DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019, 19:36, IN TERRIS

IL GP

Vettel-Leclerc: Singapore è rosso Ferrari

Straordinaria doppietta per il team di Maranello davanti a Verstappen ed Hamilton

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Il cenno d'intesa fra Vettel e Leclerc all'arrivo del Gp di Singapore - Foto © Twitter
Il cenno d'intesa fra Vettel e Leclerc all'arrivo del Gp di Singapore - Foto © Twitter
D

ue anni fa, su questo circuito, si interruppe la rimonta Ferrari sulle Mercedes, quando Vettel e Raikkonen confezionarono al via del Gp di Singapore 2017 uno dei peggiori patatrac nella storia recente della rossa. Oggi, quello stesso tracciato diventa il palcoscenico del trionfo per il team di Maranello, che nella notte del Sud-Est asiatico, illuminata dai grattacieli della città verticale, va a piazzare una doppietta da urlo, con Vettel che torna al successo dopo un anno e Leclerc che sorride ma tradisce un certo risentimento nel non aver centrato il suo terzo successo di fila. Va bene così però, perché la splendida doppietta di Singapore è la vittoria di tutta la Ferrari, che azzecca finalmente una strategia in grado di far mettere i propri piloti davanti a tutti, Hamilton compreso. Il campione del mondo in carica finisce quarto, non essendo riuscito a riprendere Verstappen.


Strategia vincente

Si è giocata sulla sosta la gara di Singapore, e non è una novità da queste parti. Leclerc parte davanti a tutti, scatta bene, tiene botta ai primi tentativi di assalto ma finisce la gara dietro al compagno di squadra, che alla partenza era in seconda fila. Merito della strategia Ferrari, che richiama il monegasco ai box come primo dei primi tre in graduatoria e, al rientro, si trova poi dietro l'ex iridato, che si era già fermato per contrastare la sosta di Verstappen. Una decisione che non l'ha convinto ma che, visto che nessuna polemica si è alzata, dimostra quanto e come Leclerc stia crescendo, in tenacia e ambizione. D'altronde, bello anche veder trionfare Vettel, bravissimo a gestire al meglio la restante parte di gara, resistendo ai tentativi del compagno di squadra e libero dalla pressione del rivale Hamilton, che non azzecca la strategia dei pit stop, rientrando in pista al giro 27 addirittura dietro Verstappen. Buon per la Rossa, che finalmente festeggia a pieno organico, facendo dimenticare lo sciagurato weekend italiano per il campione tedesco. A completare la festa ci pensa Antonio Giovinazzi, che porta la sua Alfa Romeo in decima posizione, dopo essersi addirittura ritrovato in testa in fase di safety car.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
ARTE

Ritratto di signora di Klimt è autentico

La conferma dell'autenticità del quadro arriva dai periti a poche settimane dal ritrovamento nello stesso luogo dove...
Deborah Dugan
MUSICA

Caos Grammy: silurata la prima presidente donna

A pochi mesi dalla sua nomina, Deborah Dugan è stata rimossa dal suo incarico e c'è chi parla di un vero e...
Il Politeama di Catanzaro
CALABRIA

Catanzaro, Arlia e Mogol inaugurano la stagione sinfonica

Il celebre direttore d'orchestra e il grande autore aprono l'annata del Politeama, con un incontro fra musica classica e...
Tribunale di Milano
IL CASO

Condannato per l'omicidio del suocero: “Abusava di mia figlia”

A quasi un anno dal fatto, arriva la sentenza di condanna: 20 anni a chi ha sparato, 18 al complice
GERUSALEMME

Tensione sulla Spianata delle Moschee

I fedeli islamici hanno protestato in "difesa della moschea di al-Aqsa"
Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov
MOSCA

Lavrov: "Non è l'Italia ad aver fatto errori nella crisi libica"

Il ministro degli Esteri russo incontrerà di Maio a Berlino il prossimo 19 gennaio
Il luogo dell'incidente
REGGIO EMILIA

Operaio cade in una cisterna e muore

L'incidente è accaduto ieri notte presso la Cantina sociale di Massenzatico
Il taser
ARMI

Il taser entra nelle dotazioni delle forze dell'ordine

Oggi l'ok dal Consiglio dei ministri. Sarà utilizzato da polizia, carabinieri e guardia di finanza
L'epicentro del sisma
CALABRIA

Albi trema: terremoto 4.0 vicino Catanzaro

Due scosse nella notte anche in Sicilia, tra Enna e Messina
La firma dell'accordo commerciale Usa-Cina

Il costo dell'irrilevanza

Dopo fulmini e tuoni durati mesi e mesi, ecco che arriva l’intesa commerciale tra Cina ed Usa. Lo hanno siglato...
Il premier Conte e il presidente algerino Tebboune
NORD AFRICA

Conte ad Algeri, sforzi congiunti per la stabilità libica

Il premier fa visita a Tebboune: "E' il momento del dialogo e del confronto"
Un momento della manifestazione

Si può credere in una Foggia diversa

Dobbiamo diventare portavoce attivi dei bisogni del territorio. Ce lo impongono il momento e le emergenze di una...