Tennis: la Svizzera vince la sua prima Coppa Davis

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:09

La Svizzera entra nella storia e vince la sua prima Coppa Davis. D’altronde il duo svizzero avrebbe fatto rabbrividire chiunque: il pluricampione Federer che non necessita di presentazioni e il suo compagno Stan Wawrinka che nel mese di gennaio si è aggiudicato gli Australian Open. Lo stadio Pierre Maouroy era gremito di pubblico con 27 mila spettatori sugli spalti.

Roger Federer regala il punto decisivo alla Svizzera annientando il francese Richard Gasquet, sceso in campo al posto di Tsonga, in tre set con il punteggio di 6-4, 6-2, 6-2, il campione di Basilea ha messo a segno il 3-1 decisivo. La Coppa Davis era l’unico grande successo che mancava al palmares di Federer  che conta 17 tornei dello Slam, 302 settimane al vertice del ranking mondiale insieme all’oro olimpico in singolare. A fine partita il ‘King Roger’, 33 anni, non è riuscito a trattenere le lacrime ed è stato salutato dall’ovazione del pubblico.

Dopo quest’ultimo, incredibile sforzo, di chi domenica ha dovuto rinunciare alla finale del Masters contro Djokovic, con la schiena a pezzi. E, costretto immobile per due giorni dalla probabile iniezione di cortisone, si è allenato a malapena un’oretta, fra mercoledì e giovedì, trovando la forma direttamente sul campo, fra la sconfitta contro Monfils e il successo in doppio contro Benneteau-Gasquet.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.