MERCOLEDÌ 13 MAGGIO 2015, 11:37, IN TERRIS

TENNIS ROMA: FUORI PENNETTA, GIORGI, DONATI E ARNABOLDI

Giornata nera ieri per i 4 azzurri. Avanti i big Djokovic, Williams e Sharapova

REDAZIONE
TENNIS ROMA: FUORI PENNETTA, GIORGI, DONATI E ARNABOLDI
TENNIS ROMA: FUORI PENNETTA, GIORGI, DONATI E ARNABOLDI
Ieri è stata una giornata da dimenticare per gli italiani agli Internazionali di Roma, sia nel tabellone maschile che femminile: sono infatti 4 gli azzurri ad aver già terminato il torneo. Flavia Pennetta, la 33enne brindisina, numero 26 Wta, è stata infatti battuta 6-4, 6-2, in un'ora e 18', dall'ucraina Elina Svitolina, di 13 anni più giovane. "Ha giocato meglio di me. E' un peccato uscire così presto in uno dei tornei più importanti - ha ammesso la brindisina - Sapevo che sarebbe stata dura, lei è un'avversaria molto solida e io non sono mai riuscita a trovare il punto dove farle male. Lei è stata più incisiva, mi ha spinto fuori dal campo, io invece ho giocato troppo in difesa. E quando provavo ad affondare, commettevo molti errori. Niente, è un peccato, nonostante un pubblico che ho sentito molto presente al mio fianco. Ora penso ad allenarmi, poi andrò a Parigi: il mio programma è tutto qui".

Fuori anche Camilla Giorgi, la 23enne marchigiana, n. 37, che è stata battuta con un doppio 7-5 dalla serba Jelena Jankovic, n. 20, due volte vincitrice al Foro Italico nel 2007 e nel 2008 e che affronterà nel secondo turno la slovacca Magdalena Rybarikova. Negli altri incontri, vittoria in tre set per la spagnola Carla Suarez Navarro contro la tedesca Mona Barthel per 6-4 2-6 6-3. Bene anche la rumena Alexandra Dulgheru in rimonta contro la nipponica Misaki Doi 6-7(3) 6-3 6-3 e la francese Kristina Mladenovic contro la portoricana Monica Puig per 75 62. Buono l'esordio anche di Serena Williams, numero uno della classifica Wta e prima favorita del seeding, che si è liberata in due set della russa Anastasia Pavlyuchenkova con il punteggio di 6-1 6-3 in un'ora e due minuti di gioco. Mentre la numero 3 del tennis mondiale, Maria Sharapova, è agli ottavi grazie al forfait dell'australiana Jarmila Gajdosova, ritiratasi quando era in svantaggio per 6-2 3-1.

Tra gli uomini, Matteo Donati nell'incontro che ha chiuso il programma sul Centrale, ha perso 6-2, 6-4 con il ceco Tomas Berdych, testa di serie numero 6. Il giovane Matteo che non ha nulla da recriminarsi, oggi giocherà il doppio con Napolitano, contro la coppia testa di serie numero 2 Dodig-Mello. L'altro italiano in gara ieri, Andrea Arnaboldi è stato sconfitto da David Goffin in tre set 5-7, 6-2, 6-1. Avanti invece i grandi, ma non senza problemi, infatti Novak Djokovic, numero 1 del mondo e campione in carica ha avuto bisogno di due ore e tre set per superare Almagro, 6-1, 6-7, 6-3. Anche Stan Wawrinka batte Monaco in tre set 4-6, 6-3, 6-2. Ferrer vince su Gasquet 6-4, 7-5, mentre Tsonga elimina Querrey 7-6, 6-0. Fuori invece il croato Cilic 6-4 6-3 con Garcia-Lopez e l'australiano Kyrgios battuto 6-4, 7-6 da Feliciano Lopez.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Incendio in una fabbrica in India
INCIDENTI SUL LAVORO IN INDIA

Mumbai, rogo in una fabbrica di dolci: 12 morti

Il calore sprigionato dal rogo ha causato un rapido cedimento di parte della struttura
Pier Carlo Padoan
CASO BANCHE

Padoan: "Mai autorizzati colloqui dei ministri"

Il titolare del Mef: "Sugli istituti di credito la responsabilità è di via XX Settembre"
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
Marco Orsi e Luca Dotto
NUOTO | EUROPEI

Dotto, Orsi, Sabbioni: a Copenaghen brillano le stelle azzure

L'Italia vince la classifica per nazioni del torneo continentale di vasca corta con 959 punti
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018