

Shutdown: arriva la proposta di Trump

Estensione della tutela per i "Dreamer" in cambio dei fondi per il muro al confine col Messico
Alunni col grembiule

Grembiuli e civismo

La proposta del ministro Salvini, di obbligare gli alunni fino alle medie di indossare grembiuli durante le lezioni di...
Naufragio nel Mediterraneo
MIGRANTI

Almeno 170 morti in due naufragi

Un gommone affondato ieri: 117 dispersi. L'Unhcr: "Morte altre 53 persone". Ramonda: "Potenziare viaggi sicuri...
Don Luigi Sturzo

Il messaggio di don Sturzo "agli uomini liberi e forti"

Riportiamo il commento di un nostro lettore che ci ha inviato il suo contributo: "Gentile direttore. Il...
Roma-Torino 3-2. L'esultanza di Nicolò Zaniolo, il migliore in campo - Foto © Twitter
SERIE A

La Roma segna, soffre e vince: Toro domato

I giallorossi superano 3-2 i granata: Zaniolo e Kolarov nel primo tempo, Rincon e Ansaldi nella ripresa. Decide El Shaarawy
Pattuglia della Polizia
BRESCIA

Quattro ragazzini in fuga scomparsi da giorni

Non si tratterebbe di un allontanamento dovuto a situazioni familiari complesse
Mons. Paolo Giulietti
LA NOMINA

Mons. Giulietti nuovo arcivescovo di Lucca

Papa Francesco sceglie l'attuale vescovo ausiliario di Perugia-Città della Pieve. Bassetti: "Un riconoscimento...
Jose Javier Salvador Calvo nel 2003, il giorno dell'arresto
TERUEL (SPAGNA)

Uxoricida uccide la nuova compagna e si suicida

Jose Javier Salvador Calvo aveva già scontato 15 anni di carcere per l'omicidio della moglie
Scarpa contraffatta con l'etichetta asportabile
ANAGNI (FR)

Contraffazione: sequestrate 140mila paia di scarpe

Materiali di scarsa qualità e riproducenti illecitamente diversi modelli del marchio Nike
Il Papa in udienza con i delegati luterani finlandesi - Foto © Vatican Media
UDIENZA AI LUTERANI FINLANDESI

Il Papa: "Preghiera ed ecumenismo, impegni non rimandabili"

Il Santo Padre riceve i delegati finlandese: "E' nell'annuncio del Vangelo che ritroviamo il nostro cammino...