MARTEDÌ 24 GENNAIO 2017, 16:06, IN TERRIS

Sci, lo slalom gigante si colora di azzurro: trionfo di Federica Brignone, terza Marta Bassino

Grande successo delle italiane nella Coppa del mondo: terzo successo per la milanese, seconda piazza sfiorata dalla piemontese per soli due centesimi

AUTORE OSPITE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Sci, lo slalom gigante si colora di azzurro: trionfo di Federica Brignone, terza Marta Bassino
Sci, lo slalom gigante si colora di azzurro: trionfo di Federica Brignone, terza Marta Bassino
Splendido successo a tinte azzurre sulle innevate piste di Plan des Corones, in Val Pusteria: Federica Brignone e Marta Bassino regalano una prestazione sensazionale nello slalom gigante sulla pista "Erta" (alla prima assoluta in Coppa del mondo femminile di sci) aggiudicandosi rispettivamente la prima e la terza posizione. Discesa perfetta quella della sciatrice di La Salle, presentatasi alla seconda manche con il miglior parziale, fatto registrare durante la prima sciata, e chiudendo con un ottimo 2.10.05, con uno 0''55 in meno rispetto alla francese Tessa Worley, seconda classificata. Soli due centesimi dalla seconda posizone (2.10.62) per la 20enne di Borgo San Dalmazzo, in provincia di Cuneo, la quale riesce a bissare la terza piazza di Soelden, ottenuta lo scorso ottobre: 57, complessivamente, i centesimi di ritardo dalla compagna di squadra.

"Fantastico vincere in Italia"


Grandissima soddisfazione per le due atlete italiane, resa ancora più dolce dal podio condiviso: "Vincere in Italia è fantastico ed ancor di più farlo con un'altra compagna di squadra sul podio", ha in seguito commentato la prima classificata, Federica Brignone, tornata a imporsi nel gigante dopo il trionfo di ottobre 2015, a Soelden, mentre l'ultima imposizione in SuperG risale al febbraio scorso, in quel di Soldeu, in Andorra. Quello di Kronplatz è dunque il terzo successo complessivo in carriera nella Coppa del mondo, per la milanese. Era dal 2007, ossia dalla gara di Lienz, che lo sci italiano non otteneva un risultato così prestigioso nel gigante: all'epoca, era stata Denise Karbon ad aggiudicarsi la vittoria, mentre l'altoatesina Nicole Gius si piazzò al terzo posto.

Ottima la performance di Brignone sulla pista "Erta", tutt'altro che semplice a causa dell'elevata pendenza e dell'alto tasso tecnico. A far festa sul podio con le due azzurre, anche l'ex stella dello sci, Alberto Tomba, giunto appositamente per vedere dal vivo lo slalom di Plan des Corones. Buona anche la prestazione delle altre italiane in gara, soprattutto di Irene Curtoni (ottava) e di Sofia Goggia (undicesima). La Coppa si sposta, ora, a Cortina D'Ampezzo.

 
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Dettaglio dei graffi sulla Luna di Saturno, Encelado
SPAZIO

Chi ha graffiato la superficie di Encelado?

Ecco cosa sta succendento sulla luna di Saturno
Marta Cartabia
CORTE COSTITUZIONALE

Cartabia presidente: prima donna a guida della Consulta

Il suo mandato durerà nove anni ma sarà di portata storica: "Ho rotto un cristallo, spero di fare da...
Carlo Ancelotti
CALCIO

Ancelotti, due notti di Champions come regalo d'addio

L'esonero arriva dopo il 4-0 al Genk che vale gli ottavi, quando tutti pensavano forse all'inizio del rilancio...
L'arcivescovo Pennisi con l'Igumeno del monastero di San Pietro, Mosca
IL DIALOGO COME MISSIONE

Monreale-Mosca, l'ecumenismo della cultura

In Russia gli arcivescovi Pennisi e Pezzi attuano la "geopolitica della misericordia" di papa Francesco per...
IL PUNTO

Cosa bolle in Parlamento

Tra fondo salva-Stati e legge elettorale, continua il dialogo nella maggioranza
BRESCIA

Bimbo investito a Coccaglio: fermato il pirata della strada

Alla guida della vettura che ha travolto il piccolo e la sua mamma una ragazza di 22 anni
PERIFERIE DELLA CAPITALE

Patto per il rilancio di Roma, accordo in Prefettura

Più luci, vigili di quartiere ed eventi: al via il progetto pilota per la riqualificazione dei municipi V e VI
Soldi

L’indecenza

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, rivolgendosi ad alcuni studenti, ha affermato netto è chiaro...
Il luogo dell'incidente
BRESCIA

Investe passeggino e fugge: bimbo di 2 anni in coma

Il piccolo, che si trovava nel passeggino, è statao sbalzato a cinque metri di distanza
I due panda gemelli dello zoo di Berlino
ANIMALI

Ecco come si chiamano i panda gemelli dello zoo di Berlino

E' questo il caso in cui si potrebbe dire che il "sogno" è diventato realtà
SVOLTA ECOLOGICA

800 mila nuovi posti di lavoro green

"Entro 6 anni la tutela ambientale sarà la locomotiva dell'economia" L'indagine della Fondazione per lo...
L'eruzione sulla White Island in Nuova Zelanda
NUOVA ZELANDA

Eruzione sulla White Island, aperta un'inchiesta sulla morte dei turisti

La strage di turisti si è verificata a causa dell'eruzione del vulcano Whaakari