News ACCIAIO

MARTEDÌ 12 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Perché è una follia nazionalizzare l’Ilva

MARCO BENTIVOGLI
Gli impianti ex Ilva
L
a vicenda dell’ex-Ilva con i suoi ultimi sviluppi ha fatto e sta facendo il giro del mondo, è un grosso cartello per gli investitori stranieri, che consiglia loro di stare alla larga dal nostro Paese. Ci vorranno decenni di buone politiche per cancellare questo messaggio, un connotato di fondo del Paese che mina la credibilità a livello internazionale. Che credibilità può avere un Paese il cui Governo aveva costruito un provvedimento confermato da Pd...
GIOVEDÌ 07 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Ex Ilva, Mattarella esorta: "Agire rapidamente"

Il Presidente della Repubblica a colloquio con Conte sul dossier ArcelorMittal. Il premier: "Scudo penale? Il governo è compatto"

DM
Giuseppe Conte e Sergio Mattarella
L'
impressione è che la faccenda dell'ex Ilva non finirà tanto presto. La retromarcia di ArcelorMittal ha fortemente indispettito il governo italiano che, se da un lato lascia attivo l'indice d'ascolto per quanti chiedono il ripristino del cosiddetto "scudo penale", dall'altro alza le barriere e torna a ribadire al gruppo franco-indiano che gli accordi vanno rispettati. Un affare con risvolti in comparti importanti del nostro Paese, dall'industri...
MERCOLEDÌ 06 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Caos Ilva, Bentivogli (Fim Cisl): "Serve lo scudo penale"

Il segretario generale a In Terris: "Condizione minima per disinnescare gli alibi di ArcelorMittal e attuare il piano ambientale e industriale"

DAMIANO MATTANA
Gli impianti ex Ilva
I
ncontri previsti per salvare il salvabile, vertici lampo, rimpallo politico e un solo dato certo: il rischio, potenzialmente catastrofico, per oltre 10 mila lavoratori dell'impianto siderurgico ex Ilva di Taranto, messi con le spalle al muro dal clamoroso dietrofront di ArcelorMittal dall'impegno contrattuale sottoscritto un anno fa. Un caos che ha radici profonde, aggrappate al depennamento del cosiddetto scudo penale che, di fatto, ha sottratto un mattoncino importante dalla torre...
MARTEDÌ 05 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Il dietrofront di ArcelorMittal: le radici del caos

Il caso Ilva, dal dibattito sull'impatto ambientale alla conferma del gruppo della recessione contrattuale

DAMIANO MATTANA
Gli impianti ex Ilva
I
l fermento non è tanto per capire cosa fare con ArcelorMittal, quanto per trovare possibili soluzioni a un'eventuale catastrofe dal punto di vista lavorativo. Perché le sue intenzioni il gruppo franco-indiano le ha manifestate (e le ha anche ribadite tramite il suo ad), decidendo di lasciar perdere con il contratto per gli stabilimenti tarantini (e non solo) dell'ex Ilva in nome dell'assenza del famigerato scudo penale che tanto fa discutere. Il punto, semmai,...
MERCOLEDÌ 08 AGOSTO 2018, IN TERRIS

I medici chiedono una valutazione di impatto sanitario

Appello ad ArcelorMittal: "Non basta coprire i parchi minerali, nei giorni di vento va fermata la produzione"

REDAZIONE
Giornata ventosa a Taranto
L'
acquirente dell'Ilva "si impegni a produrre in via preliminare una Valutazione di Impatto Sanitario della produzione di acciaio, ai volumi e alle condizioni proposti". E' la richiesta avanzata - come riferisce l'Ansa - da Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Taranto, Isde-Medici per l' Ambiente Massafra, Fimp (Federazione Italiana Medici Pediatri) Taranto e TarantoRicercaFuturo, secondo i quali l'impegno di ArcelorMittal "a...
DOMENICA 13 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Incidente in acciaieria: gravissimi 2 operai

Rovesciato un contenitore di acciaio fuso. Furlan (Cisl): "Carneficina senza soluzione di continuità"

REDAZIONE
Operaio alle Acciaierie Venete
U
n nuovo incidente sul lavoro si è verificato oggi, domenica, presso le Acciaierie Venete di Padova. Una colata bollente ha investito dei lavoratori verso le 7.50 del mattino, mentre era in corso lo spostamento di un contenitore di acciaio fuso. In quel momento si è rotto il perno di un contenitore da cui sono partiti schizzi di acciaio a circa 1600 gradi che hanno investito quattro operai. Feriti gravi un 43enne rumeno, il quale ha riportato ustioni su quasi il 100% del corpo,...
MARTEDÌ 01 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Acciaio e alluminio, Trump decide fra 30 giorni

L'1 giugno il pronunciamento sulla tassazione del 25% e 10% sull'import dei due metalli. Accordo con la Corea del Sud

REDAZIONE
Donald Trump
L
a decisione del presidente Trump sui dazi a carico delle importazioni di acciaio e alluminio è rinviata al prossimo 1 giugno. A riportarlo è il 'Wall Street Journal' il quale, citando alcune fonti vicine alla Casa Bianca, annuncia la posticipazione di 30 giorni di qualsiasi pronunciamento in merito e, insieme, la probabile (anzi, molto probabile) esclusione della Corea del Sud dalla politica trumpiana sui dazi. Un mese, dunque, per calibrare al meglio rischi ed effetti...
GIOVEDÌ 08 MARZO 2018, IN TERRIS

