GIOVEDÌ 18 GIUGNO 2015, 19:30, IN TERRIS

UEFA: LA SAMPDORIA PARTECIPERA' ALLA PROSSIMA EUROPA LEAGUE

E' stato accolta la memoria difensiva presentata dal club blucerchiato, coadiuvato dagli avvocati Lucio Colantuono e Paolo Rodella

REDAZIONE
UEFA: LA SAMPDORIA PARTECIPERA' ALLA PROSSIMA EUROPA LEAGUE
UEFA: LA SAMPDORIA PARTECIPERA' ALLA PROSSIMA EUROPA LEAGUE
La Sampdoria parteciperà alla prossima Europa League: la società blucerchiata coadiuvata dall'avvocato Lucio Colantuono ha presentato a Nyon la propria memoria difensiva in merito ai dubbi espressi dall'Uefa sul patteggiamento avvenuto nel 2012. Questa mattina sono state sufficienti poco meno di 2 ore di camera di consiglio, al Collegio d’Appello dell’Uefa: la memoria e' stata accolta e quindi è confermata l'iscrizione della Samp nella prossima Europa League al posto del Genoa che non ha ottenuto la licenza Uefa.

La squadra ora figura nell'elenco ufficiale di coloro che parteciperanno al terzo turno preliminare, con Borussia Dortmund e Athletic Bilbao. Terzo turno di qualificazione del torneo: la partita di andata è prevista giovedì 30 luglio, mentre quella di ritorno si giocherà giovedì 6 agosto; l’avversaria dei blucerchiati è ancora da decidere infatti il sorteggio avverrà il 17 luglio sempre a Nyon, dove la squadra italiana sarà tra le teste di serie. Quindi niente ripescaggio per l'Inter che rimane così senza Coppe europee. Subito il presidente Ferrero, ha commentato sul sito ufficiale della Sampdoria - "Non ho mai avuto dubbi e l’ho sempre detto. Se a qualcuno il mio modo di vivere il calcio con amore e semplicità può avere dato fastidio, oggi quel qualcuno sicuramente festeggia con me per il gol che abbiamo realizzato nei palazzi. Avrei preferito segnarlo in campo, e anche in questo caso sono stato il primo a dirlo, ma evidentemente era un segno del destino internazionale che per andare in Europa saremmo dovuti passare dalla Svizzera. Ho sempre creduto e sempre continuerò a credere nella buona fede della Sampdoria, nella serietà e nella preparazione dell’Uefa e della Figc. Ringrazio tutti, in particolare il pool di legali che ci ha seguito in questa vicenda, e sono felicissimo per la Sampdoria e per i suoi magnifici tifosi, che immagino contenti come me, come tutta la società e la squadra in questo momento. Con orgoglio, con fair play e con la maglia più bella del mondo rappresenteremo Genova, la Liguria e l’Italia in Europa". Ora la società punta su Antonio Cassano, oggi l'incontro con l'agente Beppe Bozzo, e su Fernando, centrocampista brasiliano classe 1992 dello Shakhtar Donetsk.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
Proteste anti-americane a Beirut
GERUSALEMME CAPITALE

Scontri davanti ambasciata Usa a Beirut

Proteste anche in Svezia e in Indonesia
Spelacchio
NATALE A ROMA

"Spelacchio", l'albero più sbeffeggiato sui social

L'abete di Piazza Venezia è considerato uno dei peggiori che Roma Capitale abbia mai avuto