MARTEDÌ 16 GIUGNO 2015, 20:30, IN TERRIS

STUFI DI CAPELLO I TIFOSI RUSSI LANCIANO UNA COLLETTA PER CACCIARLO

Dopo il ko contro l'Austria il ct italiano rischia il posto.

REDAZIONE
STUFI DI CAPELLO I TIFOSI RUSSI LANCIANO UNA COLLETTA PER CACCIARLO
STUFI DI CAPELLO I TIFOSI RUSSI LANCIANO UNA COLLETTA PER CACCIARLO
C'è aria di divorzio fra Fabio Capello e la Russia. La sconfitta interna contro gli austriaci per 0-1 ha provocato la reazione di federazione e tifosi con quest'ultimi che chiedono a gran voce l'esonero. Per farlo sarebbero pronti ad accollarsi la buona uscita da 21,4 milioni di euro che l'ex allenatore di Milan, Roma, Juve e Real ha fatto inserire nel contratto. Come? Lanciando una colletta sul sul sito "Fabiogohome".

"Cari amici, noi crediamo che tutti coloro che tengono al destino del calcio russo non possano restare indifferenti rispetto alle ultime prestazioni della nostra Nazionale - si legge su www.fabiogohome.betfoot.ru-. I recenti sondaggi hanno dimostrato che la stragrande maggioranza dei tifosi russi vuole che Capello se ne vada. Per farlo, però, la RFU (la federazione russa) dovrebbe pagare una penale di 21.4 milioni di euro". Una provocazione che rende bene l'idea dell'atmosfera che si respira ora in Russia: l'eliminazione al primo turno dei Mondiali in Brasile e la qualificazione verso gli Europei in Francia che si sta mettendo in salita  stanno mandando su tutte le furie i tifosi. In realtà secondo quanto ha detto il ministro dello Sport russo Vitali Mutko, citato dalle agenzie, ha assicurato che "tutte le questioni legate alla gestione futura della nazionale saranno risolte entro fine mese". Intanto il settimanale "Futbol" pensa però già a chi potrebbe sostituire il tecnico friulano e fa i nomi dell'allenatore del Cska Leonid Slutsky e di quello del Krasnodar, Oleg Kononov. La possibilità di qualificazione ai prossimi europei 2016, diventa molto ardua per la nazionale: con 8 punti in sei giornate, scende al 3° posto nel girone dietro Austria, 16 punti e Svezia 12, davanti al Montenegro battuto a tavolino.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il museo Must di Vimercate
MOSTRA

"Il Segno del '900": da Cezanne a Picasso, da Kandinskij a Fontana

Dal 16 dicembre 2017 all'11 marzo 2018 presso il Museo del territorio di Vimercate (MB)
Lo Sferisterio di Macerata
MACERATA OPERA FESTIVAL

Il Mof si tinge di "verde speranza"

Le opere: Flauto magico, Elisir d'Amore e Traviata degli specchi
Il luogo dell'esplosione
PRATI

Molotov contro un commissariato Ps

La bottiglia incendiaria ha colpito un vecchio furgone della polizia. Indagini in corso
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
Cristiani perseguitati
GERMANIA

Cattolici e protestanti contro i nazionalismi

Presentato a Berlino il rapporto ecumenico sulla libertà religiosa dei cristiani nel mondo