Trump firma i dazi su alluminio e acciaio

Il presidente: "Proteggo la sicurezza nazionale". Esenzione per alcuni Paesi

MATTIA DAMIANI
Donald Trump
"P
roteggo i lavoratori americani, proteggo la sicurezza nazionale". Donald Trump conferma la sua linea difensiva e annuncia, di fatto, il via libera ai dazi doganali (25% sull'acciaio, 10% sull'alluminio) sulle importazioni dall'estero. Una mossa che lo contrappone a gran parte degli osservatori finanziari e di mercato (e anche a Mario Draghi), ponendo il baluardo dell'articolo 232 sulla sicurezza nazionale e varando un provvedimento che sarà attivo entro 15 giorni....
SABATO 03 GIUGNO 2017, IN TERRIS

Acciaitalia rilancia sull'Ilva: aumentati prezzo, occupazione e investimenti

Il consorzio porta a 1,850 miliardi la proposta di acquisto oltre a 3,1 per il rilancio. Previsti 9.800 addetti

SALVATORE CAPORALE
Acciaitalia rilancia sull'Ilva: aumentati prezzo, occupazione e investimenti
Nella serata di ieri, Acciaitalia ha inviato al ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda e ai commissari straordinari di Ilva - Piero Gnudi, Enrico Laghi e Corrado Carrubba - una "offerta irrevocabile" di incremento del prezzo di acquisto degli asset di Ilva "portandolo a 1,850 miliardi, nonche' l'impegno ad assumere immediatamente 9.800 dipendenti dei quali 2.000 impegnati nella realizzazione degli investimenti ambientali e industriali. La validita' della offerta e' stata inoltre...
DOMENICA 12 GIUGNO 2016, IN TERRIS

CINA, AL VIA LA VISITA UFFICIALE DI ANGELA MERKEL

La cancelliera si tratterrà fino al 14 giugno e parlerà della nuova legge di Pechino sulle Ong

MILENA CASTIGLI
CINA, AL VIA LA VISITA UFFICIALE DI ANGELA MERKEL
Inizia oggi la visita ufficiale in Cina del cancelliere tedesco Angela Merkel. La Presidente del Cdu (il Partito popolare tedesco) si è recata nel Paese per partecipare alle consultazioni intergovernative Germania-Cina. “Si tratta di una visita ufficiale, il premier cinese riceverà la delegazione con tutti gli onori militari” aveva precisato una fonte dell'ufficio del Cancelliere, aggiungendo che si sarebbe trattata della nona visita della Merkel in Cina. La cancelliera rimarrà nel paese...
NEWS
Dissesto idrogeologico
EMERGENZA MALTEMPO

Dissesto idrogeologico, giovedì in Consiglio dei ministri

132 frane, 125 alluvioni, sei erosioni costiere nel piano governativo di difesa del territorio
Cristiano Ronaldo
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

Ronaldo non si ferma: a un passo da quota 100

Con la rete al Lussemburgo il portoghese tocca 99 gol in nazionale. Il record assoluto di Ali Daei (109) è nel mirino
Gli stabilimenti ex Ilva
EX ILVA

ArcelorMittal, ultimatum delle aziende dell'indotto

Gli autotrasportatori mordono il freno e chiedono il saldo delle fatture. Boccia: "Senza scudo penale non si firma...
Emergenze a Venezia, Roma e Firenze
MALTEMPO

Da Venezia a Roma: piene, pioggia e vento sull'Italia

Acqua alta a 150 cm nella Serenissima, ora in discesa. A Firenze rischio piena dell'Arno, disagi a Roma e in Alto Adige

La luce di Carlotta

Mi ha colpito molto la descrizione della chiamata di Levi, della chiamata di Zaccheo, fatta da padre Marko...
Sabato e domenica forti piogge
METEOROLOGIA

Allerta rossa in 3 Regioni: domani pioggia e freddo

La Protezione Civile ha diramato l'allerta arancione in altre 8 Regioni e quella gialla sulle restanti
I soccorsi
MILANO

Maxi rissa davanti al McDonald: 30 ragazzi coinvolti

Fermati tre giovani di nazionalità tunisina: un 18enne e due minorenni
MALTEMPO

Non c'è pace per Venezia, nuova allerta per domani

In arrivo 20 milioni di euro per il primo ristoro dei danni
Carabinieri nella fabbrica di Melito
MELITO DI NAPOLI

Tiene segregati 43 operai in nero: arrestato imprenditore

Tra le vittime, tutte italiane, anche una donna incinta e due minorenni
Fulmini in mare
METEOROLOGIA

Dove cadrà il fulmine? Lo (pre)dice l'intelligenza artificiale

L'algoritmo, sviluppato in Svizzera al Politecnico di Losanna, usa solo dati meteorologici
Scontri in Bolivia
AMERICA LATINA

Bolivia, scontri tra polizia e manifestanti: 8 morti

L'appello via Twitter di Evo Morales affinché si metta fine al massacro
Una statua sottratta da una chiesa da parte di alcuni manifestanti per formare una barricata - Foto © Esteban Felix per AP
AMERICA LATINA

Il Cile tra proteste e Chiese profanate

A In Terris la testimonianza di un missionario nel Paese: "La protesta rischia di essere ideologizzata"