GIOVEDÌ 16 MARZO 2017, 19:20, IN TERRIS

Sci, Super G di Aspen: Brignone arriva terza ed è record di podi azzurri (39). Paris è secondo e sono 40

Con la terza piazza della milanese e la seconda del meranese diventano 40 i podi stagionali dell'Italia: battuto il record del 96-97 con Tomba e Compagnoni

MATTIA DAMIANI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Sci, Super G di Aspen: Brignone arriva terza ed è record di podi azzurri (39). Paris è secondo e sono 40
Sci, Super G di Aspen: Brignone arriva terza ed è record di podi azzurri (39). Paris è secondo e sono 40
Trentanove podi stagionali e record battuto: questo il bilancio della giornata dello sci azzurro, capace di regalare una bellissima soddisfazione nel Super G ai colori del nostro Paese durante la Coppa del mondo di Aspen, con Federica Brignone che conquista il terzo posto (1'12'02) dietro alla slovena Ilka Stuech (seconda) e alla liechtensteinese Tina Weirather, che si aggiudica gigante e coppa di disciplina grazie a un ottimo 1'11'66 con il quale beffa la stessa Stuech, già vincente in discesa e a caccia del bis. Il precedente record di podi azzurri durava esattamente da 20 anni: era la stagione 1996-97 e, tanto per fare un paio di nomi, in quella squadra figurava gente come Alberto Tomba e Deborah Compagnoni. Un sorpasso da sogno quello della Weirather, capace di ribaltare l'iniziale vantaggio della rivale (350 punti contro 335) e aggiudicarsi un trionfo dal sapore ancora più speciale, poiché replica e prosegue una tradizione di successi che, nella sua famiglia, davvero non mancano (a cominciare dalla madre, Hanni Wenzel, campionessa di Coppa generale nel 1978 e nel 1980 e due volte oro olimpico, e dal padre Harti, trionfatore in discesa nel 1980-81, passando per lo zio Andreas, argento e bronzo alle Olimpiadi).

Brignone da record, Sofia cade, Paris fa 40


Chi mastica un boccone agrodolce è proprio Federica Brignone, la quale sfodera una gran bella prestazione e, solo per un soffio (un centesimo il ritardo dalla slovena), non conclude con una fantastica seconda piazza. Il terzo posto è comunque un ottimo risultato, anche perché significa, per lei, il quinto podio personale in stagione (il primo in Super G), e per la squadra il record assoluto in una stagione sciistica. E' andata decisamente peggio, invece, alla pur bravissima Sofia Goggia, caduta nei pressi del traguardo quando il ritardo dalla Weirather era di appena 5 centesimi. Solo decima, invece, Elena Curtoni che ha chiuso con 1'83 di ritardo dalla vetta. Da registrare anche la brutta caduta occorsa all'altoatesina Johanna Scharf, anche lei scivolata prima del traguardo senza, fortunatamente, riportare nessuna conseguenza.

Soddisfazione anche in campo maschile, con un nuovo podio ottenuto da Dominik Paris che, dopo aver vinto in discesa, arriva secondo nel Super G con un ottimo 1'08'33, dietro l'austriaco Hannes Reichelt (1'08'22) e davanti allo svizzero Mauro Caviezel. Settimo Peter Fill. E il record cresce...
Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La sede della Corte dei Conti
POLITICA FISCALE

Corte dei Conti: "Taglio tasse? Strategie di lungo respiro"

Lo hanno detto le Sezioni riunite dell'organo di rilievo costituzionale
LAZIO

Roma, pittore ucciso: fermato un 18enne

Per l'omicidio di Umberto Ranieri è indagato un giovane originario della Tunisia
Barchetta di carta con foto di immigrati
MIGRANTI

Sea Watch chiede soldi: "Aiutateci a difendere i diritti umani"

Colletta dell'ong per le spese legali da affrontare se sbarca in Italia. Salvini: "Nave fuorilegge"
Il garage a Chiavari in cui è stato ucciso Orazio Pino
CHIAVARI

Omicidio Orazio Pino: arrestato il presunto assassino

Si tratterebbe di Sergio Tiscornia, fidanzato dell'amante della vittima
Antonio Stano
NERA

Manduria, morte di Stano: altri nove arresti, otto minori

Dalle carte emerge anche un nuovo episodio nei confronti di un'altra persona con disturbi mentali
Carabinieri in azione
NAPOLI

Maxi colpo alla Camorra: 126 arresti in tutta Italia

Persone considerate appartenenti ai clan Contini, Mallardo e Licciardi
 Migranti al confine tra Stati Uniti e Messico
MESSICO

Migranti Usa: morti una donna e 3 bimbi

Le autorità: "Decedute per disidratazione ed esposizione all'eccessivo caldo"
Manifestazione pro-Tav a Verona
TORINO - LIONE

Tav: il finanziamento dell'Ue salirà al 55%

Toninelli: "Rimango sempre dell'idea che i soldi possano essere impiegati meglio"