News ARABIA SAUDITA

MERCOLEDÌ 19 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Caso Khashoggi: "È stato un omicidio premeditato"

Dal rapporto presentato dalle Nazioni Unite emergerebbe il coinvolgimento del principe saudita

WILLIAM VALENTINI
Il giornalista e dissidente Jamal Khashoggi
L
e Nazioni Unite puntano il dito contro il principe ereditario dell’Arabia Saudita per l’omicidio del giornalista e dissidente Jamal Khashoggi. Secondo le 99 pagine del report ci sarebbero prove credibili del coinvolgimento del principe ereditario di Mohammed bin Salman. L’investigatrice incaricata dalle Nazioni Unite dell’indagine Agnes Callamard, ha dichiarato che la morte di Khashoggi "ha costituito un omicidio extragiudiziale, per il quale è...
MERCOLEDÌ 12 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Razzo dallo Yemen, colpito aeroporto

Ventisei feriti nell'espolosione. Gli Houti rivendicano ma Riad accusa Teheran

L.L.M
L'aeroporto colpito
E'
 di almeno 26 feriti - fra cui donne e bambini - il bilancio dell'attacco missilistico contro l'aeroporto civile di Abha, nel sud dell'Arabia Sauita.  Il lancio era stato annunciato e rivendicato stamani dagli insorti sciiti yemeniti Houti, vicini all'Iran. I ribelli avevano detto di aver sparato un missile da crociera e di aver colpito l'aeroporto, che si trova circa 200 km a nord dal confine con lo Yemen. Le autorità saudite affermano che...
MARTEDÌ 14 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Navi sabotate, gli Usa accusano Teheran

Danneggiate quattro imbarcazioni al largo degli Emirati Arabi. L'Iran si difende: "Si apra un'inchiesta"

MATTIA DAMIANI
Soccorsi a una delle navi sabotate
I
l presidente iraniano, Hassan Rohani, aveva auspicato una soluzione. Anzi, si era detto sicuro che si sarebbe trovata, nonostate la pericolosa deriva assunta dall'attrito fra Iran e Stati Uniti su dazi e nucleare. Il misterioso sabotaggio avvenuto a quattro navi (due saudite, una norvegese, l'altra dell'Uae) al largo degli Emirati Arabi Uniti, invece, ha di colpo riattizzato i carboni ardenti, tornando a far divampare la fiamma del rischio che il conflitto, finora fatto di...
GIOVEDÌ 25 APRILE 2019, IN TERRIS

Teheran: "Usa chiudono gli occhi"

Zarif: "Neppure un sussurro di Trump sui 37 decapitati da Riad"

ALBERTO TUNO
Mohammad Javad Zarif
"D
opo aver fatto l'occhiolino allo smembramento di un giornalista (Jamal Khashoggi, ndr), non c'è stato neppure un sussurro da parte dell'amministrazione Trump quando l'Arabia Saudita ha decapitato 37 uomini in un giorno - persino crocifiggendone uno due giorni dopo Pasqua. Far parte del B-team - Bolton, Bin Salman, Bin Zayed e 'Bibi' - assicura l'impunità per ogni crimine". E' durissimo il tweet con cui il ministro degli Esteri...
GIOVEDÌ 18 APRILE 2019, IN TERRIS

Trump sfida in Congresso sullo Yemen

Capitol Hill: "Stop al coinvolgimento Usa". Il presidente pone il veto

ALBERTO TUNO
Donald Trump
D
onald Trump ha posto il veto presidenziale sulla risoluzione con cui il Congresso ha chiesto uno stop  al coinvolgimento americano nella guerra guidata dall'Arabia Saudita in Yemen. Il voto Capitol Hill si era pronunciato contro l'appoggio incondizionato dell'amministrazione a Riad, ovvero al principe alla corona saudita, Mohammed bin Salman, considerato uno dei responsabili dell'omicidio del giornalista dissidente Jamal Khashoggi. Questo ha spinto diversi...
GIOVEDÌ 11 APRILE 2019, IN TERRIS

Italia: export di armi a picco

Nel 2018 si è dimezzato. Nessuna bomba italiana venduta all'Arabia Saudita

SIMONE PELLEGRINI
Aereo sgancia una bomba
C
hissà che abbiano influito i continui appelli di Papa Francesco contro il commercio di armi. Certo è che, nonostante il settore bellico sia purtroppo tutt'altro che in crisi, nel 2018 l'Italia ha conosciuto una drastica diminuzione nella vendita di armi all'estero. I numeri L'export di armi italiane risulta dimezzato l'anno scorso: è stato di 4,8 miliardi di euro, circa il 50% in meno rispetto ai 9,5 miliardi del 2017, e un terzo rispetto al...
VENERDÌ 29 MARZO 2019, IN TERRIS

