News 25 APRILE

GIOVEDÌ 25 APRILE 2019, IN TERRIS

Milano, in 70 mila al corteo Anpi

Presenti anche Sala e Zingaretti: "La democrazia va difesa ogni giorno". Corteo anche a Roma. Salvini va a Corleone

REDAZIONE
Il corteo a Milano
U
n'accesa contestazione al passaggio della Brigata ebraica ha caratterizzato il corteo per la Festa della Liberazione, sfilato a Milano alla presenza di striscioni, gonfaloni, delle autorità meneghine e del segretario del Partito democratico, Nicola Zingaretti: "La democrazia va difesa e conquistata ogni giorno - ha detto il governatore del Lazio -: oggi difendere la democrazia per me è creare lavoro, investire nella scuola e pensare alla sanità, alle persone che...
GIOVEDÌ 25 APRILE 2019, IN TERRIS

Mattarella: "Tragico barattare la libertà per l'ordine"

Il capo dello Stato ricorda il 25 aprile lanciando un monito ai contemporanei

REDAZIONE
Mattarella all'Altare della Patria
"L
a storia insegna che quando i popoli barattano la propria libertà in cambio di promesse di ordine e di tutela, gli avvenimenti prendono sempre una piega tragica e distruttiva". Così il capo dello Stato, Sergio Mattarella, nel suo intervento a Vittorio Veneto, al Teatro Da Ponte, in occasione delle celebrazioni per il 25 aprile. La critica al fascismo Lo sguardo di Mattarella si è quindi rivolto indietro, al Ventennio fascista, quando - la sua...
GIOVEDÌ 25 APRILE 2019, IN TERRIS

Quando tedeschi e partigiani si sfidarono a calcio

Un episodio che unì sport e guerra accadde nella primavera '44 a Sarnano, nelle Marche

FEDERICO CENCI
Campo sportivo Della Vittoria. Sullo sfondo Sarnano
È
 nota l’immagine di Sylvester Stallone portiere di calcio nel celebre film “Fuga per la vittoria”. L'attore interpretava l’estremo difensore di una squadra di ufficiali americani prigionieri che nel 1942 disputò una partita contro una compagine di omologhi della Luftwaffe. Una pellicola liberamente ispirata a un fatto accaduto davvero, sulle cui sfumature restano però divisi gli storici. Guerra a Sarnano Qualcosa di simile avvenne il primo...
GIOVEDÌ 25 APRILE 2019, IN TERRIS

25 aprile: come superare le divisioni

Il giorno della Liberazione, una festa che ancora divide

RAFFAELE BONANNI
Mattarella all'Altare della Patria
I
preparativi per il 25 aprile sono stati accompagnati, come avviene ormai da anni, dalle solite polemiche. Le liti non riguardando solo i favorevoli e i contrari, ma anche all'interno dei due gruppi si registrano frizioni. Tra i favorevoli ci sono, ad esempio, quelli che non sopportano le strumentalizzazioni politiche durante comizi e cortei; i contrari, invece, si dividono fra quanti - pur non condividendo gli originali valori resistenziali - riconoscono nella Festa della Liberazione...
MERCOLEDÌ 24 APRILE 2019, IN TERRIS

Mattarella: "Fu un secondo Risorgimento"

Il Capo dello Stato alle associazioni dei combattenti: "La Liberazione, un momento fondante della nostra democrazia"

REDAZIONE
Sergio Mattarella
E'
giovani facciano propri i valori costituzionali. La festa del 25 aprile ci stimola a riflettere come il nostro Paese seppe risorgere dopo la tragedia della seconda guerra mondiale". Parole chiare quelle del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, arrivate durante una cerimonia al Quirinale con le associazioni dei combattenti in una vigilia della festa della Liberazione particolarmente movimentata, non solo per l'esposizione dello striscione inneggiante a Benito...
MERCOLEDÌ 24 APRILE 2019, IN TERRIS

Choc a Milano, striscione neofascista e saluti romani

Autori del gesto sarebbero alcuni ultrà laziali. La scritta "Onore a Mussolini" esposta nei pressi di Piazzale Loreto

REDAZIONE
Lo striscione inneggiante a Mussolini
U
na grave ostentazione del neofascismo ha preceduto le celebrazioni della Liberazione italiana, previste il 25 aprile. L'episodio è accaduto a Milano, dove quelli che sono stati identificati come un gruppo di ultrà laziali, hanno srotolato uno striscione inneggiante al Duce a poca distanza da Piazzale Loreto, sul quale era riprotata la scritta: "Onore a Mussolini Irr". Un gesto che si inserisce nell'ambito delle dimostrazioni estremiste in coincidenza con la...
MERCOLEDÌ 24 APRILE 2019, IN TERRIS

Agrigento, per il 25 aprile il 65esimo Convegno diocesano

Domani l'evento, "Sulla mia parola", che raduna tutti i ministranti della diocesi

GIUSEPPE CHINA
Alcuni ministranti
I
l 25 aprile non è una ricorrenza importante soltanto per i laici e le persone legate agli ideali della Resistenza. Da 65 anni in Sicilia, per la precisione ad Agrigento, viene organizzato il convegno diocesano dei ministranti. L'evento 2019, che si svolge come da tradizione nel Seminario arcivescovile della città, affronterà il tema dal titolo: "Sulla mia parola". E vedrà partecipi tutti i mistranti delle diverse comunità...
MARTEDÌ 23 APRILE 2019, IN TERRIS

