News AGROALIMENTARE

LUNEDÌ 18 MARZO 2019, IN TERRIS

La Cina vieta la frutta italiana, ma ci invade di mele e pere

Coldiretti: "Ancora barriere commerciali ma pochi controlli per la merce in ingresso"

REDAZIONE
Mele rosse
I
n settimana è attesa la fatidica firma sul Memorandum d'intesa con la Cina a proposito della Nuova Via della Seta. Intanto il tema degli affari tra Roma e Pechino attira l'attenzione dell'opinione pubblica. Frutta italiana vietata in Cina In particolare nelle ultime ore Coldiretti ha posto attenzione sull'aspetto dell'interscambio di prodotti agroalimentari. La denuncia dell'associazione è la seguente: la Cina mantiene barriere commerciali nei...
VENERDÌ 15 MARZO 2019, IN TERRIS

Venduto come "Olio Extravergine": ecco cos'era in realtà

La truffa alimentare in provincia di Foggia: sequestrata una fabbrica abusiva

REDAZIONE
Olio
O
perazione dei finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria a Cerignola, in provincia di Foggia. Sequestrata una fabbrica abusiva in cui diverse centinaia di litri di olio di semi di origine sconosciuta, venivano miscelati con altre sostanze per essere successivamente imbottigliati e venduti come 'Extravergine di oliva'. Il fatto Si legge su Repubblica che in particolare, i finanzieri, dopo essere entrati in due box, risultati privi di qualsiasi garanzia sulla...
LUNEDÌ 17 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Made in Italy: l'Onu evita l'affondo

La risoluzione approvata elimina il semaforo rosso che avrebbe colpito i nostri prodotti ricchi di grassi, sale e zucchero

REDAZIONE
Olio extravergine di oliva
T
anto tuonò che non piovve. La risoluzione approvata dall'assemblea generale Onu sul cibo sano non prevede la presenza, sulle confezioni dei prodotti alimentari, di un semaforo rosso o nero in caso di presenza di grassi, sale e zucchero. Salvi i prodotti made in Italy come olio d'oliva, formaggi e prosciutti. L'ipotesi e le reazioni dall'Italia La proposta di segnalare i cibi con un semaforo era stata del Global Healt and Foreign Policy Initiative, che aveva...
MERCOLEDÌ 07 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Prandini è il nuovo presidente Coldiretti

Subentra a Moncalvo. "Sì all'Ue, ma non all'omologazione agroalimentare. No al Ceta"

REDAZIONE
Ettore Prandini
L
a Coldiretti ha un nuovo presidente. Si tratta di Ettore Prandini, 46 anni, eletto oggi all'unanimità alla 37esima Assemblea elettiva della confederazione agricola. Laureato in giurisprudenza, bresciano, è imprenditore agricolo di un'azienda zootecnica di bovini da latte e produttore di vino a Lugana. Già membro di Giunta nazionale, è stato finora presidente della Coldiretti Lombardia. L'Assemblea ha eletto inoltre vice presidente Nicola...
VENERDÌ 30 MARZO 2018, IN TERRIS

Cosa mantiene l'Italia?

RAFFAELE BONANNI
I
 nuovi dati delle esportazioni ci dicono che gli italiani vanno forte nell’agroalimentare, nella meccanica, nella moda. Sono proprio questi capisaldi produttivi che ci hanno evitato grossi dispiaceri economici e sociali. Se queste sono le realtà che sorreggono la famiglia italiana, sarebbe opportuno trarre le dovute conseguenze. Si dovrebbe cambiare la scuola e le università, organizzare una ricerca selettiva, incentivare fiscalmente gli investimenti in...
NEWS
Migranti
LIBIA

Msf: "Emergenza malnutrizione nei centri per migranti"

Un pasto ogni 2-3 giorni: "La Libia non è un porto sicuro"
Lavorazione industriale del cuoio
LOCRI

Scoperta evasione fiscale da 10 mln di euro

Denunciati i legali rappresentanti di due società operanti nella concia del cuoio
Spaccio di droga
NAPOLI

Traffico di droga ed estorsioni, 11 arresti

I destinatari dei provvedimenti sono residenti tra Frattamaggiore e Frattaminore
Il bus incendiato a San Donato
L'ATTACCO

Bus incendiato: studenti ancora sotto choc

Buona parte degli alunni coinvolti non tornerà a scuola oggi. Sy sotto stretta sorveglianza
Auto di lusso
PORDENONE

Maxi truffa su auto di lusso: 835 persone raggirate

Decine di indagati. Eseguiti anche ingenti sequestri di immobili e valori in tutt'Italia
Tribunale

Chi ha buone orecchie intenda

La vicenda triste del capogruppo dei M5stelle al Comune di Roma insegna a tutti, ancora una volta, che non basta...