MARTEDÌ 26 MAGGIO 2015, 19:00, IN TERRIS

SCONTRI AL DERBY DI ROMA, IL VIMINALE: "SI GIOCHERA' SEMPRE DI DOMENICA ALLE 12"

Queste è l'indicazione dopo i disordini di ieri e dopo i forti disagi creati alla città in un giorno feriale ed in orario pomeridiano

REDAZIONE
SCONTRI AL DERBY DI ROMA, IL VIMINALE:
SCONTRI AL DERBY DI ROMA, IL VIMINALE: "SI GIOCHERA' SEMPRE DI DOMENICA ALLE 12"
Nei disordini che si sono verificati prima e dopo il derby romano, agli ultrà della lazio si sono uniti anche tifosi polacchi, bulgari, greci, e inglesi del West Ham, tutti gemellati con gli ultrà biancocelesti. Nei fatti del pre-partita, il bollettino di “guerra” parla di due feriti accoltellati a cui si aggiungono numerosi scontri con la polizia. Dal Ministero dell'Interno fanno sapere che d'ora in poi "il derby deve essere giocato di domenica alle 12", orario che permette di gestire meglio l'ordine pubblico. L’Osservatorio per lo sport aveva già criticato la scelta di posticipare il derby e di giocarlo la sera ma, dopo gli scontri di ieri, si profila un’indicazione ancora più stretta visto che, oltre ai danni causati da alcuni vandali, la città di Roma si è trovata completamente paralizzata in un giorno feriale e in orario pomeridiano.

“Ormai quotidianamente affrontiamo questa violenza ottusa che continua a caratterizzare il calcio e che non trova giustificazione in niente. Questi soggetti non hanno la caratura, perchè se l’avessero, questa violenza potrebbe essere considerata alla stregua di quella dei gruppi criminali che puntano al controllo del territorio. La collaborazione continua. Ma sinceramente i club aderiscono tutti a parole ma non tutti nei fatti", sarebbero state le parole del capo della Polizia Alessandro Pansa dopo i disordini di ieri sera.  "Tolleranza zero per gli scontri dopo il derby di Roma, ma ricordiamoci anche dello spettacolo della finale della Coppa Italia, dell'ottimo comportamento dei giocatori e dei tifosi", ha commentato invece il presidente del Coni, Giovanni Malago.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Recep Tayyip Erdogan
CAOS GERUSALEMME

Erdogan al vetriolo: "Israele terrorista"

Il presidente turco apre il vertice dell'Oic: "La Città santa sia capitale della Palestina"