Nuova stretta sull'export di armi

Rinnovato per 6 mesi il bando alla vendita ai sauditi. Parigi: "Così minate la difesa comune"

FRANCESCO VOLPI
Armi di produzione tedesca
B
erlino ha esteso per altri sei mesi - sino al prossimo 30 settembre - il bando all'esportazione di armi in Arabia Saudita. Durante questo periodo - ha sottolineato il portavoce di Angela Merkel, Steffen Seibert - nessun contratto che comporti la vendita di mezzi bellici potrà essere approvato. La decisione è arrivata al termine di una riunione della cancelliera con i componenti del suo gabinetto.  Lo stop Il divieto prolungato è scattato nell'ottobre...
MARTEDÌ 19 MARZO 2019, IN TERRIS

La Scala resta chiusa ai sauditi

Annullata l'operazione che avrebbe portato Ryad ad entrare nel capitale del teatro: "Restituiremo i soldi"

REDAZIONE
Teatro della Scala
D
opo un'estenuante polemica durata diversi giorni, ieri il Cda del teatro della Scala di Milano ha deciso: no all'ingresso dell'Arabia Saudita nel capitale, i soldi anticipati da Ryad verranno restituiti. A rendere nota la decisione è stato il sindaco della città meneghina, Giuseppe Sala, al termine del consiglio. Ma la vicenda lascia però degli strascichi politici. Sala: "Comunicazione sbagliata" Lo stesso primo cittadino milanese, intervistato a...
MARTEDÌ 19 MARZO 2019, IN TERRIS

Anche i Bin Laden nel mirino di Bin Salman

I parenti dell'ex terrorista perdono potere all'interno dell'azienda di famiglia

DANIELE VICE
La sede della Saudi Bin Laden Group
N
emmeno la potente dinastia dei Bin Laden - di cui fanno parte i familiari del defunto leader di Al Qaeda - sembra sfuggire al giro di vite contro la corruzione inferto dall'erede al trono saudita, Mohammed Bin Salman.  L'operazione La Saudi Bin Laden Group, azienda specializzata nella costruzione di strade, moschee e grandi edifici, cruciale per gli ambiziosi piani di sviluppo infrastrutturale del Paese, è infatti al centro di un grande processo di ristrutturazione...
LUNEDÌ 18 MARZO 2019, IN TERRIS

Bin Salman creò un team contro i dissidenti?

Il Nyt: "Squadra formata un anno prima dell'omicidio di Jamal Khashoggi"

ALBERTO TUNO
Mohammed bin Salman
U
n anno prima della morte di Jamal Kashoggi, il principe ereditario, Mohammed bin Salman, avrebbe autorizzato campagna segreta per mettere a tacere i dissidenti, usando la sorveglianza, i sequestri, la detenzione e la tortura. Lo scrive il New York Times citando dirigenti americani che hanno letto rapporti di intelligence segreti. Dissidenza nel mirino Almeno alcune delle missioni clandestine sarebbero state eseguite da membri dello stesso commando che uccise e smembrò il...
NEWS
Una veduta di Mirabilandia
RAVENNA

Tragedia a Mirabilandia: muore un bimbo di 4 anni

Il piccolo è probabilmente annegato in una piscina, inutili i soccorsi. Indagano i Carabinieri
Italia-Polonia 0-1. Pellegrini tenta la conclusione verso la porta polacca - Foto © Twitter
EUROPE U-21

Italia, k.o. amaro con la Polonia: ora si fa dura

Azzurrini imprecisi e sfortunati: decide un gol di Bielik. Per le semifinali, una vittoria col Belgio potrebbe non bastare
CARO SANTO

I single italiani arruolano Sant'Antonio

A Padova i Frati Minori s'improvvisano cupido
La Sea Watch 3
FLUSSI MIGRATORI

Lampedusa: sbarcano in 45, ancora ferma la Sea Watch

Permane la situazione di stallo per l'imbarcazione della ONG tedesca
FAR WEST

Caserta: militare minaccia strage, ferito nella sparatoria

Indagini in corso, ancora nessuna motivazione alla base del folle gesto
Morsi ed Erdogan
TURCHIA

La denuncia di Erdogan: "Morsi è stato assassinato"

Il presidente turco: "Non è morto per cause naturali". Sotto accusa il ritardo nei soccorsi