Di Maio attacca: "Chi lo nega era anche a Verona"

Il vicepremier critico: "Coloro che negano la festa della Liberazione passeggiavano con gli antiabortisti"

REDAZIONE
Luigi Di Maio
"E'
curioso che coloro che oggi negano il 25 aprile siano gli stessi che però hanno aderito al congresso di Verona, passeggiando mano per la mano con gli antiabortisti". Non usa mezzi termini il vicepremier Luigi Di Maio, affidando con un duro post su Facebook la sua opinione su chi, a suo giudizio, nega l'anniversario della Liberazione: "Leggo che qualcuno oggi - esordisce il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico - arriva persino a negare il 25 aprile, il giorno...
DOMENICA 14 APRILE 2019, IN TERRIS

Un 25 aprile per ogni parte

RAFFAELE BONANNI
Festeggiamenti per la Liberazione
I
ncominciano i preparativi per il 25 aprile e già si intravvedono i segni della polemica, ormai da molti anni consueta, tra favorevoli e contrari, laddove i favorevoli, però, non sopportano strumentalizzazioni politiche, tra coloro che pur contrari ai valori originali resistenziali, riconoscono nell’evento la forza di potenziale strumento di unità nazionale. Ma quest’anno, i rischi di polemica e di uso spregiudicato della ricorrenza sono ancora...
MERCOLEDÌ 25 APRILE 2018, IN TERRIS

Mattarella: "La Patria collegata a ideali Risorgimento"

Prima di recarsi a Casoli (Chieti), il capo dello Stato ha deposto una corona di fiori all'Altare della Patria

REDAZIONE
"N
on era, quella fascista, la Patria che aveva meritato il sacrificio eroico di tanti soldati italiani. La Patria, che rinasceva dalle ceneri della guerra, si ricollegava direttamente al Risorgimento, ai suoi ideali di libertà, di umanità, di civiltà e di fratellanza". Lo ha detto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo a Casoli (Chieti) per le celebrazioni del 25 aprile. "Non fu, dunque, per caso che gli uomini della Brigata Maiella...
NEWS
Inquinamento in una città italiana
DATI EUROPEI

Rapporto choc: l'Italia primo Paese dove si muore per inquinamento

Tassi altissimi al nord. Torino più inquinata di Parigi
San Giovanni Paolo II abbraccia un bambino
INAUGURAZIONE

In Spagna la famiglia secondo Karol Wojtyla

Aperta la nuova sezione del Pontificio Istituto teologico Giovanni Paolo II a Madrid
16 ottobre 1943: il rastrellamento del ghetto di Roma
ANTISEMITISMO

Shoah, Raggi: "Roma non dimentica"

Oggi si commemora il rastrellamento del Ghetto avvenuto il 16 ottobre 1943
Ordinazione sacerdotale in Vaticano
LATINA-TERRACINA-SEZZE-PRIVERNO

Una lampada itinerante per le vocazioni

L'icona di una Madonna con il Bambino della famiglia di santa Maria Goretti accompagna il pellegrinaggio
Bus incidentato (immagine di repertorio)
VIA CASSIA

Bus si schianta contro un albero: 10 feriti

Il mezzo è finito fuori strada, ancora ignote le cause dell'incidente
La nave Ocean Viking in porto
PUGLIA

Ocean Viking: sbaracati a Taranto 176 migranti

Mons. Santoro: "Oggi fortunatamente possiamo parlare di vita e non di morte"
Chiara Lubich
FRASCATI

Chiara Lubich: si chiude la fase diocesana di beatificazione

Lo studio degli atti proseguirà presso la Congregazione delle cause dei santi
Spaccio
NUOVE MISURE ANTI-TRAFFICANTI

Giro di vite del Viminale contro la droga

Il Ministero dell’Interno chiede ai prefetti più vigilanza sulle piazze di spaccio
Liechtenstein-Italia 0-5. Bernardeschi festeggiato dai compagni dopo la rete del vantaggio - Foto © Twitter
QUALIFICAZIONI EURO 2020

Italia, pokerissimo al Liechtenstein e filotto da record

Mancini come Pozzo: nove successi di fila. A Vaduz è 5-0: doppietta di Belotti, a segno Bernardeschi, ElSha e Romagnoli
La corona di fiori gettata in acqua da Paa Francesco
MIGRANTI

Naufragio a Lampedusa, localizzati dodici corpi

Il barchino affondato la scorsa settimana è a 60 metri di profondità. Tra i corpi, anche un bimbo abbracciato alla...
Alcuni dei gesti più emblematici nella storia recente dello sport. In basso, lo stadio di Pyongyang vuoto
CASI STORICI

Sport e politica, un binomio complicato

Dal saluto militare turco alle proteste olimpiche, fino al match fantasma tra le Coree: gesti clamorosi che, nel bene o nel male,...
Don Oreste Benzi
FEDE

Don Benzi sulla strada della beatificazione

Si è chiuso il processo diocesano sul sacerdote Servo di Dio. La gioia della Comunità Papa Giovanni XXIII:...