MERCOLEDÌ 01 LUGLIO 2015, 15:30, IN TERRIS

UNDER 21: LA SVEZIA È CAMPIONE D'EUROPA

Portogallo battuto 4-3 ai rigori dopo 0-0 ai supplementari

REDAZIONE
UNDER 21: LA SVEZIA È CAMPIONE D'EUROPA
UNDER 21: LA SVEZIA È CAMPIONE D'EUROPA
Nella finale giocata all'Eden Stadium di Praga la Svezia Under 21 per la prima volta è campione d’Europa: alla fine di una partita equilibratissima, batte ai rigori 4-3 il Portogallo. Restano, così, ancora a mani vuote i lusitani che andavano anch’essi a caccia del primo titolo dopo la beffa ai golden gol con l’Italia nel 1994; in questa edizione invece gli svedesi sono stati gli unici a battere gli azzurrini, all’esordio nel torneo.

Robin Quaison giocatore dei campioni d'europa, ha commentato così sul sito ufficiale del Palermo - "Ho provato una gioia immensa, dedico la vittoria alla mia famiglia che è la mia vera forza. Questo titolo conquistato con la mia Nazionale mi dà una carica pazzesca, non vedo l'ora di tornare in campo con i miei compagni del Palermo per preparare al meglio la prossima stagione".

Le due finaliste avevano perso l’unico precedente in cui poter vincere il torneo, contro gli azzurri, la Svezia nel 1992 e il Portogallo appunto nel 1994: le due formazioni hanno ripetuto la partita vista nel girone, con i lusitani più votati alla manovra e gli svedesi attenti e organizzati in difesa, pronti a sfruttare ogni spazio per ripartire. L’unico guizzo nel primo tempo è stato la traversa colpita su punizione da Oliveira al 6’, un gol mancato che avrebbe potuto accendere la sfida.

Il Portogallo ha cercato con più intensità la conclusione, mancando però di precisione. Nel secondo tempo occasioni da entrambe le parti e nel finale la Svezia è arrivata vicinissima al gol con Guidetti al cui tocco ravvicinato si è opposto con bravura Sa: i gialloblu giocano meglio anche nei supplementari, ma l’equilibrio non si è mai rotto e la finale si è decisa ai rigori. dove è stato Carlgren, bloccando i tiri di Esgaio e Carvalho, a regalare l’Europeo ai suoi, annullando l’errore di Khalili e andando a prendere il trofeo dalle mani del presidente dell’Uefa. Michel Platini.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
Il Papa con alcuni migranti
CONVEGNO

Chiese unite contro la xenofobia

Da domani vertice ecumenico in Vaticano