MARTEDÌ 21 APRILE 2015, 009:28, IN TERRIS

SERIE A, POSTICIPO: IL VERONA IPOTECA LA SALVEZZA AL 90'

La Fiorentina di Montella spreca un calcio di rigore, Obbadi ne approfitta e gli uomini di Mandorlini salgono a 36 punti

REDAZIONE
SERIE A, POSTICIPO: IL VERONA IPOTECA LA SALVEZZA AL 90'
SERIE A, POSTICIPO: IL VERONA IPOTECA LA SALVEZZA AL 90'
Nel posticipo della 31esima giornata di campionato, ieri sera allo stadio Franchi la Fiorentina delude ed esce a testa bassa: il Verona invece ne approfitta e al 90' beffa i viola portandosi a 36 punti e a più 13 dalla zona retrocessione ipotecando così la salvezza. La squadra di Montella, che giovedì sfiderà in Europa League la Dinamo Kiev, spreca un rigore nella ripresa con Diamanti, mentre Obbadi segna con la complicità di un Neto non impeccabile.

Turnover per i viola che in attacco si presentano con Ilicic, Gilardino e Diamanti: nel primo tempo gestiscono la partita ma non trovano la porta e così al decimo del secondo tempo entra Babacar al posto di Ilicic. Il nuovo entrato purtroppo gioca solo 10 minuti lasciando il campo per infortunio al ginocchio ancora da valutare. La Fiorentina ha la chance per passare in vantaggio al 66'con Pasqual che lancia a centro area, dove irrompe Gilardino, che va giù dopo un contatto con Rafael. Il rigore lo batte Diamanti, ma Rafael intuisce e respinge. La partita prosegue senza grandi occasioni da goal ne da una parte ne dall'altra, ma il gioco si concentra tutto a centro campo: al 90' il tiro di Lazaros dal limite è respinto male da Neto e sul pallone si lancia Obbadi che non sbaglia il tap-in e regala la vittoria al Verona. Mandorlini esulta e i viola escono tra i fischi.

"Abbiamo sbagliato diversi rigori decisivi, la squadra non meritava la sconfitta avendo concesso pochissimo al Verona- commenta Montella con amarezza - Abbiamo tentato il tutto per tutto pensando che il pareggio sarebbe servito a poco, per questo abbiamo rischiato anche nel finale. Nel contropiede del gol siamo stati poco lucidi, forse eravamo stanchi. Dobbiamo ragionare per vincere sempre continuando ad avere la mentalità che ci ha portato ad essere competitivi fino ad ora".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Incendio in una fabbrica in India
INCIDENTI SUL LAVORO IN INDIA

Mumbai, rogo in una fabbrica di dolci: 12 morti

Il calore sprigionato dal rogo ha causato un rapido cedimento di parte della struttura
Pier Carlo Padoan
CASO BANCHE

Padoan: "Mai autorizzati colloqui dei ministri"

Il titolare del Mef: "Sugli istituti di credito la responsabilità è di via XX Settembre"
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
Marco Orsi e Luca Dotto
NUOTO | EUROPEI

Dotto, Orsi, Sabbioni: a Copenaghen brillano le stelle azzure

L'Italia vince la classifica per nazioni del torneo continentale di vasca corta con 959 punti
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018